A Strasburgo il ricorso del Cav: "Dal Senato decisione arbitraria"

Aula piena alla Corte Ue dei diritti dell'uomo. Da oggi 17 giudici decideranno sulla legittimità della decadenza di Berlusconi

Aula stracolma: avvocati, studenti, giornalisti e semplici curiosi si sono accaparrati in questi mesi i posti disponibili e riempiono questa mattina l'aula della Grand Chamber della Corte europea dei diritti dell'Uomo, chiamata a decidere sulla legittimità della estromissione di Silvio Berlusconi dal Senato italiano.

Gli avvocati italiani di Berlusconi, Niccolò Ghedini e Franco Coppi, sono stati i primi a entrare in aula, raggiunti poco dopo dagli specialisti di diritto internazionale che prenderanno per primi la parola. Nei banchi opposti, gli avvocati nominati dal Governo italiano per difendere la legittimità della decadenza di Berlusconi. La Corte è presieduta dalla tedesca Angelika Nussberger e composta da altri sedici giudici. L'Italia è rappresentata da Ida Caracciolo, docente di diritto internazionale a Napoli.

La Nussberger ha dichiarato aperta l'udienza, ricapitolando i passaggi della vicenda e dando la parola a Maria Giulia Civinini, una degli avvocati del governo italiano. L'affare è inedito, ha premesso la Civinini, ma il governo italiano ha rispettato la Convenzione europea dei diritti dell'uomo e nessun articolo può essere applicato contro il governo italiano, ha detto. I diritti di Berlusconi sono stai scrupolosamente garantiti e tutti i i passaggi sono stati minuziosamente rispettati; la decisione non era arbitraria ma legale e giuridicamente motivata, rispettando in teoria e in pratica la Convenzione europea dei diritti dell'Uomo.

La norma Severino non è persecutrice nè ad personam, ha aggiunto la Civinini. La legge d'altronde è il punto di arrivo del progetto varato dal governo Berlusconi nel 2010 e ha avuto un ampio sostegno parlamentare, con solo diciannove voti contrari. La legge Severino si applica solo per le condanne superiori ai due anni per crimini gravi e il ricorrente è stato condannato a quattro anni per frode fiscale, un crimine contrario al buon governo e destabilizzante per il bene pubblico, ha concluso la Civinini lasciando la parola a Edward Fitzgerald, uno dei difensori di Berlusconi.

Il Senato, dice Fitzgerald, si è appoggiato su una legge non applicabile ai tempi del delitto. È stata una decisione arbitraria e sproporzionata, priva di possibilità di appello. Nessun tribunale ha potuto esaminare finora la decisione del Senato. È la prima volta nella storia d'Italia che un eletto viene fatto decadere dal suo ufficio. Il governo italiano non sa spiegare perché è stato fatto decadere Berlusconi ma non Minzolini (anche lui condannato in via definitiva, ndr). Vuol dire che le norme non sono chiare, e se la norma non è chiara esiste un rischio di abuso, ogni governo, ogni maggioranza potrà privare un rappresentante del suo mandato. Questo è incompatibile con lo Stato di diritto, ha concluso Fitzgerald.

La parola passa a un altro difensore del Cavaliere, Bruno Nascimbene, che si è soffermato sulla natura penale della legge Severino, che impedirebbe la sua applicazione retroattiva. "Le etichette non contano - dice Nascimbene - e la Corte di Strasburgo lo ha sempre sancito. Conta la sostanza delle norme. E come fa una sanzione così grave, di una severità estrema, che priva un cittadino dei diritti politici da sei a tredici anni, non essere penale?"

Commenti

antipifferaio

Mer, 22/11/2017 - 09:31

E chi se ne frega...abbiamo altri problemi...non quello di rivedere in auge l'ottantenne amico del Pd....

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 22/11/2017 - 09:32

mi aspetto totale riabilitazione e condanna alla magistratura italiana, in particolare di ilda Boccassini, di bruti liberati, e degli ultimi tre ex presidenti del CSM (cioè presidente della repubblica). ed è auspicabile anche un corposo risarcimento per i danni subiti!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 22/11/2017 - 09:50

Mi raccomando, Silvio, comunque andrà a finire, fai solo il "padre nobile", ok?

Ritratto di italiota

italiota

Mer, 22/11/2017 - 10:01

Silvio for President !!! Silvio for Pope !!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 22/11/2017 - 10:19

Corte che potrebbe emettere la propria sentenza in un periodo oscillante tra 6 mesi e un anno. E, nel frattempo, che famo? Spostiamo di un egual periodo temporale le elezioni politiche?

PAOLINA2

Mer, 22/11/2017 - 10:34

Comunque vada sara' sempre nel bene o nel male colpa della giustizia ad orologeria, delle toghe rosse e dei comunisti, la solita filastrocca che sentiamo da 25 anni.Auguri!!

Libertà75

Mer, 22/11/2017 - 10:40

@memphis, caro, guardi che la sentenza è solo un giuoco politico. In caso di esito favorevole al ricorrente, il medesimo potrà usare sentenza in campagna elettorale, e gli farà giuoco di un buon spread intorno al 3-4% (sufficiente a superare Salvini e a inoculare ogni sentimento anti UE nel cdx). In caso di esito sfavorevole, il medesimo non si troverebbe a subire penali nell'elettorato (chi lo vota al momento, lo fa per lui, e null'altro conta) e al contempo la Legge Severino non si può applicare né alla scelta del PdC né ai Ministri, i quali sono indicati dal Parlamento (solo Mattarella potrebbe opporsi, e secondo lei lo farebbe?). E poi diciamola tutta, solo con Berlusconi seduto su una sedia pesante, il csx ha speranza di ricompattarsi.

accanove

Mer, 22/11/2017 - 10:41

le sentenze risentono molto degli umori della società, oggi in Europa vi sono le condizioni favorevoli al cavaliere, constatato il fallimento dei sinistrati quasi ovunque, con gli anti europeisti incalzanti alle urne ovunque Berlusconi diventa anche per la UE un salvagente, dopo un UK che se ne va, una Italia sulla via dell'Italexit porrebbe fine all'esperienza dell'euro.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 22/11/2017 - 10:50

governo bugiardo! la decadenza da senatore sulla base della legge severino è stata applicata retroattivamente, quindi i diritti sono stati calpestati! mafiosi!

gian paolo cardelli

Mer, 22/11/2017 - 11:00

Paolina, nel bene o nel male chi sa leggere la legislazione sa la verità, mentre gli altri continueranno a cascare e pendere dal Travaglio di turno, ed a farsici infinocchiare.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 22/11/2017 - 11:17

----come ha già detto qualcuno--beneficiato dall'incontro scontro di due neuroni che urtandosi hanno procurato una scintilla di saviezza--l'esito della riunione di questo megagalattico circo barnum interessa ad un solo italiano--qualche indizio---di verde vestito--orecchinato e barbuto---tendente al pingue ed oramai dal body sempre più suiniforme--l'attesa spasmodica per l'esito che sarà pronunciato da questo consesso internazionale di legulei ci dirà se le velleità di tale individuo di sedere sullo scranno più alto in italy abbiano o meno fondatezza---

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 22/11/2017 - 11:19

sarebbe scandaloso se non dovessero farlo con una decisa condanna del sistema giudiziario Italiano assolutamente di parte ed inadeguato ad un paese europeo.

accanove

Mer, 22/11/2017 - 11:36

ahahah elkid, siete terrorizzati dal Cav, vi ha fottuto ogni qualvolta si è messo in gioco, arriva, si prende i voti come voi manco vi sognate di riuscirci.Siete riusciti a neutralizzarlo solo attraverso una persecuzione giudiziaria che ha tanto del comico, (anche ad una suora in 20 anni di indagini qualcosa le si trova) da addebitare. Rassegnatevi, immigrati senza jus soli permettendo, con i vostri voti state solo all'opposizione e quelle poche volte che per qualche gioco del destino andate al governo fate così tanti malanni come l'acido solforico sulla carrozzeria della macchina.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 22/11/2017 - 11:55

----accanove lei non ha capito una cippa del mio intervento-così come le è difficile masticare politica e tattiche politiche annesse e connesse---se c'è qualcuno che prega per la agibilità politica del papy --per quanto ti possa sembrare paradossale --quello è proprio il pd con renzi lancia in resta---chi invece prega sull'incandidabilità di berlusconi è proprio il suo grande alleato salvini---ci sei?---

Libertà75

Mer, 22/11/2017 - 11:58

@accanove, no non hai capito, lui è uno dei moderni sinistroidi, odiano Salvini perché ormai odiare Silvio non fa più chic. Quindi, lui spera che Silvio sia riabilitato per godere (di questo godono i sinistrati mentali) che Salvini finisca per divenire il numero 2 del cdx. Tutto qua.

gian paolo cardelli

Mer, 22/11/2017 - 12:03

Elkidino, complimenti per la considerazione che dimostra verso quell'organismo, da vero "democratico"...

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 22/11/2017 - 12:15

---libertà non si tratta di odio--è normale liturgia politica---avversari ed alleati cambiano ruolo vorticosamente e biunivocamente a seconda delle circostanze --tutto è permesso in politica--a parte che si rispettino le leggi ovvio---per te che non fai politica attiva è difficile da capire ahahahah----

Nerone48

Mer, 22/11/2017 - 12:15

I rossi faranno il tifo x la condanna così potranno mettersi a 90gradi con Macron datosi che la culona è in declino e il francese beve ancora col biberon della nonna.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 22/11/2017 - 12:21

credo che cambi poco o nulla perchè gli italiani la loro opinione se la sono fatta, chi lo vede colpevole(come la sottoscritta) non cambierà idea esattamente come chi lo ritiene innocente e martire.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 22/11/2017 - 12:34

---gian paolo cardelli--per quanto il cedu sia un organo giurisdizionale internazionale che sbrogli le matasse legali dei 47 paesi membri del Consiglio d'Europa-e per quanto non sia un'istituzione che faccia parte dell'Unione europea--questo pochi lo sanno---e ciò dovrebbe garantire perfetta imparzialità d'azione---io ritengo però che il cedu medesimo non sia refrattario ed impermeabile a possibili pressioni politiche che possano arrivare dai paesi ue--grandi paesi come germania e francia per esempio-sanno benissimo che berlusconi possa ancora svolgere un ruolo di deterrenza nei confronti di quello che viene definito il ciclone sovranista e populista che serpeggia in tutta europa---insomma--un utile idiota--

jenab

Mer, 22/11/2017 - 12:43

basta vai a goderti i soldi un una bella isola, siamo stanchi di governanti da badante

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 22/11/2017 - 12:48

ridicoli e cre.tini questi idioti di sinistra! hanno paura di Berlusconi :-)

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mer, 22/11/2017 - 13:14

elkid..guarda che ti sei distratto, Scalfari ha già dato il contrordine ..adesso devi supportare SILVIO BERLUSCONI!!

Libertà75

Mer, 22/11/2017 - 13:19

@elkid, condivido il tuo pensiero delle 12.34, soprattutto nel modo con cui ti firmi. Ciao!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 22/11/2017 - 13:27

Sapete chi sono quelli che hanno paura dell'eventuale ritorno al governo di Berlusconi?? Sono quelli che vogliono veramente che l'Italia CAMBI. E Berlusconi nei 10 anni che ha governato, non ha fatto niente per farlo succedere. Non ha RIFORMATO la giustizia introducendo l'eleggibilita dei giudici. Non ha RIFORMATO il codice penale, Non ha fatto costruire piu carceri, Non ha fatto una VERA legge sull'immigrazione (la Bossi /Fini e stata un PALIATIVO per accontentare il Senatur),Non ha fatto il federalismo Fiscale e potrei continuare con i NON all'infinito. Quelli che invece vogliono che tutto rimanga com'è sono quelli che NON hanno paura di Berlusconi!! Buenos dìas dal Nicaragua.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mer, 22/11/2017 - 13:31

Agrippona "credo che cambi poco o nulla perchè gli italiani la loro opinione se la sono fatta, chi lo vede colpevole(come la sottoscritta) non cambierà idea esattamente come chi lo ritiene innocente e martire" che tu fossi colpevolista non ci sono dubbi..comunque bene così negli ultimi ventanni gli innocentisti hanno sempre prevalso su colpevolisti

gigo52

Mer, 22/11/2017 - 13:43

elkid ho sopportato la Sua volgare insistenza nel insultare, con epiteti anche molto sgradevoli, i Suoi avversari politi perchè speravo sempre in qualcosa di nuovo che mi intrigasse e magari mi portasse più dalla Sua parte, sono di destra ma non per questo un idea di un avversario è sbagliata a prescindere. Ho raggiunto il limite per cui da adesso in poi quando vedrò un Suo commento non perderò più tempo a leggerlo, il miglior modo è ignorarLa così forse avrò il piacere di non vederLa più da queste parti. P.S. per che non si senTa troppo solo aggiungo anche PAOLINA2 E Agrippina. Best Regards

gian paolo cardelli

Mer, 22/11/2017 - 14:06

Elkid, nel momento stesso che individua una possibilità di "pressione politica" su quell'organismo ha automaticamente avallato tutte le tesi che vedono Berlusconi come un perseguitato politico, spero se ne sia reso conto, e di conseguenza inquadra nella lotta politica pura e semplice anche la decisione del Senato Italiano, le sentenze (stranamente rapidissime per la Giustizia italiota...) che lo condannarono inventandosi il "proprietario sostanziale" inesistente nella legislazione italiana ed il paravento della legge Severino, con l'unica conclusione che la "sinistra" ha deliberatamente approfittato della situazione per mettere fuori combattimento il leader della parte avversa; al di fuori quindi di ogni considerazione giuridica abbiamo assistito ad un'azione infame!

paolo1944

Mer, 22/11/2017 - 14:26

I bauscia che blaterano contro Berlusconi dovrebbero almeno riflettere un minimo sulla gravità estrema di una maggioranza che esclude il leader dell'opposizione dai diritti politici. Nemmeno Erdogan c'era ancora arrivato, ma il PD e i suoi giannizzeri sì. I plumbei governi tecnici e non eletti che ci affossano da 6 anni dovrebbero preoccupare le persone libere nel pensiero e nello spirito, al di là delle preferenze politiche. Io mi sentirei colpito anche personalmente se dovessero far fuori un D'Alema o un Renzi con pasticci giudiziari, spero che molti (sicuramente non tutti, ahimé) siano dello stesso parere.

Massimo Bocci

Mer, 22/11/2017 - 14:51

E ci sono le prove....provate, il 40% dei votanti erano e sono traditori!!! Mentre il 60% erano e sono stati eletti (con brogli) illegittimi!!!

accanove

Mer, 22/11/2017 - 14:55

@liberta...ragionamento sottile ma fidati, elkid come i suoi non dormono la notte quando sentono il suo nome, se vi aggiungiamo anche un Salvini ultimamente... o pigliano sonniferi o si trovano qualcosa da fare di notte.

Libertà75

Mer, 22/11/2017 - 15:26

@agrippina, bisogna anche cercare di non sembrare stupidi nella vita, quindi sviluppare pensieri coerenti e logici. Se Berlusconi vincesse in pieno il ricorso, si certificherebbe il suo status di martire politico. In pratica, come dichiarare che il PD ha attentato alla democrazia. Di una gravità assoluta, più facile che sentenzino che la pena interdittiva non può essere superiore a quella detentiva e per cui va considerata conclusa poiché i 3 anni son già passati.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Mer, 22/11/2017 - 17:09

Fa piacere che aumentano le preoccupazioni per l'eventuale decisione della corte europea favorevole a Berlusconi. Probabilmente, tuttavia, questa evenienza farà piacere soprattutto ad un noto politico scalpitante, dalla inconfondibile "statura" istituzionale, un genio della pura vanteria toscana, un leopoldino sanguigno, dal volto "inglese" che si è affrettato a lanciare il guanto di sfida al Cavaliere in un collegio uninominale. Peccato che neanche nel suo partito abbia più molto seguito, raccattando ormai solo tanti creduloni targati "pseudo-sinistra", invasati spazzini a comando in maglia gialla e i "nuovi italiani" mantenuti dai "vecchi italiani".

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 22/11/2017 - 17:52

--gigio -è un vezzo il mio--non è cattiveria --mi diverte giochicchiare con la lingua italiana perchè non è per intero la mia lingua madre---sfotticchiare con epiteti è pure divertente--italioti --patani--destricoli sono neologismi che danno ritmo all'intervento e lo rendono frizzantino---se poi tutto ciò mi porta a cozzare a mille all'ora contro la grande muraglia della permalosità--pazienza--mi rimarrà la rimembranza della corsa--stasera spaghetti col tonno per tutti--

Anonimo (non verificato)

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 22/11/2017 - 18:10

--giampaolo lei sembra uscito dal libro cuore --fa concorrenza sleale persino al tamburino sardo per quanto è correct----ma la politica non è un gioco pulito---non lo è mai stato----e berlusconi non è un angioletto --è entrato in politica per salvare le sue aziende sull'orlo del tracollo--aziende tra l'altro che la storia ci dirà con quali soldi siano state costruite---si è appoggiato ad un referente politico per ottenere indubbi vantaggi su concessioni televisive e quant'altro--si è fatto una serie infinita di leggi personali sia per depenalizzare reati che stava combattendo da imputato sia facendoli finire nel nulla per aver accorciato termini di prescrizione--tra i tanti presunti reati ancora in ballo però---la certezza dell'evasione è innegabile--è ipotizzabile un evasore conclamato che ancora corre in politica?---si --se serve agli avversari per evitare scenari peggiori

PEPPINO255

Mer, 22/11/2017 - 18:13

Per mortimermouse: lo sai cosa significa "mouse"? Sai di CHI è figlio un "mouse" ? Vai ad imparare a leggere e scrivere prima di postare le tue "sxxxxxxxe"...!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 22/11/2017 - 18:13

continuate pure a censurare voi della redazione ... é la vostra mancanza di intelligenza e di coraggio che vi fanno carne da macello del "fascismo" della sinistra italiana ... Il fatto che anche voi siate "fascisti" sta a dire chiaramente che non ne verrete fuori

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 22/11/2017 - 18:58

censurate perché pensate di vincere con la menzogna ... ma allora menzogna per menzogna che rimanga al potere in italia la sinistra ... questa destra vigliacca ottusa e ignorante che continui a marcire, ce ne vuole, ma é la monnezza della monnezza

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 22/11/2017 - 19:03

I giudici, a giudicare dal tipo di domande poste, hanno sposato le argomentazioni degli avvocati di Berlusconi, il che implica la condanna del governo italiano per difformità di giudizio per due casi eguali (Minzolini e Berlusconi) e per il proditorio e ingiustificato cambio di relatore. Ne consegue il ristoro dei diritti civili di Berlusconi. La sentenza deve essere emessa in breve tempo per evitare "un grave e irreparabile danno" non a Berlusconi ma all'Italia che verrebbe privata di un premier che, oltre ad essere un grande statista, ha ottenuto la piena assoluzione dal popolo con oltre 200 milioni di voti.

Raoul Pontalti

Mer, 22/11/2017 - 19:17

@Libertà75 francamente non ho capito la questione dell'inoculazione di sentimenti...Erri comunque quando affermi che il Capo del Governo o i Ministri siano immuni alla legge Severino: anche ai membri del Governo si applicano le norme sull'ineleggibilità dei parlamentari (cfr art. 6 legge Severino).

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 22/11/2017 - 19:39

@elkid (Mer, 22/11/2017 - 11:17) – Emulo di Travaglio? Se io fossi uno degli avocati di Berlusconi a Strasburgo , presenterei il tuo commento come esempio della qualità e della serietà delle accuse riversate contro di lui in una serie infinita di procedimenti e processi, lungo il ventennio antiberlusconiano. Basterebbe quello per inficiare l’unica condanna che sono riusciti a ottenere, forzando in maniera plateale il codice di procedura penale. Cassata quella sentenza, l’altra nefandezza, quella perpetrata dal senato, resterebbe solo come vergogna per quei senatori che l’hanno votata.

m.nanni

Mer, 22/11/2017 - 21:16

penso a Casini che ha votato per la cacciata di Berlusconi dal senato.

Ritratto di gianky53

Anonimo (non verificato)

Libertà75

Gio, 23/11/2017 - 14:25

@Pontalti, 2 cose, la prima è che solo Berlusconi può mitigare le posizioni anti euro dei sovranisti (ormai al 20% nella destra e quasi al 30% nella sinistra, compresi gli M5S). La seconda è che la Legge Severino la applicano gli uffici burocratici nell'ammissione della candidabilità dei soggetti. Ma una volta eletti i rappresentanti del popolo, questi rispondono alla Costituzione (e te l'avevo già spiegata sta cosa). La Legge Severino, pur indicando la non conferibilità di incarichi di Governo, non può impedire ad un Parlamento di derogare da essa. Quindi, il Parlamento può assumersi tutte le responsabilità del caso, anche senza modificare la Legge Severino. L'unico ostacolo sarebbe il PdR, poiché sarebbe lui a dover incaricare il soggetto, ma attento, perché è l'incaricato che poi porta la lista dei ministri.