Tajani: "Governo? Non credo sarà M5s-Lega"

Il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani sugli scenari post voto in Italia ha le idee chiare e indica come "irrealizzabile" un accordo di governo tra M5s e Lega

Il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani sugli scenari post voto in Italia ha le idee chiare e indica come "irrealizzabile" un accordo di governo tra M5s e Lega. Intervenendo ai microfoni di Radio Anch'io, Tajani ha affermato: "Io non credo si possa realizzare un Governo Lega-M5S perché i deputati della Lega sono stati eletti anche con i voti di Forza Italia e Fratelli d'Italia. Non tradirebbero mai l'impegno preso con gli elettori. Sono stati eletti per fare un'altra cosa". Secondo Tajani un governo Lega-M5S "tradirebbe gli impegni presi, credo che questo non accadrà perchè c’è un documento sottoscritto in sede di formazione delle liste per cui nessuno avrebbe cambiato bandiera, rompendo l’alleanza".

Poi il presidente dell'Europarlamento ha sottolineato il ruolo chiave del Capo dello Stato, Sergio Mattarella che di fatto dovrà fare da arbitro in questa partita delicatissima dopo il 4 marzo: "Bisogna mantenere la calma. È troppo presto per fare commenti. La saggezza di Mattarella darà un contributo per risolvere la situazione".

Poi Tajani ha anche commentato la proposta M5s per il reddito di cittadinanza che è divantata il vessillo pentastellato in campagna elettorale: "Il reddito di cittadinanza è un disincentivo al lavoro. Il tetto del 3% si può sforare ma non per fare finanza allegra".

Commenti

Marcello.508

Mer, 14/03/2018 - 11:55

Antò tornatene a Bruxelles, coraggio.

Tarantasio

Mer, 14/03/2018 - 11:58

excusatio non petita...

arkangel72

Mer, 14/03/2018 - 12:21

Aspetto al varco la tanto invocata e decantata "saggezza" di Mattarella!!

finedelmondo

Mer, 14/03/2018 - 12:23

In realtà ci sono un paio di affermazioni IMPORTANTI da parte del Presidente dell'UE: 1) "Il reddito di cittadinanza è un disincentivo al lavoro." 2)"Il tetto del 3% si può sforare (ma non per fare finanza allegra)" In pratica in chiave europea viene smontata la politica economica dei 5S e si apre (novità novità!) all'ipotesi di sforamento del magico tetto del 3% nell'ottica di investimenti per la crescita economica.

dank

Mer, 14/03/2018 - 12:28

se è per questo neanche per fare un governo col PD. Nel centodestra hanno vinto i sovranisti. Dovete farvene una ragione. Nella misura in cui i 5S saranno sovranisti si vedrà...

CALISESI MAURO

Mer, 14/03/2018 - 12:33

Perche' no? In emergenza tutto si puo'. Poi una bel ripulisti a dx e sx ormai e' doveroso!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 14/03/2018 - 12:33

con la sconfitta(dolorosa)di forza italia abbiamo scansato il fosso di un maggiordomo alla p.d.c. anche se con salvini non siamo messi meglio!

mcm3

Mer, 14/03/2018 - 12:39

Se lo dice il Grande Statista,

Mefisto

Mer, 14/03/2018 - 12:59

Sebbene sia d'accordo, non posso che consigliargli prudenza : "parla per te" !

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 14/03/2018 - 13:00

Peccato che Salvini non la pensi così e stia già trafficando con i grillini per fotterci tutti.

piazzapulita52

Mer, 14/03/2018 - 13:03

E TU, SERVO DEI DITTATORI UE, CHI SEI PER FARE CERTE AFFERMAZIONI? TORNA A FARE IL CAVALIER SERVIENTE A JUNCKER & CO. E NON ROMPERE LE SCATOLE!!!

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Mer, 14/03/2018 - 13:15

Non amo i grillini ma ritengo che un governo Lega-M5S potrebbe proporsi innanzitutto un obiettivo storico, ovvero smantellare il sistema delle "casematte gramsciane" via via conquistate dal PD nel corso dei decenni ed alla base della sua occupazione del potere: la magistratura, i giornali, la Corte Costituzionale, l'universita' ecc. Se necessario, con riforme costituzionali che la maggioranza disponibile renderebbe molto facili. Senza un radicale repulisti, anche un PD all'opposizione riuscira' sempre a bloccare qualsiasi tentativo di cambiamento. Tale governo avrebbe inoltre i numeri per demolire il monopolio economico delle COOP rosse: il PD, come Al Capone, verrebbe attaccato e distrutto sul fronte finanziario.

INGVDI

Mer, 14/03/2018 - 13:31

Sì, sarebbe un matrimonio contro natura e genererebbe mostri. L'unico accordo potrebbe essere su una nuova legge elettorale e sulla data di nuove votazioni.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 14/03/2018 - 13:31

Se lo dice Salvini è una cosa scorretta, se lo dice Tajani invece lo sforamento del 3% va bene

giovanni951

Mer, 14/03/2018 - 13:41

perché no? aggiungerei FdI

moshe

Mer, 14/03/2018 - 14:15

Tajani, sei una nullità che senza meriti ha avuto una grande fortuna nella vita, accontentati e smettila di dire castronate .....

Ritratto di Attila51

Attila51

Mer, 14/03/2018 - 14:22

Salvini ottiene il rimpatrio clandestini Di Maio il taglio dei vitalizi. Per il reddito di cittadinanza costa meno che i 1000 euro di pensione a tutti proposto dal Berlusca. Risultato: per 30 anni governano i 5stelle e la Lega

Tombolo

Mer, 14/03/2018 - 14:31

Se po' fa' un matrimonio tra Di Maio e Salvini e' un matrimonio tra due uomini un matrimonio gay se po' fa' con la benedizione di tutti dalla Boldrini a Mattarella e anche con l'assenso di Papa Bergoglio. Viva l'Italia, si salvi chi puo'.

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Mer, 14/03/2018 - 14:31

Ma questa non è una intromissione indebita negli affari politici italiani?

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Mer, 14/03/2018 - 14:40

Forza Italia è un partito al tramonto, il declino è legato all'anagrafe del fondatore.

ex d.c.

Mer, 14/03/2018 - 14:41

Perderebbero entrambi tutti gli elettori

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mer, 14/03/2018 - 15:03

Forza Italia resta assieme solo grazie a Berlusconi quando lui lascerà perdere farà la fine del PSI ed i suoi elettori confluiranno nella Lega che a Ottobre farà il congresso per cambiare nome e acquisire una piena dimensione nazionale. Tajani ? Stimolante come una camomilla.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 14/03/2018 - 15:04

@ex d.c. - esatto. Poi ci sono visioni diveerse, a volta all'opposto. I 5S derivano da branche di PD e extra sinistra, komunisti vecchio stampo, No Tav, no nulla. Niente da spartire con costoro.

schiacciarayban

Mer, 14/03/2018 - 15:20

Ormai il reddito di Cittadinanza è roba vecchia, qui si parla già di reddito di Nascita! I grillinni sono troooppo avanti. Se aspettiamo un altro paio di giorni proporranno viaggi gratis alle Seychelles per tutti i disoccupati, a patto che dopo 5 proposte di lavoro (ovviamente alle Seychelles) ne accettino almeno una! Però questo comico comincia a essere divertente!

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 14/03/2018 - 15:35

Antonio Tajani sugli scenari post voto in Italia ha le idee chiare . Beato lui , allora avevate ragione è un vero statista.

VittorioMar

Mer, 14/03/2018 - 15:57

...SI RENDE CONTO CHE LA COALIZIONE HA PERSO DOPO AVER SENTITO IL SUO NOME ??..POTEVA RAGGIUNGERE IL 42% E IL POPOLO DI F.I.E ' SCAPPATO ??..PERCHE' CONTINUATE LE OSTILITA' A SALVINI E MELONI ?VOLEVATE PERDERE ?..CI SIETE RIUSCITI !..BRAVI !!

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mer, 14/03/2018 - 15:57

Tajani non sei adatto né alla politica né tantomeno a governare popoli : su , coraggio , un bel cannolo e imboscati là a Bruxelles . Yeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

m.nanni

Mer, 14/03/2018 - 16:45

catastrofica la decisione di andare separati da Mattarella. però un pò di fantasia al cdx non farebbe male. che deve fare il leader del cdx non parlare con nessuno? parlare non vuol dire inciuciare, ma ascoltare e poi riferire e insieme decidere. tuttavia ha torto Brunetta nel propendere per una presidenza al Pd; ma ha torto anche Salvini nel pretenderla per la Lega. una presidenza va data a FI, che dopo avere perso le "primarie" potrebbe rischiare di perdere anche la testa.

moshe

Mer, 14/03/2018 - 16:58

Ma stai zitto somaro, tu hai tradito gli italiani alla UE ed hai anche il coraggio di sparare sentenze!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 14/03/2018 - 17:12

Il passaggio del “sistema politico” dal tradizionale "BIPARTITISMO", con partitini di contorno, ad un novello “TRIPARTITISMO”, al momento rende il bel paese difficilmente governabile. Quindi, per governare, sarebbe indispensabile adottare SUBITO una legge elettorale a doppio turno, modello francese, che ha pure il pregio, al 2° turno, di dare a TUTTI gli elettori la SCELTA fra i due partiti (o gruppi di partiti) saliti al secondo turno. Però, di ciò non si parla: infatti ai parlamentari appena eletti tale sistema elettorale, per quanto necessario, non piace, per il rischio elevato di perdere la loro “preziosa” poltrona. Quindi appare difficile una SCELTA RAZIONALE e molti politici faranno di tutto per rimanere in Parlamento: del resto si guadagna bene, si lavora poco, e non solo

Ritratto di FoxMulder

FoxMulder

Mer, 14/03/2018 - 18:00

@PILSUDSKI ma cosa farnetichi? Le casematte, se mai esistite, già da un pezzo sono state espugnate. A sto giro tutti gli insegnanti hanno votato M5S. I magistrati già da un pezzo sono tutti grillini sfegatati, aizzati dalla gang di Travaglio-Di Pietro e soci. I giornali...ma quali? Ormai Scalfari vota a giorni alterni Forza Italia o 5 stelle, il Corriere è grillino apertamente, ormai a tifare PD c'è rimasto Vittorio Zucconi su Twitter e Iacoboni della Stampa, stop. Ma dato il tuo nickname di sicuro simpatizzi per il regime nazista polacco di Kaczinski e ti piacerebbe vedere i magistrati nominati dal governo, i preti nelle aule scolastiche , i libri di testo decisi dal governo e cose del genere.

Ritratto di FoxMulder

FoxMulder

Mer, 14/03/2018 - 18:03

@Attila51 non sai di cosa parli, ma taci. 780 euro per 9 milioni di persone fa 84 miliardi di euro l'anno, per 5 anni fa quasi 500 miliardi di euro. Una cifra simile non esiste. E mettici anche l'abolizione della Fornero e la flat tax al 15%.

rebella123

Mer, 14/03/2018 - 18:08

Gli italiani an dimostrato con il voto che SERVE ASSOLUTAMENTE un cambio di direzione in tutti i sensi e di mettere i puntini sugli i con il carrozzone europeo e si e' visto chiaramente il grande errore di F.I di proporre un lecchino dell'UE come Tajani premier e gli italiani an voluto evitare questo premiando Salvini

cicciosenzaluce

Mer, 14/03/2018 - 19:04

ma che dici trombone? Invece se la Lega si mette col PD,non tradisce i suoi elettori? Non arrampicarti sugli specchi,e torna a Bruxselle,il tuo vecchio padrone è finito,arrenditi

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 14/03/2018 - 19:33

E' impossibile governare con i 5S. pretenderanno di fare solo quello che vogliono loro. Rifare la legge elettorale e subito al voto.

ESILIATO

Mer, 14/03/2018 - 19:58

La prossima proposta di legge europea presentata da Tajani sara riguardo la misura minima/massima dei peni dei cittadini europei......

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 14/03/2018 - 20:21

1/2 @dank (12:28) - «Nella misura in cui i 5S saranno sovranisti si vedrà...». Chi ha occhi per vedere e testa per imparare dalla storia lo vede già chiaramente. Sotto la sigla M5Stelle c’è di tutto: tanto fascismo rosso estremo (quello che fino a poco tempo fa si chiamava SEL); tanti disobbedienti, antagonisti, picchiatori sedicenti «antifascisti» e soprattutto NO di tutto e di più. Ce li ha portati Grillo, fin dal loro primo ingresso in parlamento. Non mi meraviglierei se parte dei consensi persi dal PD fossero confluiti sotto la sigla 5stelle. Visto il consenso ottenuto da Salvini al sud, è probabile che di questi elettori ne abbia incassato molti anche lui. I grillini un sovrano lo hanno: Casaleggio & CO, al quale ogni eletto verserà un mese di stipendio. Al loro interno, però ci sono «sovranisti» pro altri sovrani, a cominciare da magistratura democratica e i NO qualsiasi cosa, per finire elle giravolte continue di Grillo.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 14/03/2018 - 20:22

2/2 @dank (12:28) - Siamo in questa situazione: da una parte, da sempre, il sinistrume che non sa perdere perché, non sapendo far niente, resterebbero disoccupati irrecuperabili. Dall’altra parte le nuove leve, che non sanno vincere: qualche % in più e si credono investiti da Dio per governare. Non bastava Renzi; ora si aggiungono anche Salvini e Di Maio. Si è sgonfiato il primo, non senza aver causato danni enormi ai cittadini; si sgonfieranno anche gli altri 2. Salvini si studi la storia del suo partito. La Lega già una volta mollò Berlusconi, quando la «sovrana» MD gli fecce arrivare, via Corsera, un avviso di (NON)garanzia, mentre presiedeva una conferenza di capi di stato e di governo sulla delinquenza internazionale. Passò col PD: non le porto bene. Salvini tenga conto, anche, che nelle seguenti tornate elettorali non ci sarà più il pandemonio causato dall’«onda nera» dei presunti fascisti redivivi.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 14/03/2018 - 20:49

Bene! Più sono preoccupati a Bruxelles e maggiormente convince un’alleanza Lega-M5S. Salvini, non si faccia problemi, oramai forza Italia è un’agglomerato confuso di ex socialistii. Vada avanti anche solo piuttosto di accettare un’alleanza con i cattocom7nisti del PD.

mareblu

Mer, 14/03/2018 - 20:55

Ma questo,,,,,,, da dove e' uscito? eppure non l'ho' mai sentito nominare.... Bhooooo!!!!!segreti del PATANARO????!!!!!!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 14/03/2018 - 23:40

Sono andati all'attacco spingendo davanti i cavalli di Frisia ed ora vi si trovano ingarbugliati ... se questi sono strateghi vale il detto: chi fa da sé fa per tre.

umbertoleoni

Mer, 14/03/2018 - 23:44

da votante leghista (pur non condividendo l'intento di abolire la L. Fornero) resto assolutamente favorevole all'intesa con i 5st. Anche loro hanno nel cassetto un sogno nefasto come il R d C, ma preferisco sognare con i 5 st che rimanere affogato in questo mare di merxx in cui politici delinquenti, parassiti, ladri, profittatori, mafiosi e corrotti, ci costringono da decenni ! Questa alleanza segnerebbe la fine dell'establishment che ha ingabbiato l'italia, facendone una nazione votata al parassitismo di stato e di vergognose caste. E mentre i soliti grassi suini della politica e loro adepti continuano ad ingozzarsi, 1/4 DEGLI ITALIANI VIVE ORMAI IN CONDIZIONI DI MISERIA !

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 15/03/2018 - 00:00

Dai nostalgici governi balneari degli anni del boom economico, adesso il boom paventato è quello terroristico, ca c'est la vie, al governo pasquale ... finita la colomba e lo spumante tutti a casa.

gianrico45

Gio, 15/03/2018 - 00:01

ECCO CHI HA FATTO PERDERE I VOTI A BERLUSCONI.

Popi46

Gio, 15/03/2018 - 06:46

@PILSUDSKY: d'accordo con la sua opinione tranne che per le conclusioni: il M5s non farà mai le riforme auspicate di stampo liberale, in quanto di fatto statalista e perlopiu' diretto a distanza da uno che non si è mai presentato alle elezioni

portuense

Gio, 15/03/2018 - 07:42

la destra non ha vinto per colpa di berlusconi, è ora che si ritiri, non è piu' credibile ed i voti che ha preso dimostrano che deve andarsene, GOVERNO M5S LEGA.....

Flandry

Gio, 15/03/2018 - 08:52

1)Il Centro destra ha approvato un programma che propone misure antitetiche rispetto al programma PD. 2) Il PD è stato sonoramente battuto alle elezioni, risultando sgradito alla maggioranza degli italiani; ciò significa la bocciatura delle misure varate dal governo PD targato Renziloni, dal job act, alla proposta dello jus soli, alla mancata controriforma della legge Fornero, ecc.. Il tradimento sarebbe semmai allearsi con il PD. Le alleanze si fanno sui programmi, e il programma del Centro Destra, avallato anche da Silvio, ha ben poco in comune con quello PD. Se questi programmi non verranno, anche in parte, attuati, il prossimo governo cadrà; forse nemmeno nascerà. Con buona pace di Tajani e degli europeisti del fiscal compact in Costituzione (unico Paese europeo ad averlo previsto).