Tendopoli a fuoco, pompieri picchiati dai migranti

Agguato nella notte ai vigili del fuoco: "Siete arrivati tardi". Ennesimo sbarco: salvi in 413

Hanno impegnato l'intera giornata di ieri le operazioni di sbarco e accoglienza per l'arrivo nel porto di Reggio Calabria della nave «Diciotti» con a bordo 413 migranti.

Il gruppo è composto da varie nazionalità: Africa centrale, Senegal, Costa d'Avorio, Guinea Conaky, Bangladesh, Mali, Gambia, Camerun, Nigeria, Biafra, Sudan, Congo, Burkina Faso, Benin, Niger, Sierra Leone, Togo, Liberia, Eritrea, Ghana, Guinea Bisseaou e Libia. Le attività di primo soccorso e assistenza, coordinate dalla prefettura, sono state prestate dal personale delle forze dell'ordine, della sanità, dell'associazionismo e del volontariato. Al momento dello sbarco i migranti vengono sottoposti alle prime cure sanitarie da parte del personale medico presente sul posto e assistiti dalle Associazioni presenti.

Per l'occasione è stata allestita, a cura della Regione Calabria, la tenda per il trattamento igienico sanitario dei migranti con patologie cutanee. I migranti saranno trasferiti secondo il «Piano di riparto» predisposto dal Ministero dell'Interno: un piano - quello del ministro dell'Interno - che prevede un'accoglienza mirata, ma la situazione è ormai fuori controllo.

E sempre a Reggio Calabria, nella notte, un incendio ha devastato latendopoli di San Feridinando, dove nel periodo estivo vivono alcune centinaia di migranti. Secondo la ricostruzione una persona sarebbe rimasta lievemente ferita. Il rogo ha distrutto baracche e tende della protezione civile. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri, che hanno aperto un'indagine per ricostruire l'origine dell' incendio.

Davvero inquietante un particolare della vicenda: i vigili del fuoco sono stati infatti aggrediti dai migranti . E anche su questo fronte i carabinieri hanno aperto un'inchiesta. Dopo qualche minuto di attività di spegnimento dal bordo della strada, i vigili del fuoco hanno fatto ingresso all'interno dell'accampamento dove però sono stati circondati e aggrediti da decine di immigrati, infuriati perché, a loro dire, i vigili del fuoco sarebbero intervenuti in ritardo. I pompieri sono riusciti appena in tempo a risalire a bordo del mezzo, che è stato fatto oggetti di lancio di sassi, che hanno sfondato i finestrini laterali e danneggiato il parabrezza. Solo ieri mattina, sotto la scorta della polizia e dei carabinieri, i vigili del fuoco hanno potuto spegnere gli ultimi focolai. A bruciare resta invece la polemica, con un Paese - l'Italia - in balìa dell'emergenza migranti.

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Lun, 03/07/2017 - 08:50

non sapevo che c'erano tutte queste guerre nel mondo! ma va bene così, avanti col piano kalergi per sostituire la razza europea

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 03/07/2017 - 08:52

Qualcuno si ricorda del film "PARIGI BRUCIA"?

venco

Lun, 03/07/2017 - 09:00

E questi meritano di essere accolti e assistiti?

angelovf

Lun, 03/07/2017 - 09:35

Non lo dite a noi, ditelo al Papa allla Boldrini, a tutta la sinistra è chi fa il volontario senza lucro, ormai questi migranti sono senza freni, hanno capito di essere protetti e fanno tutto quello che vogliono.

Blueray

Lun, 03/07/2017 - 09:36

Ormai l'Italia è terra di conquista. Siamo in balia di tutti i delinquenti (non migranti prego) del pianeta che trasbordiamo qui per scelta ed ordine politico della sinistra che ci ha già trasformato nella fogna d'Europa. Tutto è fuori controllo, dagli arrivi alle concessioni di asilo, le espulsioni finte e ridicole, i trattamenti sanitari blandi e incapaci di scoprire patologie serie e pericolose socialmente. Si è fatto di tutto perché i problemi degenerassero, e adesso si perde tempo per fare retromarcia. L'Italia è ormai una favela a cielo aperto. Quando scoppierà il colera o ebola forse chiuderemo i porti. La responsabilità è tutta della sinistra col corredo di cattocomunisti e uomo bianco: incapace a gestire le frontiere di Schengen anteponendo al supremo interesse della Nazione quello di aprofittatori, invasori, fancazzisti e spesso delinquenti

Giorgio Rubiu

Lun, 03/07/2017 - 10:02

I pompieri non arriveranno mai più tardi se si limiteranno a non andarci in assoluto. Questa gente, che non si fa ritegno di urinare per le strade, usi la propria urina per spegnere i propri incendi. I pompieri, quando si tratta di incendi delle tendopoli di "profughi" e Rom, restino in caserma a giocare a briscola. Sarà tutto di guadagnato per loro e anche per noi!

Augusto9

Lun, 03/07/2017 - 10:06

Ma se i servizi che hanno nei loro paesi,(sono famosi gli interventi dei vigili del fuoco africani sia nei villaggi che nella giungla, per rapidità e efficenza) PERCHE' NON STANNO NEI LORO PAESI ANZICHE' VENIRE DA NOI A RISCHIARE DI FARSI MALE PER LE NS INEFFICENZE

Giorgio Rubiu

Lun, 03/07/2017 - 10:10

Di tutti i paesi di provenienza dei migranti di ieri, citati nell'articolo, nessuno è martoriato da guerre. Respingimento immediato. Non hanno alcun diritto di essere accolti e mantenuti da noi. Tra l'altro, con il debito pubblico che abbiamo che continua ad aumentare, NON possiamo permetterci di essere caritatevoli con nessuno. Minniti è il momento di agire di prepotenza che all'UE piaccia oppure no. Mostriamo di avere gli attributi. Migranti clandestini e UE dovranno prenderne atto!

accanove

Lun, 03/07/2017 - 10:16

evvaaaiiiii con le nostre risorse.....

Ritratto di venividi

venividi

Lun, 03/07/2017 - 10:35

E questi delinquenti al governo vogliono imporci il jus soli ?

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 03/07/2017 - 10:43

Ma nooooo, è solo la loro consuetudine di ringraziamento!!!

Fjr

Lun, 03/07/2017 - 10:53

Solidarietà piena a VVFF e a tutti coloro impegnati ogni giorno a cercare di arginare questo disastro che ha un solo colpevole,un governo di marionette incapaci ,

8

Lun, 03/07/2017 - 10:53

"Browning 12,7" : se non ora, quando ?

Yossi0

Lun, 03/07/2017 - 11:19

delle risorse della sig.ra boldrini e buponisti d'italia non sappiamo cosa farcene e ce ne accorgeremo quando non potremo più uscire di casa; loro godono della scorta

Fossil

Lun, 03/07/2017 - 11:35

I nuovi barbari all'opera...

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 03/07/2017 - 11:35

Sono furbi - mica italiani - non vogliono le tendopoli (i nostri terremotati ci stanno ANNI SENZA ALCUN INTERESSAMENTO POLITICO), vogliono gli alberghi.

Jimisong007

Lun, 03/07/2017 - 11:42

Nostalgia della guerra

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 03/07/2017 - 12:06

Ho la sensazione che, con questo governo, gli sbarchi continueranno ancora per molto tempo, complice la presa in giro della UE. L'episodio dei pompieri è sintomo di una arroganza pari alla debolezza delle nostre istituzioni che usano con troppa parsimonia l'espulsione per chi commette reati.

Marzio00

Lun, 03/07/2017 - 12:06

La storia si ripete, l'Impero Romano crollo sotto la spinta di qualche migliaio di barbari, aspettate e vedrete cosa faranno le centinaia di migliaia già presenti.....

Lissa

Lun, 03/07/2017 - 12:07

Via dall'Italia, questa è cianfrusaglia sub umana, che deve vivere solo nelle caverne.

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 03/07/2017 - 12:07

Ecco! ti pareva... c'è quello oggi.

roseg

Lun, 03/07/2017 - 12:22

E dategli il tempo di integrarsi...sono appena arrivati!!!

antonpaco

Lun, 03/07/2017 - 12:48

Ancora un po' di tempo, poi dopo i vigili del fuoco verranno aggrediti carabinieri e polizia, fino a che ce li ritroveremo nelle nostre case. Credete che io stia scherzando vero? Vedremo piu' avanti.

risorgimento2015

Lun, 03/07/2017 - 13:08

Consiglio per I Pompieri di tutta Italia, adesso avete capito la situazione! La prossima volta "fatevi I cavoli vostri"...oppure andate piano ...molto piano.

frabelli1

Lun, 03/07/2017 - 13:10

Va tutto bene vero presidente Boldrini, vero ministri di questo governo fantoccio?

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Lun, 03/07/2017 - 13:28

Tutte notizie che non vengono dati dai principali giornali il cui compito è far credere che va tutto bene, è tutto a posto, la ripresa sta arrivando, dormite tranquilli

mifra77

Lun, 03/07/2017 - 13:45

Hanno bruciato le Baracche poiché qualcuno gli avrà assicurato una casa se fossero restati senza abitazione! Loro hanno capito che dovevano privarsi della loro dimora e quindi gli hanno dato fuoco. Hanno reagito per timore che qualche baracca rimanesse in piedi. Io se fossi un vigile del fuoco, gli avrei rivolto l'idrante in faccia e forse avrei scoperto che in mezzo a tanti neri c'è sempre qualche rosso verniciato!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 03/07/2017 - 13:48

Mi sa che tra poco smetto di leggere queste notizie perché mi fanno davvero ribollire il sangue. Questa vergogna ha un solo Responsabile, il PARTITO DEMOCRATICO e il suo Segretario RENZI MATTEO. Quando si andrà a votare ricordiamolo!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 03/07/2017 - 14:15

Più che: "...l'Italia - in balia dell'emergenza migranti." Si dovrebbe scrivere: " L'Italia in balia di INDEGNI governanti"!!!

manfredog

Lun, 03/07/2017 - 14:41

..be', se fossero (i Vigili) arrivati veramente troppo tardi, non ci sarebbe stata nessuna aggressione..o no..!? mg.

Jesse_James

Lun, 03/07/2017 - 15:52

Giudicate un pò voi chi ci stiamo mettendo dentro casa. Ed hanno aggredito gente in divisa che dovrebbe incutere un pò di rispetto. Pensate un pò se al posto dei pompieri c'era uno di noi...lo avrebbero polverizzato!

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mar, 04/07/2017 - 07:06

Invece di mandare i vigili del fuoco avrei mandato i carri armati e fatto un bel repulisti. Bastaaaaaaaaa !!!!