Terremoto, Mattarella critica ​la norma salva Nonna Peppina

Il presidente della Repubblica ha inviato rilievi di costituzionalità per il comma della legge su terremoto che vuole tutelare Nonna Peppina

Il presidente della Repubblica promulga ma protesta. E lo fa inviando una lettera a Giuseppe Conte per far presenti alcuni "aspetti di criticità" presenti nella la legge di conversione, con modificazioni, del decreto terremoto.

Sergio Mattarella ha rimesso "alla valutazione del governo l'individuazione dei modi e delle forme di un intervento normativo idoneo a ricondurre a maggiore efficacia, in tempi necessariamente brevi, la disciplina in questione". A finire nel mirino del Colle è appunto l'articolo 07, quello che contiene la "sanatoria" per le casette di legno costruite dai privati (con soldi propri) anche in zone che hanno limitazioni per le costruzioni. Le casette, dice il decretop, saranno considerate utilizzabili e non abbattibili finché le case originarie non verranno ricostruite.

"Non posso fare a meno di segnalare - ha scritto il Presidente nel suo messaggio - taluni aspetti di criticità dell'articolo 07 che, pur non costituendo una palese violazione della legittimità costituzionale, suscitano forti perplessità. Detto articolo sostituisce integralmente l'articolo 8-bis del DL n. 189 del 2016, relativo a interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016. La nuova previsione, in tema di 'Interventi eseguiti per immediate esigenze abitative', stabilisce al comma 1 che, nelle aree colpite dal terremoto e in deroga alla necessità della previa comunicazione all'amministrazione dell'avvio dei lavori, possono essere utilizzati, in sostituzione di immobili destinati ad abitazione principale e dichiarati inagibili, opere, manufatti leggeri, anche prefabbricati, e analoghe strutture, realizzati o acquistati nel periodo compreso tra il 24 agosto 2016 e la data di entrata in vigore della disposizione, purchè amovibili e diretti a soddisfare esigenze contingenti e meramente temporanee. Si prevede altresì l'obbligo di demolire o rimuovere dette opere nonchè di ripristinare lo stato dei luoghi entro novanta giorni dall'emanazione dell'ordinanza di agibilità dell'immobile distrutto o danneggiato".

Ma a impensierire il Colle è soprattutto il comma 2, quello che - di fatto - rende inapplicabile il decreto di sequestro della casetta di Nonna Peppina. "Il comma 2 - continua Mattarella - stabilisce poi l'inapplicabilità delle sanzioni penali di cui all'articolo 181 del codice dei beni culturali e del paesaggio (d.lgs. n. 42 del 2004), limitatamente al periodo di emergenza e comunque fino al novantesimo giorno dall'emanazione dell'ordinanza di agibilità dell'edificio distrutto o danneggiato. Infine, il comma 3 prevede che 'le ordinanze di demolizione e restituzione in pristino e le misure di sequestro preventivo emanate fino alla data di entrata in vigore della disposizione, per i lavori e le opere che rispettino le condizioni di cui al comma 1, sono inefficaci'". Per il Colle si tratta di una "inedita sospensione della punibilità" riferita solo alle sanzioni penali di cui all'art. 181 d.lgs. n. 42 del 2004 "mentre nulla si prevede in riferimento ad altre fattispecie (in materia di edilizia, urbanistica e tutela di aree protette) che sovente ricorrono nelle ipotesi di realizzazione di opere in assenza delle prescritte autorizzazioni in zone soggette a vincoli".

Non solo. Perché visto che il decreto prevede che la fase terminale dell'inapplicabilità della sanzione è il "novantesimo giorno dall'emanazione dell'ordinanza di agibilità dell'edificio distrutto o danneggiato", il Colle fa notare che "tale evento, tuttavia, potrebbe non verificarsi mai", nel caso - per esempio - la persona che costruisce una casetta di legno sul suo giardino ottenesse un'altra soluzione abitativa e non rimettesse a posto la propria. Per Mattarella questo determina "di fatto, la protrazione della inapplicabilità sine die e il conseguente utilizzo perpetuo dell'immobile 'abusivo', che diverrebbe, in tal modo, una seconda abitazione. La disciplina andrebbe quindi opportunamente rivista al fine di escludere le conseguenze prima esposte". Proprio due giorni fa Nonna Peppina è stata ricoverata in ospedale. E lei non è ancora rientrata nella sua casetta.

:

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mer, 25/07/2018 - 12:25

torna a dormire e sogni d'oro visto stipendio e pensioni!

leopard73

Mer, 25/07/2018 - 12:37

Questa si chiama imbecillità della burocrazia POLITICA che abbiamo al governo e da qui non ne usciamo PIÙ re per capire basta vedere talk show sono i soliti cxxxxxi a parlare e farsi belli sono mesi che non guardo più niente vivo meglio e dormo bene.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mer, 25/07/2018 - 12:38

Ma mi viene il dubbio che non sia farina del sacco di Mattarella bensi' del sacco PD...la De Micheli, per intenderci..C.V.D.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 25/07/2018 - 12:42

Ma cosa gli ha fatto di male, questa mite vecchietta, al "grande giurista" che sta al colle? Lo capisce quanto si rende odioso a tutti gli Italiani, proprio lui, che dovrebbe invece rappresentarli?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 25/07/2018 - 12:48

Mattarella squallido.

agosvac

Mer, 25/07/2018 - 13:04

Che figuraccia!!! Il Presidente della Repubblica contro una vecchietta ultranovantenne!!!

Ritratto di elio2

elio2

Mer, 25/07/2018 - 13:17

L'abusivo PdR ha dimostrato ancora una volta da che parte sta, nel caso si fosse trattato di clandestini o Rom, certamente non avrebbe messo becco.

Renee59

Mer, 25/07/2018 - 13:30

Quanti paroloni..contro una nonnina indifesa.

Valvo Vittorio

Mer, 25/07/2018 - 13:33

Sono convinto che la burocrazia abbia rasentato il paradosso: inserire una norma all'interno di una legge che disciplina una zona terremotata per rendere "legittima" una costruzione amovibile in legno, all'interno di un lotto privato, per far contenta un'arzilla vecchietta (novantacinquenne) che lì vuol trascorrere gli ultimi giorni o anni della propria esistenza; tutto ciò è a dir poco disgustoso. Qui non centra una burocrazia senza cuore ma burocrati privi di senso pratici.

Ritratto di mailaico

mailaico

Mer, 25/07/2018 - 13:53

leggendo sta roba mi viene il voltastomaco per come vengono scritte le leggi itagliane. Sono assurdi cavilli per distruggere le persone. Non gli avete costruito le case antisismiche e pretendete che non si arrangino ma che rispettino tutte ste assurde norme. Ma voi, politici e tu presidente dei miei stivali siete dei farabutti. Tutto ciò che vi faranno le persone giustamente incazzate ve lo sarete meritati!

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 25/07/2018 - 14:03

---fa bene mattarella --perchè conosce alla perfezione l'indole degli italioti---per salvare la casa della vecchia--che onestamente comincia a rompere le scatole---si crea la scappatoia legale perchè tanti abusivi ne approfittino per sanare le proprie posizioni---lo spirito delle leggi è quello di tutelare gli interessi di molti e di non favorire il particolare---se le figlie di questa vecchia facessero le figlie e non le solite menefrghiste italiote nei confronti dei loro genitori anziani--se la sarebbero già portata a casa loro da un pezzo---swag

roberto5201

Mer, 25/07/2018 - 14:09

Magare potrebbe dichiarare di essere una rom, cosi' avra' la possibilita' di avere la sua casetta, povera Italia

Divoll

Mer, 25/07/2018 - 14:15

Ci vada Mattarella a vivere nel conteiner quando avra' 95 anni, poi vediamo che ne pensa...

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 25/07/2018 - 14:18

C'è un BIZANTINISMO pazzesco in Italia in materia di Leggi!!!! AMEN.

19gig50

Mer, 25/07/2018 - 14:27

Una povera nonnina ultra novantenne, deve entrare nelle mire del colle che le blocca il permesso di morire nella sua modesta casetta?... Speriamo nonostante gli sfarzi ed i privilegi di cui godete di non avere un trapasso sereno e indolore.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 25/07/2018 - 14:34

@elkid: ribadisco ancora una volta il mio pensiero su di te: sei proprio un somaro!

patrenius

Mer, 25/07/2018 - 14:57

Mattarella segue il Vangelo:" vede la pagliuzza nella Giustizia ma non vede le numerose travi che la Giustizia la accecano"

Ritratto di filatelico

filatelico

Mer, 25/07/2018 - 15:03

Complimenti!! La nonna Peppina deve vivere in un container a 95 anni mentre altri vivono nelle reggie !! CHE SCHIFO !!!

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 25/07/2018 - 15:14

---aresfin--taci --la storia della vecchina non la conosci---e le figlie furbe che sperano nella speculazione neanche--anzi --attendono con ansia che le carte si sitemino a favore della mammina e poi spereranno che la mammina tiri le cuoia al più presto--tanto per dirne una ---fai il confronto con la casa crollata della vecchia e la metratura della nuova abitazione abusiva--e dimmi se non vi è in essere un tentativo di dolo--

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 25/07/2018 - 15:14

Ma mica è una rom che va tutelata!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 25/07/2018 - 15:17

@elkid. Si vede che, i figli sono pezz'e core, ma le nonne no!

altair1956

Mer, 25/07/2018 - 15:36

Mah, sarà anche corretto; ma tutta questa solerzia non la vedo quando si parla di abusi edilizi fatti da varie etnie Rom. Come è stu fatto ah.

Vigar

Mer, 25/07/2018 - 15:42

Questo ormai è un paese che si regge sulla follìa e sul paradosso. Abbiamo superato tutti i limiti della decenza e del raziocinio. Auguri!

massmil

Mer, 25/07/2018 - 16:06

Ma noi con questi uomini dove vogliamo arrivare? Poi critichiamo Salvini, ma che schifo. E' da anni che il Colle è frequentato da gente che non posso definire per non avere problemi. Dico solo ma quale accanimento si ha contro una vecchietta che avrà pur commesso una infrazione, ma se poi lasciamo uscire gli assassini, ASSASSINI dalla galera...

paolone67

Mer, 25/07/2018 - 16:06

Spero che questo presidente sia l'ultima vestigia di una politica arroccata nella sua torre d'avorio lontana dai cittadini e attenta solo all'ideologia tecnocratica che assoggetta le persone alle norme invece che adeguare le norme alle persone. Al prossimo giro il presidente della repubblica dovrebbe essere eletto da questo parlamento e spero che Mattarella sarà presto dimenticato.

BACECO

Mer, 25/07/2018 - 16:20

Parla il re degli azzecca garbugli di Manzoniana memoria:cara nonnina lui abita in una reggia e a te si nega una casetta in legno. Scommetto che il presidente è un assiduo frequentatore di chiese. Che schifo!!!!!!

Ritratto di pulicit

pulicit

Mer, 25/07/2018 - 16:26

Che vergognosi i nostri figuri politici.Sempre a tergiversare e non concludere una mazza.Regards

MOSTARDELLIS

Mer, 25/07/2018 - 16:37

Se non suscitano problemi di costituzionalità allora il la competenza non è del Presidente della Repubblica.

giovanni235

Mer, 25/07/2018 - 16:53

Credevo che la stupidità appartenesse solo a certi giudici.Mi sono sbagliato.Auguro la stessa fine a tutti quelli che si sono opposti alla casetta di nonna Peppina,a partire da quello più in alto.Meglioancora se in caso di nuovo terremoto ci restino sotto!!!

paolone67

Mer, 25/07/2018 - 16:54

Le norme devono intendersi al servizio delle persone e non viceversa. Mattarella è l'ultimo giapponese rimasto a difendere l'ideologia e tecnocrazia davanti alle persone. Speriamo che il prossimo presidente sia espressione di una politica più vicina alle persone.

paolone67

Mer, 25/07/2018 - 16:57

La corte europea che ha difeso i rom contro lo sgombero dal campo abusivo, difenderà allo stesso modo dal presidente della repubblica la nonnina che si è fatta la casetta abusiva, essendo la sua distrutta? Purtroppo ho qualche dubbio.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mer, 25/07/2018 - 17:02

L'uomo del colle (quello con la stampella nella giacca) ha detto no.E' un bravo comunista,se puo' remare contro i deboli ed anziani lo fa.

Triatec

Mer, 25/07/2018 - 17:04

Mattarella sta sempre zitto, ha molte cose da dire solo quando dovrebbe tacere.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 25/07/2018 - 17:20

@elkid: la storia di nonna Peppina la conosco tanto quanto te e comunque ribadisco e sottolineo ancor di più che per me sei solo un Somaro, con la esse maiuscola.

enoch6

Mer, 25/07/2018 - 17:40

Questa non l'ho capita, per nonna Peppina non si fanno strappi alla regola, per acquistare un giocatore extracomunitario, come lessi qualche settimana fa, si fanno strappi alla regola, ...Grazie presidente della Repubblica!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 25/07/2018 - 17:47

Mandatela in un campo rom ... là avrà tutto quello che le necessita. Ma vale anche per i cittadini italiani eredi degli Eroi del Risorgimento, del Piave e della Resistenza?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 25/07/2018 - 17:53

Tutti i presidenti komunisti bocciano tutte le proposte sensate. La prossima volta mai più un presidente sinistro. Referendum per l'elezione diretta fatta dal popolo.

ziobeppe1951

Mer, 25/07/2018 - 18:09

Pirlotto...e la baldrH andava al mare a spese nostre nei luoghi amati da Mussolini..ospite del quirinale a Castelporziano, la tenuta cara al Duce...swag lussuria

giovaneitalia

Mer, 25/07/2018 - 18:17

Povera nonna Peppina, dopo il danno la beffa. Maledetti i burocrati, burocrazia e colle.

Happy1937

Mer, 25/07/2018 - 18:18

C osa vi aspettavate ancora dal Colle? Vergogna!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 25/07/2018 - 18:22

Pensa te, questa onesta cittadina italiana, presumo con la fedina penale nulla "candida", si è permessa di crearsi un riparo evidentemente provvisorio in quanto costruito in legno e limitato, mentre certuni forti dell'appoggio di "taluni con potere precostituito" hanno costruito, scevri dal carisma gratis amore dei, interi quartieri lucrando sulla necessità primaria della persona: una abitazione per poter accudire la famiglia e gli affetti.

oracolodidelfo

Mer, 25/07/2018 - 18:30

Togliano al Quirinale, luce, gas, acqua. Non dico di fare qualche danneggiamento allo stabile solo perchè trattasi di struttura storica, pregiata e patrimonio culturale. Poi lasciamo che Mattarella viva in quelle condizioni. Vediamo se non si fa dare almeno un camper!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 25/07/2018 - 18:31

Il Presidente della Repubblica ha stigmatizzato una questione di fondo: il coacervo di Leggi che regolano e intersecano la materia urbanistica dove non viene considerata la fattispecie riguardante la situazione o la contingenza nel caso di calamità ovvero lasciare margine agli interventi abitativi ovviamente con tempistica e modalità differente e permettere al cittadino di assumere impegni vincolanti per quando sarà terminata la precarietà ovviamente in tempi ragionevoli, prescrizione entro 20 anni dall'impegno assunto. Forse è chiedere troppo alla libera iniziativa del cittadino secondo modalità concordate.

guardiano

Mer, 25/07/2018 - 18:32

Che vergogna signor presidente, ci sono in itaglia migliaia di costruuzioni abusive e lei cosa fa!!! si sveglia dal suo letargo col ditino alzato contro una povera vecchina morente, complimenti.

istituto

Mer, 25/07/2018 - 18:36

Malatesta 12:38 @. Mattarella e PD sono una cosa sola. Lo hanno voluto loro....il centrodestra poi ha dovuto fare buon viso a cattivo gioco.

istituto

Mer, 25/07/2018 - 18:37

Elio2 condivido pienamente il suo commento.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 25/07/2018 - 18:39

Degli articoli sopra scritti , si capisce pochissimo ed anche il giornale dovrebbe scrivere per la popolazione """IL SIGNIFICATO, IN PAROLE POVERE"""!!! COMUNQUE SAREI FAVOREVOVOLE, CHE Mattarella E I SUOI COMPAGNI ROSSI, ANDASSERO AD ABIRARE IN QUESTA ZONA, DOVE I TERREMOTI LASCIANO IL SEGNO ALLA GENTE, PERCHE, IL "RAGLIARE DAL PULPITO È TUTT`ALTRA COSA CHE VIVERE LA REALTÀ DEL CASO!!!

cir

Mer, 25/07/2018 - 18:41

questa si che e' una nonna pericolosa sig. presidente. La faccia arrestare subito !!

Cheyenne

Mer, 25/07/2018 - 18:49

CERTO VANNO TUTELATI SOLO NxxxI MEGLIO SE ISLAMICI

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 25/07/2018 - 18:49

Mattarella critica ​la norma salva Nonna Peppina. """MENTRE SUL CASO BORSALINO ED IL FRATELLO MATTARELLA, DOPO PIÙ DI UN QUARTO DI SECOLO VIENE RIAPERTO PER SAPERE LA VERITÀ"""??? (SECONDO IL MIO PARERE, È SOLAMENTE PER FARE PUBBLICITÀ A QUELLA FALSA DEMOCRAZIA CHE HA CREATO LE MAFIE E POI LE COMBATTE, PER FAR CAPIRE AL POPOLO CAPRONE CHE LORO PROTEGGONO LA POPOLAZIONE, MENTRE NELLE PERIFERIE LA MALAVITA FA DA PADRONA)!!! BANDA DI IPOCRITICI!!!

sparviero51

Mer, 25/07/2018 - 18:58

TRA BUROCRAZIA DI MERXA E DILETTANTI ALLO SBARAGLIO QUESTO PAESE È DESTINATO AL FALLIMENTO !!!

GrifoXV

Mer, 25/07/2018 - 19:00

@ Aresfin: Sii bravo, su, non hai visto come il sempre-presente-su-tutti-i-fronti ti ha spiegato la situazione. E' il custode della verità, ovviamente quando è sotto effetto ganja, cioé sempre

daniel66

Mer, 25/07/2018 - 19:06

Mattarella deve la sua posizione unicamente al fatto di essre stato fratello di un giudice ucciso dalla mafia (o forse di una cosca rivale).

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Mer, 25/07/2018 - 19:15

l'importante è che Matarella si preoccupi dell'accoglienza di profughi africani.Gli italiani possono vivere anche senza casa perchè crollata

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 25/07/2018 - 19:49

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA ED ANCORA VERGOGNA.

tosco1

Mer, 25/07/2018 - 21:07

L'Italia e' piena di uomini senza vergogna.

Trinky

Mer, 25/07/2018 - 21:43

Mattarella, quando fai sgomberare le case occupate dai centri sociali e dai rom?

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 25/07/2018 - 21:50

Nonna Peppina per il "colle", ha un solo difetto, non è africana !!! il (si fa per dire) nostro presidente, dovrebbe vergognarsi di rappresentare gli italiani !!!

tosco1

Mer, 25/07/2018 - 22:27

Nonna Peppina, se vuole continuare a vivere,come gli spetta, in quella casa, ha da fare una cosa molto semplice: andare in Comune e dichiarare di voler rinunciare alla cittadinanza italiana.

Fearlessjohn

Gio, 26/07/2018 - 01:48

Complimenti vivissimi al nostro Presidente. Per la vivacità con la quale sostiene i tentativi di far dormire al coperto gli italiani terremotati, che ovviamente non essendo immigranti abusivi non hanno diritti. Neanche quelli promessi dal cialtrone che guidava il passato governo, che voleva scimmiottare Berlusconi promettendo le ricostruzioni fulminee, che tutti oggi vediamo.

tosco1

Gio, 26/07/2018 - 07:11

Per me nonna Peppina dovrebbe dimettersi da Italiana.I suoi problemi sarebbero risolti in un botto.

portuense

Gio, 26/07/2018 - 07:32

in italia migliaia di case abusive con i prefetti che dormono però bisogna accanirsi con questa donna......

pardinant

Gio, 26/07/2018 - 08:18

Resisti nonna, non te la prendere mai e cerca i essere felice ovunque ti trovi, in questo Strano Paese, tutto è come ingessato ma tra una decina di anni, se non capitano imprevisti forse potrai rientrare nella tua casetta e magari tra quaranta o cinquanta anche la tua vecchia casa sarà di nuovo agibile.

Rob150857

Gio, 26/07/2018 - 08:37

Non confondiamo le cose. Se si vuole aiutare la vecchietta non si fa una legge (che vale per tutti e per sempre), si fa una colletta o un sussidio. Il Quirinale ha fatto il suo mestiere, mentre molti commentatori qui non conoscono la differenza tra legge e favore personale e nemmeno approfondiscono prima di scrivere. Altri non hanno letto l'articolo, ma sono il titolo, altri ancora hanno letto tutto ma non hanno capito.......

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Gio, 26/07/2018 - 09:04

Il problema non è della nona ma tutti gli abusivismi. Poi si fanno i titoli sulla nonna per avere consensi. Complimenti. Poi capita Rigopiano e la colpa è ancora di Mattarella e del PD Siete fuori ma fuori, altro che Vergogna

steacanessa

Gio, 26/07/2018 - 09:12

Ripresentatelo tale e quale e costringetelo a firmare come previsto dalla costituzione a lui tanto cara. Non ci rimane che sperare nel suo torpore, ogni volta che vagisce fa danni.

buri

Gio, 26/07/2018 - 09:30

ma che bravo Matterello. un pò di pietà per Peppina non avrebbe fatto male, ovviamente il bravo Presidente dall'alto del colle non rischia niente il suo futuro è assicurato senza problemi

maggiori_fabio

Gio, 26/07/2018 - 16:48

Bene, ilsommo giurista non vuole colpire nonna Peppina, ma gli altri furbi che si sono fatti terremotare per farsi la seconda casa. Ci sono giovanotti di 84anni e forse anche più giovani. Ma se anche si facessero la seconda casa oltretutto a spese loro, a chi danneggerebbero? Visto che non sono un politico rompo il ghiaccio: se facessimo un bel condono edilizio faremmo ripartire l'Italia alla grande. Almeno 10.000.000 di case hanno un abuso piccolo o grande, alla media di 10.000 euro a sanatoria il governo avrebbe 100 miliardi per investire. Sai che ripartenza!!! Tanto le case non vengono demolite, stanno lì comunque ed hanno un valore decimato dall'abuso; Aumenteremmo pure la base patrimoniale della nazione. Mi firmo con nome e cognome così potete lapidarmi!

Divoll

Lun, 24/09/2018 - 14:52

E noi, in cambio, critichiamo Mattarella. Vorrei vedere lui nella situazione di nonna Peppina.