Torino, salta la festa M5s: i mal di pancia della base per Tav e Pd

Niente "MoviFest", consueto appuntamento di partito di metà settembre. Gli attivisti delusi dalla linea del partito

Il sì alla Tav, pur con il voto contrario del Movimento 5 Stelle, e il governo giallorosso, con il via libera della piattaforma Rousseau, sono stati bocconi indigesti per la base grillina di Torino. Che, ingoiati i rospi, ha deciso di boicottare la "MoviFest", consueto appuntamento di partito di metà settembre nel capoluogo piemontese.

Una kermesse nata nel 2012 e che si è sempre tenuta in città, almeno fino allo scorso anno. L'edizione 2019, che era in programma in un parco di Settimo Torinese, non ci sarà. Il Movimento 5 Stelle è in crisi, soprattutto a Torino, dove – per vicinanza geografica con la Val di Susa – risiede lo zoccolo più duro e puro della compagine pentastellata. Qui, infatti, la base non ha digerito il via libera all'Alta Velocità e nemmeno l'alleanza con il Partito Democratico.

E così la delusione ha preso il sopravvento e ha consigliato loro di evitare i consueti festeggiamenti. Anche se la motivazione ufficiale del forfait è la crisi di governo, che impedirebbe agli organizzatori di imbastire al meglio l'evento.

Il Corriere di Torino racconta l'amarezza di un attivista: "Questo non è proprio l’anno giusto, per il prossimo vedremo…". Una frase sibillina e soprattutto sintomatica del "malpancismo" nel popolo M5s.

Commenti

cir

Lun, 09/09/2019 - 17:11

fanno benissimo a sabotarli. La TAV non si deve fare !

jaguar

Lun, 09/09/2019 - 17:17

Eh già, col mal di pancia sarebbe stata una festa dagli effetti collaterali terribili.

agosvac

Lun, 09/09/2019 - 17:18

Mi sa che i 5 stelle dal 17% passeranno al 10%. La cosa comica è che questi voti difficilmente andranno al PD che, bene che vada, resteranno come sono. Sono tutti voti che andranno alle opposizioni, Salvini e FdI per primi e, se ci sa fare, anche FI.

NEGROPONTE

Lun, 09/09/2019 - 17:22

Non è che sono delusi. Stanno solo aspettando ordini da Berlino

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 09/09/2019 - 17:44

@cir: Me lo spieghi perché non si deve fare? La TAV fa parte del corridoio 5, poi c'è qualche pirlacchione che dice che facciamo un regalo alla Francia. Non sapendo che l'Italia vende alla Francia prodotti per 40 miliardi di euro, e nel contempo ne acquista, dalla Francia per 30 miliardi di euro...perciò fatti un po' di conti. Non parlate a vanvera, che la TAV non serve solo per andare da Torino a Lione capito? Ne dubito visto l'abissale ignoranza dei no TAV. Inoltre, sei mai passato sulla linea attuale? Io si, da macchinista e decine di volte; la linea atuuale da Chiomonte a Modane, neanche nel terzo modo hanno linee così! E, dulcis in fundo, la galleria del Frejus, inaugurata il 5 gennaio 1873, NON è a NORMA!

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 09/09/2019 - 17:51

@agosvac. ..io invece auspico che da 5* passino al 5%....

cir

Lun, 09/09/2019 - 18:28

tomari . sai benissimo il perche' non serve . Le merci trasortat finalmente stanno diminuendo gia' da anni . E se importare pomodori e olio dalla Spagna pagandoli con i soldi guadagnati facendo bulloni da vendere alla Germania a prezzo concorrenziale con quelli polacchi , e comperare il pane gia' cotto e confezionato in Romania , la chiami economia allora rinuncio a spiegartelo .

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 09/09/2019 - 18:30

SI alla TAV!! i grilli ci farebbero ritornare ai calessi...e le penalita' le paghino loro di tasca propria

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 09/09/2019 - 18:40

cir Lun, 09/09/2019 - 17:11 fanno benissimo a sabotarli. La TAV non si deve fare ! SECONDO LEI LA PARTE ROSSA DEL GOVERNO STARA' A GUARDARE? VEDRA' CHE CI SARA' LITE DURATURA FRA I DUE SCHIERAMENTI E I SEDICENTI "NO TAV" SARANNO SUL PIEDE DI GUERRA. VEDREMO NEI PROSSIMI GIORNI...A PRESTO!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 09/09/2019 - 18:46

I 5 gatti hanno avuto paura delle elezioni subito,se la stanno facendo addosso coi dem e adesso non si farà la festa delle stelle cadenti in Piemente...e si caro Di Maio oltre alle pleiadi per San Lorenzo ci saranno le "grilliadi",fra non molto...prevedo Natale, massimo Capodanno. Mi raccomando tutti col naso in su ed esprimete un desiderio quando vedrete le prime grilliadi!

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Lun, 09/09/2019 - 21:01

@Jaguar: sei un ignorante sovranista e privo di qualsiasi coscienza ecologica. Bastava che i responsabili torinesi del M5S si ispirassero al luminoso esempio di Greta, e consegnassero ad ogni partecipante che arrivava alla kermesse un secchio-bugliolo.

killkoms

Lun, 09/09/2019 - 21:39

tranquilli!di mal di pancia ve ne verranno tantissimi!

porcorosso

Lun, 09/09/2019 - 21:54

Ho già presentato il problema in altre forme: si costruisce una strada ferrata dove una locomotiva traina vagoni: abbiamo un treno al posto di 50 autocarri in autostrada. Solo che nessun piciu ha voluto e detto che una volta costruita la ferrovia le merci dovessero viaggiare su rotaia.

wrights

Lun, 09/09/2019 - 22:01

L'alleanza con il PD, ha in ogni caso sancito la fine di un Movimento e la nascita di un classico partito politico italiano, che va dove lo portano gli interessi.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 09/09/2019 - 22:14

Il terreno comincia a scricchiolare sotto i piedi. Tra poco il comunista @cir prenderà la legnata doppia, dovrà fare la Tav e poi il governo si dissolverà e li manderanno a casa, definitivamente.

Ritratto di Civis

Civis

Mar, 10/09/2019 - 10:38

Più durerà questo governo, meno resterà degli elettori 5S.

Giorgio Rubiu

Mar, 10/09/2019 - 11:09

Se il PD tiene duro sulla faccenda di fare la TAV e in questo senso si pronuncerà, come ha già fatto, anche l'opposizione (Lega inclusa) i Grillini contrari all'opera, dovranno rassegnarsi; fare la TAV ed sparire dal governo. "Legnata doppia", come *Leonida55* fa giustamente notare a *cir*.