"Toti e Carfagna coordinatori". Il piano di Berlusconi per FI

Il Cav: "Offriremo un reale contributo alla vita del Paese". E poi: "Il prossimo 13 luglio si terrà il Consiglio Nazionale"

Non appena è entrato nella sala Koch del Senato, Silvio Berlusconi è stato accolto da un grande applauso. Subito, il presidente di Forza Italia ha iniziato ad analizzare lo stato del partito e spiegando che "Forza Italia ha uno Statuto dettagliato e complesso di cui in questi ultimi anni ho tenuto conto da buon padre di famiglia ascoltando tutti, domandando a tutti, mettendo in campo una totale condivisione, molto affetto e qualche volta molta pazienza. Dopo alcuni anni come per tutte le organizzazioni vi è la necessità di tornare all'applicazione delle regole e di rivederne alcune per consentire a tutti coloro che lo desiderano di partecipare alla vita di Forza Italia. Perchè vogliono offrire un reale contributo alla vita del Paese in un momento così difficile e con un governo così incapace".

Così Berlusconi ha spiegato che è sorta l'esigenza di un nuovo gruppo di lavoro che "in tempi brevissimi intervenga per restituire a Forza Italia l'efficacia delle origini, per renderla più pronta e capace di intercettare nuovamente il consenso dell'elettorato. Ai sensi dell'articolo 19 dello Statuto, ho quindi ritenuto opportuno dopo aver sentito molti di Voi, delegare alla Vice Presidente della Camera Onorevole Mara Carfagna e al Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, la responsabilità di coordinare l'organizzazione del Partito, sulla base delle mie indicazioni, e di curare anche il Coordinamento di un gruppo al quale verrà affidato l'incarico di redigere una proposta di modifica statutaria da presentare al Congresso Nazionale che si terrà entro la fine di quest'anno".

Questa proposta - si legge in una nota diffusa da FI - sarà elaborata unitamente, "al Vice Presidente Onorevole Antonio Tajani, alle Capogruppo Senatrice Anna Maria Bernini e all'Onorevole Mariastella Gelmini. Il Congresso Nazionale sarà anche l'occasione per valutare l'opportunità di indire ampie consultazioni popolari in ordine alle cariche elettive.Queste deleghe, ovviamente, sono temporalmente limitate fino alla data del Congresso Nazionale. Le proposte che mi verranno prospettate le porterò all'attenzione e alla discussione del Consiglio Nazionale che si terrà in data 13 luglio prossimo".

Commenti

Celcap

Mer, 19/06/2019 - 21:45

Berlusconi, fai il presidente onorario mettiti in prima linea durante le elezioni senza però ripetere sempre le stesse cose. Es. Partito unico di centro destra, noi unici garanti della libertà, ecc. Metti Toti a condurre senza freni il partito in Italia e Tajani in Europa anche se non c’è molto carisma; ci sono malumori, incomprensioni, ecc. passarci sopra e forza tutti ad andare d’accordo e probabilmente il risultato non sarebbe male per ricominciare ad avere qualche risultato certo meglio di come sta andando adesso alla deriva FI.

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mer, 19/06/2019 - 21:59

Nasce una speranza per chi non ama Lega e Pentastellati. Grazie!

VittorioMar

Mer, 19/06/2019 - 22:00

...forse ricomincia a RAGIONARE...!!!

Ritratto di Svevus

Svevus

Mer, 19/06/2019 - 22:03

Troppo tardi ! Troppe chiacchiere ! Gli elettori sono già fuggiti..e per sempre !

bernardo47

Mer, 19/06/2019 - 22:05

se quella e' la scelta, va bene.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mer, 19/06/2019 - 22:11

Toti non è male.

Ritratto di macCatTagirone...

macCatTagirone...

Mer, 19/06/2019 - 22:13

ma a quanto la danno TRAGITaGlia?

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 19/06/2019 - 22:20

Ha ha... "Forza Italia ha uno Statuto dettagliato e complesso". Articolo 1. Il Capo sono io. Articolo 2. Vai all'articolo 1.

Gion49

Mer, 19/06/2019 - 22:20

Passi per Toti, ma l'ex velina................................

roberto zanella

Mer, 19/06/2019 - 22:32

COME INCASTRARE TOTI, CHE LO DANNO CON IL SUO GRUPPO AL 6-7%...TOTI SE NE VADA PERCORRA LA SUA STRADA POLITICA, PERCHE' SE NO LO AVRA' FRA I PIEDI SEMPRE....E DOVRA' SUBIRE I SUOI ORDINI...E' SEMPRE LA VECCHIA STORIA DI BERLUSCONI...

Michele Calò

Mer, 19/06/2019 - 22:40

Il guizzo del capocomico per strappare un applauso da una platea annoiata. Ma ancora non capisce che Tajani va mandato a pascere le pecore essendo un inutile e bolso perdente senza credito nemmeno in casa sua. Nel Lazio lo amano quanto Equitalia, tant'è che i voti sono quasi evaporati ed altri ancora se ne andranno. Conosco la Carfagna ed è molto capace ma se non manda a farsi friggere il PPE e gli inciuci col PD, di FI non rimarra' nemmeno il ricordo.

Ritratto di 51fabio-grosseto

51fabio-grosseto

Mer, 19/06/2019 - 23:15

Sono contento che Toti rimanga ed assuma delle responsabilità nel coordinamento del partito insieme alla Carfagna. Due persone che stimo e che sono sicuro sapranno ridare slancio al ns. partito.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 19/06/2019 - 23:32

Forse i cavalli precedenti, di qualche anno fa, non erano brillanti, ma almeno riuscivano a tirare il carro. Con Toti un passetto avanti, ma il ponte crollato a Genova sta ancora a terra! Mala tempora currunt!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 19/06/2019 - 23:43

Piu che il PIANO, lo definirei il PIANTO!!!!jajajajaja. Ma non pubblicherete!!!

bernardo47

Gio, 20/06/2019 - 00:21

supercoordinatore resti il Cav. Non facciamo scherzi!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 20/06/2019 - 00:28

Azz .. Ha cambiato idea su Toti? Come dire che se vuole fare il presidente ad honorem è sulla via giusta però rinunci alla tentazione di rimettersi in gioco e lasci spazio definitivo ai prescelti se non vuole che Fi diventi un partito di "nicchia" (per non dire, come Toti, destinato a morte politica certa).

Macrone

Gio, 20/06/2019 - 01:02

Presidente Berlusconi,finalmente una notizia positiva. Spero solo che non sia uno specchietto per le allodole nella speranza di "normalizzare" Toti, cosa che non le riuscirà. Per me, ex elettore di FI, sarebbe una delusione definitiva.

un_infiltrato

Gio, 20/06/2019 - 01:52

Toti e Carfagna? Due outsider!

gianni59

Gio, 20/06/2019 - 02:29

ancora i soliti nomi?.....

vincenzo

Gio, 20/06/2019 - 04:20

GAME OVER....ancora non l'ha capito!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 20/06/2019 - 06:52

Toti e Carfagna nominati coordinatori. Ma di che cosa?? Prego dell'1,3%? Ma per favore siamo seri e ritorniamo con i piedi per terra. F.I. non esiste più, non ha più presente e tanto meno futuro. Gli errori e si pagano e Berlusca negli ultimi anni li ha fatti tutti, ora raccoglie. Game over.

rino34

Gio, 20/06/2019 - 06:59

Toti solo perchè spera di evitare la scissione, ma al momento la lega è più attrattiva perchè è l'alternativa numericamente vincente contro la sinistra. Il problema non è in Forza Italia, ma sta nel fatto che c'è un'alternativa nuova (Salvini sembra nuovo, in effetti non ha mai governato). Gli elettori delusi dal dopo 2011 vedono una nuova possibilità in Salvini, peccato che stia facendo solo provvedimenti spot o fatti a metà e male. Compresal'immigrazione senza accordi e rimpatri con il contagocce...

rino34

Gio, 20/06/2019 - 07:21

Toti non mi piace per niente, ad altri piace perchè sembra sulla linea si Salvini. Ma un elettore tra l'originale e la copia sceglierebbe l'originale. Invece ha ragione Berlusconi, il programma di FI è migliore di quello della lega, purtroppo gli elettori gi hanno dato colpe per errori commessi in buonafede o perchè spinti dalle circostanze. E ricordo che Berlusconi non riuscì mai a governare per due legislature di fila, per cambiare un paese ci vuole tempo, nessuno ha la bacchetta magica, soprattutto se ti remano contro e ti smontano quello che fai

zuma56

Gio, 20/06/2019 - 07:50

Rifondare FI con la Carfagna, la Gelmini e la Bernini è pura fantasia. Se davvero Berlusconi vuole sperare di rilanciare FI deve ricominciare da zero, dando spazio a forze nuove e liberandosi degli antichi fantasmi.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Gio, 20/06/2019 - 08:07

Appena FI da un cenno di vita ecco che appaiano i monatti, lugubri figuri che durante la peste di Milano andavano in giro per la città ammucchiando morti e moribondi sui loro carri. Poi la peste passò, la gente ricominciò la vita di prima ma loro morirono tutti.

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 20/06/2019 - 08:53

Devo essere sincero? Non mi pare che Berlusconi abbia fatto scelte rivoluzionarie, destinate a cambiare le sorti del partito. Non è una questione di uomini, o meglio, non è "solo" una questione di uomini: è fondamentalmente una questione di problemi e di come ci si pone per risolverli. Forza Italia negli ultimi tempi, nei confronti dei grandi problemi causati dai governi delle sinistra (ai quali ha spesso dato il su appoggio), ha avuto un atteggiamento indeciso e balbettante e ciò ha determinato l'allontanamento dell'elettorato. Quindi, in assenza di vere ed oneste prese di coscienza, tutte le decisioni di ristrutturazione hanno l'effetto della minestrina riscaldata.

mcm3

Gio, 20/06/2019 - 08:58

Chissa' quanto gli costa Toti, cosa gli ha promesso, tutti lo avete paragonato a Fini ed Alfano, chiamato traditore, oggi lo ha fatto Coordiantore, forse ha cambiato idea...ahahah

Dordolio

Gio, 20/06/2019 - 09:01

Toti è una buona scelta (se ci sta ad essere sotto perenne tutela e a fare il pupo). Ma è TROPPO TARDI. Ottima idea chiudere la stalla, ma gli elettori sono ormai scappati. Volevo dire i buoi ma sarei stato offensivo. Ciò non toglie che probabilmente in Forza Italia - soprattutto in questi ultimi tempi - fossero stati penso considerati proprio tali....

Ritratto di AiaceTelamonio

AiaceTelamonio

Gio, 20/06/2019 - 09:41

Finalmente un rinnovamento

Dordolio

Gio, 20/06/2019 - 10:01

Berlusconi spera di evitare che Toti se la squagli e con il suo prossimo raggruppamento gli porti via gli ultimi elettori rimasti. Vediamo se il Toti ci sta. Io al posto suo rifiuterei. Non cambia NULLA in Forza Italia. Si tratta solo di un tentativo cosmetico per presentare un partito rinnovato mentre non lo sarà affatto. Berlusconi otterrebbe molto di più nel ruolo di "padre nobile" dell'intera destra, senza apparire ufficialmente. Ma lui non vuole questo. Pretende di essere ancora quello che fu. E che non è ahimè più.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 20/06/2019 - 10:38

per me che l'ho votato per 20 anni è triste vedere che si auto ridicolizza e non riesce a capire che è finito politicamente!