Transenne contro i poliziotti: ormai è caccia aperta a chi veste la divisa

Boom di attacchi alle forze dell'ordine. Nel decreto Sicurezza bis norme ad hoc contro gli aggressori. Ma i grillini boicottano il provvedimento

Le aggressioni alle nostre forze dell'ordine continuano ad aumentare. Basta guardare i numeri snocciolati oggi dal ministero dell'Interno per capire che ci troviamo davanti a un odio senza precedenti. I poliziotti e i carabinieri vengono continuamente presi di mira e attaccati con una violenza inaudita. Molti di loro finiscono addirittura in ospedale per le ferite riportate in questi attacchi. Soltanto nei primi quattro mesi dell'anno si parla di quasi mille agenti colpiti senza pietà. "Nel dl Sicurezza bis - fanno sapere dal Viminale - è previsto, tra le altre cose, un inasprimento delle pene per chi aggredisce le forze dell'ordine". Peccato che il decreto sia tenuto in ostaggio dai Cinque Stelle che ne osteggiato l'approvazione.

L'ultimo attacco è di ieri sera. A Napoli un centinaio di esponenti dei centri sociali napoletani si sono radunati per contestare Matteo Salvini (guarda il video), giunto in città per partecipare al comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica. Quando il vice premier leghista ha lasciato il palazzo di governo, all'angolo tra piazza del Plebiscito e piazza Trieste e Trento, i manifestanti hanno attaccato le forze dell'ordine che erano state schierate in assetto antisommossa perché si temevano scontri. "Fascisti di merda", "Bastardi" e "Maledetti celerini", hanno urlato gli antagonisti prima di iniziare la carica. Contro gli agenti è volato di tutto. I più facinorosi ha anche usato le transenne per sfondare il cordone della polizia (guarda il video) e raggiungere la Prefettura, ma sono stati subito respinti anche con manganelli. Uno degli agenti in servizio è stato ferito gravemente: lo hanno colpito alla testa e lo hanno lasciato sanguinante in mezzo ai tafferugli. "Vedere il volto insanguinato del nostro collega – afferma Giovanni Panico, segretario regionale della Fsp Campania – è solo l'ultimo motivo di sconforto".

Ormai basta un'occasione qualunque per scatenare il solito odio di centri sociali, antagonisti e no global contro chi indossa una divisa. "Non è la prima volta che accade una cosa del genere, anzi fa notizia quando tutto scorre liscio", si è lamentato il segretario generale provinciale del Coisp, Giuseppe Raimondi. "I poliziotti, i carabinieri o chiunque indossi una divisa, restano obiettivi della furia cieca di questi pseudo manifestanti, anzi di delinquenti della peggiore specie che non hanno esitato a lanciare transenne stradali in testa ai poliziotti". Come fa notare anche Stella Cappelli, segretario generale della Fsp, le forze dell'ordine sono diventati gli "incolpevoli bersagli di frustrazioni, malumori, contestazioni che in alcun paese che possa dirsi civile possono tramutarsi in disprezzo per chi fa solo il suo lavoro". E questo continuerà a verificarsi finché ci saranno forze politiche che giustificano le violenze contro le forze dell'ordine e coccolano che le aggredisce.

I numeri di questo massacro silenzioso sono drammatici. E si fanno sempre più allarmanti. Nel primo quadrimestre del 2019, secondo l'ultimo report del ministero dell'Interno, sono stati feriti 248 poliziotti e 615 carabinieri. Nello stesso periodo dell'anno precendente erano stati 188 i poliziotti e 328 i carabinieri aggrediti durante i servizi operativi. I dati complessivi segnano 863 feriti rispetto ai 516 dell'anno precedente. Si tratta di un incremento di 347 unità in questo inizio anno. "Nel decreto Sicurezza bis - osservano fonti del Viminale - è previsto, tra le altre cose, un inasprimento delle pene per chi aggredisce le forze dell'ordine". A chiedere leggi più severe e una certezza della pena per chi delinque sono gli stessi agenti che troppo spesso assistono a processi troppo benevoli nei confronti di chi li attacca. Il dl Sicurezza bis potrebbe essere appunto una risposta concreata a queste esigenze. Mancano ancora alcune limature di natura tecnica, ma il provvedimento è solido. Ha, tuttavia, bisogno soltanto dell'accordo politico. "Il Movimento 5 Stelle sta con i violenti che attaccano le forze dell'ordine, come è successo anche ieri sera a Napoli, o con polizia e carabinieri?", si chiedono al Viminale. "Sta con chi difende i confini o con gli scafisti? Sta con gli inquirenti che vogliono sbattere in galera i condannati o con i criminali a spasso perché non ricevono le notifiche dai tribunali?".

Commenti

frabelli1

Ven, 17/05/2019 - 12:54

Il blocco di questo decreto è il risultato lampante di quanto i grillini siano simili ai blalckblok o agli antagonisti o a quelli che sono sempre contro l’ordine pubblico. Ora è tutto chiaro.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 17/05/2019 - 12:58

alla fine le mosse del M5S e dei centri sociali di sinistra finiranno per far aumentare il consenso intorno al centrodestra :-) auguri babbei comunisti grulli !!!! ora pure salvini si sta allontanando da voi !!!

agosvac

Ven, 17/05/2019 - 13:05

Quello che i grillini proprio non riescono a capire è che gli italiani, in larga maggioranza, sono a favore delle Forze dell'Ordine perché vedono in esse una difesa. Tutto ciò che va contro le Forze dell'Ordine va contro gli stessi italiani e farà perdere ai grillini un casino di voti!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 17/05/2019 - 13:09

Dopo il 26.5 avremo novità anche in questa materia..

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 17/05/2019 - 13:11

Ma i grullini boicottano il provvedimento...ehhh i cumparielli sinistroidi si vedono al momento del..bisogno!!

rudyger

Ven, 17/05/2019 - 13:16

quando la democrazia degenera secondo Dario ( Erodoto '400 A.C.) sarebbe meglio la Monarchia. Secondo me in questo caso la dittatura è l'unica soluzione, purtroppo. La libertà in democrazia spesso da risultati peggiori.

lorenzovan

Ven, 17/05/2019 - 13:19

vai con gli articoloni distrazione di massa....ma di Legnano neanche piu' un articoletto in venytesima pagina...ehhh si'...obioettivita' in formazione pubblica..equita'..par condicio..tuppe stupidita' della democrazia...vai capitone che sei tutti VOI

mifra77

Ven, 17/05/2019 - 13:50

Non fatevi troppe domande ed illusioni; il movimento 5* sta con i contestatori; il movimento gestisce le contestazioni; il movimento protegge i violenti. Il solito indovinello dell'uovo e la gallina: "sono nati prima i 5* o prima i facinorosi di piazza che poi prendono il nome a volte di antagonisti, altre volte di centri sociali ma sempre delinquenti rimangono. E la magistratura? dice che sono solo bravi ragazzi un po' esuberanti; a meno che non siano di casapaund che allora sono delinquenti violenti. Chiedetegli dove notano la differenza.

valerie1972

Ven, 17/05/2019 - 14:08

@lorenzovan, ieri 14 commenti in un giorno, oggi ore 13:19, primo commento della giornata, a cui ne seguiranno circa una quindicina tutti uguali fino alle 19 come ieri. Ripeto e chiedo un'altra volta: è un periodo un po' di crisi, per piacere, non è che al tuo posto di lavoro, dove evidentemente vi ammazzate di fatica, avete bisogno di una responsabile di produzione?

mifra77

Ven, 17/05/2019 - 14:48

Dove sono i magistrati strabici che stanno fantasticando storielle elettorali destinate a non produrre niente poiché loro hanno perso di credibilità?Le famose tre scimmiette, con le mani davanti agli occhi, di fianco a tappare le orecchie ed unite a tappare la bocca; insomma quando si parla di sinistra ed i 5* lo sono, i magistrati non vedono, non sentono e non parlano ...se e quando parlano, giustificano.

emigrante48

Ven, 17/05/2019 - 15:02

I sinistroidi e i5stars sono responsabili di questi reiterati attacchi alle forze dell´ordine!! Per quanto riguarda lorenzovan, poveraccio, non avendo altra argomentazione rispolvera ció che é avvenuto a Legnano con la giunta di cdx, ma si scorda degli indagati sinistroidi come Zingaro a Etti o la giunta regionale umbra, per non parlare del sindaco di Bilano Salah o della incapace di Roma Raggi di Sole!!

Ritratto di malatesta

malatesta

Ven, 17/05/2019 - 15:06

Ancora pochi giorni..sfogatevi.Ma poi cambiera'!

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 17/05/2019 - 15:38

Vengono aggredite le forze di Polizia! Ma nel bel paese non se ne parla affatto, salvo che in qualche giornale di destra. "Mala tempora currunt".

Giorgio Colomba

Ven, 17/05/2019 - 15:43

Il problema non è tanto il boicottaggio delle nuove norme da parte dei grillosinistri, quanto l'annosa tendenza delle toghe a dominante rossa ad interpretare la legge sempre in favore di chi delinque (basta non sia di Casapound). Epocale riforma della magistratura, subito!

Giorgio5819

Ven, 17/05/2019 - 15:46

...lorenzovan, in attesa delle vostre delucidazioni su Siena...

DRAGONI

Ven, 17/05/2019 - 16:02

Prove iniziali di insurrezione!!

carlottacharlie

Ven, 17/05/2019 - 16:41

Come si può non avere paura dei grillazzi e continuare tollerarli. Con questa azione danno, e daranno se li avremo ancora tra le scatole, facoltà ad ognuno di assalirci assalire noi genti abitanti del paese. Se non si rispetta chi è preposto a difenderci è prima cosa uscire dalla civiltà, poi caduta delle libertà per entrare in una dittatura dove chiunque può bastonarti. E' difficile capire e credere che i grillazzi vogliono instaurare una dittatura? Sono anni che lo gridano ai quattro venti imbrogliando i meno intelligenti. Per rendersi conto basterebbe riascoltare le loro parole, e dell'ometto Di Maio, degli ultimi 10giorni: un peana continuo alla dittatura. Il boicottare da parte grillazza il decreto sicurezza è la porta principale da cui entrano i dittatori.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 17/05/2019 - 17:18

ahh portoghese,non sono leghista mahhh, vogliamo parlare dei governatori umbro e calabrese e della tipa assunta a 150.000 euro annui + benefit da zingaretto e con la spada di Damocle di una condanna a 10 anni di gabbio???

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 17/05/2019 - 17:53

Naturalmente per i trinariciuti che qui postano i soli pericolosi, delinquenti eversori sono quelli di Casapound o forza Nuova. Questi dei centri sociali invece sono solo delle mammolette, dei "cittadini" irritati che "giustamente" protestano, o, in ultima analisi, kompagni, poverini, che sbagliano. Ignobili facce di bronzo (per rimanere nei limiti della decenza).

dot-benito

Ven, 17/05/2019 - 17:57

bastardi sinistrati bisogna che la polizia torni ad avere i celerini come negli anni 70 cosi queste zecche rosse troverebbero molto pane per i loro denti

Trefebbraio

Ven, 17/05/2019 - 17:57

Stiamo scivolando verso la perdita totale del controllo, la Magistra politicizzata e corrotta vanifica ogni singola operazione di polizia. Ogni giorno le nostre cronache sono piene di casi eclatanti ma nessuno sembra rilevare questa pericolosa deriva.

caren

Ven, 17/05/2019 - 18:35

Una buona parte del popolo italiano è impazzito completamente. La mente obnubilata da teorie criminali e controproducenti anche per loro stessi. L'occlusione mentale, impedisce a questi soggetti ed anche agli altri che appendono lenzuola, striscioni, minacce di morte ed altro, di vedere questa elementare verità.

apostrofo

Ven, 17/05/2019 - 19:46

Non ho capito che cosa hanno da guadagnare gli italiani dall'immigrazione a valanga voluta dai capetti comunisti. In fatto di beneficienza abbiamo ampiamente già dato. Ora tocca agli altri

apostrofo

Ven, 17/05/2019 - 19:52

Questa è contrapposizione contro lo Stato. L'opposizione è un'altra cosa. Nello scorso governo non si è avuta questa feroce contrapposizione. E non perché il PD abbia governato bene. Semplicemente perché alla civile democratica opposizione c'era il centro destra, Lega e M5S

ruggerobarretti

Ven, 17/05/2019 - 20:01

Lorerzovan non credi che questi atti, frequentissimi e quasi sempre tollerati da certa intellighenzia, siamo molto più fascisti del saluto romano di cui tanto si (s) parla??? Che senso ha poi tirare in ballo una questione profondamente diversa quale è quella di Legnano. Questione che tra l' altro appare più fumo che arrosto. Ovviamente questa è la mia modesta opinione, suffragata però!!!!