Tria: "Nessuna patrimoniale, sarebbe un suicidio"

Il ministro dell'Economia, ascoltato nelle commissioni Bilancio riunite di Camera e Senato, ha tranquillizzato sulle condizioni del Paese. Per l'economista non ci sarebbe nessuna emergenza bancaria immediata

Nessuna patrimoniale. Che, secondo il ministro dell'Economia del governo giallo-verde, sarebbe "un'azione suicida". Giovanni Tria, in audizione nelle commissioni Bilancio riunite di Camera e Senato sulla manovra, avrebbe espresso così il suo parere contrario alla tassa. "Un ministro dell'Economia", ha detto, "non può cominciare a dire 'si interviene con questo o un altro strumento' perché si creerebbe il panico". Come per la patrimoniale, appunto.

"È ovvio che non farò nessuna patrimoniale per correggere l'andamento dei conti pubblici. Non siamo in situazioni greche", ha assicurato l'economista. Per il ministro a pensarla come lui sarebbero in molti.

Il capo dell'economia ha fatto sapere che di "aggiustamenti dal lato della spesa possono esserne fatti tanti e in modo più puntuale e non implicano elementi di emergenza così eccessivi". E su un'eventuale crisi bancaria ha spiegato di non vederla "per domani", perché "non ci sono le condizioni". Tria ha confermato anche che "Qualunque azione sarà fatta seguendo le regole europee".

Commenti
Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 09/11/2018 - 13:19

Suicidio nostro e rimpolpamento delle casse di banche tedesche in rosso..

agosvac

Ven, 09/11/2018 - 13:22

Non lo dica alla signora Merkel, mi raccomando, sennò la signora comincerà a rotolarsi per terra ed a mangiarsi i tappeti per la rabbia!!!

audionova

Ven, 09/11/2018 - 13:54

SI,FACCIAMOLA,ANZI 2,NOI NON MERITIAMO ALTRO.

ghichi54

Ven, 09/11/2018 - 14:15

Hanno tutti contro, ma continuano ad andare avanti come se niente fosse, tanto il conto lo pagano gli italiani.

ilbelga

Ven, 09/11/2018 - 14:20

ho già dato caro Tria, ho già rimesso qualche centinaio di euro con le mie azioni. mi rimborsate voi del governo o di Maio???

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Ven, 09/11/2018 - 14:26

LA PATRIMONIALE GA' ESISTE L'HA INSERITA IL MONTI TASSANDO I RISPARMI, POI MANTENUTA DAGLI ALTRI GOVERNI SINISTRI MALEFICI

Antenna54

Ven, 09/11/2018 - 14:35

Sarebbe un suicidio per i cittadini impallinati continuamente da questi governanti della domenica, sarebbe un suicidio per loro politici in quanto alle prossime elezioni la gente spero si ricordi ... ma purtroppo ci sono sempre i neuroprivi che li votano.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 09/11/2018 - 15:03

Che dire? Un giorno ne pensano una ed il giorno dopo cambiano idea. Quousque tandem Di Maio abutere patientia nostra? Ovviamente Catilina non c'entra affatto, ma Di Maio e la sua gente si devono regolare al riguardo. Di loro ormai ne abbiamo le scatole piene. Comincino a pensare ai grossi problemi del Paese, lasciando perdere le loro inattuabili ed ingiuste promesse elettorali. Il Popolo ha bisogno di serietà, non di balle senza senso. Amen

ulio1974

Ven, 09/11/2018 - 16:36

"....non ci sarebbe nessuna emergenza bancaria immediata"... sono il condizionale "sarebbe" e l'aggettivo "immediata" che destano preoccupazione. ....

ulio1974

Ven, 09/11/2018 - 16:36

allora la fanno

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 09/11/2018 - 16:44

sarebbe un suicidio politico come giustamente rilevato dal Min. TRIA, tanto più che un eventuale patrimoniale "stile g.amato 92" che andrebbe a ficcare il naso nelle proprietà private dei cittadini italiani (i loro c/c) e a depredare i loro averi liquidi, andrebbe a colpire sopratutto il ceto medio (o quello che ne rimane dopo m.monti e 5 anni di gov pd) dato che chi ha veramente liquidità a dismisura non la mantiene certo in c/c tracciabili di istituti bancari italiani, questo ditelo alla sinistra italiana perchè ancora non riesce a comprenderlo...

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Ven, 09/11/2018 - 17:08

Fate pagare almeno una parte dell'ici alla Santa Romana Chiesa, i soldi li hanno, altroché, tutt'al più possono vendere un po' di attici romani... Manderanno i vescovi in dimore meno lussuose...

nonnoaldo

Ven, 09/11/2018 - 17:15

Tria dice che non si farà mai una patrimoniale, ciò è preoccupante. L'unica speranza è che i 5s, dopo aver incassato i voti alle prossime europee, si diano una calmata e lascino che il reddito di cittadianza slitti sine die. In caso contrario la patrimoniale sarà ineluttabile.

Guido123

Ven, 09/11/2018 - 17:30

Hanno strutturato L'euro come un mega RisiKo! Alla fine vince uno solo, tutti gli altri fuori(alla fame). Il primo step è la Grecia. Se lo stato può avere denaro solo attraverso il mercato e tasse NON regge! Crolla di sicuro il problema è solo quando. L'unica consolazione è che non vince uno stato ma vince una banca per cui saranno alla fame come noi ed i greci ora, anche i tedeschi.

sparviero51

Ven, 09/11/2018 - 18:13

RICORDATEVI CHE DA GIOVANE ERA MAOISTA . DA QUESTI FENOMENI C'È DA ASPETTARSI DI TUTTO !!!

Ritratto di ateius

ateius

Ven, 09/11/2018 - 20:15

certo.. no la patrimoniale. ma ci vorrà pur qualcuno..? che produca la ricchezza che di maio intende regalare ai nullafacenti.- io di mio lavoro già abbastanza.. e credo siamo in molti a sostenere sto Paese..-ma se i 5stelle continuano a far DEBITI.. a sperperare a destra e a manca. poi chi paga...?

Robdx

Ven, 09/11/2018 - 20:26

La patrimoniale fu istituita dal governo Monti,poi la sinistra completo' l'opera aumentando la tassazione sui Capital gain dal 20% al 26%

rudyger

Sab, 10/11/2018 - 08:48

i due parametri per un buon bilancio sono: non superare il 3% del PIL ed il 60% del debito pubblico. Mi chiedo: se il nostro debito pubblico è - come dicono - al 130% com'è che i precedenti governi che hanno fatto lievitare questo debito hanno sempre superata la mannaia della Commissione europea ? stando a questi parametri l'Italia avrà in eterno un debito per cui ogni anno la signora UE avrebbe dovuto bocciare i nostri bilanci. Il problema allora è un altro: vogliono soltanto governi comunisti o di sinistra. Se mi sbaglio correggetemi. grazie.