Il trucco degli immigrati per non pagare le tasse

Una norma prevede che possano dichiarare a carico parenti che vivono all'estero. E basta autocertificare

Rimborsi Irpef agli stranieri. Così gli immigrati si prendono gioco del Fisco e degli italiani. Ci sarebbe una falla nel sistema normativo italiano che consente agli stranieri di ottenere le detrazioni di imposta anche per i parenti a carico residenti all'estero. Questo anche quando la situazione è difficile da verificare perché il Paese di origine versa in condizioni troppo arretrate per avere un ufficio anagrafe o un ufficio che sia attendibile.

La norma parla chiaro. Scorrendo il testo delle istruzioni per la compilazione della dichiarazione dei redditi delle persone fisiche, aggiornato con provvedimento dell'11 aprile 2017 e visibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate, a pagina 18, punto 4, si legge che: «Sono considerati familiari fiscalmente a carico i membri della famiglia che nel 2016 hanno posseduto un reddito complessivo uguale o inferiore a 2.840,51 euro, al lordo degli oneri deducibili». Poi, dodici righe più sotto: «Possono essere considerati familiari a carico, anche se non conviventi con il contribuente o residenti all'estero: il coniuge non legalmente ed effettivamente separato; i figli (compresi i figli, adottivi, affidati o affiliati) indipendentemente dal superamento di determinati limiti di età e dal fatto che siano o meno dediti agli studi o al tirocinio gratuito». Sarebbe questa quindi la falla che consente anche agli immigrati di poter usufruire delle detrazioni d'imposta.

Non solo, una fonte de il Giornale spiega che: «Gli stranieri possono mettere familiari a carico anche se gli stessi familiari non sono mai stati in Italia». Una situazione paradossale che consente di eludere il Fisco a danno della collettività. Sempre nelle istruzioni per la compilazione, a pagina 19, è riportata una serie di documenti che i cittadini extracomunitari devono avere per richiedere le detrazioni, come per esempio la «documentazione originale rilasciata dall'autorità consolare del Paese d'origine, tradotta in lingua italiana e asseverata da parte del prefetto competente per territorio» o la «documentazione validamente formata nel Paese d'origine, tradotta in italiano e asseverata come conforme all'originale dal Consolato italiano nel Paese di origine». Ma il problema è quando la verifica dei documenti diventa difficile se non impossibile perché nel Paese di origine non c'è un'anagrafe attendibile.

Una grana che riguarda Paesi come il Bangladesh. A Venezia la comunità bengalese sembra essere particolarmente preparata sull'iter da compiere per il recupero dell'Irpef. A sollevare la questione, infatti, è un esposto depositato alla Guardia di finanza lagunare da Luigi Corò, presidente del Cmp, un'associazione senza scopo di lucro, che riunisce comitati popolari e singoli cittadini. «Abbiamo tantissimi stranieri dice Corò - che provengono da Paesi dove non c'è l'anagrafe e che dichiarano di avere a carico congiunti nel Paese di origine, senza che ci sia la possibilità per il nostro Stato di verificare». Questo consentirebbe loro di avere una autocertificazione legalizzata e riconoscibile anche dal Prefetto ottenendo il rimborso Irpef.

«Un numero elevato di stranieri si legge nell'esposto - che usufruiscono dei servizi, quali: ospedali, strade, trasporto pubblico, senza che questi concorrano alle spese, bensì gravando su tutta l'altra società. Una vera e propria ingiustizia a danno degli italiani, in particolare dei più deboli che si vedono di giorno in giorno ridotti i servizi». Per cambiare la situazione, nel sito di Cmp, è in atto una raccolta firme: «Stop alle truffe evasioni a danno degli italiani».

Commenti

Cesare007

Mar, 09/05/2017 - 07:56

“Ho visto SOLDATI arrivare via mare su piccole imbarcazioni e dalle loro facce si percepisce che non sono Europei. Ho visto le case distrutte e i bambini italiani piangere. Questo sembra essere un attacco degli infedeli all’Europa. Sull’Italia incombe una grande tragedia.” Si sta per avverare, con il sostegno degli Italiani stessi che aiutano questa invasione, la visione che ha avuto Klimuszko, un frate polacco, famoso visionario morto nel 1980. (da notare bene che parla di SOLDATI!!!)

cgf

Mar, 09/05/2017 - 08:02

e poi vengono a dirti che sono risorse che pagheranno le nostre pensioni...

macommmestiamo

Mar, 09/05/2017 - 08:02

ma quando... io dico ma quando. ma italiani, ma non ve ne frega nulla della nostra italia? dobbiamo riconquistarla, chi organizza la cosa? URGENTISSIMO

Angelo664

Mar, 09/05/2017 - 08:03

Siamo il paese del buonismo e dei pirla. Non puo' che funzionare così . Non siamo capaci di darci delle leggi e rispettarle per noi figuriamoci per gli altri.

antonmessina

Mar, 09/05/2017 - 08:06

e...ma non son quelli che ci pagheranno le pensioni??

Alessio2012

Mar, 09/05/2017 - 08:10

Ma sì, dai... Tanto agli italiani va bene. Quello è povero, poverino... Quello invece è ricco, allora giù di mannaia. Che paese di asini

routier

Mar, 09/05/2017 - 08:11

Non è il fisco a due velocità, ma il fisco dell'iniquità supportato da legislatori che fanno le leggi con i piedi.

Cappio

Mar, 09/05/2017 - 08:14

E poi l'Italia è un paese di vecchi perché i giovani non fanno i figli!

Ritratto di tokarev

tokarev

Mar, 09/05/2017 - 08:19

si riprenderanno tutto cio' che gli è stato rubato dai colonialisti e dagli imperialisti...piu' guerre in Africa eguale a piu' immigrazione...ciao nè

paolobc

Mar, 09/05/2017 - 08:22

Con questo trucco si fanno dare anche pacchi di soldi come assegni familiari......e sono "risorse".....

venco

Mar, 09/05/2017 - 08:24

Per i nostri governanti sono più importanti i clandestini dei cittadini, negativi, da eliminare.

rossini

Mar, 09/05/2017 - 08:25

Gli immigrati non pagano le tasse! In compenso abbiamo un Presidente della Repubblica che insiste a dire che gli immigrati sono una risorsa. E lo va a dire in Argentina, quasi a voler ricordare che anche noi siamo stati un popolo di migranti. Con la differenza che noi andavamo in paesi quasi deserti come appunto l'Argentina (grande 10 volte l'Italia e con una popolazione che oggi, dati del 2015, è due terzi di quella dell'Italia). Gli italiani, inoltre, lavoravano, si davano da fare, creavano ricchezza e pagavano le tasse.

Ritratto di tokarev

tokarev

Mar, 09/05/2017 - 08:29

questo articolone è un trucco de " il giornale " per vendere qualche copia...

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mar, 09/05/2017 - 08:42

beh, altrimenti come potrebbero pagarci le pensioni? VERGOGNA

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 09/05/2017 - 08:46

l'italia merita questo e altro. continuate a votare pd, continuate

alan1903

Mar, 09/05/2017 - 08:48

trucco? perchè? se dai a qualcuno una possibilita quest'ultimo la sfrutterà......che novità

bengaltiger

Mar, 09/05/2017 - 09:01

Oltre alla notizia specifica, quand'è che qualche "giornalista" inizi una vera e propria inchiesta sul fiorire di frutterie marocchine e bazaar cinesi e sul perché gli italiani falliscono e chiudono mentre loro aprono e prosperano.

carpa1

Mar, 09/05/2017 - 09:06

La sx vuole la rivoluzione, fate ben attenzione perchè la corda è logora al punto che non tiene più. Ecco perchè stanno importando clandestini a più non posso perchè, in caso di rivoluzione, quelli saranno le nuove leve a sotegno della contro rivoluzione a fianco di centri asociali, no global ecc. che ormai non sarebbero più sufficienti per conservare il potere. Hanno bisogno di masse di imbecilli per conservare ciò che non vogliono perdere con le elezioni; vi siete mai chiesti come mai stanno rimandando le elezioni da anni? Per avere il tempo di importare tutta l'Africa che, con i regali a carico degli italiani, sarà dalla loro parte.. cont...

carpa1

Mar, 09/05/2017 - 09:06

cont .. Io per riavere quanto mi spettava di detrazioni per ticket, farmaci, visite ed esami, lavori di ristrutturazione ecc. tutto documentato da fatture e scontrini fiscali (quindi già a disposizione del fisco) ho dovuto presentare un dossier di un centinaio di pagine ed attendere nove mesi per il rimborso. A questi clandestini basta presentare un'autocertificazione di familiari inesistenti e addirittura non residenti per derubarci di ciò che ci spetta. E sapete che mi ha risposto il funzionario dell’Agenzia alle rimostranze per dover presentare tante pezze giustificative ed attendere tutto quel tempo? “Non si preoccupi, lei verrà regolarmente rimborsato, ma tutto questo è per verificare anche gli stranieri che dichiarano tanti parenti a carico!!!!!”. Le conclusioni a chi legge.

ilbelga

Mar, 09/05/2017 - 09:12

e pantalone paga. comunque non so quanto tutto questo potrà durare, penso che se andiamo avanti cosi una rivoluzione è prossima se non scoppia una guerra prima, solo che il nemico ce l'abbiamo in casa. grazie PD, grazie D'Alema, Bersani, Bertinotti, Vendola, Boldri ecc,ecc,ecc...per non parlare di Renziee e Alfano...

Ritratto di GuerrieroDelNord

GuerrieroDelNord

Mar, 09/05/2017 - 09:13

No cacchio... qualcuno si è accorto che un bel po' di stranieri sono a carico dello stato (ossia noi) ingiustamente... A mio avviso sarebbe già sbagliato che questi possano dichiarare familiari a carico se non sono in Italia anche se fosse vero, figuriamoci se non lo fosse...

clamajo

Mar, 09/05/2017 - 09:18

Si sapeva...governo ladro e razzista nei confronti dei suoi connazionali...

Magicoilgiornale

Mar, 09/05/2017 - 09:20

Ma avranno molto da dichiarare

venco

Mar, 09/05/2017 - 09:20

Per i nostri governanti sono più importanti gli immigrati clandestini che i cittadini,

terzino

Mar, 09/05/2017 - 09:21

Ma da quando in qua le risorse fanno la dichiarazione dei redditi? E' il solito cavillo al quale si appellano per perculare gli italiani, ma c'è qualcuno che li istruisce, ovvio.

Ritratto di Fabrizio Bulleri

Fabrizio Bulleri

Mar, 09/05/2017 - 09:23

Anche questa legge ha una falla(!), possibile in Italia scrivere una legge e non tornarci piu' sopra? L'ultima legge varata ( quella sulla sicurezza) risulta disprezzata da tutti i gruppi! Allora perche' si continua a tenere al governo degli analfabeti che non sanno scrivere ?

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mar, 09/05/2017 - 09:32

Perché, hanno bisogno di trucchi per non pagare le tasse?

Ritratto di Fabrizio Bulleri

Fabrizio Bulleri

Mar, 09/05/2017 - 09:32

Mi sono chiesto : ma i rifugiati fuggiti dalla fame dalla miseria e dalle guerre , non dovrebbero essere emaciati un po trasandati come quando facevano vedere gli italiani di Pola di Zar a Trieste perseguitati da Tito? Dalla foto e dai tg e reportage di quando sbarcano, mi sembrano tutti palestrati e atletici.......vedi quelli della foto sull'articolo.......

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 09/05/2017 - 09:35

Ma scusatemi, se questi signori sedicenti "immigrati" (leggere clandestini) usano questi sistemi legali a loro favore, anche grazie all'indefessa opera degli stessi italiani nei caf o in altre organizzazioni sindacali, è perché questi sistemi sono stati messi a loro disposizione per essere messi in condizione di turlupinare il fisco. Cosa che non si permette agli italiani naturalmente. In questo caso non si può certamente prendersela con gli "immigrati", ma con chi quelle norme le ha varate o non le modifica. Ovverossia Gentiloni, PD e vari cespugli che lo sostengono, cioè la maggioranza raccogliticcia ed abusiva che vige ancora in Italia. Stando così le cose, le contestazioni, tutte le contestazioni per ciò che non si vuol far assolutamente funzionare in Italia, vanno fatte al sedicente pseudo-governo Gentiloni, governo che è lì contro la volontà del popolo.

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Mar, 09/05/2017 - 09:54

Sì perchè hanno bisogno di trucchi? Quelli non le pagano e basta, conosco marocchini che non pagano neanche affitti di case popolari da 30 Euro e chi glieli va a prendere? Figuriamoci l'IRPEF che manco sanno cosa è

avallerosa

Mar, 09/05/2017 - 10:03

Metà degli italiani stufi della politica politicante si sono estraniati, vivono in precoma aspettando non si sa cosa,2/3 degli italiani a parole si lamentano, urlano ma rimangono tranquilli in poltrona a vedere le partite politiche,1/3, solo 1/3 risponde al governo, non combattendo per la propria patria ma solo per dire ok,qualcuno per nostalgia di qualcosa che non esiste più,ma non vuole ammetterlo e spera,altri aspettando la ricompensa (se mi dai ti voto. Ecco la tristezza patriottica italiana. Ma che persone siamo diventate? Possibile che non abbiamo più un minimo di amor proprio e patriottico?

ccappai

Mar, 09/05/2017 - 10:05

@macommmestiamo... che tristezza!! Questi appelli alla guerra civile sono patetici. Piuttosto, la procura (il parlamento, o almeno l'ordine dei giornalisti) dovrebbe fare un'indagine seria nei confronti di un quotidiano che ogni giorno tenta di propugnare l'odio razziale. Lo fa anche in questo caso, ben sapendo che se le Stato fosse più severo nei confronti della fedeltà della dichiarazione, in circostanze nelle quali questa fedeltà non è realisticamente ottenibile, rischierebbe indennizzi molto elevati. Pertanto, imparate a comprendere... Imparate a non lasciarvi prendere per i fondelli da questo "giornale"

NickByte

Mar, 09/05/2017 - 10:06

E L'OPERAIO PAGA ... E L'IMPIEGATO PAGA ..... MA D'ALTRA PARTE 2/3 VOTANO PARTITO BUONISTI ... QUINDI CHE PAGHINO PURE ...

Jesse_James

Mar, 09/05/2017 - 10:24

Polemica inutile. Perchè gli immigrati ora compilano anche il Modello Unico? Ma se lavorano tutti in nero! E chi apre un esercizio commerciale non so per quanti anni è esente da tasse. Quindi, di cosa stiamo parlando?

trailblazer

Mar, 09/05/2017 - 10:28

Sarà anche tutto vero, ma parlare di evasione degli immigrati, in un paese dove, secondo i dati statistici, si evade per 160 miliardi (ripeto miliardi) e che coinvolge, tra evasori diretti e loro beneficiari, il 50% della popolazione, è veramente un capolavoro. Pensate che anche il vostro riferimento spirituale è stato condannato per frode fiscale e che la metà di chi commenta qui è statisticamente un evasore grande o piccolo che sia. Si accettano scommesse sulla pubblicazione del commento.

momomomo

Mar, 09/05/2017 - 10:29

Non può essere diversamente: LORO PAGANO LE NOSTRE PENSIONI, NOI PAGHIAMO LE LORO PENSIONI....

Giorgio Colomba

Mar, 09/05/2017 - 10:40

Quello che, con un felpato eufemismo, l'estensore del pezzo definisce "falla nel sistema normativo italiano", è in realtà l'ennesimo, criminoso espediente nell'ambito dell'ormai acclarato disegno di "sostituzione etnica" di cui il nostro sciagurato paese, da Monti in qua, rappresenta il fidato avamposto. A quando una Norimberga che punisca adeguatamente autori ed attori di quello che si sta profilando come l'autentico genocidio del popolo italiano?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 09/05/2017 - 10:41

Questo non è niente,in confronto ai "miliardi" evasi,in tasse,come ho già commentato,su "giochi" sul valore delle importazioni,con l'abbattimento quasi totale degli utili in Italia!!!Morale,tutta questa gente "importata",cosat un "OCCHIO" alle istituzioni,succhia più non posso,da "patronati",etc.etc.,non paga tasse,crea abusivismo,affonda l'economia "sana...Già,pagherano la pensione agli italiani!!!Ma la stragrande maggioranza degli italiani,continua a votare e non votare,per mantenere questo andazzo.Poveri allocchi!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 09/05/2017 - 10:47

carpa1:certo,tutto è finalizzato a concedere loro il voto,lo "ius soli",e poi è fatta.L'"hara-kiri" è concluso!!!!

mcm3

Mar, 09/05/2017 - 10:55

sono settimane che fate solo polemiche, erano megliuo gli accordi di Berlusconi che faceva moriire tutti questi disperati nei campi profughi in Libia ? Mai una sola parola su questo, vero ??

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 09/05/2017 - 11:12

@Giorgio Colomba:....questo non è un "genocidio"!!Questo è un "hara-kiri"!!!Cosa completamente opposta!!!La stragrande maggioranza degli italiani,queste cose le sa,ma continua a votare e non votare per consentire questo andazzo...Quindi non è un "genocidio" ma una "hara-kiri"!!!!

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 09/05/2017 - 11:15

Gli italiani vengono massacrati dalle tasse e per gli immigrati oltre al "tutto gratis" anche sul versante "fisco" sono diventati privilegiati.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mar, 09/05/2017 - 11:19

Guarda che gli italiani non comandano più in Italia da un pezzo, i padroni ci hanno regalato ai loro servi.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 09/05/2017 - 11:20

censurate l mio commento,perché è la VERITA', visto che sono IO a dover compilare i 730 per il caf?

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mar, 09/05/2017 - 11:21

@Fabrizio Bulleri -Concordo, e il papapampero (intenzionale) continua a romperci che dbbiamo riceverli e per assisterli intanto le Ong, Coop, Caritas continuano a farceli sbarcare (anche da morti, una volta quando un tizio moriva in acqua si faceva il funerale in mare).Saluti

VittorioMar

Mar, 09/05/2017 - 11:32

...GRAZIE AI "SINDACATI" E AI "CAF" :SI TROVANO PRESTO ANCHE I GENITORI ADOTTIVI...FAMILIARI INESISTENRI....FIGLI NATURALI Ecc: ..TANTO CHI VA A CONTROLLARE ?? ..NON ESISTONO UFFICI DI ANAGRAFE....NE' DEI VIVI NE' DEI MORTI!!!...E' QUALCOSA CHE L'INPS DOVREBBE ELIMINARE.PER CONTROLLI IMPOSSIBILI !!!!

agosvac

Mar, 09/05/2017 - 12:00

Ma come? Non dovrebbe essere pagando le tasse che potrebbero pagare le nostre pensioni come sostiene il PD e la grande boldrini??? Il fatto è che questi migranti fasulli stanno prendendo in giro il Governo, la signora boldrini, il Capo dello Stato e tutti gli italiani che non riescono a capirlo.

Giorgio Colomba

Mar, 09/05/2017 - 12:37

@Zagovian: non è questione di sostenere l'opposto: è che tra conoscere le cose e sapersi comportare c'è di mezzo il mare sia dell'ideologia che ottunde le menti di chi vota a sinistra per "vizio di famiglia", sia inteso come meta domenicale di chi preferisce la spiaggia alle urne. Dalle ultime remote elezioni politiche, però, il baratro in cui si dibatte il paese è talmente aumentato che stavolta non credo la spunterebbero i red. Il fatto è che lo sanno anche loro perciò, oltre che per il vitalizio imminente, s'inchioderanno al Palazzo.

Una-mattina-mi-...

Mar, 09/05/2017 - 12:42

QUESTE TRUFFE SONO VOLUTE, FANNO PARTE DEL PACCHETTO DI AGEVOLAZIONI PROPAGANDATE DAI TRADITORI ALL'ESTERO, INSIEME ALLE DEPENALIZZAZIONI PER I DELINQUENTI E IL NON RIMPATRIO ED IL MANTENIMENTO AD UFO PER ANNI DI ORDE INDISTINTE DI PROFITTATORI... EPPOI CI VENGONO A PARLARE DI IMMIGRAZIONE SPONTANEA E INELUTTABILE. SPARGONO ZUCCHERO E FANNO FINTA DI LAMENTARSI PER L'INVASIONE DELLE FORMICHE. BIECHI TRADITORI!

Raoul Pontalti

Mar, 09/05/2017 - 12:47

UNA BUFALA! L'autocertificazione in subiecta materia non esiste. Così come non si può autocertificare di avere un'invalidità (occorre un certificato medico ancorché fasullo) altrettanto non si possono autocertificare matrimoni e paternità da parte degli stranieri.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mar, 09/05/2017 - 13:11

Ma volete una buona volta ficcarvi in testa che state parlando delle nostre preziose risorse, certificate da sua eccellenza la presidenta della camera dei deputati Signora Boldrina. Pagheranno, se non le nostre pensioni, né quelle dei nostri pronipoti, di certo quelle degli «Italiani» del futuro, tutti debitamente abbronzati. È giusto che per ora a pagare tutto per loro siamo noi. Ad eccezione, è ovvio, dei PDinini e dei loro clientes. Quelli sono esentasse.

Silvio B Parodi

Mar, 09/05/2017 - 13:41

Pontalti, ma tu stai dalla parte degli italiani ?? o sei contro??? allora sei un traditore dell'Italia, se ci fosse la guerra (e verra') ti dovranno fucilare. mi incarico io a trovarti, anche se scappi in Corea del Nord.

Una-mattina-mi-...

Mar, 09/05/2017 - 13:58

NON SOLO: PER AVERE IL PERMESSO DI SOGGIORNO PRESENTANO DICHIARAZIONI DEI REDDITI FASULLE, PER ATTIVITA' SOLITAMENTE DI AMBULANTI O LAVORATORI AUTONOMI. OVVIAMENTE LO STATO NON RICHIEDE LE PEZZE GIUSTIFICATIVE DEI VERSAMENTI DICHIARATI NEI MUDULI, CHE NON FANNO NEANCHE PER SOGNO. ESSE SAREBBERO LE UNICHE CHE POTREBBERO CERTIFICARE IL VERO SULLE LORO ATTIVITA'. CERTO,CI MANCHEREBBE!!! A NOI BASTA LA DICHIARAZIONE FARLOCCA

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 09/05/2017 - 14:12

mcm carissimo 10e55,Tu invece sei felice che ora stanno facendo "morire" gli Italiani DI DEBITI!!! VERO!!!!

Mr Blonde

Mar, 09/05/2017 - 14:42

quanti sono? quanti sono quelli beccati con questa pratica? l'agenzia non credo riconosca nulla di quello che dite, e dei tanti italiani ultra evasori diciamo nulla?

unosolo

Mar, 09/05/2017 - 14:55

praticamente sono una risorsa come diceva la ministra ? scusate diceva : valore aggiunto ! si assalto alla diligenza e scappano,.altro che valore aggiunto .

ziobeppe1951

Mar, 09/05/2017 - 15:02

Mr Blonde....14.42...se anche la guardia di finanza compra paccottiglia made in mafia dai vu' cumprá, capisci, che siamo messi proprio bene

ziobeppe1951

Mar, 09/05/2017 - 15:08

Mr Blonde...14.43...se anche la guardia di finanza compra paccottiglia made in mafia dai vu'cumpra, capisci che, siamo messi proprio bene

CALISESI MAURO

Mar, 09/05/2017 - 16:13

ccappai, metti nome e cognome cosi possiamo piu' credere a te che al Giornale, avanti gentlemen cosa aspetti?

cecco61

Mar, 09/05/2017 - 17:42

I nostri sinistrati locali sostengono sia una bufala. Anche fosse un'altra schifezza frequente, vista fare più volte, in cui la donna prende in affitto un appartamento, ci stabilisce la residenza e lì ci abita con i pargoli. Reddito bassissimo e quindi usufruisce di ogni agevolazione ivi incluso un 10% dell'affitto pagato dal comune. Il compagno, con regolare stipendio, vive con lei (e quindi la donna non avrebbe diritto ad alcunché) ma, con la compiacenza della solita associazione caritatevole, mantiene la residenza presso una comunità così che il suo reddito non faccia cumulo con quello della moglie e/o compagna. Controlli: ovviamente nessuno.

T-800

Mar, 09/05/2017 - 17:50

@Raoul Pontalti: sarà anche una bufala l'autocertificazione in codesti casi, ma visto il grado di corruzione delle burocrazie africane e asiatiche, chi può sapere se gli stessi figli certificati in realtà non siano tali perchè inventati da laute mazzette (che in euro sono pochi spiccioli, ma in quei paesi equivalgono a mesi e mesi di stipendio)? E poi perchè dovremmo considerare familiari a carico anche chi non ha mai messo piede in Italia? Legge da cambiare al più presto.

Ettore41

Mar, 09/05/2017 - 18:37

Cara Serenella Bettin, la falla non e' nel Sistema Italiano ma in quello Europeo. Questa norma e' uno dei motivi della Brexit. Infatti non vedo perche' si debbano pagare gli assegni familiari ai Rumeni che hanno familiari a carico in Romania. Solo con gli assegni familiari in Romania ci campano per un mese. Gli assegni vanno percepiti solo se I familiari a carico sono con te residenti. L'Europa consapevolmente si e' suicidata.

anfo

Mar, 09/05/2017 - 18:38

Il prossimo passo sarà riconoscimento della poligamia per i maomettani con conseguenti detrazioni e agevolazioni fiscali per i familiari a carico! Svegliamoci.

mifra77

Mar, 09/05/2017 - 18:57

@Raoul Pontalti e Mr blonde, ma voi non siete del partito che guadagna più dai deportati che dalla droga? ed allora di cosa vi meravigliate? Una bufala? ma la bufala, sono queste norme da pupazzari, e gli evasori Italiani potrebbero tranquillamente tutti essere mandati in parlamento e non sfigurerebbero di certo.

perseveranza

Mar, 09/05/2017 - 19:12

Governo infame. Hanno distrutto l'Italia e rovinato la vita degli italiani.

effecal

Mar, 09/05/2017 - 19:45

Ottimo giusto così, il coglionazzo italicum paga è felice e sogna un mondo migliore, fighetto radical chic e buonista.

Infondoasinistra

Mar, 09/05/2017 - 19:53

Ai lettori de "IL GIORNALE" che, ogni volta che si parla degli immigrati corrono alla tastiera con la bava alla bocca, vorrei porre un quesito semplice semoplice: i 160 MILIARDI di Euro di evasione fiscale che ogni anno vengono prodotti in Italia, sono generati solo dai rimborsi IRPEF dei lavoratori stranieri? In secondo luogo, vorrei far presente ai signori di cui sopra che non si parla di clandestini ma di lavoratori che presentano una regolare denuncia dei redditi al fisco italiano. Non mi sembra poi un'assurdità il fatto che un alvoratore che ha lasciato al famiglia nel paese di origine possa godere di detrazioni per i familiari a carico, anche se questi non risiedono in Italia. Rilassatevi, nessun trucco, solo buonsenso.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 09/05/2017 - 21:55

Praticamente un vitalizio mascherato da esenzioni e detrazioni ... tanto paga il cornuto e mazziato cittadino elettore contribuente italiano defunto sovrano.

magnum357

Mar, 09/05/2017 - 22:24

E' fin troppo evidente la disparità di trattamento nei confronti degli Italiani !!!! Ma i nostri governanti sono proprio dei deficienti e criminali !!!!!! A casaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa subito

curatola

Mer, 10/05/2017 - 07:06

basta una tassa di solidarietà da parte di chi risiede ma non è cittadino italiano. Solo i paesi di origine possono e devono gestire l'emigrazione e solo l'europa può aiutarli a farlo.Idem per i paesi di transito come il nostro. Ma la sfida è saper trasformare l'immmigrato da costo a guadagno per la collettività.Dobbiamo mandare a casa i politici che non sanno come fare.Votiamo meglio!