Truffati e mazziati. Non tutti i correntisti saranno risarciti

Nonostante gli annunci del premier, la strada per le vittime del salva banche è in salita: solo un migliaio rivedrà i soldi

Roma - I risparmiatori «vittime del salvabanche» hanno due certezze. La prima è che i rimborsi del governo non basteranno. Copriranno parzialmente le perdite di pochi obbligazionisti. A basso reddito, perché così costa meno, non per giustizia sociale. Secondo, loro andranno avanti fino a quando non saranno rimborsati tutti, completamente. Comunque sarà un capodanno mesto per gli obbligazionisti di Banca Marche, Banca Etruria, Cassa di Risparmio di Chieti e Cassa di Risparmio di Ferrara. Martedì hanno visto la conferenza stampa del premier Matteo Renzi, che in teoria si è schierato dalla loro parte. «Chi ha subito un danno perché truffato deve sapere che noi faremo di tutto perché possa riavere i suoi soldi». Ma dietro quel «di tutto» ci sono i tanti ostacoli a un risarcimento totale. Intanto quello macroscopico segnalato ieri dal Corsera, del tetto massimo ai rimborsi previsto dalla legge di stabilità. I collegi arbitrali definiranno chi rimborsare e quanto, ma non potranno scostarsi da un tetto massimo che andrà definito con i decreti attuativi. Tutto dipende da dove verrà messa l'asticella. Ma non potrà essere troppo alta, considerando che il fondo di solidarietà è stato fissato a 100 milioni di euro.Per questo i risparmiatori si stanno dando da fare in autonomia e cercano soluzioni. L'ultima il fondo di garanzia della Consob. L'Aduc, associazione di consumatori, ha proposto di riattivarlo. I risparmiatori si stanno attrezzando per eventuali cause civili. La maggior parte di noi, spiega un correntista, ha svuotato i conti correnti, ma non li ha chiusi, proprio in vista delle cause. Ma c'è una controindicazione. Alla fine potrebbero ritrovarsi a pagare l'imposta di bollo sul conto titoli. Una beffa ulteriore. I comitati e le associazioni consumeristiche puntano ad allargare il più possibile la platea dei risparmiatori da risarcire. Ma secondo le stime del governo diffuse prima di natale i casi più esposti, quelli sui quali si concentrerà la Camera arbitrale dell'Anac di Raffaele Cantone sono 1.010.I decreti arriveranno il prossimo anno e non nei primi mesi. Giustificazione ufficiale: studiare bene le competenze delle diverse autorità coinvolte e non creare sovrapposizioni tra l'Anticorruzione, Bankitalia e Consob. Ma il sospetto che si cerchi di fare calmare le acque è forte. Si sa che saranno privilegiati i redditi medio-bassi e si terrà conto di quante cedole sono state incassate. Quanti altri investimenti ci sono nel conto titoli. Poi, ci sono i casi di truffa vera e propria, che fanno storia a sé. Ma anche in questo caso senza certezze. Allo stato, spiegano ancora degli ex obbligazionisti, non sappiamo se in questi casi sarà comunque necessario rivolgersi alla giustizia civile o se saranno gli arbitri a farsene carico. Il problema fondamentale resta a chi andrà il conto, visto che il governo non può, le nuove banche si sono sfilate e le vecchie sono state svuotate del loro patrimonio.

Annunci
Commenti
Ritratto di BenFrank

BenFrank

Ven, 01/01/2016 - 11:24

La strada in salita questi pirla (in buona fede) se la sono scelta loro. In futuro, invece di finanziare il corrotto sistema bancario cattokomunista e massonico, votino per la Lega o consorti, affinchè un governo nuovo prenda in oggetto anche la loro situazione. Se invece continuano a metter crocina sui simboli della sinistra (cinque-stalle compresi), saranno sempre cornuti e mazziati.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 01/01/2016 - 11:25

Tiene i mutui,che si arrangino da soli.

Tarantasio.1111

Ven, 01/01/2016 - 11:25

Pensavate che le sinistre italiane vi avrebbero regalato...cosa? il sociale forse? come dicono sempre? Bene chi ha pure votato questi criminali politici ora; se li goda. Buon anno...

autorotisserie@...

Ven, 01/01/2016 - 11:25

CARI, SI FA X DIRE, DI SICURO AVETE SEMPRE VOTATO QUESTA MARMAGLIA CHE CI STA SGOVERNADO IN MODO DILETTANTISTICO E LADRESCO,AGGIUNGO ABUSIVAMENTE E NON LO AFFERMO IO, COMUNQUE BEN VI STA, CHI VA COI LADRI NON RIDE SEMPRE.HHAHAHAHAHAHAHA, BUON ANNO LO STESSO .

vince50

Ven, 01/01/2016 - 11:27

Chi ha avuto ha avuto chi ha dato a dato ecc ecc.Se comprensibile l'errore di fidarsi dei farabutti bancari,non lo è fidarsi dei politici ben peggiori.In sintesi cornuti e mazziati.

Aegnor

Ven, 01/01/2016 - 11:32

I rimborsi saranno le tessere di partito a deciderle

Ritratto di gangelini

gangelini

Ven, 01/01/2016 - 11:36

Gli amici di Renzi (bancari e affini) a fine anno a champagne, caviale, branzini, aereo e barche in qualche posto esclusivo; ai risparmiatori mazziati pane, acqua, in città a piedi, a casa. Come al solito i sinistri applicano la regola medioevale del popolo bue: i ricchi speculatori belli grassi, il popolo onesto e lavoratore a stecchetto.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Ven, 01/01/2016 - 11:41

PARTITA DI PALLONE MILAN - j JUVENTUS. L'ARBISTRO NEGA UN GOL AL MILAN; IL PALLONE ERA ENTRATO DI UN METRO DENTRO LA PORTA, SI VEDEVA ANCHE SE UNO ERA CIECO MA, QUELLO CHE è DECISIVO è il FATTO CHE, VISTO ALLA MOVIOLA, IL Guardalinee era a due passi e sulla lineea (diremo Noi che se truccano una partita di calcio cosa ci aspettiamo da un Governo abituato a prelevare soldi anche dai morti?). Shalòm e Forza Italia.

Invisibleman

Ven, 01/01/2016 - 11:43

comunisti creduloni masochisti, la fede politica per pd, pc, pds ecc, con il tempo li ha privati della possibilita di compiere un analisi, un ragionamento sulla realta'di chi sono veramente i loro lobotomizzatori. Auguri, continuate a farcelo prendere nel di dietro anche a tutti noi, continuate pure cosi, tanto piu passa il tempo e piu drastico sara il cambiamento e la fine di un epoca

rosa52

Ven, 01/01/2016 - 11:45

il bello e' che alle prossime elezioni gli ridanno il voto !!!

loscappatoinnic...

Ven, 01/01/2016 - 11:55

Solo uno su cinquecentomila ce la fa (cantava Morandi una volta).......lo Svizzero,guarda caso!!! Il buon sangue hebrew non mente mai. Buon 2016 a tutti dallo scappatoinnicaragua

luciano345

Ven, 01/01/2016 - 11:55

Con la vicenda banche, Renzi ha fornito una valutazione di quanto vale la sua (e non solo)reputazione, cioè meno del totale da rimborsare agli obbligazionsti 300.000 euro o poco più, e quanto rimborserà 100.000 Non conveniva mettere sul piatto altri 200.000 euro e salvarsi la reputazione??. Tanto ne costa in un mese il noleggio del suo mega aereo ancora a terra. Sarebbe stato l'investimento migliore per lui e per la boschi! E non dica che era impossibile stanziare quei rimborsi dovuti !!

angelomaria

Ven, 01/01/2016 - 11:58

buongiorno e buon 2016 a voi cari lettori e direzione si gira una pagina ma rimane tutta la fetenzia ecorruzzioni purtroppo restano come ombre che oscurano il nostro vostro futuro e quelle si potranno debellare solamente dando un frosso calcio nei genitali dei renziani pigliatutto !!o magari con un'elezione che risulta alquqnto impossibile visto che a tuttoggi quello percui il renzi eraentrat anche se dalle porte posterioi in questo falso governuccio che se pappatol'italia lasciando i cittadini in mutande a scapito di banche immigrati e le loro porcherie infinite il tutto condito con malgiustizia politica sanita e chi ne piu'ne metta non rests che totnare alla soluzione CALCIO e non badate alla forzaio scherzo ma purtroppo ne pagherete i coni per parecchio tempo ed il bello di tutto che come al solito loro selacaveranno ancoraGRRRRR!!

luciano345

Ven, 01/01/2016 - 12:01

Mio commento di prima: gli importi vanno moltiplicati per 1000, ma le cifre restano pertanto minime rispetto ad un bilancio del governo. Il senso del discorso resta immutato

vince50_19

Ven, 01/01/2016 - 12:26

Questi "volponi" hanno studiato bene la faccenda, i controlli hanno fatto cilecca ma tant'è: chi l'ha presa in c@@o molto probabilmente dovrà arrangiarsi (e ricordarsene alle prossime elezioni, altro che prendersi qualche mancetta come contentino). Credo e spero che questo serva di monito a chi ha investimenti in tal senso: li RITIRI subito e lasci i "signori banchieri" con il c@@o scoperto e non si lasci intenerire da lacrimucce di coccodrillo! Solo in questo modo si può indurre sti "emeriti" a più miti intenzioni. E speriamo che la magistratura faccia e bene la sua parte (Mps non docet)

florio

Ven, 01/01/2016 - 12:31

Gli intervistati di questo bluff, hanno sbraitato contro i loro aguzzini; proprio noi che abbiamo sempre votato a sinistra ci fregate in questo modo ecc. Ben vi sta kompagni caproni, la vostra fede a prescindere vi ha puniti e non c'è cosa peggiore che toccare il portafogli, vero kompagnucci? Ora urlate pure ma i vostri fedeli amichetti ridono di voi. Ricordatevene alle prossime elezioni cavrones. Avanti popolo... alla riscossa bandiera rossa trionferà! Ah ah ah!!

Iacobellig

Ven, 01/01/2016 - 12:46

...PERCHÈ SE AVESSERO INCASSATO I PROVENTI POSITIVI LI AVREBBERO DIVISI FORSE CON GLI ALTRI ITALIANI CHE OGGI SONO CHIAMATI A CONTRIBUIRE CON I PROPRI SOLDI ATTRAVERSO IL GOVERNO? OGNUNO È RESPONSABILE DELLE PROPRIE AZIONI. I RISPARMIATORI DANNEGGIATI ATTIVASSERO LE AZIONI CIVILI PREVISTI DALLA LEGGE ITALIANA VERSO I RESPONSABILI, PIUTTOSTO CHE PRETENDERE DAL GOVERNO IL RISARCIMENTO!

Italianoinpanama

Ven, 01/01/2016 - 12:49

risparmiatori itagliani il 7%? o siete in malafede o siete tonti! 7%=rischio

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 01/01/2016 - 13:13

CHI; É FONTE DEL SUO MALE CHE RIMPIANGA SE STESSO; É QUESTA GENTE CHE HA PERSO I SUOI RISPARMI; SONO GLI STESSI CHE OSTINATAMENTE HANNO VOTATO KOMUNISTA PER TUTTI QUESTI ANNI; É ADESSO COSA VOGLIONO CHE GLI ALTRI DI DX CHE SONO STATI SEMPRE CONTRO QUESTA GENTAGLIA HABBIANO PIETÁ DI LORO?; MA NO SIGNORI AVETE VOLUTO LA BICICLETTA?!É ADESSO PEDALATE!!!.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 01/01/2016 - 13:17

E qusti erano tutte aree di bacini elettorale pd, banche con intrecci pd. Se questi, elettori fino alla morte di quel infame partito non l'hanno capito nemmeno dopo che gli hanno fregato i risparmi, questo paese e' fregato. Francamente, ben gli sta.

loscappatoinnic...

Ven, 01/01/2016 - 14:10

Uno su 500.000mila ce la fa, cantava una volta Morandi..... E state tranquilli che tra questi c'è pure lo "svizzero". Buon anno a tutti dallo scappatoinnicaragua. Grazie per la pubblicazione

tRHC

Ven, 01/01/2016 - 14:11

Questi continueranno a votare il PartitoDisgraziato che tante disgrazie li ha procurati!!! Non ci credete? Spero tanto di sbagliarmi!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 01/01/2016 - 17:13

Balle! Come le racconta lui mai nessuno prima. Un fenomeno. Il problema è quanto potrà durare. Si faccia funzionare quel pessimo pasticcio elettorale, concepito ancora una volta a favore dei "designati" dalla politica, e si faccia decidere il popolo, ignorato da troppo tempo.

unosolo

Ven, 01/01/2016 - 18:05

buon anno a tutti , uno speciale alla redazione tutta , il governo ha sentenziato e non paga , poteva farlo prima di scacciare il CDA ma doveva salvare i capitali delle banche sia in oro che immobili , quindi farà come per i pensionati , a qualcuno si ma non sapremo mai chi , non ci conosciamo quindi se prende i soldi e li mette nel forziere dicendo di darli solo a ,,, nessuna distinta e nessuna cifra elencata quindi nessun controllo , sono scaltri e se ne fregano se il popolo ha fame , questi sono capaci di tirare le pigne roventi come er marchese del Grillo.

rokko

Sab, 02/01/2016 - 22:24

Su questa storia delle banche si sta facendo un mucchio di confusione. Se uno è vittima di una truffa, deve rivolgersi alla giustizia penale e civile, non al governo. A me sembra quasi ovvio che il governo non possa risarcire azionisti ed obbligazionisti nella loro totalità, ed infatti per me il governo ha sbagliato non perché non risarcisce costoro, ma perché ne risarcisce alcuni creando un pericoloso precedente. Per me la strada più giusta sarebbe stata aiutare i truffati a fare causa alle banche, non quella scelta di risarcire alcuni.

rokko

Sab, 02/01/2016 - 22:26

BenFrank guardi che la storia recente ci dice che nessuna banca piccola è affidabile, comprese quelle a guida "leghista". Ricorda Fiorani? L'unica difesa è non fidarsi di nessuno, purtroppo.