Tutti gli interrogativi sul piano Minniti: chi certificherà il rispetto del "patto"?

Dubbi anche sulla protezione per i minori non accompagnati. Tra loro si nascondono, per ammissione del Viminale, tanti maggiorenni furbi

Sul piano dell'impegno e della coerenza poco si può rimproverare al ministro Marco Minniti. Sin dal suo insediamento al Viminale ripete che la capacità d'integrazione è l'unica misura dell'accoglienza possibile. E sulla base di quel karma ha ridotto i flussi del 21,6 per cento rispetto allo stesso periodo del 2016.

In quella stessa ottica il ministro lancia ora un Piano nazionale per l'integrazione rivolto a facilitare l'inserimento di 19mila minori non accompagnati e di 75mila profughi a cui sono stati riconosciuti l'asilo o una forma sussidiaria di protezione. Insomma 94mila stranieri a cui vanno garantiti i diritti all'alloggio, all'assistenza sanitaria e al lavoro già previsti per legge. Il tutto sulla base d'un patto reciproco in cui agli obblighi assunti dall'Italia corrisponde l'impegno degli «ospiti» ad apprendere la lingua del nostro Paese e a rispettare leggi e valori dello Stato Italiano. Un primo immediato dubbio riguarda i titoli in base ai quali viene accordata la «protezione». Tra i minori non accompagnati si nascondono, come dimostrano molte inchieste di polizia e carabinieri, tanti maggiorenni che hanno usufruito della facile scappatoia per garantirsi l'accoglienza. Per certificata ammissione del Viminale sappiamo, inoltre, che tra i 74.853 beneficiari della «protezione» vi sono 47.814 soggetti a cui non è garantito l'asilo, ma solo una protezione sussidiaria non riconosciuta per legge da altri Paesi europei. Insomma solo il 36 cento di quelli a cui promettiamo lavoro, casa, istruzione e assistenza medica sono profughi a pieno titolo. E qui sorge il problema. Se attuare i diritti riconosciuti per legge ai titolari della protezione internazionale è ineccepibile, lo è anche pretendere efficaci controlli sulle commissioni regionali distintesi per prodigalità e mancanza di verifiche nella concessione di quei titoli. Per non parlare dell'esigenza d'una revisione legislativa rivolta a eliminare la fumosa categoria della protezione sussidiaria. Per quanto riguarda il «patto» proposto da Minniti vien da chiedersi, invece, chi garantirà che i diritti riconosciuti ai nuovi arrivati non diventino più pressanti e urgenti di quelli riservati ai nostri concittadini. Un rischio non proprio infondato come dimostrano le tristi vicende di tanti italiani in stato d'indigenza ritrovatisi discriminati nella concessione degli alloggi rispetto ai migranti. Un timore reso ancor più concreto dalla presenza di oltre cento milioni di fondi europei destinati ai titolari della protezione internazionale mentre non ne esistono di equivalenti per chi è nato e vissuto in Italia. C'è da chiedersi, inoltre, chi certificherà il rispetto degli impegni assunti dai «protetti». Se uno di loro - ottenute casa, assistenza sanitaria e lavoro - incomincerà a predicare la superiorità della sharia sulle leggi dello Stato sarà possibile privarlo dei benefici concessi? E chi sarà tenuto a farlo? E sempre per quanto riguarda la componente islamica di quei 94mila va ricordato che a tutt'oggi Minniti deve ancora metter mano a quell'elenco degli imam indispensabile per garantire l'adesione ai valori nazionali dei predicatori presenti nelle moschee italiane. E per concludere una chiosa non proprio ininfluente. Per l'anno che verrà l'America, paese di 325 milioni di abitanti, ritiene di poter garantire l'accesso di non più di 45mila migranti. L'Italia da sola si prepara a regolarizzarne 94mila.

Commenti
Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Gio, 28/09/2017 - 10:05

fuffa elettorale

venco

Gio, 28/09/2017 - 10:16

I migranti sono profughi e in quanto tali va dato cibo e alloggio in campi chiusi perché a fine conflitti nei loro paesi devono rientrare a casa loro, non abbiamo bisogno di essere popolati da questi, percui non vanno integrati e non gli si deve dare casa e "lavoro" e nemmeno ricongiungimenti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 28/09/2017 - 10:24

@nordici o sudici,haha, forte il nome del tuo profilo. Anche se sono figlio di meridionali, hai perfettamente ragione.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 28/09/2017 - 10:29

Inutile menarcela, loro hanno una cultura differente, hanno radici trapiantate, che non potranno mai cambiare. Vivono con la furbizia di fregare gli altri. Non possiamo nasconderci dietro alla realtà, è così. Ma che integrazione integrazione, siamo noi che ci siamo o ci hanno fatto ntegrare, perchè siamo un popolo lontano dalle guerre e gli unici che hanno il coraggio purtroppo sono dalla loro parte. Quanta pazienza che abbiamo, quasi dal disentegrarci

SAMING

Gio, 28/09/2017 - 10:31

Minniti fa del suo meglio oppure, considerato che è di sinistra, il suo meglio pende da quella parte con tutte le utopie che frullano per la testa dei sinistri e di cui non riescono a liberarsi. Tuttavia è colui che ci ha messo un po' di buon senso ma il problema è più complesso e grosso per risolverlo con un "po'" di buon senso. Le misure fin qui prese hann dato qualche frutto ma gli interessi in gioco sono troppo grossi e credo che Minniti, se dovesse andare oltre e ce ne sarebbe bisogno,dovrà fare fagotto.

istituto

Gio, 28/09/2017 - 10:32

Il prossimo governo di CENTRODESTRA dovrà ELIMINARE quella FURBATA che è LA PROTEZIONE UMANITARIA e poi il SECONDO GRADO DI GIUDIZIO IN CASO DI RESPINGIMENTO DELLO STATUS DI RIFUGIATO.

Marcello.508

Gio, 28/09/2017 - 10:33

Minniti sbraca sempre più. Un pò mi spiace perchè era partito "benino", ma poi ha ceduto alle sirene del suo partito.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 28/09/2017 - 10:34

Abbiamo, come sempre, tanta voglia di scherzare...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 28/09/2017 - 10:45

TORNA TUTTO. E alla perfezione. Il piano è l'africanizzazione dell'Europa. Viene chiamato con dizione impropria Piano Kalergi. A prescindere dal nome, il piano è ANNIENTARE 3000 ANNI DI CIVILTA' e rimpiazzarla con subumanità di sradicati, meticci, senza patria. Un esercito di perfetti schiavi.

Rossana Rossi

Gio, 28/09/2017 - 11:28

Non torna un bel niente. Fare campi profughi per i rifugiati da rimpatriare a guerra finita. Tutti i clandestini rispedirli al loro paese .Se non si fa così, addio Italia e Occidente.

mannix1960

Gio, 28/09/2017 - 11:31

Caro Micalessin, fossero solo queste le perplessità sul Piano! In realtà in esso sono previsti ricongiungimenti familiari in pratica illimitati per queste 94mila persone, del tutto svincolati dai due fondamentali requisiti del possesso di idoneo alloggio e del reddito minimo, che pure sono richiesti per gli immigrati regolari. E' facile calcolare fino a 250.000 nuovi ingressi come conseguenza, un numero ben superiore quindi al record di 183.000 sbarchi registrati nel 2016. Insomma si chiude la finestra degli sbarchi incontrollati, e si spalanca il portone!

buri

Gio, 28/09/2017 - 11:36

l'unico piano sarebbe salvare le vite e chiuderli in campi recintati seriamente ed una volta rimessi in forza imbarcati e via a casa

semelor

Gio, 28/09/2017 - 11:37

Questi sono dei cuculi, quelli uccelli che usurpano il nido altrui mettendo il proprio uovo nel nido di un altro, una volta nato il giovane cuculo si sbarazza dei compagni di nido facendoli precipitare al suolo. A noi italiani succederà la stessa cosa, possibile che i sinistri così intelligenti non lo capiscano.

Duka

Gio, 28/09/2017 - 11:37

Minniti CHI ! credete non capisce nulla di Africa e africanismo. Fino a qui lo hanno solo menato per il naso, lui si è fatto delle lunghe e belle vacanze con soggiorni in hotel 5 star- E' comunque molto ben pagato, ma che volete di più? Oltre a ciò i giornali lo hanno super gasato che perfino lui stenta a crederci.

gluca72

Gio, 28/09/2017 - 11:38

Continuiamo a dire le stesse cose. L'Italia non è in grado di occuparsi degli italiani ne degli immigrati regolari figuriamoci di milioni di africani,compresi profughi e rifugiati che vengono lasciati a se stessi proprio perchè non si è fatta alcuna differenziazione da migranti economici e delinquenti .L' Africa ha una serie di organizzazioni riconosciute e indipendenti che con l'ONU incomincino a fare il loro lavoro

steacanessa

Gio, 28/09/2017 - 11:39

Mi ero illuso che finalmente un comunista fosse in grado di ragionare. Mi sono sbagliato.

INGVDI

Gio, 28/09/2017 - 11:41

E' un furbone comunista. In tanti anche di destra hanno creduto in lui, poveri beoti. Da processare, assieme ai sui compagni, per tradimento del popolo italiano.

effecal

Gio, 28/09/2017 - 11:41

sinistra una certezza di disastri e sciagure.

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 28/09/2017 - 11:42

Dichiarazione di intenti sugli immigrati priva di qualsiasi valore. Sono elencati diritti e doveri ma non le sanzioni. Ovvero se violi le regole ritorni al tuo paese. Così come l'ha messa il Viminale ha "peso" solo per i diritti.

jaguar

Gio, 28/09/2017 - 11:57

Troppi problemi e costi da affrontare, la soluzione è una sola, rispedirli al mittente.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 28/09/2017 - 12:15

@do-ut-des10e24: il termine sudicio attribuito al Sud è stato traslato per indicare comportamenti poco puliti sia da persone sia da ambienti che sostanzialmente hanno persone di cultura e origine meridionale dove il modus vivendi è impregnato con il metodo mafioso ecc. o di illegalità diffusa e "sudici" sono tutti quelli che dimostrano la grettezza civica a prescindere la loro origine. Mi sovviene una chiosa: per qual motivo i Savoia, nordici d'oltralpe, hanno voluto annettere la penisola italiana da Firenze in giù? Ossequi.

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Gio, 28/09/2017 - 12:24

In questo governo "dev’esserci qualcuno che continua a spostare la soglia del ridicolo". - Ennio Flaiano-

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 28/09/2017 - 12:25

Secondo il nostro emerito Presidente della Repubblica, in visita "pastorale" in Finlandia, dovremo armarci di buona volontà per creare lavoro, fare la crescita e la coesione sociale: chiedetelo a chi campa rubando non solo per sopravvivere, a chi non si integra adducendo ancestrali privilegi "divini" e a chi l'unica croissance se la ritrova al cavallo dei calzoni.

dank

Gio, 28/09/2017 - 12:39

Tra i tanti attentati terroristici c'erano dei minori affidati a famiglie inglesi e tedesche (più integrazione di così). Se i governanti fossero dei buoni padri di famiglia e non pianificatori sulla carta di sostituzioni etniche in nome di una carità impossibile non ci esporrebbero a questi rischi.

nopolcorrect

Gio, 28/09/2017 - 12:42

"una protezione sussidiaria non riconosciuta per legge da altri Paesi europei". Ma si, noi siamo ricchissimi, possiamo permetterci di spendere e spandere per tutti gli abusivi paraculi. Minniti ha grandi meriti ma qui bisogne chiudere il rubinetto degli arrivi e rispedire i paraculi a casa loro o a qualche paese che se li voglia prendere. Mi diceva una funzionaria della Prefettura di Roma che loro sono tenuti ad accettare le autocertificazioni dei paraculi anche quando sono palesemente inventate.

Santippe

Gio, 28/09/2017 - 13:09

Si sorvola sul cuore del problema: il problema è l'islam e bisogna evitare qualsiasi cosa che possa favorirne la diffusione.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Gio, 28/09/2017 - 13:32

Parlate sempre che gli immigrati devono rispettare le leggi italiane. E avete ragione. Però poi voi stessi non conoscete nemmeno la "Legge delle leggi", altrimenti detta Costituzione.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 28/09/2017 - 13:41

Visto che molti fanno i furbi, a mali estremi, estremi rimedi. Non solo non dovremmo accettare più nessuno, ma rispedire a casa prorpia chi ha fatto i lfurrbo (il 96 %), così pure tutti qunati abbiamo commesso un reato e ssono parecchi, anche se in possesso di un permesso fasullo per scopi umanitari.

gigetto50

Gio, 28/09/2017 - 14:13

.....dal 2012 ad oggi, i governi cattocomunisti complice anche il Vaticano, hanno permesso l'arrivo di circa 600mila persone. Togliamo i veri profughi e qualche migliaio (forse) che é riuscito ad andare in Francia ed in nord Europa) per tutti gli altri cosa succedera'? Saranno rimpatriati? Ovviamente no. Saranno distribuiti nel resto dell'Europa? Ovviamente no proprio perché di tutto ma non profughi. E allora? Rimarranno tutti qua, per forza, con tutte le conseguenze, immaginabili ed inimmaginabili al momento. Facciamocene una ragione. Sperando anche che veramente i flussi vengano bloccati.

Cheyenne

Gio, 28/09/2017 - 15:15

cacciare tutti via. Non si levano soldi agli italiani per darli a finti profughi

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Gio, 28/09/2017 - 17:07

Quello che non torna è tutto, a cominciare dal fatto che il 90% delle nazioni Europee sono ormai in mano a banksters, corporazioni, pupazzi ben pagati che noi chiamiamo "politici", ecc ecco perchè stiamo diventando Eurabia e ci stanno Africanizzando in tutti i modi (si veda le ONG al soldo dei soliti ignoti). Secondo voi, ragionate... è normale tutto questo? Sveglia. Ma ormai è tardi, quando potevate, avete sempre votato sterco invece di abbracciare il nazionalismo.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 28/09/2017 - 17:27

...Tra loro si nascondono, per ammissione del Viminale, tanti maggiorenni furbi...e,allora, per colpa di qualcuno (sic!) NON si protegge più nessuno! Tutti a casa loro! (nel loro tucùl).

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 28/09/2017 - 17:35

Allora. Nel 1969 non ho potuto continuare il lavoro presso un'officina del circondario di Trieste perché non del posto. Ieri, vado in una struttura medica nella stessa località ed alla reception ci sono una cinese che parlava in dialetto triestino ed un robusto ragazzone nero come il carbone (peraltro gentilissimo). O tempora, o mores !

Gasparesesto

Gio, 28/09/2017 - 18:27

Alla fine un profugo a 40 €uro puliti al giorno viene a prendere più di un lavoratore in pensione dopo una vita di contributi versati ! Dovrebbero solo vergognarsi se avessero " almeno un'onestà intellettuale " !

elio2

Gio, 28/09/2017 - 19:21

L'ho sostenuto da sempre, credere alle parole di un comunista è sempre sbagliato, il comunismo è un'ideologia falsa per definizione, il comunista fa sempre e solo gli interessi suoi e della fallimentare ideologia con la quale gli hanno bruciato il cervello da piccolo, la verità e la democrazia non sa eppure cosa siano, e alle balle che racconta ci possono credere solamente chi crede agli asini che volano.

pier1960

Gio, 28/09/2017 - 19:47

ma qualcuno crede veramente che con questa dittatura catto comunista sia possibile respingere qualcuno? a tutti dobbiamo garantire casa lavoro ecc. ecc. con quali risorse? ma è chiaro: con le tasche degli italiani!

rosa52

Gio, 28/09/2017 - 19:48

hanno fatto due conti e hanno visto che gli servono 75 mila voti che poi considerando tutti i parenti che faranno arrivare saranno giusti giusti x le prossime elezioni!!

demetrio_tirinnante

Gio, 28/09/2017 - 20:21

Dobbiamo solo ringraziarlo, questo ministro. Prima di lui, in fatto di migrazione, solo chiacchiere. Questa è la verità. Che poi egli sia di sinistra, di destra o di manca è irrilevante.

Accademico

Gio, 28/09/2017 - 22:32

Minniti è persona seria e preparata. In fatto di migrazione, sta lavorando molto bene con risultati lusinghieri, in precedenza mai realizzati. Chapeau al Ministro dell'Interno.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Gio, 28/09/2017 - 22:43

Pazzesco, l'Europa e in particolare l'Italia stanno facendo karakiri. Ausonio Gio, 28/09/2017 - 10:45: c'è molto più del piano Kalergi di africanizzazione degli Europei dietro questa invasione. Imprenditori Cinesi a braccetto con i soliti banksters stanno comperando, e da anni, vasti territori in Africa, ed ora non fanno altro che inviarci le scomode popolazioni autoctone per liberarsene. Ributtante, i nostri politici trattano meglio gli invasori (invogliati ad andarsene) che le nostre classi più deboli e stanno trasformando il Belpaese in un nuovo Brasile.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Gio, 28/09/2017 - 22:45

Vogelspinnen-Ch...Gio, 28/09/2017 - 17:07 PERFETTAMENTE D'ACCORDO. Abbiamo una classe politica rivoltante.

Luigi Fassone

Gio, 28/09/2017 - 22:55

Date un Premio,magari un Oscar,a chi ci insegnerà,col suo genio,a determinare,se non la data e l'ora) almeno il mese e l'anno di nascita...

patrenius

Gio, 28/09/2017 - 23:05

Nel frattempo, a grande richiesta, prosegue il successo della canzone:" Parole,parole,parole, barconi,barconi, barconi..."

clapas

Gio, 28/09/2017 - 23:53

Minniti ha fatto solo una azione di marketig elettorale, chi ha creduto che un ministro ex comunista (ma i comunisti non diventano mai ex) avesse a cuore le sorti del proprio Paese si è illuso, è cascata anche la Meloni!!

curatola

Ven, 29/09/2017 - 01:54

piano minniti? ma se il governo non riesce a dare lavoro ai nostri giovani titolati che cosa può fare con gente estranea e povera e sbandata che non sa nulla. Umanitarismo peloso tendente ad accattivarsi simpatie prima in vista divoti dopo.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 29/09/2017 - 08:24

uno dichiarato comunista,che prende posizioni sui respingimenti dei clandestini?? qualcosa non torna.....è la storiella tipica italiana...equitalia da fastidio?gli italiani la detestano? semplice:si cambia nome,e tutto rimane come prima....con gli immigrati idem con patate

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 29/09/2017 - 08:35

La certifica del patto è il numero di migranti che arriverà ancora. Più che il numero è se arrivano, perchè in teoria non dovrebbero più arrivare, ma solo in teoria.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 29/09/2017 - 08:50

Come cantava MIna parole parole parole che ci ha profuso,ma l'intento è accogliere tutti vero minniti?