Unioni civili, insorge la base M5S: "Grillo traditore, non ti votiamo più"

Il dietrofront del comico sul ddl Cirinnà fa insorgere la base. Si grida al tradimento: "Soluzione da vecchia politica"

Insorge la base del Movimento 5 Stelle insorge. Salvo poche eccezioni, i grillini si sono schierasti contro la decisione di Beppe Grillo di lasciare libertà di coscienza sul voto al ddl Cirinnà sulle unioni civili. Il post del comico è stato letteralmente preso d'assalto. A cinque ore dalla pubblicazione sono oltre cinquecento i commenti fioccati per criticare il leader. A prevalere sono, infatti, i delusi, molti dei quali assicurano che non voteranno né sosterranno più in alcun modo il movimento.

Una scelta "difficile da digerire", come scrive qualcuno, e ancor meno da comprendere. Perché rappresenta, agli occhi degli elettori, una sconfessione di tutto ciò che il movimento rappresentava ai loro occhi: battaglie civili, per la trasparenza nei lavori parlamentari e nella vita interna del "partito non partito", democrazia diretta, ritorno al cittadino come fonte stessa di ogni decisione. Tutte le balle, insomma, che il comico genovese e Gianroberto Casaleggio hanno propinato per anni. "Devo riconoscere il vulnus che questa decisione reca a quella che è stata la ragione fondante del Movimento - tuona un elettore - democrazia diretta sempre. I portavoce non possono avere libertà di coscienza, perchè votano in rappresentanza della 'coscienza collettiva' e non della propria". E, sempre sulla "deroga" alla democrazia diretta c'è chi scrive:"Questa era una decisione da mettere in piattaforma e i portavoce dovevano prenderne atto e allinearsi alla base. Credevo che la forza del movimento fosse la democrazia diretta e non un fatto di coscienza personale. Avete buttato nel cesso il principio cardine". "Così si va contro il volere dei cittadini, loro voteranno secondo la loro coscienza ma non secondo la volontà dei cittadini che li hanno eletti. Soluzione da vecchia politica non da Movimento 5 Stelle".

Tra i critici c'è addirittura chi grida al tradimento. "Complimenti - si legge tra i commenti - avete tradito migliaia di cittadini Italiani che attendevano da anni veder riconosciuto un diritto. Mi fate pena". E ancora: "Che delusione, non l'avrei mai pensato che una battaglia di diritti fondamentali il Movimento 5 Stelle l'avrebbe affrontata con i rimorsi di coscienza. Vedremo quale sarà la prossima deroga". C'è, poi, la "pagina" degli addii. "Per quanto vi possa interessare - si legge ancora - il mio voto lo avete perso". E un altro: "Fine del mio sostegno al movimento. Null'altro da aggiungere".

Non mancano, tuttavia, quanti rintracciano nella decisione una strategia per mettere in difficoltà il governo. "Ma non dobbiamo mandare a casa questo governo? Senza i voti del M5S la legge non passerebbe, quindi...", sottolinea un sostenitore premettendo che "tanto Ncd non voterà mai con il Pd". Per un altro si tratta di "un'importante presa di posizione, anticonformista". Infine, c'è chi pur provando "vergogna" per il post di Grillo si dice sicuro che, proprio in virtù della scelta del leader, "il ddl Cirinnà sarà approvato senza modifiche, con la stragrande maggioranza dei voti dei portavoce del M5S. Questo è il classico post da propaganda politica per un paese incivile e mentalmente immaturo".

Commenti

Fjr

Sab, 06/02/2016 - 18:11

500 commenti in 5 ore?La Boldrini ne fa' almeno il doppio in pochi minuti, ma si può sempre migliorare, cari penta stellati invece di concentrarvi sul boss che ha deciso di dare il liberi tutti, concentrate le vostre energie su temi come gli italiani che si suicidano grazie a Equitalia, fareste un successone.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Sab, 06/02/2016 - 18:15

Sinistroidi sfigati e conformisti.

mifra77

Sab, 06/02/2016 - 18:21

Bravo Grillo! penso proprio che tu per primo come al solito in un movimento di diversi, hai capito che l'Italia non è l'ultima al mondo a legiferare sulle unioni(n)civili; al contrario (per una volta),se non passa la Cirinnà, sarà la prima nazione al mondo a trattare diversamente i diversi, nonostante questo non voglia dire non rispettarli come persone!

freevoice3

Sab, 06/02/2016 - 18:24

I fascio rossi sono arrivati come al tempo di Mussolini al "Boia a chi molla". Fascisti!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Sab, 06/02/2016 - 18:33

Che BELLA CRISI di IDENTITA'!!! Ma era soltanto questione di tempo. E' ARRIVATO!!

MEFEL68

Sab, 06/02/2016 - 18:36

Io non sono un elettore grillino, ma ringrazio Grillo. Lo ringrazio perchè al momento opportuno ha saputo mettersi di traverso. Dopo le dimissioni di Berlusconi, se non ci fosse stato il M5S, il PD avrebbe fatto il pieno. E questa è la seconda volta che i comunisti non riescono a prenedere la mela che già avevano sfiorato. La prima volta è stata l'improvvisa e provvida discesa in campo di Berlusconi. Grazie Berlusconi e graszie Grillo per aver bloccato il PD.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 06/02/2016 - 19:06

OH! OH! OH! OH! :-)

Miraldo

Sab, 06/02/2016 - 19:14

Insorge la base del M5s? In quella specie di partito comanda il condannato per omicidio colposo Grillo con l'appoggio di Mefisto Casaleggio che però prendono ordini dal Pd essendo i grillini la loro stampella. Mettetevi l'anima in pace il M5S esiste solo nei sondaggi( falsi naturalmente)

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Sab, 06/02/2016 - 20:46

Che ci fossero dei cattocomunisti e dei gay nel 5s, era risaputo. Se questo servirà a fare un po' di chiarezza nell'intricato "miscuglio" può essere solo positivo.

Ritratto di Rames

Rames

Sab, 06/02/2016 - 21:12

Ma voi pansate che in altri paesi al mondo succede quel che accade in Italia?Ovvero,che sembriamo tutti attaccati come un cordone ombelicare alla politica.Tu sei de destra, tu sei de sinistra, io sto de centro, no sto de centro sinistra, lui e de centro destra, l'altro è un ex democristiano,quello è un socilista, quello è de refondazione e, per non bastare...nasce il movimento 5 stelle.Ma si puo' andare avanti cosi?Povera Italia.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 06/02/2016 - 21:40

Se ve ne fosse bisogno: i grillini sono tutti pd riciclati in questo movimento. Con le stesse idee e progetti del pd ma fuori controllo della segreteria del bottegone. Punto

Alessandro84

Sab, 06/02/2016 - 21:40

In pratica non votano più Grillo perché lascia libertà di coscienza. Immagino allora cosa faranno gli elettori degli altri partiti dove ne arrestano uno al giorno...

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Sab, 06/02/2016 - 21:48

Grillo non voleva gli africani in Italia ma la base ha detto l'opposto, adesso con i froci succede lo stesso. Il 5 Stelle si spaccha prima o poi.

nunavut

Dom, 07/02/2016 - 00:08

Vorrei sapere quanti sono alla base del Movimento 5 Stelle non solo quelli del Web ma tutti quelli che hanno votato il movimento.Se poi il fondatore (come fu Berlusconi per il suo partito) ti lasia la libertà di votare secondo la propria coscienza(sempre tenendo conto del volere di chi ti ha votato)non vedo proprio cosa c'é di male,anzi sarebbe VERA DEMOCRAZIA.

angelovf

Dom, 07/02/2016 - 01:10

Che grande casinò questa politica,si discute di una faccenda che poco inporta agli italiani in crisi,si chiedono sempre leggi che interessano politici in parlamento,si chiedono depenalizzazione sugli stupefacenti, si chiedono diritti per i gay,perché i politici si accaniscono Tanto? Non e un parlamento spartano che vuole dare una giusta legge per i gay,ma le leggi le chiedono per loro stessi,e se non per loro stessi ma per i colleghi politici gay,si perché nel parlamento e brulicante di gay ed altre tendenze,le leggi andrebbero sempre chieste al popolo. Comunque,dovrebbe essere un parlamento privo di sozzi,che pensasse più ai veri problemi e non a questi vizii acquisiti, dopo 2000 anni,adesso è stata scoperta l'acqua calda,oltretutto molti di loro sono ricchissimi,mai problemi da nessuno,è stata sempre una pacifica convivenza.

MassimoR

Dom, 07/02/2016 - 01:51

bene Grillo vedo che vi siete parlati...

Ritratto di ElioDeBon

ElioDeBon

Dom, 07/02/2016 - 02:40

Ora il Movimento 5Stalle si rivela per quello che e': una bastarda accozzaglia di estremisti rossi, lesbiche e culattoni, avvolti nelle bandiere arcobaleno!! Pagliacci nel DNA, con le facce come il culo!

lakos29

Dom, 07/02/2016 - 07:49

Libertà di coscienza sul voto? Ma se sono tutti sinistri mascherati cosa voteranno secondo voi?

Iacobellig

Dom, 07/02/2016 - 08:02

PUÒ DARSI CHE GRILLO SIA DIVENTATO INTELLEGENTE PER NON ANDARE DIETRO ALLA CIRINNÀ, STUPIDA E SCADENTE!

umberto nordio

Dom, 07/02/2016 - 08:17

Quelli che strillano di più ,come sempre, sono i gay,trans,pedofili e depravati simili.A loro dei diritti umani non frega proprio niente, vogliono solo che vengano aumentate loro le possibilità di commettere le solite perversioni.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 07/02/2016 - 08:37

Beppe Grillo, ha dimostrato di essere un venditore d`ARIA, un venditore di ideali che non potranno mai essere realizzati, visto che COLORO CHE SI SPACCIANO PER DEMOCRISTIANI, HANNO RAMIFICATO UNA RAGNATELA METTENDO NEI DECENNI, NEI POSTI CHIAVE DEL PAESE I LORO PIÙ ACCANITI MILITANTI,PROPRIO COME LA MAFIA,"""È FORSE QUESTA FALSA DEMOCRAZIA, PROPRIO UNA ISTITIZIONE MAFIOSA,CHE AIUTA SOLO I MEMBRI DELLA LORO SETTA, ORA DIVENUTA LA MASSONERIA CHE RENDE DIFFICILE AD ALTRI PARTITI DI ESPANDERSI E FARE DEL BENE PER IL PAESE E PER LA POPOLAZIONE"""!!! Penso che ritirandosi dalla politica, abbia fatto capire agli Italiani, che l`unica cosa da fare, e quella di riformare totalmente questo governo vergognoso, composto da da impostori,da falsi buonisti e da delinquenti !!!

scimmietta

Dom, 07/02/2016 - 08:57

grillo spariglia .... renzi ti credi tanto intelligente ma sei solo un furbetto, ...è inutile che tenti di salvare l'insalvabile, fai il bel gesto e torna a casa prima che ti caccino a pedate. Gli italiani ormai hanno capito, non incanti più nessuno.

scimmietta

Dom, 07/02/2016 - 09:11

X Rames: "...pansate che in altri paesi al mondo succede..." ma va? C'è stato chi, dal 1994, ha cercato di far diventare l'Italia un paese moderno, gli è stato impedito in tutti i modi fino ad arrivare ad impostare una campagna elettorale (vinta alla grande sulla carta) su di un unico prpunto programmatico: "smacchiamo il giaguaro". I risultati si sono visti, la sinistra è abusivamente al gverno grazie ad un pugno di voti in più (?) e ad una legge elettorale dichiarata incostituzionale , il premier mai eletto è super-abusivo ...I risultati si vedono ... altro che povera Italia ... la coop sei tu chi può darti di più???