Unioni civili, Renzi contro i vescovi: "Sul voto segreto decide il Parlamento"

Scontro aperto tra Renzi e i vescovi: "Se ci saranno le condizioni Grasso deciderà se il voto sarà segreto"

Nello scontro tra Cei e Parlamento entra a gamba tesa anche Matteo Renzi che ribadisce come tocchi alla politica e non alla Chiesa decidere come votare.

"Il voto segreto lo decide il Parlamento, e lo dico con stima per il cardinal Bagnasco, e non la Cei", dice il premier a Radio Anch'io, replicando al presidente dei vescovi che aveva invitato al voto segreto per le unioni civili in modo da lasciare libertà di coscienza, "A me piacerebbe molto l'idea che un parlamentare risponda del voto che dà e lo spiega. Dopodichè il regolamento del Parlamento prevede il voto segreto e se ci saranno le condizioni Grasso e non la Cei deciderà".

Renzi ha poi difeso di nuovo le unioni civili e il ddl Cirinnà: "È una legge sacrosanta e finalmente ci siamo", ha detto, "Che paura possono fare due persone che si amano, perché lo Stato deve impedire loro di avere dei diritti? Trovo che il Paese e il Parlamento su questo siano nettamente a favore". E, pur sottolineando di essere "molto contrario" all'utero in affitto, il segretario del Pd difende anche la stepchild adoption: "In realtà esiste già in forme stabilite in via giudiziaria, è un punto delicato e aperto ma mi pare fondamentale che in queste ultime ore prima del voto si rispettino le opinioni altrui, si faccia una discussione seria e poi il Parlamento decida".

"Io ho rispetto per tutte le opinioni nel merito, è giusto che ognuno le possa esprimere", ha ribadito Pietro Grasso, "C’è la libertà di espressione. Però sulle procedure penso che ci sia la prerogativa delle istituzioni della Repubblica di decidere".

Annunci
Commenti
Ritratto di marione1944

marione1944

Ven, 12/02/2016 - 10:10

Certo che ti piacerebbe sapere il parlamentare che voto dà, e ti farebbe comodo per scaricarlo. Voi parlamentari non avete le palle di dire si o no chiaramente e per questo il voto segreto è d'obbligo. Per certe cose sembrate dei bambini che puntano i piedi per un giochino, ma non siete dei bambini siete dei buffoni.

Totonno58

Ven, 12/02/2016 - 10:10

Bravo!...e grazie da chi, come me, è cattolico praticante e crede che le cose di Cesare vadano date a Cesare e quelle di Dio a Dio...spero tanto che Francesco, in separata sede, l'abbia ricordato a Mons.Bagnasco...

linoalo1

Ven, 12/02/2016 - 10:12

Che Ipocrita questo Renzi!!!Graasso deciderà!!!!Giammai!!!Sarà sempre e sol Renzi a decidere!!!Infatti è Lui e solo Lui il Capo del Regime in Italia!!!!Tutti gli altri,specie le Quote Rosa.sono solo Scudieri!!!!

Rainulfo

Ven, 12/02/2016 - 10:24

la CEI non sta decidendo... sta facendo sentire la sua voce.

Albius50

Ven, 12/02/2016 - 10:31

La CHIESA CATTOLICA il suo grosso errore è stato di appoggiare la MARGHERITA (poi confluita nel PD) e l'UDC di Casini ora PAGA, personalmente sono Leghista ex Forza Italia e ormai vedo che Bergoglio può essere ormai uno degli ultimi Papi, ora come ora la CHIESA CATTOLICA rischia di scomparire e forse è anche un bene.

Cio

Ven, 12/02/2016 - 10:32

A casa Renzi e tutti i suoi agganciati o calamitati. Basta con queste manfrine misere, spero che almeno la CEI dimostri il peso specifico che ha in dote, senza farsi intimidire dai quattro politici potenti ma non come i Vescovi...

Mr Blonde

Ven, 12/02/2016 - 10:33

dear president BENE che in uno stato laico la chiesa stia al suo posto, ma si ricordi anche di zittirla quando parla contro le opposizioni ad esempio sull'immigrazione. O si è laici sempre o non si è laici punto e basta.

giosafat

Ven, 12/02/2016 - 10:33

"A me piacerebbe molto l'idea che un parlamentare risponda del voto che dà e lo spiega"...che strano detto da uno che non vuole che sia data alcuna spiegazione intrappolando i parlamentari nel voto di fiducia. Il cervello, forse, pensa ma la bocca va per conto suo.

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 12/02/2016 - 10:33

Ovvio che sul voto non decide la Cei, ma su questo tema non dovrebbero poter decidere nemmeno l'abusivo Frottolo, il finto arbitro Grasso e un parlamento di parlamentari giudicati illegittimi dai parrucconi che abitano a palazzo della Consulta.

Giunone

Ven, 12/02/2016 - 10:34

"Italia stai serena"... sul voto decido io!...

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 12/02/2016 - 10:36

NON DECIDE NEANCHE IL PARLAMENTO, DECIDE IL COMUNISTA, EX TOGA ROSSA, GRASSO....E SECONDO VOI COSA DECIDERA'?

rossono

Ven, 12/02/2016 - 10:36

Ma un referendum no? I mangiapane a tradimento non hanno cose piu serie da leciferare? Lavoro povertà sicurezza o le priorità sono le adozioni ai gay? Il bimbominkia ha messo una palla in campo per fare deviazione di massa, a quanto pare cè riuscito.Cosi i danni che sta facendo a questa povera Italia passano in secondo piano.Si credeva che il peggio fosse stato Berlusconi ma questo e veramente insuperabile.

ccappai

Ven, 12/02/2016 - 10:40

Piaccia o non piaccia ha perfettamente ragione! E poi perché dovremmo lasciarci imporre il modo di realizzare le leggi dalla Chiesa e dal Signor Bagnasco?

adalberto49

Ven, 12/02/2016 - 10:44

Renzi non canti troppo presto da galletto!

wciano

Ven, 12/02/2016 - 10:48

Ogni parlamentare deve rispondere al suo elettorato, nel bene e nel male. Io voglio sapere come elettore cosa vota chi ho mandato a rappresentarmi, per poi regolarmi alle prossime elezioni. Se poi il rappresentante di uno stato straniero vuole decidere le procedure del parlamento...siamo alla frutta

dietelmo

Ven, 12/02/2016 - 10:48

Egregio signor impettito Renzi, io sono italiano, nato e vivente in Italia. Sono cresciuto in una vera famiglia e nella Chiesa Cattolica che, glielo ricordo qualora in tutti i suoi impettiti giretti se ne fosse scordato, è la religione più seguita in Italia. Non solo, ma è la religione che più di tutte le altre è entrata ed ha influito, e per fortuna, nel nostro vivere civile e familiare, anche nei non credenti. E secondo lei il capo dei Vescovi non può dire la sua su un tema così delicato e così, dico io, bisognoso di riflessioni profonde, più di quelle che non siano le sue bimbesche nonché della sua ragazzina Cirinnà?

elgar

Ven, 12/02/2016 - 10:49

Se Renzi è contrario all'utero in affitto come ha dichiarato come può essere a favore dello stepchild adoption? Posto che due omosessuali "da soli" non possono aver figli senza l' aiuto della maternità surrogata? Che poi, come la si giri come si vuole, sempre di utero in affitto si tratta. E questo resta per me un mistero. Non si può essere a favore e contrari ad una cosa. Spiegasse meglio cosa intende. Perchè non mi pare che lo faccia.

PietroSoave

Ven, 12/02/2016 - 10:50

Ci prende in giro? Coll'emendamento supercanguro non ci sara' nessuna discussione. Bagnasco ha espresso una opinione. Lo hanno fatto anche i cantanti a sanremo (coi nostri soldi) quindi lo puo' fare anche lui. Il voto segreto e' la garanzia di quella liberta' di coscienza che potrebbe far saltare parte del ddl cirinna'. Chi ha paura della liberta' dei parlamentari?

Pippo3

Ven, 12/02/2016 - 10:51

Renzi litiga con i vescovi? Si sta scavando la fossa da solo.

kallen1

Ven, 12/02/2016 - 10:56

Ma secondo voi ci saranno queste condizioni? Il bullo almeno stia zitto e non ci prenda per il cxxo! Sta faccia da impunito e pensi all'Europa invece che gliele sta dando di santa ragione ma alla fine saremo noi a farne le spese........

Libertà75

Ven, 12/02/2016 - 11:00

Il guaio di quest'uomo è che parla senza informarsi, naturalmente è in linea con lo stile PD, tante chiacchiere e poca cultura. Il punto non è mai stato quello di dare diritti a delle coppie omosessuali, mai una critica si è levata contro un rapporto omofiliaco (e su questo totonno può stare sereno e tranquillo). Il disappunto è sempre stato verso il mercimonio, la compravendita di bambini e la pratica disumana e immorale dell'utero in affitto.

Ritratto di Parsifal1

Parsifal1

Ven, 12/02/2016 - 11:02

Vuoi vedere che la mafia gay è arrivata a corrompere anche Bagnasco, in effetti a ben guardare un voto segreto potrebbe favorire l’approvazione della legge dato che molti senatori della maggioranza avrebbero qualche problema a mostrare di accettare questa legge, ad esempio Alfano potrebbe avere qualche poltrona in più senza farsi scoprire. Io credo che la gente debba sapere chi saranno i “colpevoli” di aver votato una legge che impone alla comunità di pagare pensioni di reversibilità ed eredità a coppie improduttive, non potendo generare nuova vita ed una famiglia biologica. In un momento di crisi economica, di nascite e migratoria è una follia.

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Ven, 12/02/2016 - 11:04

Povero scemo! Ma da dove viene, da Venere? Pensi Renzi che due personaggi, infinitamente più capaci di lui, Mussolini e Craxi, si sono dovuti attenere alla 'ingombrante' presenza della Chiesa e del Vaticano, procedendo con due Concordati (del primo ricorreva l'anniversario ieri). Rifletta Renzi sulla fine che ha fatto Marino. Le noie per Marino sono cominciate quando il Vaticano ha cominciato a tirargli le orecchie e 'Che' Bergoglio l'ha fatto fuori rilasciando una risposta dall'aereo. Renzi, sei finito! Se anche i vescovi alzano la voce, sei finito, tu e il tuo Governo.

amedeov

Ven, 12/02/2016 - 11:04

Ma è mai possibile che con tutti i problemi che affliggono l'Italia e gli Italiani, per il puffo fiorentino la priorità è una legge sulle unioni civili? Come dicono a Napoli " FACIMME AMMUINA "

Pippo3

Ven, 12/02/2016 - 11:06

il pil sta crollando ma Renzi si preoccupa dei matrimoni gay :-))

heidiforking

Ven, 12/02/2016 - 11:07

Perfettamente d'accordo; la Cei non dovrebbe intromettersi, ma è anche altrettanto vero che la Rai non dovrebbe intromettersi (invece con Sanremo è entrata nel dibattito a gamba tesa)per cui non vedo proprio di cosa il Renzino debba tanto lagnarsi

onurb

Ven, 12/02/2016 - 11:07

Quando la CEI è intervenuta sulle questioni politiche italiane molte volte ha ricevuto il plauso dei cattocomunisti e la contrarietà della destra, altre volte il plauso della destra e la contrarietà dei cattocomunisti. In sostanza, sia da destra sia da sinistra, anche se a targhe alterne, si è manifestato consenso per le dichiarazioni della CEI. Pertanto, Renzi, non fare il pierino.

Ritratto di RinaD.B

RinaD.B

Ven, 12/02/2016 - 11:08

Certo che Renzi è proprio cambiato... nel 2007 era al family day, difensore della famiglia tradizionale, boy scout etc... e ora, in quanto schiavetto dell'establishment europeo, fa la voce grossa. Quando si dice COERENZA (ma è una parola che lui non conosce).

Fradi

Ven, 12/02/2016 - 11:08

Sul voto segreto decide il parlamento, mentre sulla flessibilità di bilancio decide Berlino. A ognuno il suo.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 12/02/2016 - 11:09

Stamani, a "Radio anch'io", persino l'acquiescente conduttore Giorgio Zanchini aveva seri problemi ad accettare senza riserve il profluvio di chiacchere inconcludenti ed elusive dell'ospite di turno: certo Matteo Renzi. Si vorrebbe forse chiedere atteggiamenti più comprensivi a chi, come l'Europa, non è stipendiata dall'emittente governativa?

milope.47

Ven, 12/02/2016 - 11:11

Totonno58. TE LO RIPETO!. Sono pieno di onde gravi-d-azionali. Vieni a trovarmi così ti mando in maternità. Beh. Ciao né.

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 12/02/2016 - 11:12

Io penso che se non venisse consentito il voto segreto, in questo caso, lo stesso dovrebbe essere abolito totalmente e tutti dovrebbero assumersi le loro responsabilità. Non si può votare segretamente solo quando si difendono interessi di "CASTA".

puponzolo

Ven, 12/02/2016 - 11:13

Se il voto è palese c'è il ricatto: ascolta la tua coscienza e sei fuori dalla vita politica. Sarebbe sleale e anche disumano, visto che il tema è di grande valore etico, sottomettere l'etica alle opportunità del partito.

HappyFuture

Ven, 12/02/2016 - 11:21

Matteo, sei un "BUFFONE". Il Papa ti dovrebbe "scomunicare" con tutto il Parlamento! Non per le "unioni civili", quello è un problema di coscienza, fra il "fedele" e Cristo, ma per la tua NEFASTA politica economica, che riguarda TUTTI! E' IMMORALE.

Lino.Lo.Giacco

Ven, 12/02/2016 - 11:21

solito minestrone italiano, ipocrisia e falsita' ad ogni commento sia a favore che contro! Siamo identici ai parlamentari, con la sola differenza che il 98% di loro ruba e truffa il 98% dei cittadini! Poi la chiesa, con tutti gli scandali dai furti delle offerte, alla pedofilia farebbe bene a tacere,non sono diversi dai politici cosi va il mondo cosi va l'Italia.

perSilvio46

Ven, 12/02/2016 - 11:21

Sul voto non decide la CEI, ma neppure Renzi. Dovrebbe decidere Grasso, ma Giovanardi lo ha già smascherato quale "servo sciocco di renzi". E allora? In questa situazione di delegittimazione totale, con un Presidente(?) del Senato "servo sciocco" di un premier illegittimo perché mai eletto, tutto sommato Bagnasco ha almeno l'autorità morale che gli deriva dal Suo ruolo e dalla dottrina della Chiesa Cattolica. Dunque sia lui a decidere. Diverso sarebbe con un premier autorevole perché eletto ed un parlamento legittimato dal voto popolare, ma così non è, e allora meglio Bagnasco. A questo ci ha ridotto il PD!

ex d.c.

Ven, 12/02/2016 - 11:23

E' uno degli argomenti che la Chiesa è in dovere di trattare. Lo ha fatto poco ed in ritardo

INGVDI

Ven, 12/02/2016 - 11:25

Nessuno parla del danno economico a carico della collettività che questa legge provocherebbe. Porcheria morale sponsorizzata dal sedicente cattolico che ci governa.

roberto.morici

Ven, 12/02/2016 - 11:31

Non sono particolarmente sensibile a questa sorta di aperture verso le istanze della consorteria lbgt. Sono troppo vecchio, ma tant'è. Se il bulletto non riuscirà in questa sua impresa ci accuserà, per tutti gli anni a venire, di avere ostacolato la ripresa economica del Paese. E poi si tratta di non sconfessare il Sommo Parlamento europeo che forse a suo tempo abbia solo equivocato non poco quando si era impegnato nella misurazione di banane, zucchine,ecc...

ambrogiomau

Ven, 12/02/2016 - 11:34

Renzi non va più a Messa con i figli e con la moglie . Ho scoperto che su internet è vietato usare le parole che indicano la storia di quelle città dove "si facevano" gli ospiti e che il Signore Javè pensò beneficiare con pioggia di fuoco.

pbartolini

Ven, 12/02/2016 - 11:35

Ogni volta che parla perde una buona occasione per tacere, comincio a credere che forse ha ragione Junker; quest'uomo non legge mai i Dossier. Certo oggi non si puo' pretendere come premier B.CROCE o G.GENTILE , SPADOLINI etc, ma siamo arrivati ad un livello.......... per la guida del paese, é la prova provata che i cervelli eccellenti sono fuggiti all'estero. Bisogna rassegnarsi a questo medio evo della politica italiana ?

elgar

Ven, 12/02/2016 - 11:36

Anch'io sono per il voto palese. E' giusto che si sappia chi vota a favore e chi contro. E' giusto pure che chi predica a favore di questa legge se ne assuma le responsabilità di fronte a tutti. E dimostri coerenza. Alle parole devono seguire i fatti. Ma quale voto segreto. Troppo comodo.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 12/02/2016 - 11:37

Ma ora si mette anche contro la Chiesa ormai il megalomane per mascherare tutti i suoi fallimenti urla sbraita guardi piuttosto i dati negativi che arrivano sulla nostra economia. Lui e il PD anziché prendere dei provvedimenti su delle cose concrete come l'economia la disoccupazione perdono il tempo sulla legge dei Gay, e si perché questi le porteranno dei voti,

HappyFuture

Ven, 12/02/2016 - 11:38

@ex d.c. Ormai si è capito, che in Parlamento quelli che si "dichiarano" Cattolici NON lo sono. Sono collusi con gli atei e gli anti-tradizioni Italiane. Sono degli "ipocriti"! Dovrebbero essere tutti scomunicati. Tutti a casa. Non rappresentano il popolo e le tradizioni Italiane. Poveri noi. Vedi, il Giornale che non mi pubblica.

Giampaolo Ferrari

Ven, 12/02/2016 - 12:10

Giachetina hai rotto i maroni tu e le leggi per i gay,il 70% degli italiani sono contro le barbarie che volete far diventare legge legalizzando di fatto l'utilizzo della donna come il microonde.Sveglia giachetina dove vivi!!!

mandilluperSilv...

Ven, 12/02/2016 - 12:23

Per favore qualcuno mi spiega in parole semplici perché tutti iconservatori si accniscono contro l'adozioen del figliastro paventando il rischio di moltiplicazione di "utero in affito"? la pratica é vietata dalla legge ma le coppie etrossesuali, regolarmente sposate anche in chiesa, già lo fanno. Le coppie di lesbiche non hanno bisogno di affittare nulla visto che di uteri ne hanno due Le coppie omossesuali maschili sono quelle che in teoria potrebbero fare ricorso alla pratica (ed é questo che propabilmente dà fastidio anche se nessuno lo dice); Ma quent esono le coppie di omossesuali maschi che vorrebbero avere un bambino? Io non ne ho idea ma a buon senso al massimo qualche decina. La legge Cirinnà serve a far riconoscere chi i figli già ce li ha, da precedenti relazioni, non per chi ne deve ancora fare. Quindi, perché stiamo perdendo tutto questo tempo?

Mr Blonde

Ven, 12/02/2016 - 12:25

Libertà75 consentimi di dissentire, il dibattito per molti è come dici tu, per la maggioranza dei tanti c'è la vera e propria volontà di negare ogni tipo di riconoscimento. Basta sentire gli strali dal palco del family day (dove il sesso serve solo per procreare...) o i commenti sparsi tra i vari forum (questo ovviamente compreso) dove si odiano i "gay"

dijon

Ven, 12/02/2016 - 12:30

Certo non decide bagnasco non l'ha mica votato nessuno....ah già...anche lui non l'ha votato nessuno, vabbè quisquilie.

dijon

Ven, 12/02/2016 - 12:31

Poi chi è qua che ha osato parlare di referendum. I referendum non sono democratici, non vanno bene.

semprecontrario

Ven, 12/02/2016 - 12:39

ha parlato il picocchio

milope.47

Ven, 12/02/2016 - 12:45

Totonno58. Perché non ti fai vedere!. Per colpa tua sono costretto a farmi il bucato a mano.

Ritratto di IRON

IRON

Ven, 12/02/2016 - 12:46

Totonno, anche oggi ci urli qualcosa dalla stanza imbottita ! Visto che ti dici "cattolico praticante" non credi che la Legge di Dio sia sopra tutti e riguardi tutti e che questi venduti per meno di trenta denari ne risponderanno ?

unosolo

Ven, 12/02/2016 - 12:49

la votazione palese è una trappola per quei poveri disgraziati che volevano votare contro , col voto segreto si salvavano ma col palese rischiano di essere sostituiti come avvenuto per altri cattivoni.

Totonno58

Ven, 12/02/2016 - 12:58

IRON...la legge di Dio sicuramente non riguarda i metodi di voto in parlamento e tanto meno pensioni di reversibilità, subentri nel contratto di affitto, certificati di residenza ecc...a meno che non vogliamo fare di Lui un burocrate...credo che neanche nelle repubbliche islamiche si arrivi a tanto!...ma ti conto che stiamo TUTTI cadendo nel ridicolo?!?E meno male che c'è Francesco che ci riporta ogni giorno alla vera volontà di Dio...

agosvac

Ven, 12/02/2016 - 12:58

Mi sembra più che giusto che la Cei in certe cose non ci debba entrare. Ma credo anche che in questioni che hanno a che fare con la sensibilità dei cittadini italiani il Parlamento debba procedere con un referendum lasciando gli italiani a decidere. Non si può fare una legge che vada contro la volontà degli italiani, o, almeno, della maggioranza degli italiani semplicemente per fare contente poche migliaia di persone. Si metta ai voti la semplice legge sulle unioni civili e poi si sottoponga ai cittadini, mediante referendum, la questione più spinosa delle adozioni. Questo dovrebbe fare un Governo serio.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 12/02/2016 - 13:11

E' lecito punire gli schiavisti? Perché, la compra vendita dei bambini, non è schiavismo?

daniperri

Ven, 12/02/2016 - 13:13

Che cialtrone. La CEI finora è stata troppo zitta.

Bebo70

Ven, 12/02/2016 - 13:24

Renzi ha fatto non bene ma benissimo. Bagnasco dovrebbe ricordarsi, prima di fare questi commenti, che la Chiesa Cattolica ha firmato un Concordato e che riceve tutti gli anni oltre 6 miliardi di euro dallo Stato. A che titolo si permette di interferire nelle vicende parlamentari italiane? Cosa direbbe il Mons. Bagnasco se un alto esponente del Governo Italiano chiedesse di indirizzare i contenuti delle bolle papali, dei motu proprio o di altri atti della Chiesa? E questo nel giorno in cui hanno arrestato un altro prete pedofilo ed indagato un prete che ha rubato 30 milioni di euro ai fedeli! Ma per favore!!!!

Pinozzo

Ven, 12/02/2016 - 13:33

Giusta la scelta del presidente del Senato di imporre il voto palese, che si sappia su questioni etiche chi la pensa in un modo e chi in un altro. Venga allo scoperto chi si professa laico e invece e' un baciapile, e chi si professa baciapile ma in realta' e' un laico.

Pippo3

Ven, 12/02/2016 - 13:54

@Bebo70 lei è la sintesi dell'ignoranza in materia religiosa e della faziosa falsità laicista. E' la Chiesa che dà ogni anno 10-11 miliardi allo Stato sotto forma di risparmi per lo Stato per educazione, assistenza sanitaria, assistenza ai poveri e così via. Altrimenti lei dovrebbe tirar fuori tutti questi soldi, almeno il doppio vista l'inefficienza dello Stato, sotto forma di tasse. Lei fa bella figura solo tacendo.

Libertà75

Ven, 12/02/2016 - 13:58

@mrblonde, guardi io al family day c'ero, forse ero giunto in ritardo o forse mi ero distratto, ma non ho sentito assolutamente la frase che il sesso debba essere solo a fine procreativo. Neppure per la religione cristiana il sesso è solo procreativo, quindi la cosa un po' mi perplime. Vero è che al family day si è spesa gente contro tutto il DDL Cirinnà, ma è anche vero che hanno ripetuto gli stessi appunti di Mattarella (troppo simile al matrimonio, e dubito che lei consideri Mattarella un omofobo). Per quanto riguarda chi è contrario all'omoaffettività io non commento, non scendo in discorsi sterili. Ognuno è libero di scegliersi la propria vita (la propria però), non quella degli altri (i bambini).

elpaso21

Ven, 12/02/2016 - 13:59

Niente calcoli meschini, BASTA col parere dei vescovi, non conta nulla, siamo uno stato laico, non ci rappresentano, non pubblicatelo più oppure al limite in un trafiletto in ultima pagina, ed (in questo caso) bene Renzi.

Ritratto di Paola Tavoletti

Paola Tavoletti

Ven, 12/02/2016 - 14:31

Bagnasco ha ragione. Finalmente qualcuno si è svegliato. Il voto contro la Cirinnà non è un voto cattolico: è un voto di buon senso, di gente che ancora non si è bevuta il cervello.

autorotisserie@...

Ven, 12/02/2016 - 14:53

COI TANTI PROBLEMI CHE HA CREATO QUESTO VENDUTO NON ELETTO , CONTINUA A TESTA BASSA PER FARE VOTARE PORCATE SU PORCATE, CARO RIDANCIANO rrenzie , arrivera' anche il tuo turno, BUFFONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Totonno58

Ven, 12/02/2016 - 14:54

Libertà75...si cerchi il video in cui si può contemplare l'exploit di Gandolfini...

mifra77

Ven, 12/02/2016 - 14:54

@Totonno 58, sedicente cattolico praticante; non basta andare alla caritas a prendere per essere cattolici praticanti! Consolati alle frasi dei tuoi pupilli e ricordati di queste parole quando presto assisterai al matrimonio suigeneris tra Renzi e Bagnasco.

Ritratto di tridentino

tridentino

Ven, 12/02/2016 - 15:13

È veramente patetico e disonesto ridurre il riconoscimento delle unioni gay a banali adempimenti burocratici. Siamo di fronte a un disegno decennale di decostruzione libertaria che parte dal divorzio passa per l’aborto aborto e che sta trovando via di compimento proprio con l’approvazione in tutto il mondo di leggi come questa. Il disegno antropologico in cui queste leggi si iscrivono è quello di una sostanziale ribellione, disobbedienza, deviazione dal disegno di Dio sull’uomo, il suo superbo rinnegare l’essere creatura, il rifiuto dei limiti Posti da Dio. Persino la linea tra Dio e Cesare è l’uomo a volerla stabilire, vero Totonno? La chiesa, posta a difesa di questo ordine, non deve mettere in guardia i propri figli da approvare leggi e assumere comportamenti che offendono Dio e l’ordine da lui stabilito?

wrights

Ven, 12/02/2016 - 15:18

Renzi è premier grazie all'aiuto della Chiesa e ai parlamentari "eletti" dalla Cei, quindi faccia poco il Gradasso e lasci liberi i suoi parlamentari cattocomunisti ma anche islamici di appoggiarlo nascondendosi dietro un voto segreto. Se non succede i pseudo cattolici nel PD e i pseudo islamici devono prendere una posizione non gradita a chi li ha votati. Sconcertante in questo frangente la posizionedel M5S, di stampelletta occasionale.

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 12/02/2016 - 15:27

Difficile che l'Italia diventi un stato laico e liberale finché il Partito di Bagnasco interferisce. Temono forse che se gli omosessuali se si sposano non diventano più preti?

Ritratto di tridentino

tridentino

Ven, 12/02/2016 - 15:31

Se la chiesa non intervenisse su questo tema su che cosa dove intervenire? Si sta stravolgendo il modello vero di famiglia equiparandolo con forme deviate di convivenza, si sta banalizzando la differenza tra i sessi , la vita umana diviene un bene da vendere, comprare e manipolare, si sta minando lo stesso concetto di persona umana secondo un falso e illosorio concetto di bene che esalta vizi e capricci e che allontana gli uomini da Dio. E la Chiesa non deve interessarsi di questo disastro? Di cosa deve interessarsi Totonno? E’ noto come le quote di co2, di cassa integrazione e Schengen siano questioni antropologiche rilevanti per la fede, vero? E scommetto che la prossima volta che sentiremo parlare un vescovo (magari quello di Roma) di temi come questo sono certo che lei sarà pronto a ricordargli che si tratta solo di adempimenti burocratici e di stare invadendo il terreno di cesare.

INGVDI

Ven, 12/02/2016 - 15:45

Hanno un bel coraggio quelli che si professano cattolici, addirittura praticanti, e approvano questa legge che ci avvicina al mondo animale. Forse credono che legittimando con le leggi (nefandezza) certi comportamenti si attenuino i sensi di colpa che necessariamente nascono?

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 12/02/2016 - 15:46

Renzino il giullare ha ragione, la CEI non è il parlamento e non è in parlamento. Si da il caso però che fuori dal parlamento, nel quale non è stato votato nemmeno il giullare buffone, La CEI abbia molti più proseliti di renzino, perciò renzino, essendo lui stesso un abusivo, dovrebbe essere più cauto e fare il bambino buono, invece sta assumendo sempre di più atteggiamenti da dittatorello. Il buon senso direbbe che è arrivato il momento di indire nuove elezioni e dare potere di scelta al popolo, ma di buon senso nei nostri parlamentari ce ne molto poco. L'unica cosa che conta è avere il cxxo ben saldo attaccato alla sedia per mantenere il potere più a lungo possibile, altrimenti quel traditore di Alfano e compagnia bella NCD per coerenza con loro stessi ma soprattutto per rispetto di chi li ha votati avrebbero già dovuto fare l'unica cosa sensata a loro dovuta: dimissioni e tutti a casa.

blackbird

Ven, 12/02/2016 - 15:48

Come disse Giuseppe?" Il papa? Quante divisioni ha"? Guardate che fine ha fatto lui e l'URSS, mentre il Vaticano è ancora lì. Napoleone, e Carlo Magno prima di lui, che fessi non erano, seppero tenere nella giusta considerazione il papato! Renzi, però è un erede, anche se molto collaterale, del defunto PCI.

Ritratto di tridentino

tridentino

Ven, 12/02/2016 - 15:51

Trovo veramente disgustoso professarsi cattolici praticanti e tifare in modo così sguaiato per l'approvazione di una legge che contraddice profondamente l’insegnamento della chiesa. Immagino sia una sua provocazione, ma se veramente lei è cattolico, Dio non le ha ancora donato un cuore di carne. Lei sarà anche praticante ma il suo cuore è duro come quello di un mondano. Lei vuole tenere il piede in due staffe trincerandosi dietro l’ipocrisia della laicità, per cui ci sono verità che cessano di essere tali una volta varcata in uscita la soglia della chiesa,per interesse personale o per accomodarci meglio nel mondo. Se progredire nella fede significa cristificarci, assumere cioè prospettiva e pensiero di Cristo , lei mi sembra più “pilatizzarsi” .All’affermazione di Cristo“io sono la Verità” Pilato rispose laconico “Quid est veritas?”e lei Totonno risponderebbe come lui.

conviene

Ven, 12/02/2016 - 16:15

qui non si può dissentire?

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 12/02/2016 - 16:15

tridentino, pienamente d'accordo col tuo pensiero.

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Ven, 12/02/2016 - 16:15

Ma chi se ne frega di ciò che dice Bagnasco!!! Il paese sta affondando, la crescita del PIL è inferiore a quanto previsto, la borsa è in forte sofferenza e questo (clandestino), per sviare l'attenzione dai problemi seri, parla dei diritti dei...., migranti, dello ius soli e di tutte le st….te che gli vengono in mente? Oramai l’hanno capito anche i bimbi che gli italiani non pendono più dalle labbra dei clericali, quindi affronti i problemi sari del paese, che a sostenere gay e checche varie, si sono già mobilitati mainstream a non finire e, con dubbio gusto, in blocco pure la RAI statale e TV private.

Ritratto di Bushido

Bushido

Ven, 12/02/2016 - 16:22

D'accordo che bisogna adeguarsi al mainstream che impone a certe notizie di parlarne tutto il giorno tutti i giorni, a discapito dei veri problemi, ma un bel chissenefrega lo vogliamo dire? Ma in Italia su 60 milioni di persone e 30 milioni di immigrati invasori quante coppie omo esistono?

Libertà75

Ven, 12/02/2016 - 16:30

@totonno, le opinioni di Gandolfini non sono un diktat morale per nessuno. Lui è libero di vivere la sua sessualità a soli fini procreativi. Ripeto, neppure per la religione cristiana il sesso è solo a fine procreativo. Il fatto di non essere d'accordo con Gandolfini, non mi trasforma in favorevole alla stepchild adoption. Ognuno dispone della propria libertà e non di quella altrui. Lo scenario oggi promosso dal PD, 40 anni fa sarebbe stato definito di estrema destra liberalista, immorale, schiavista e sessista.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 12/02/2016 - 16:30

Totonno58, che fa a seconda dei casi assume le sembianze più consone alla situazione? Dal momento che lei si ritiene un "cattolico", si ricordi che una persona che si ritiene di aver fede deve anche scegliere da che parte stare e secondo gli insegnamenti di Cristo non può contemporaneamente servire Dio e mammona: o odierà l'uno e amerà l'altro, o preferirà l'uno e disprezzerà l'altro. Se ne faccia una ragione.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 12/02/2016 - 16:32

Quando la chiesa si "scaglia" contro Salvini e la Lega, FROTTOCCHIO applaude e con lui tutti i COCOMERIOTAS. Ora che viceversa si pronuncia contro di LUI, FROTTOCCHIO SI LAMENTA!!!lol lol. Se vedemuuu.

Libero1

Ven, 12/02/2016 - 16:35

L'ultima bravata del burattino e la sua cricca PiDiota che attaccano a testa bassa la chiesa che difende il matrimonio tra una donna e un uomo.Che poi si vuole cambiare quanto la natura ha creato e' solo redicolo.Io non ho mai visto due tori o due mucche accoppiarsi.

Iacobellig

Ven, 12/02/2016 - 16:36

IL BUFFONE PUR CONSAPEVOLE DI NON ESSERE STATO ELETTO DA NESSUNO, QUINDI ABUSIVO PER SEDERE A PALAZZO CHIGI, SI PERMETTE ANCHE DI SCONFINARE DALLA BUONA EDUCAZIONE, ALZANDO LA VOCE PER COPRIRE LA SUA INCAPACITÀ, INCOMPETENZA E INADEGUATEZZA!

EL LOCO

Ven, 12/02/2016 - 16:37

...ma non siamo in una democrazia? bagnasco ha espresso una sua opinione. tutti, cani e porci possono esprimere una loro opinione, bagnasco no! ha fatto male ad augurarsi che il parlamento fosse libero di esprimersi democraticamente e non votare secondo le direttive del partito di appartenenze. il gran consiglio del fascismo è stato più democratico tant'è che il presidente del consiglio è stato ....licenziato!! il bue da' del cornuto all'asino!

Carta-carbone

Ven, 12/02/2016 - 16:38

@mandilluperSilv... La legge stabilisce che la legge sulle adozioni diventi: > E' un concetto espresso in maniera così sgrammaticata e contorta da essere interpretabile in maniera diversa da persone diverse.

Cheyenne

Ven, 12/02/2016 - 16:41

che grassone sia di parte è fuori dubbio ma che la cei intervenga a gamba tesa non è tollerabile

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 12/02/2016 - 16:53

Ma che schifo questo dementello toscano!!! La Cei non può dire quel che pensa, lui impone alla RAI, pagata da noi, di far pubblicità ai gay, imponendo i nastrini arcobaleno in trasmissioni come Sanremo. Ma che ipocrita!!!!

conviene

Ven, 12/02/2016 - 17:22

ANNA LA CEI PUO' DIRE QUELLO CHE VUOLE PER RENZI MA NON PUO' IMPORRE IL MODO DI VOTARE IM PARLAMETO. HA CAPITO O NO?

EL LOCO

Ven, 12/02/2016 - 17:35

...mi piace l'intolleranza di Cheyenne!!! in questo regime non ci si può esprimere liberamente. non possono essere tollerate opinioni differenti.

Libertà75

Ven, 12/02/2016 - 17:53

@conviene, ma voi subire delle critiche mai? mamma mia siete come i bambini che subito piangete alla prima strigliata... su coraggio, cresca e soprattutto impari a scrivere.

diesonne

Ven, 12/02/2016 - 17:55

DIESONNE RNZI SI RITIRI DURANTE LA QUARESIMA E MEDITI LO SCRITTO DEL PROFETA GIONA E QUELLO CHE FECERO I NINIVITI-FACCA ALTRETTANTO E TUTTO SARA' SALVO PER LUI E ILPOPOLO

Totonno58

Ven, 12/02/2016 - 17:55

@tridentino....non siamo d'accordo su nulla, non è un problema, la grandezza di Dio sta anche nell'averci fatti tutti tutti diversi...però mi permetta di rivolgerle una domanda: come si spiega il fatto che Mons.Galantino si sia dissociato da Mons.Bagnasco?Crede che sia in linea con un"disegno di decostruzione libertaria"?!? @Jiusmel il fatto che una leggina sulle unioni civili sia "mammona"è fantastico, un vero capolavoro teologico! (terzo invio)

eddie02

Ven, 12/02/2016 - 17:56

dietelmo@ Quale che sia la sua religione è affar suo. Bagnasco può anche dire cosa ne pensa di una legge italiana, parere accompagnato da un bel "ecchissenefrega", certo non può stare a sindacare sulle procedure di voto adottate dal Parlamento. È una vergogna. Saluti

giseppe48

Ven, 12/02/2016 - 18:09

TACI CHE FAI PIU BELLA FIGURA PATATONE

bruno baly

Ven, 12/02/2016 - 18:11

credo che Bagnasco abbia inviato un "caloroso auspicio", non certo un ordine al senato. Forse che in Italia non c'è più libertà di espressione ?

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Ven, 12/02/2016 - 19:41

Giuda travestito da boy-scout

tzilighelta

Ven, 12/02/2016 - 19:47

L'Italia è un paese arretrato, il mondo moderno è almeno venti anni avanti, lo vediamo tutti i giorni, il papa e i cardinali ogni giorno ci ammoniscono su come ci dobbiamo comportare, al famili day degli starni ominicchi ci avvertono che presto l'umanità sarà estinta per colpa dei gay, una roba da scompisciarsi dal ridere, ma la perla è stata la mummia di padre pio, vederla sfilare tutta lucida con i creduloni adoranti al seguito è stata una cosa vergognosa, bisognava chiamare i carabinieri, oppure chiedere scusa a Wanna Marchi!

ziobeppe1951

Ven, 12/02/2016 - 20:11

Bagnasco, l'uomo x tutte le stagioni nel bello e cattivo tempo

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Ven, 12/02/2016 - 20:47

Sono felice dell'intromissione di Bagnasco negli affari italiani. NOn che i preti abbiano cominciato ad essermi simpatici, al contrario ni fanno più ribrezzo di prima. Tuttavia il vantaggio è che per un po' di giorni cesserà l'indecente spettacolo di politici che succhiano il sacro membro di Bergoglio e kompagni.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 12/02/2016 - 20:55

.....renzi fa na cosa ....minaccia di far pagare l' ICI a tutti sti pretacci e vedi come si zittiscono----solo con le case di roma si riporterebbe l'amministrazione in attivo.....

Ritratto di tridentino

tridentino

Sab, 13/02/2016 - 02:25

1/5 La differenza tra me e lei, Totonno è che io sono cattolico e lei no. La grandezza di Dio è quella di essersi fatto uomo in Cristo e di averci procurato con la Croce i beni della redenzione e di aver “conseguito mediante Lui la verità e la grazia”.La verità non è il frutto di una nostra ricerca personale, ma una perla che Cristo ha donato alla Sua chiesa e che questa deve custodire intatta. Questa verità è vera per tutti, per me e per lei, e (noi) cristiani siamo chiamati a conoscerla e OBBEDIRVI. Essa costituirà il criterio oggettivo del nostro giudizio finale e noi abbiamo il privilegio di conoscerla! Ricordiamoci infatti che in gioco c’è il destino eterno della nostra anima. Detto questo come può lei definirsi cattolico se non si riconosce integralmente in questa verità (teologica e dottrinale) , dato che essere cattolico significa in primo luogo essere in comunione con tale insegnamento?

Ritratto di tridentino

tridentino

Sab, 13/02/2016 - 02:29

2/5La chiesa di oggi sembra aver smarrito il senso del la sua missione su questa terra , anziché annunciare dialoga, anziché proclamare balbetta, anziché “ammaestrare la nazioni” fornica con il mondo ed è ansiosa solo di piacere ad esso. Ha abbandonato un’evangelizzazione integrale dato che è disposta a stralciare quelle parti dell’insegnamento di Cristo che non piacciono al mondo di oggi. La chiesa così da sposa di cristo diviene prostituta del mondo, estromettendo concetti come peccato, colpa, redenzione, giudizio, volente o nolente benedice il peccato e si fa complice di quel disegno di destrutturazione libertaria mascherata da progresso in voga tra tanti (finti)cattolici di cui parlavo e si condanna a diventare una specie di associazione di beneficienza a-religiosa. Dell’ansia di cui sopra è portatore (sano?)il suo amico Galantino. Spero che la risposta sia eloquente.

Ritratto di tridentino

tridentino

Sab, 13/02/2016 - 02:34

3/5 La chiesa, per lo meno la sua parte sana, non fa altro che il suo dovere opponendosi a leggi come queste. Chi può negare che l’approvazione di certe leggi condurrà ad una profonda mutazione nel modo di intendere la famiglia? Saranno considerate normali, anche grazie ad una vergognosa e ossessiva propaganda sin dalle scuole, situazioni che normali davanti a Dio non sono. Quanti rimarranno tra non molti anni a considerare la famiglia solo l’unione tra un uomo e una donna?Cosa rimarrà della sana distinzione tra i sessi se si insegna che a prescindere dal sesso biologico ci si può sentire uomo ,donna o anche rimanere nel dubbio?Se lei non è disonesto, capisce che si sta imponendo una rivoluzione antropologica dinanzi alla quale la visione cristiana è destinata a regredire e divenire insignificante. Siamo onesti per favore, se lei non percepisce un pericolo significa che è complice di questo disegno.

Ritratto di tridentino

tridentino

Sab, 13/02/2016 - 02:36

4/5La chiesa non devo preoccuparsi che grazie alla diffusione a piene mani di queste idee molti dei suoi figli vivono nel peccato mortale? La chiesa non deve preoccuparsi delle pecorelle smarrite? Non sono forse queste leggi e la mentalità che si portano dietro a ingannare le persone, indurle all’errore,e spingerle verso condotte immorali presentate come moderne e progredite?Queste condotte saranno fatali per il destino di molte anime e la chiesa fa un profondo atto di carità nei confronti di questi fratelli che sbagliano perché come una madre piena di amore, mette in guardia i suoi figli da un pericolo mortale per l’anima, richiama i peccatori alla conversione e gli offre fino all’ultimo il balsamo della sua misericordia. Ma non ci può essere misericordia senza verità, senza conoscere e riconoscere la verità . E se lei pensa che queste anime non corrano pericoli, beh allora conferma tutti i miei sospetti.

Ritratto di tridentino

tridentino

Sab, 13/02/2016 - 02:40

5/5 Ultimo e più doloroso paragrafo,e mi creda mi piange il cuore e non solo. Fino a esattamente tre anni fa amare il papa e amare la chiesa era tutt’uno. Il papa era il custode della sana dottrina , capace di tenere a freno certe tendenze nefaste presenti da sempre (v.PioX l.enc. Pascendi.) Ora questo freno è svanito e la chiesa è guidata da un mediocre timoniere che umilia il pontificato, portatore un magistero allucinante, sta svendendo tutte le perle che la chiesa custodisce, dal matrimonio, al sacramento dell’ordine dall’eucaristia alla liturgia, cose che lei Totonno avrà accolto come “apertura”.Ma apertura a che cosa? Al vuoto totale.Tutti capolavori davanti ai quali lei si spertica di lodi e applausi ma che lasciano amareggiati e disorientati i credenti veri che non possono che prendere atto che il fumo di satana è ampiamente insufflato nelle sacre stanze e aggrapparsi a quella promessa del Nostro Divin Redentore: NON PREVALEBUNT, NON PREVALEBUNT!

capitanuncino

Sab, 13/02/2016 - 03:43

Avete presente Yin e Yang,femminile e maschile, nero e bianco, ecc...il dualismo da cui tutto ha inizio? Cercano di distruggerlo per tornale al nulla assoluto, tutto diverrà grigio ed immobile, si fermerà la vita, forse è l'ora della fine... E questo non dovrebbe riguardare Dio? Il suicidio della specie dovrebbe essere deciso per legge e non attenere alle coscienze?

Giua

Sab, 13/02/2016 - 04:50

dicendo che sono laico per principio; come tale non posso negare al signor Bagnasco di esprimere la sua oppinione. Inoltre Come cardinale sua eccellenza il cardinal Bagnasco ha il diritto di esprimere come si devono comportare i seguaci della sua religione. I seguaci dei partiti non sono forse dei religiosi? Il piu` delle volte seguono il pensiero di idee non dimostrate dei loro capi. Se i partiti non hanno paura facciano votare i loro eletti secondo la loro coscienza e non secondo i voleri di alcuni. Inoltre vorrei dire che cosa fa uno a casa sua e nel proprio letto non mi interessa ma che per legge diventano uguali alla famiglia dove sono cresciuto e` una offesa ai miei genitori. Mia madre ebbe la pensione di reversibilta` perche` stava a casa per fare pasta, pane, calzettoni , maglie e l'orto in modo da tirare avanti con un misero stipendio e fare tre figli professionisti. Mia madre ha dato alla societa`, con i suoi sacrifici, molto di piu` di quello che ha ricevuto.

Giua

Sab, 13/02/2016 - 04:56

I vili hanno paura. Chissa` perche` la costituzione prevede il voto segreto? Roma=Italia, Messalina=PD & Compagnia e gli invasori avranno la meglio.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Sab, 13/02/2016 - 07:49

iL TIZIO PROCLAMA OSTENTANDO INDIGNAZIONE CHE NON SPETTA ALLA CEI MA BENSì AL PARLAMENTO LA DECISIONE SUL VOTO SEGRETO: MAGARI COSì FOSSE! DECIDE, INVECE, SOLO GRASSI CHE NON E'IL PARLAMENTO. ALTRO CHE DEMOCRAZIA E VOTO LIBERO!

linoalo1

Sab, 13/02/2016 - 08:01

Certo che non decide la CEI!!!Ha già deciso lui!!!!E guai a chi lo contraddice!!!!

01Claude45

Sab, 13/02/2016 - 08:44

Neppure un miliaio di parlamentari IMPOSTI dal KOMUNISTA per eccellenza e MAI ELETTYI.

Totonno58

Sab, 13/02/2016 - 11:22

@tridentino...ho letto solo il primo rigo("io sono cattolico e lei no") ed ho deciso che la ignorerò...secondo me lei si sente superiore a Dio, faccia magari, in questo Santo Tempo di Quaresima uno sforzo di umiltà tale da scendere almeno allo stesso livello del Nostro Padre(può essere n buon inizio)..ora la saluto ho altro a cui pensare, ad es.la partita di stasera...FORZA NAPOLI!

Totonno58

Sab, 13/02/2016 - 12:28

@tridentino...ho letto solo il primo rigo("io sono cattolico e lei no") ed ho deciso che la ignorerò...secondo me lei si sente superiore a Dio, faccia magari, in questo Santo Tempo di Quaresima uno sforzo di umiltà tale da scendere almeno allo stesso livello del Nostro Padre(può essere n buon inizio)..ora la saluto ho altro a cui pensare, ad es.la partita di stasera...FORZA NAPOLI!(secondo invio)

Ritratto di tridentino

tridentino

Sab, 13/02/2016 - 16:20

Lei conferma la sua durezza di cuore e non comprende la disposizione di chi vuole farle un dono,ma non mi aspettavo certo una risposta diversa da questa! Lei si traveste da umile ma non mi inganna.Il primo atto di umiltà è l'obbedienza alla parola del Signore, che ci chiama a "rinnegare noi stessi" e aderire al Suo pensiero e alla Sua vita divina con coerenza di vita e di testimonianza. Può essere vero cristiano chi come lei ostenta la disobbedienza verso l'insegnamento della chiesa di Cristo e tenendo il piede in due staffe si proclama credente e auspica leggi che contraddicono il Suo insegnamento?E sarei io quello che si sente superiore a Dio?. Prego per la sua conversione.

Totonno58

Sab, 13/02/2016 - 18:00

Aggiungo solo una cosa, sig.Tridentino, che non solo ritengo che la legge sulle unioni civili non contraddice assolutamente l'insegnamento del Signore ma che, se vogliamo fare un discorso "teocratico", uni Stato che non riconosce alcuni legami affettivi commette un grave peccato di omissione!

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Dom, 14/02/2016 - 01:11

X tridentino - “…e disorientati i credenti veri che non possono che prendere atto che il fumo di satana è ampiamente insufflato nelle sacre stanze…” Da non credente e per vie diverse, ero arrivato alla medesima conclusione. La chiesa si è prostituita, a smarrito la via che l’ha resa grande e rinnega l’elaborazione secolare con cui è riuscita a trovare una morale condivisa e condivisibile dai fedeli e pure dai non fedeli dell’aria occidentale. Io credo ci sia un disegno perverso dietro tutto questo, ma capisco se un credente la riconduca all’opera di satana. Quindi, se il diavolo si è insinuato nelle sacre stanze, è necessario “esorcizzare” il male, che si ripercuote negativamente su interi popoli, le cui radici affondano, bene o male e spesso incoscientemente, nella cultura greco-romana e nella morale cristiana.