Utero in affitto, Lorenzin choc: "Siamo all'ultraprostituzione"

Il ministro della Salute si scaglia contro il ddl. I grillini confermano: "Sì se il testo non sarà impoverito"

Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin

Roma «Da mercoledì in Senato si comincia a votare». E a ballare.Il capogruppo dei senatori Pd Luigi Zanda annuncia che, dopo molto penare, si è raggiunto un compromesso con i gruppi che si oppongono alla legge sulle unioni civili, Lega in testa, che ha accettato di ritirare il grosso della sua montagna di emendamenti ostruzionistici in cambio dell'assicurazione, da parte Pd, che non si userà il famoso metodo del «canguro» per troncare i tempi di discussione. «Un accordo tra gentiluomini», lo definiscono, che dovrebbe portare il numero di richieste di modifica da votare a meno di 500. Il Pd vuole limitare al massimo il numero di votazioni a scrutinio segreto (non più di una quindicina, si dice), per evitare incidenti, e avrebbero acquisito dalle opposizioni un assenso di massima a contingentarli.

Ma sul punto più contestato del ddl Cirinnà, quello della famosa stepchild adoption (che tutti evocano ma quasi nessuno, in Senato, riesce a pronunciare), numerosi voti al buio saranno inevitabili. Con tutti i rischi del caso: nel Pd si temono le trappole dei Cinque Stelle, ma anche cedimenti interni dell'ala cattolica. Mentre Ncd alza i toni: «Con la stepchild adoption si arriva all'ultraprostituzione», è il bizzarro anatema di Beatrice Lorenzin, ma poi fa subito retromarcia: «Comunque sui temi etici non esiste crisi di governo», si affretta a spiegare.Con i grillini si è arrivati quasi alla rissa, con un nervosissimo Alberto Airola che ha dato in escandescenze quando Monica Cirinnà gli ha chiesto rassicurazioni sulla compattezza del suo gruppo: «Se avete problemi interni risolveteveli da soli. Mi sono rotto i cogl... delle balle che scrivono i giornalisti servi».

Il riferimento è ai retroscena sui confusi tentativi del partito di Grillo di accreditarsi presso le gerarchie vaticane per puntare all'elettorato cattolico, che porterebbero diversi esponenti di destra di M5S a tentare di affondare la legge. Airola lo nega con veemenza: «Siamo tutti compatti a favore del ddl Cirinnà, se non si scende sotto un livello minimo di garanzie».Le preoccupazioni del Pd nascono anche dal fatto che in aula il ddl navigherà a vista, essendo privo di relatore e quindi di una regia ufficiale. E si attende il pronunciamento del presidente Grasso, cui spetta decidere su quali materie sia ammissibile il voto segreto. Il fronte Ncd invece preoccupa poco o niente, nonostante gli agitati proclami di Angelino Alfano, che chiede lo stralcio delle adozioni per poter votare la legge «a larga maggioranza», mentre «un asse tra Pd e M5s sarebbe un segnale traumatico». Niente crisi, però: «Non sarebbe una mossa intelligente», dice candido. Nel Pd sorridono: «Sono pronto a scommettere che mezzo gruppo Ncd alla fine voterà con noi, pur di non rischiare contraccolpi sul governo», spiega un navigato parlamentare, «e anche i nostri dissidenti saranno alla fine molti meno di quanti se ne contino ora». In ogni caso, si spiega ai piani alti del gruppo Pd, «non esiste alcuna trattativa né con loro né con Ncd su ulteriori modifiche per recuperare voti al centro. Ne perderemmo troppi dall'altra parte, il gioco non vale la candela».

Annunci

Commenti

Totonno58

Gio, 04/02/2016 - 08:52

Uh, si è svegliata anche la Lorenzin...può tranquillamente tornare a risposare e, se vuole, leggersi il ddl Cirinnà...l'utero in affitto è e resterà reato in questo Paese e l'obiezione ipocrita che fanno i suoi colleghi di partito, il cabarettista Gandolfini ed altri sta nel fatto che, riconoscendo le unioni civili, possono aumentare le coppie, oltre a quelle etero, a cui può venire la tentazione di andare all'estero ad esercitare quella pratica orrenda...ora, ditemi se questo è un criterio per fare o non fare una legge!!Sbrigatevela voi, parlamentari italiani, invece di negare diritti e girare, semmai, la pratic aai giudici!!!...è come se alzassimo l'età per prendere la patente a 60 anni in modo da impedire ,a chi gli corre troppo, di prendere la macchina fino a quell'età!:)

giovauriem

Gio, 04/02/2016 - 09:11

io sono di destra ma alle prossime elezioni , voterò per questa donna che ha detto quello che la destra non ha saputo/voluto dire ,per interessi di bottega .

carpa1

Gio, 04/02/2016 - 09:18

Che schifo! Sono tutte, pdem ncd m5s, facce della medesima medaglia di mer.da che, pur di non perdere una cadrega che comunque perderanno alle prossime elezioni, sono disposti a tutto rimangiandosi idee (ammesso che ne abbiano) e parole pronunciate per far credere agli allocchi di essere persone benpensanti e non solo dei cre.tini.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 04/02/2016 - 09:27

Ma scusate, questi PAPPONI al governano, Lavorano per il bene del paese e della popolazione, OPPURE,"""PER IL BENE DEL LORO CONTO BANCARIO, E DEI LORO COMPAGNI DI SETTA E DI PARTITO"""???

Ritratto di _alb_

_alb_

Gio, 04/02/2016 - 09:34

Incredibile! Sono d'accordo con la Lorenzin. Forse sto male… Ma poi si è subito rimangiata la cosa (altrimenti, magari, rischia di perdere la poltrona). Ecco...

Edmond Dantes

Gio, 04/02/2016 - 09:41

@Totonno58. "Summum ius, summa iniuria" dicevano i latini, e il concetto resta valido anche oggi.

Edmond Dantes

Gio, 04/02/2016 - 09:48

La Lorenzin si è subito spaventata per quanto aveva osato, e subito ha rimesso la coda tra le gambe correndo a uggiolare da Renzi, che se si arrabbia mette un verdiniano al suo posto in men che non si dica.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 04/02/2016 - 09:58

questa legge comunque concepite assicura 1)la violenza ai bambini costretti ad avere due papà o due mamme (gender) e la violenza sulle mamme con l' affitto del proprio utero e la successiva vendita del proprio figlio che da quell' utero nascerà. Si può concepire una forma più disumana di sopraffazione sulla persona indifesa perché il figlio non si potrà difendere dalla pratica che gli nega la madre naturale , così come la donna indifesa (per bisogno) o corrotta avra venduto quello che non gli appartiene, cioè la vita di un figlio di cui è portatrice ma non padrona. Ma come si può non paragonare la Sinistra -che propone questa visione della dignità umana- al Nazismo o al Comunismo di stampo maoista? Entrambe tali ideologie hanno disposto della vita di esseri innocenti, in vita come fece il nazismo con gli ebrei) e il scondo con l' aborto di stato e coatto per i secondi figli.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 04/02/2016 - 10:05

non si tratta di vendere comprare un chilo di mele nel sacchetto ma un figlio nella propria pancia. Voi sinistri, che non sapete distinguere i figli dalle mele e i sacchetti dagli uteri materni siete gli orfani gender del Comunismo convolato a nozze col Capitalismo massone, che evidentemente non sa generare, ma creare solo mostri-

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 04/02/2016 - 10:17

la madri dell' utero in affitto si prestano a una pratica di stampo nazista....in quanto non vendono il proprio corpo ma quello di chi concepiscono, di cui non dispongono né devono poter disporre. Nemmeno il nazismo arrivò ad un abominio tale (di violentare e disporre di nascituri indifesi) perché nella sua ferocia disumana si adoperò per la distruzione di adulti , mai di nascituri. Inoltre la pratica che si vuole imporre alle donne ( di partorire per conto terzi) per denaro, dà alla madre naturale il diritto di vendere la vita di un figlio che crescerà in contesti familiari innaturali , con pregiudizio della salute psic-fisica di questo. INCREDIBILE a che cosa possa arrivare la mente umana!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 04/02/2016 - 10:19

Sono contrario all'utero in affitto,seguendo il principio che quello che in natura non è possibile non lo può essere neanche per legge ma la ministra minestra,tutto casa e vaccini, non perde mai l'occasione di poter dire "avrei fatto meglio.."

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 04/02/2016 - 10:25

#Edmond Dantes Verissimo. Accertarsi però, prima di citare indiscutibili verità greche e/o latine, che il destinatario sia in grado di recepirle in assenza di traduzione.

Rossana Rossi

Gio, 04/02/2016 - 10:26

Questa legge che è una vera porcata in realtà non frega niente a nessuno dei parlamentari di questo pseudo-governo, i quali sono solo occupatissimi a fare la conta per eliminare il rischio di perdere la poltrona, pronti tutti a votare o non votare in modo che questo non avvenga. Le leggi in questa povera italietta pd vengono fatte così, usando anche nomi esotici per fare colpo sulla gente ignorante visto che 'sta 'stepchild adoption' si potrebbe benissimo chiamare 'adozione del figliastro'...........i vocaboli alla lingua italiana non mancano.........

i-taglianibravagente

Gio, 04/02/2016 - 10:27

SI, va bene, e se lo avesse detto prima del Family day, dopo aver visto 2.000.000 di votanti tutti da quella parte sarebbe stato ancora meglio. MA in concreto??? che fate?? Chiacchere a votanti o bloccate tutto?? propenderei per la prima....CHIACCHERE A VOTANTI che pero' hanno gia' deciso per NCD l'annientamento perche' partito di traditori (e si sa il perche') e inetti ( e ce lo riconfermera' l'azione NULLA che verra' fuori sullla legge CIRINNA')

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 04/02/2016 - 10:29

Leggere il testo del disegno di Legge Cirinnà dovrebbe essere prerequisito essenziale prima di esprimere ogni opinione in merito ma nessuno degli scriventi l'ha fatto. La maternità surrogata (altrimenti nota come "utero in affitto") in Italia è vietata dalla Legge 40 e la Cirinnà non modifica in alcun modo questo divieto, non lascia nessuna porta aperta. Non fatevi infialre nel cervello un'opinione, fatevela da soli!

vince50_19

Gio, 04/02/2016 - 10:29

seeeeeeeeeeee .. Nel segreto dell'urna voterai a favore: cadrega "docet".

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 04/02/2016 - 10:36

Mah, francamente non vedo come si possa equiparare la prostituzione alla gravidanza surrogata. La prima è una pratica che degrada il corpo della donna a mero strumento di soddisfazione sessuale, mentre con la seconda c'è in ballo un fine "nobile", cioè la procreazione di un essere umano. Che poi le gestanti si facciano pagare mi sembra pure ovvio. Mentre per fare sesso bastano 10 minuti, ci vogliono 9 mesi per fare un bambino e in tal periodo difficilmente una donna riesce a lavorare. Insomma, sono 2 cose nettamente diverse, e mi da pensare pure il fatto che mentre (quasi) tutti a destra dicono di voler legalizzare la prostituzione, invece rifiutano la gravidanza surrogata, anche per le coppie etero. Mi sembra molto ipocrita.

antipifferaio

Gio, 04/02/2016 - 10:41

@giovauriem Lei è di destra (a parole ovviamente) ma poi vota per una che ha firmato decreti in cui la sanità è stata mandata a farsi fott.... Bene!...Tanto per dirne una, grazie alla sua beniamina il mio medico curante mi ha NEGATO la ricetta per le analisi del sangue in quanto non sono passati almeno 5 (CINQUE) ANNI dalle ultime fatte. Il motivo è che grazie a questa sottospecie di menestrello del PiDiota fiorentino i medici di base che fanno infrazioni al "decreto" incorrono in sanzioni penali fino al carcere. ECCO...se la voti pure la bottegaia...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 04/02/2016 - 11:10

Il problema è la confusione tra diritti e onori. L'onore è essere obbediti. Il diritto e quello di vivere. Invece i brutti demoni del PD conculcano i diritti per usurparne gli onori. Onora il padre e la madre, la donna che si arroga l'onore della maternità senza conoscere i dolori del parto e l'uomo che si arroga la paternità senza esborsare le risorse per mantenere i figli, sono colpevoli di oltraggio a chi procrea, ovvero collabora con Dio alla diffusione della Vita. Infatti l'onore lo ha concesso Dio sul Monte Sinai, non certo quelle deficienti della Camusso e della Cirinnà. E così sia.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 04/02/2016 - 11:11

Bananas, visto che il testo della legge è on line, mi fate la cortesia di indicarmi dove sarebbe scritto, o solamente velatamente suggerito, che la Cirinnà consentirebbe pratiche come l'utero in affitto? Lo chiedo perché io il testo della legge l'ho letto e non l'ho trovato da nessuna parte! Ho trovato però che la legge 40/2004 (in alcun modo "toccata" dalla Cirinnà) recita testualmente: "possono accedere alle tecniche di procreazione medicalmente assistita coppie di maggiorenni di sesso diverso, coniugate o conviventi, in età potenzialmente fertile, entrambi viventi.", Quindi?

MEFEL68

Gio, 04/02/2016 - 11:14

Altro che prostituzione! Questo porterà alla distruzione della dignità umana. Considerare la PERSONA alla stregua di un prodotto che si può ordinare ed acquistare in base ad un prezzo di listino, vuol dire distruggere il concetto di maternità e paternità. Significa alimentare un mercato di compravendita di bambini come se si trattasse di cagnolini in vetrina. Anzi peggio. Nel caso dei cani cè solo il commercio, ma la creazione è ancora naturale: un cane e una cagna.

Libertà75

Gio, 04/02/2016 - 11:16

@totonno, vero che in Italia l'utero in affitto è vietato, allora per continuare a vietarlo sarebbe opportuno si introducesse un articolo per cui quando una persona torna dall'estero con un bimbo acquistato ne perde anche la patria potestà immediatamente e ne vengono cancellati i legami anagrafici.

Sabino GALLO

Gio, 04/02/2016 - 11:23

La definizione è giusta ma incompleta : "ULTRAPROSTITUZIONE" ! Cosa si potrebbe aggiungere? Tante altre cose, ma rimarrebbe sempre incompleta! Una considerazione è più facile : quella "normale, antica, tradizionale ed.... a prezzi bassi" non impediva l'ingresso ...in paradiso. Quelli che la praticavano, quando c'erano i casini, potevano aspirare, tutti, ad un paradiso! In Terra ed in Cielo! Ed era discreta. Una "legge", sempre una "legge", la rese più oscena, ma rimase una risorsa per ...i "meno abbienti" e con funzione..,anche,..di integrazione di migranti. Quella che ora si propone esclude tutte queste caratteristiche.

steffff

Gio, 04/02/2016 - 11:39

@giovauriem: quella donna E' di destra. solo che e'di quella pseudo destra asserivita alla sinistra. Infatti ha una levata d'ingegno (di destra), ma ritratta subito dopo(asservimento). @giuseppe zanandrea 10:15. E'vero, i sinistri non sanno distinguere i bambini dalle mele. Quando erano comunisti li mangiavano entrambi

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 04/02/2016 - 11:48

x Memphis35---non faccia l'intelligentone del villaggio globale--lo hanno intuito tutti il suo affanno nel googolare la locuzione ciceroniana--continui a fare il manovale -- le garantisco che in questo contesto virtuale nessuno ha voglia di giudicarla-prosit

cecco61

Gio, 04/02/2016 - 12:11

I sinistrati continuano a blaterare di diritti negati ai bambini ma nessuno sa dire quali. I bambini in Italia hanno tutti gli stessi diritti. L'unica differenza è il mancato riconoscimento della legittima al momento del decesso del partner del genitore naturale. Attenzione: anche in questo caso basta fare testamento e, se eventuali altri eredi legittimi non lo impugnano per eventuali riduzioni della legittima loro spettante, nulla cambia. Quindi le presunte difese dei diritti dei bambini sono e restano soltanto espressioni di ipocrisia e falso ideologico.

pasquinomaicontento

Gio, 04/02/2016 - 12:18

Non vedo che c'è di tanto "choc" nel giudizio che la Lorenzin dà dell'utero in affitto,io piuttosto direi in vendita,perchè di questo si tratta.Tu mi dai una cosa a me "l'utero",io ti dò una cosa a te la caparra, e fra 9 mesi (se tutto fila liscio) c'è il conguaglio.Un contratto di transazione-vendita bella e buona, giocata sulla testolina di quell'esserino ancora in embrione.Il coraggio della Lorenzin...non per caso nata a Roma,malgrado il suo cognome, dovrebbe essere d'esempio per tante sgallettate che ammorbano gli strapuntini delle due camere con i loro di dietro strapagati per il solo posarvici sopra. Mi fa cenno un mio pronipote :- A no' a 14.000 euri puliti ogni 30 giorni, come se fa a nun votà quello che dice er toscano...la paura che la pacchia finisce è tanta che ...er seguito alla prossima puntata.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 04/02/2016 - 12:22

nessuno od i gay a parte quelli che venono importunati ovviamente. perché propongono sempre leggi che mai superano il voto? lo fanno apposta. ultraprostituirsi è negativo? si se lo è portare alla luce una vita, no se te la fai raschiare. Mi sembra strano che si lotti più per impedire che le mucche vengano sfruttate con le stesse tecniche per figliare...insomma qua bisogna mettere a posto il cervello.

Totonno58

Gio, 04/02/2016 - 12:28

Libertà75...sono totalmente d'accordo...era proprio quello che intendevo quando mi rivolgevo ai politici dicendo £Sbrigatevela voi!"...prendersela con la Cirinnà è insulso!FATE PRESTO QUESTA LEGGE

guido.blarzino

Gio, 04/02/2016 - 12:28

Utero delle donne come forno e bambini come al supermercato. Qualche giorno fa ho visto il tg5 delle 8.00 e hanno fatto vedere l'intervista ad un omosessuale che ha dichiarato che negli USA ti propongono una lista con la foto della donna da scegliere. Il prezzo è fissato dal governo per evitare "speculazioni". Un bambino $ 100.000, due gemelli $ 150.000. Dunque anche lo sconto all'ingrosso. Se questa è la nuova civiltà io resto retrogrado e sono sicuro che non me ne pentirò.

Duka

Gio, 04/02/2016 - 12:36

Tho guarda la Lorenzin uscita dal letargo. Pensi ad amministrare il suo ministero se ne è capace ed ascolti Papa Francesco il cui tema ricorrente tratta del lavoro onesto contro il lavoro ottenuto via raccomandazione e conseguente corruzione. Se in Italia si procedesse ad una pulizia in tal senso, tanto per iniziare e ad esempio, sarebbero decimati gli ambulatori del medico della mutua, (oh pardon del medico di base). 8 su 10 sono giunti al posto fisso via raccomandazione già a partire dalla laurea ottenuta, non si sa come, in piccole Università di provincia per le quali laureare è una questione di sopravvivenza. Medici senza nessuna specializzazione e, di fatto, dei passacarte pronti a farsi corrompere dalle case farmaceutiche più generose. Pubblico concorso, verifica del punteggio di laurea, verifica della tesi di laurea, 100% copiata da altri, ecc. ?? roba per proletari non per ricchi o per chi sguazza nell'imbroglio.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 04/02/2016 - 12:40

#elkid Temo che il googlatore in questione sia lei. Se avesse lavorato, in qualità di manovale, nell'officina in cui lavorava, una volta, lo studente medio non avrebbe citato google. Ma soltanto il Georges. Ad maiora, carpentiere!

Prameri

Gio, 04/02/2016 - 12:48

"... tentativi del partito di Grillo di accreditarsi presso le gerarchie vaticane per puntare all'elettorato cattolico" ? La situazione più sconcertante è data dal papa e dai vescovi (tranne pochi) che tacciono o sono ambigui. Parlano bene della famiglia voluta da Dio, ma non si schierano contro la legge che favorisce una vergognosa criminalità verso i bambini. Hanno remato contro il family day. Chi sono per giudicare il comportamento gay verso i bambini? Chi sono? Hanno problemi di identità o dovrebbero essere le guide dei cattolici? La misericordia è un dono verso chi si pente di aver fatto del male o verso chi è in disgrazia non verso chi ha intenzione di fare male in futuro. L'accoglienza è doverosa ma senza reciprocità religiose e politiche è masochismo spinto. I vescovi vogliono che gli italiani siano masochisti a 360 gradi o a 90 gradi?

Ritratto di Chichi

Chichi

Gio, 04/02/2016 - 13:02

I miei commenti cestinati crescono a dismisura, quando si tratta di gay, UE, toghe e immigrati. Addomesticati anche i moderatori di questo forum? É lo specchio di quanto succede in parlamento. Quando si tratta di pescare nel torbido e maneggiare a dovere i loro portatori di borracce per intorbidare le acque, i comunisti sono maestri, Con Renzi, poi, non ci sono solo i cattocomunisti di sempre: gli «utili idioti» sono diventati legioni. «Stepchild» cos’è? Uno attrezzo per far salire le scale ai bambini? «ultraprostituzione», ma… «sui temi etici non esiste crisi di governo»!? Ancora, Ncd: «Niente crisi, però». «Non sarebbe una mossa intelligente». Già! Usare una persona umana alla stregua di fattrici in un allevamento e i bambini come merce è molto intelligente… Intanto il PD se la ride: «Sono pronto a scommettere che mezzo gruppo Ncd alla fine voterà con noi». Per non parlare di Verdini & Co. Il costo di una sedia imbottita è sceso alle stalle.

Fire_3

Gio, 04/02/2016 - 13:14

Se si regolamentasse eticamente la pratica dell'utero in affitto, ci sarebbero molti meno aborti spontanei, molte meno morti di donne per parto, se poi si vietasse la nascita naturale e si ricorresse solo a quella in affitto, si eviterebbe la nascita di milioni di bambini indesiderati, infelici, abbandonati, abusati... Buona evoluzione Fire

giovauriem

Gio, 04/02/2016 - 13:19

antipifferaio , lei è in conflitto d'interessi , per che lei, è ,un pifferaio , sulla richiesta di analisi negati ,dal medico di base(per che non trascorsi 5 anni ) l'ha detta come le dice renzi, in fotocopia ,le racconto io una verità ,vado a fare analisi di routine (biannuale) e nel laboratorio dove vado , non c'è un anima viva in attesa , sto solo io , mi stupisco ma poi ricordo che sono finiti i fondi della convenzione e dunque gli italiani sono tutti sani , per che è a pagamento ,siamo in ottobre , quando ritorno a gennaio , c'è una folla incredibile , infatti non si paga e per ciò tutti ammalati ,nella sanità pubblica , fanno più danni gli italiani che gli addetti ai lavori .

Iacobellig

Gio, 04/02/2016 - 13:20

...ALLORA BOCCIATELA È INUTILE PARLARE PER SALVARE LA POLTRONA.

PaK8.8

Gio, 04/02/2016 - 13:25

El Presidente, te lo spiego io. Come fanno due omo (perché si parla di omo, chissenefrega dei conviventi etero, per me possono fare quello che vogliono) a fare un figlio? O lo adottano, o lo commissionano. Prendi l'Art.14, per esempio. Il comma 2 parla dell'affidamento, l'1 è invece il grimaldello per la maternità surrogata. Secondo te che fine fa la legge 40/2004, una volta approvata la Cirinnà? È ovvio che il combattimento è su quest'ultima, e a seconda di come ne esce, la 40/2004 sarà cambiata (o lasciata stare) di conseguenza.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 04/02/2016 - 13:36

La mercificazione della vita è conseguenza NECESSARIA della deriva laicista che ha tolto santità alla vita umana. (non parlo da una prospettiva cristiana, anche un laico può sentire il Sacro).

Ritratto di Chichi

Chichi

Gio, 04/02/2016 - 13:37

@Fire_3 - Spero che la tua sia solo ironia. Diversamente ciò che tu auspichi è che nessun bambino senta il calore del corpo della madre che lo ha generato. Tanto varrebbe, anche per noi umani, attrezzarci con catene di produzione intensiva, come per i pulcini.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 04/02/2016 - 13:44

L'agenda transumanista, di cui la abominevole teoria gender è solo un aspetto e neppure il più abietto, è l'ennesimo aborto della massoneria .

Happy1937

Gio, 04/02/2016 - 13:58

D'accordo con la Lorezin. Ho invece appena sentito al TG1 una dichiarazione di un deputato secondo il quale il Parlamento sarebbe in ritardo con la ratifica di cio' che parecchi Tribunali Italiani hanno "LEGIFERATO". Stiamo freschi se i membri del Parlamento sono cosi' ignoranti da non sapere neppure che il Parlamento legifera, mentre i magistrati si devono limitare a giudicare secondo le Leggi vigenti.

Fire_3

Gio, 04/02/2016 - 13:59

l'attrazione sessuale è una necessità escogitata dalla natura per perpetuare la specie,l'uomo però è da un pò che si sta emancipando dagli istinti naturali, se l'evoluzione culturale progredisce in futuro è probabile che l'impulso sessuale si estinguerà, gli uomini e le donne troveranno ridicolo produrre un forsennato sfregamento di mucose accompagnato da abbondanti secrezioni ghiandolari per raggiungere una forma di effimero piacere cerebrale o per procreare, perchè per tutti e due gli scopi avranno implementatpo tecniche molto più igieniche, sicure, prevedibili, affidabili, economiche.... 

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Gio, 04/02/2016 - 14:00

@Memphis35: immagino che lei abbia dei nipoti e che spesso, essendo "kid", siano irriverenti e maleducati. Qualcuno è anche bimbominkia. Ma sò ragazzi e per questo ci compete sopportarli. Resta la speranza che almeno crescano in fretta. Saluti. Dalton Russell.

Sabino GALLO

Gio, 04/02/2016 - 14:27

Sulla posizione di una parte importante della Chiesa, una certa perplessità è giustificata! Anche se è comprensibile una certa prudenza nell'anno della Misericordia, non convince un certo silenzio sulla questione del "bambino". GESU' avrebbe esitazioni?

MEFEL68

Gio, 04/02/2016 - 14:50

A.A.A.A. Bella e sana ragazzona affitta ampio utero biovaie contratto mesi 5+4. No residenti. Ecco, io non vorrei che si arrivassa a questo. NOI SIAMO PERSONE, NON PRODOTTI:

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 04/02/2016 - 14:55

x dalton.russel---non era maleducazione la mia --ma semplicemente lanciare una frecciatina contro un fenomeno assai frequente che a quanto pare non è neppure raro--parlo della "sindrome da primo della classe"-- tranquillo- la mia è una battaglia persa in partenza -se uno conosce i social--sa che è così-- prosit babbo

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Gio, 04/02/2016 - 16:35

I social, ovvero quel mondo virtuale che genera minorati reali? Se permetti, quelli (social e minorati) li lascio a te. Prosit figlio. Dalton Russell.

PaK8.8

Gio, 04/02/2016 - 16:37

Propongo a elkid e a Memphis di fare la pace con una virile stretta di mano. Al kid perché ha scritto la cosa che più si avvicini a una scusa in un contesto social-anonimo come questo. A Memphis perché, a parte un po' di violenza concettuale, chiamando Georges quel vocabolario che da almeno quarant'anni è conosciuto come Calonghi (credo che il suo fratello ciccione, il Badellino, sia sparito molto prima dall'uso comune, perché tanto dall'italiano al latino non si fa più niente, e per quel niente il Castiglioni Mariotti già bastava), ha fatto una citazione questa sì al riparo di qualunque googglata passeggera. Mescete il vino, trabocchino le coppe dall'orlo, e l'una scacci l'altra.

Ritratto di GMTubini

GMTubini

Gio, 04/02/2016 - 19:30

Il tipico attivista da decubito che passa l'improduttiva giornata a produrre bischerate in veste di commenti gay friendly ogni volta ce la mena con la balla che la Cirinnò non ha niente a che vedere con l'utero in affitto. Qualcuno lo può misericordiosamente avvertire che oramai l'hanno capito anche i sassi che con questo provvedimento chi affitta un utero potrà sanare questa situazione illegale come si fa col condono edilizio e che quindi costui conta emerite balle? Chi non fosse convinto si veda in proposito l'intervista alle iene di due simpatici locatari di uteri: il senatore Lo Giudice e compagno.

Fire_3

Gio, 04/02/2016 - 22:48

Per i bigotti che aprioristicamente si oppongono a questa pratica, riflettano su quanti bambini nati naturalmente sono abbandonati, abusati, maltrattati, mentre con la surrogata c'è la possibilità di controllare le motivazioni della maternità, confermare se sono valide ed eticamente accettabili,e del caso opporre un rifiuto. Buona procreazione Fire