Vecchioni svolta a destra: "Mi riconosco nelle idee della Meloni"

Il cantautore a Un giorno da Pecora svela la sua passione politica per la Meloni: "È una delle tre o quattro donne della politica italiana che mi piace di più"

Da sinistra a destra. Roberto Vecchioni cambia idea e ora fa il tifo per Giorgia Meloni. Il cantautore a Un giorno da Pecora svela la sua passione politica per la Meloni: "È una delle tre o quattro donne della politica italiana che mi piace di più, dice sempre quello che deve dire e lo dice in maniera attenta, non si bea, non si interessa di questioni di sinistra o di destra". Secondo Vecchioni, "la Meloni è più a sinistra di Renzi. La sinistra è popolo, è gente, arriva prima delle banche e dei ricchi. Seguo Giorgia Meloni sempre, ogni volta che c'è un dibattito, perché mi rappresento nelle cose che dice".

Insomma dopo Celentano che dà il suo appoggio a Salvini adesso arriva quello di Vecchioni per la Meloni. Guccini che farà?

Commenti

tRHC

Dom, 07/06/2015 - 15:41

Ecco un'altra quaglia che spicca il salto!!!! Fuori dalle palle!!!!!

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Dom, 07/06/2015 - 16:42

serpente

antiom

Dom, 07/06/2015 - 16:48

Le persone che hanno e raggiunto, e raggiungono il successo cavalcando l'ideologia sinistra, anche ipocritamente sono di un numero elevato in tutti i campi: chi, come Celentano e Vecchioni, hanno il coraggio di porsi dalla parte giusta delle cose, non può che fare piacere. Anche per l'utilità del messaggio che trasmettono per cambiare le cose, finalmente!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Dom, 07/06/2015 - 16:49

Altro canzonettaro che si prenota al salto carpiato con avvitamento a destra. BUFFONE!

pastello

Dom, 07/06/2015 - 16:54

Quando vecchioni parla pare quasi convinto che quello cbe dice possa interessare a qualcuno. Fossi in lui non mi illuderei.

ritardo53

Dom, 07/06/2015 - 17:30

Ma ancora vivo è?!!!!

Giorgio5819

Dom, 07/06/2015 - 18:11

Il nuovo trend dei comunisti col grano, cambiare bandiera perché non conviene più sporcarsi di rosso. Poca roba, dopo aver sputato mer.a per una vita sulla destra, adesso non interessa a nessuno questo cambio di casacca ( a tasche piene).

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 07/06/2015 - 18:15

Quando i topi abbandonano la nave è perchè sta per affondare.Anche il più fesso dei trinariciuti si stà accorgendo che tutta questa invasione non va.Ma vi rendete conto che itaglia troveranno i nostri figli,nipoti,fratelli????????

Giacinto49

Dom, 07/06/2015 - 18:19

Se il buon senso supera l'ideologia significa che siamo davvero ridotti proprio male!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 07/06/2015 - 18:41

Ma continua a far finta di cantare e non strizzarci i meloni!

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 07/06/2015 - 18:50

Beh, che dire, ha del coraggio in un ambiente come quello musical-pop assolutamente allineato e appiattito sulla 'sinistra'! Va anche detto che ha fatto 'outing' per la Meloni; difficilmente lo avrebbe fatto per Salvini!

linoalo1

Dom, 07/06/2015 - 18:59

Finalmente un Artista non palesemente schierato a Sinistra!Ovviamente gli saranno vietate tutte le Feste dell'Unità!

Giorgio1952

Dom, 07/06/2015 - 19:03

Vecchioni si è fumato il cervello, come Celentano passato da Grillo a Salvini! Se la Meloni "È una delle tre o quattro donne della politica italiana che mi piace di più, dice sempre quello che deve dire e lo dice in maniera attenta, non si bea, non si interessa di questioni di sinistra o di destra", vorrei sapere chi sono le altre? La Meloni sembra Floriana, quella che vinse un Grande Fratello, con quella parlata da Garbatella, in tv sempre sopra la voce degli altri. E’ stata ministro con Berlusconi qualcuno si ricorda cosa ha fatto di rilevante? Una che non ha mai lavorato in vita sua come l’altro leader di estrema destra Salvini, pardon leggo che per mantenersi gli studi ha lavorato al Piper e diviene baby sitter di Olivia, figlia di Fiorello. Un curriculum di tutto rispetto!

Miraldo

Dom, 07/06/2015 - 19:13

Vorrai dire che ti riconosci nelle idee di Salvini, visto che la Meloni ripete tutto quanto detto dal leader della Lega.

papik40

Dom, 07/06/2015 - 19:18

E bravo Vecchioni. Con questa dichiarazione si e' giocato la visibilita' pubblica. La sinistra lo dimentichera'condannandolo come apostata e scatenera' le truppe cammellate falce e martello!!!! Si e' scavato la fossa dell'oblio e, se non abiurera', qualsiasi sua canzone anche la piu' meravigliosa, verra' distrutta da critici prezzolati e subalterni al comune pensare che chi non e' di sinistra non e' un intellettuale ne' un artista!!!!

Ritratto di aldolibero

aldolibero

Dom, 07/06/2015 - 19:30

Un altro comunista che come la oxa ha paura dei prossimi fischi ai suoi concerti. I giovani forse si stanno svegliando, anche se non sanno che da sempre usano la musica per lavare loro il poco cervello che hanno.grazie mille

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 07/06/2015 - 19:34

IL CALDO DA' ALLA TESTA....

Luigi Farinelli

Dom, 07/06/2015 - 19:43

No, la Meloni non è affatto "più a sinistra di Renzi" e raccoglie i voti proprio di chi è stufo di ideologie politicamente corrette che, guarda caso, stanno tutte a sinistra: radical-femminismo anti-famiglia e pro-aborto, sbolognamento del gender con sessualizzazione dei bambini fin dalle elementari, abolizione dell'obiezione di coscienza fra i medici, adozioni LGBT. La Meloni sta dalla parte della difesa della nostra sovranità nazionale, della famiglia naturale composta da padre e madre e del riconoscimento dell'Italia come nazione dall'identità cristiana. Tutte cose che la sinistra, al guinzaglio della massoneria europea, sta tentando di abbattere, sostituendo principi e tradizioni millenarie con un gregge multietnico favorito dall'immigrazione forzata. Vecchioni deve dimenticarsi della sinistra del pensiero unico e omologato, della società liquida, dei "nuovi diritti" inventati a tavolino e dell'internazionalismo che prevede l'abbattimento della nostra sovranità nazionale.

El_kun

Dom, 07/06/2015 - 20:03

Incredibile... cominciano a crollare i capisaldi culturali della sx... e crollano pure verso destra... basta avere un po' di pazienza

lucas2

Dom, 07/06/2015 - 22:07

coraggioso!

Ritratto di combirio

combirio

Dom, 07/06/2015 - 22:41

Complimenti professore! Apprezzo il suo coraggio! Bisogna sempre seguire il cuore, la propria coscienza e confrontarla con le proprie convinzioni per sentirsi veri uomini. Voi personaggi pubblici come Celentano potete fare molto per sensibilizzare l' opinione pubblica. Stiamo vivendo un periodo storico molto brutto. Guerre ovunque, gruppi religiosi radicali che vogliono sopraffare con le armi anche la nostra civiltà. Noi come Nazione estremamente vulnerabile non riuscendo a prendere nessuna iniziativa apprezzabile per difenderci da questa invasione di immigrati. Complici leggi faragginose che favoriscono i delinquenti. Nel frattempo che noi discutiamo la Libia è prossima ad essere invasa dai tagliagole fanatici. Ecco è positivo che voi personaggi pubblici possiate dare un contributo al cambiamento, perché i politici sono gli ultimi a capirlo e passando il tempo potrebbe essere troppo tardi.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 08/06/2015 - 00:27

Non si capisce quale autorevolezza possa avere un cantante da venire citato quando esprime a ruota libera le sue idee. NE ABBIAMO PIENE LE SCATOLE DI QUESTI CIARLATANI CHE VOGLIONO FARCI DA MAESTRINI DELLA POLITICA. Di costui conosciamo soltanto il papagallesco disprezzo che aveva per Berlusconi. Si taccia e vada avanti a cantare le sue menate socialpopulistiche.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Lun, 08/06/2015 - 00:31

Perchè meravigliarsi? La destra è il potere, la sinistra è il popolo. Vecchioni (che forse mantiene uno straccio di coerenza) non ha osato buttarsi con Salvini, ma gli è andato vicino. Dove è il popolo che protesta! Mi auguro che non lo abbia fatto per questioni personali. Anche se, in fondo, tutti, più o meno, lo facciamo!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 08/06/2015 - 00:32

Con questo i RAVVEDUTI sono già 2, adesso attendiamo Venditti,al quale le RISORSE hanno appena svaligiato la casa a Roma,che nel confronto a Ballarò con Salvini al finale ha ammesso che alcune cose di quello che dice la Lega le condivide. Forza Antonello ti stiamo aspettando. Saludos dal Leghista Monzese

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 08/06/2015 - 00:38

E BRAVO Giorgio 52 laddove scrivi di una che non ha mai lavorato in vita sua!!! Hai proprio fatto la descrizione del TUO AMATO REEENZIIII!!LOL LOL Fammi sapere quali LAVORI abbia mai fatto questo soggetto se non il CONTABALLE!!! Stammi bene li in COCOMERLANDIA dal leghista Monzese.

Ritratto di BRACCOstufo

BRACCOstufo

Lun, 08/06/2015 - 01:10

Roberto, la mia ammirazione per l'artista è smisurata, ma come è possibile che una intelligenza così sopraffina come la tua abbia impiegato così tanto tempo a capire una cosa tanto palese?

Ritratto di BRACCOstufo

BRACCOstufo

Lun, 08/06/2015 - 01:18

RICORDATE..."SOLO GLI IMBECILLI (E I COMUNISTI) NON CAMBIANO IDEA

vince50_19

Lun, 08/06/2015 - 06:40

A Robbè, accendi il clima e mettilo al massimo: in Italia il giochino dei guelfi contro i ghibellini fa presa solo su menti deboli che ancora non si rendono conto che qui i politici non comandano, da tempo, più un beato c..... Al massimo sono più o meno fedeli esecutori di decisioni - lo disse un certo Von Rompuy il 30 aprile 2014 (De Standaard) - che non vengono prese in Ue ma altrove. Altrove.. si, dall'altra parte dell'Atlantico dove regna incontrastata certa massoneria reazionaria. Basta scorrere l'albo dei presidenti Usa per rendersene conto: molti di costoro sono stati eletti da lobbies potentissime fra banche e produttori di armi. Non per nulla, ad esempio, il Thomas Jefferson Memorial è un monumento fatto costruire e finanziato da corpi massonici. Coraggio e .. svegliati!

Ritratto di echowindy

echowindy

Lun, 08/06/2015 - 07:46

UN RIPENSAMENTO DI ESEMPIO DOTATO DI SENSO PRATICO, CHE MERITA CONSIDERAZIONE PER IL PRINCIPIO DI UNA COSCIENZA MORALE, CHE DENUNCIA CORAGGIOSAMENTE LA SINISTRA DI QUESTI TEMPI, CHE INVECE DI CONTINUARE A RECITARE FALSI MORALISMI, DOVREBBE SMETTERE DI AVERE PASSIONI E LEGAMI AFFETTIVI PER LA PRATICA INDISCRIMINATA DEL POTERE MAFIOSO-POLITICO-AFFARISTICO…

Tuthankamon

Lun, 08/06/2015 - 08:52

Fa il paio con Celentano! Se ne accorgono ora??

Ritratto di Stangetz

Stangetz

Lun, 08/06/2015 - 09:17

Io fossi la Meloni mi chiederei seriamente dove sto sbagliando.

Giorgio1952

Lun, 08/06/2015 - 11:00

hernando45 Renzi è stato presidente della provincia e sindaco di Firenze, così come Salvini è stato in consiglio al comune di Milano, parlamentare italiano ed europeo mai lavorato come la Meloni. Una curiosità leghista monzese : "Nelle elezioni del Parlamento della Padania del 1997 è candidato capolista della corrente dei Comunisti Padani". Ergo Salvini ex comunista e Renzi ex DC, vogliamo ancora parlare di destra e di sinistra o di programmi e proposte concrete, non come la flat tax al 15% insostenibile in un paese dove un italianoi su due dichiara 15/16 mila euro l’anno, i dipendenti guadagnano più dei datori di lavoro, liberi professionisti, artigiani, etc.etc. Io sono per una flat tax al 25% come in Usa, dove la maggioranza paga perché se ti beccano a frodare il fisco vai in galera, non ai servizi sociali farsa a Cesano!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 08/06/2015 - 23:38

# Stangetz 09:17 Bravissimo. Quando un trinariciuto parla bene di te ci deve essere sotto qualcosa di losco. SE FOSSI LA MELONI MI PREOCCUPEREI.

Enrylake

Ven, 11/03/2016 - 00:55

Con Berlusconi in un angolo, anche gli altri leader della destra possono dire la loro. A sinistra si stanno accorgendo che Renzi assomiglia più Fanfani che a Gramsci e che gli unici che pensano veramente alla sorte degli italiano sono la Meloni e Salvini

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Dom, 13/03/2016 - 11:28

Cominciano a capire che un'idea ligia sconfitta dalla storia ed anche dalla geografia, non serve a nulla

il corsaro nero

Mar, 23/05/2017 - 15:45

@Giorgio1952: invece la Boschi, la Serracchiani, la Raggi, la Lorenzin, la Boldrini, la Finocchiaro, la Fedeli e chi più ne ha ne metta sono hanno tutte vinto il premio Nobel e hanno lavorato parecchio in vita loro! Ma fammi il piacere! Hai perso una buona occasione per tacere!