La vera opposizione a Salvini ormai la fanno solo i rapper

Gemitaiz gli augura la morte, Ghali gli dà del «fascista» Il loro odio come l'antiberlusconismo di Zagrebelsky & C.

La vera opposizione a Salvini? La fanno i rapper e i trapper. La sinistra è in naftalina. Mettiamo le mani avanti: non è un consiglio a Nicola Zingaretti. Che non si tatui strani simboli in faccia (magari quello del Pd), non indossi vestiti extra-large e inizi a parlare biascicando come se fosse strafatto. Dubitiamo che possa funzionare.

Il problema di questa estate è che non si riesce a sfuggire dalla tesi salvinista e dall'antitesi antisalviniana. Accendi la tv e c'è il Capitano che parla, dai un'occhiata a Instagram e invece di trovare qualche natica balnearmente esposta e c'è lui che divora con voluttà un cono gelato, apri Facebook ed è in diretta tutto sudato concionante da un palco (che poi ora non ci sono elezioni in vista - almeno ufficialmente - e quindi cosa comizia a fare su e giù per l'Italia?) e comunque se non c'è direttamente lui c'è qualcuno che parla di lui. Malissimo, ovviamente. Ed è molto peggio. È impossibile andare in vacanza dall'antisalvinismo, non c'è pace. Scendi al bar per bere qualcosa e dalle casse sgangherate della radio c'è un rapper che straparla - impossibile dire che stracanti, sarebbe un ossimoro - contro il ministro dell'Interno. Non se ne può più.

Invece, purtroppo, la metamorfosi è avvenuta: i rapper e i trapper a corto di idee sono i nuovi Zagrebelsky, i nuovi Gad Lerner in servizio permanente. D'altronde questi ultimi sono troppo impegnati a passare le loro estati a Capalbio, in ammollo pubblico all'Ultima spiaggia o rinchiusi nel terrore privato che qualcuno gli molli qualche migrante sotto casa. Così, con Zingaretti afono e gli intellettualoni in crisi depressiva, l'ultimo avamposto della sinistra sono i rapper. E il Capitano, come fossero una vera opposizione, perde pure tempo a rispondere loro.

Chiariamoci: è una storia che dura da anni, ma in questa torrida estate è esplosa. L'ultimo in ordine di tempo è Ghali che, nella sua nuova cliccatissima hit, starnazza: «Salvini dice che chi è arrivato col gommon / Non può stare .it ma stare .com / Anche se quando consegnavo pizze ai campi Rom / Mi lasciavano più mance degli artisti Pop». Giudizio: banale.

Vi offriamo un piccolo florilegio di chi ha preceduto il cantante italotunisino. Rocco Hunt: «Sono contento che è finita quella storia con lui / Tu che fingevi di amarlo come Salvini col Sud». Giudizio: passatista, ormai la Lega prende più volti neo Meridione che in Lombardia.

Principe (di nome ma non di fatto): «Il mio sogno nel cassetto non è stato rimosso / Salvini sappia che a Piazzale Loreto c'è ancora posto». Giudizio: più che i sogni bisognerebbe rimuovergli il microfono.

Tommy Kuti: «Salvini c'hai rotto le palle». Giudizio: severo ma efficace. In confronto J-Ax e Fedez, nella ormai datata Vorrei ma non posto, sembrano due stilnovisti: «Salvini sul suo blog ha scritto un post/ Dice che se il mattino ha l'oro in bocca si tratta di un Rom». Ma il coro è polifonico.

Hanno attaccato il vice premier, con canzoni o interviste, quasi tutti i rappresentanti della scena hip hop: da Caparezza a Frankie Hi Nrg («è una miseria umana»), passando per Willie Peyote, Piotta e Gemitaiz («Se muori facciamo una festa»). Lo stile è quello dei loro predecessori, i paladini dell'odio anti berlusconiano. I nomi sono improbabili, ma sono i nomi dei nuovi intellettuali anti-destra. Chiudiamo la breve antologia con Sfera Ebbasta che nei suoi versi ammette esplicitamente: «Io di politica non so un ca...». Giudizio: bravo, anzi bravissimo. I suoi colleghi prendano spunto da lui.

Commenti

al59ma63

Dom, 21/07/2019 - 09:22

i rapper sono sempre stati appoggiati dalla sinistra, ma non capiscono che il mondo e' cambiato...jax RIPIJATE...

hectorre

Dom, 21/07/2019 - 09:46

finché ci saranno simili personaggi, Salvini può dormire tra due guanciali...zingaretti nel pd e quattro rapper fumati, che pauuuura!!!!....senza dimenticare l’apporto fondamentale di gruber, lerner, vauro...ecc..ecc...ahahahahahahahah

carpa1

Dom, 21/07/2019 - 09:49

Provate a chiedere loro se lo fanno gratis oppure non lo fanno per opportunismo danaroso (come lo fanno i vari zingaretti, lerner, boldrini, e compagnia bella per accaparrarsi voti con cui farsi eleggere a stipendio fisso o incassare quattrini dalle TV). Certo, una risposta non ipocrita sarebbe auspicabile, ma che ci volete fare.. sono poi tutti della stessa risma e quindi incollati al medesimo mantra e perciò inseparabili (avete presente quando vi dimenticate di smazzare le risme di carta prima di inserirle nel cassetto della stampante, per cui capita che i fogli vengono alimentati a due o tre per volta?)

cgf

Dom, 21/07/2019 - 09:52

è l'unico modo per vendere, +/- per i comici quando c'era Berlusconi, dopo...

aldoroma

Dom, 21/07/2019 - 09:56

chi sarebbero questi SIGNORI?

CesareGiulio

Dom, 21/07/2019 - 10:05

Questi rapper che imitano in modo ridicolo come pappagalli modi e movenze dei neri americani possono anche andare a farsi friggere...

caren

Dom, 21/07/2019 - 10:13

Indubbiamente, la vera opposizione a Salvini, non possono certo farla loro, i quali non hanno basi culturali attrezzate alla bisogna, e nemmeno capacità politiche (mettiamola così). E come le zanzare cercano di dar fastidio in qualche modo. Ma fino a che punto siano convinti di quello che biascicano nelle loro pseudo ballate, è tutto da dimostrare. Al di là di questo problema marginale, la partita per Salvini, è sempre più in salita, visto che ben altri stanno ergendo muri, per contrastarlo.

claudioarmc

Dom, 21/07/2019 - 10:17

Stanno sgomitando per guadagnare punti riconoscenza dalla sinistra

ginobernard

Dom, 21/07/2019 - 10:19

spesso sono spot pagati

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 21/07/2019 - 10:21

poveracci questi comunisti ignoranti.

GeoGio

Dom, 21/07/2019 - 10:22

Scimmiottano (malamente) la cultura AfroAmericana e non sanno nemmeno quanto MalcomX li disprezzava.

jaguar

Dom, 21/07/2019 - 10:37

Questi rapper sono pari al nulla, per cui chissenefrega delle loro squallide dichiarazioni.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Dom, 21/07/2019 - 11:39

La vera opposizione a Salvini non esiste, ci sono solo comari e comparielli tutti daccordo a prendersi soldi,estistono perche mani pulite s'è fermata quando toccava ai comunisti.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Dom, 21/07/2019 - 11:41

Rapper = sottocultura finanziata dalla sinistra allo sbando. Ghali, di origini tunisine, dovrebbe, per esempio, spendere qualche parola per denunciare l'assenza di diritti ai lavoratori nel suo Paese, per non parlare degli altri, tutti col cuore a sinistra e il portafoglio a destra. Quando parlano di immigrazione, di porti sicuri, forse intendono i porti finanziari dove depositare i loro lauti guadagni? Perché a ben vedere già in passato una serie di menestrelli e menestrelle di sinistra sono stati pizzicati con miliardi (di lire all'estero....Milva....Paoli etc...).

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Dom, 21/07/2019 - 11:47

Questi artisti sono seguiti solo da gente come loro. P.S. non si possono dire parolacce.

lafinedelmondo

Dom, 21/07/2019 - 12:02

FASCISMO E MIGRANTI STRUMENTI IPOCRITI PER VENDERE A 1,29€ POESIOLE SENZA RAPPORTO DIRETTO COL QUOTIDIANO DEI CITTADINI CONTRIBUENTI, CHE SONO I GENITORI DI QUEI RAGAZINI CHE VANNO DOVE C'E' TANTA GENTE ACCALCATA NON CERTO PER I "CONTENUTI". SPACCIO, VIOLENZA E DEGRADO SONO NASCOSTI DIETRO GLI ATTACCHI AD UN PERSONAGGIO CHE RAPPRESENTA IL "LUPO CATTIVO" COMUNQUE LE FAMIGLIE ITALIANE E' TANTO TEMPO CHE NON CURANO L'EDUCAZIONE DEI FIGLI LASCIANDOLI IN PASTO A RAPPERS CANNIBALI, GLI DANNO PURE I SOLDI PER ANDARE AI CONCERTI... DIFFICILE NEGARE QUALCOSA AGLI ETERNI BAMBINI DI CASA MA BABBO E MAMMA NON SI STUPISCANO SE VANNO AD ALIMENTARE GLI EFFETTI DELL'IMMIGRAZIONE INCONTROLLATA. CARI BABBO E MAMMA VI AUMENTERANNO LE TASSE OGNUNO CHE ARRIVA COSTERA' 900€ AL MESE, CARI BABBO E MAMMA PER LE STRADE DI 100 CHE ARRIVAN 95 SONO MASCHI (AVETE FIGLIE FEMMINE?)E IL 50% ANDRA' AD ALIMENTARE LA MALAVITA, NO NON QUELLA ITALIANA, DELLE MAFIE ED ETNIE AFRICANE...

Giorgio Rubiu

Dom, 21/07/2019 - 12:03

Essere rapper per un afroamericano rappresenta una forma di ribellione ad un sistema che,secondo loro ed altri,è iniquo.I rapper italiani ed europei non hanno motivo di esistere perché ciò che dicono (rifiuto di usare il verbo "cantano") deve solo fare rima me,in realtà,la loro protesta (se e quando c'è) è solo superficiale, epidermica. "Io penso in positivo perché son vivo" non significa assolutamente niente ed io, improvvisandomi autore e compositore, potrei "rappeggiare" dicendo "Io penso a collo storto perché son morto" o "Io, che penso allegramente, sono demente" o "Io penso in dialetto per mio diletto". Potrei andare avanti per delle ore, ma non credo che sia necessario!

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 21/07/2019 - 12:07

cito: I nomi sono improbabili, ma sono i nomi dei nuovi intellettuali anti-destra, quei borgatari da periferia non raggiunta dai bus pubblici, che non sono sopravissuti nemmeno al fondo classifica INVALSI e che ora pretendono di essere spacciati per " buoni" come la farina nel taglio delle droghe.: Cari" followers" di questa poltiglia di sottocultura troppo vigliacca per essere anarchica, ma, per viaggiare sul predellino abusivo del proletariato PD che sbraita e veste Armani o Prada (spesso taroccati) , continuate a seguire il nulla che poi rappresenterà il valore effettivo delle pensioni dei Vs. anni a venire.....

killkoms

Dom, 21/07/2019 - 12:08

e i tra pper!

killkoms

Dom, 21/07/2019 - 12:10

@al59ma63,lo hanno detto stesso loro "comunisti col rolex"!

Ritratto di Giancarlo09

Giancarlo09

Dom, 21/07/2019 - 12:35

Io questi "cantanti" li capisco, poverini senza immigrati come fanno a comprarsi la droga, suvvia un po' di pietà per questi casi umani.

Trinky

Dom, 21/07/2019 - 12:36

Peccato che se uno dice le stesse frasi a un parruccone della magistratura finisca in galera.......

Una-mattina-mi-...

Dom, 21/07/2019 - 12:37

I RAPPER FANNO SOLO SOLDI, NON OPPOSIZIONE. L'OPPOSIZIONE, SU TEMI MANIFESTAMENTE BANALI E INCONTROVERTIBILI, NON PUO' FARLA NESSUNO.

Piero Paoli

Dom, 21/07/2019 - 12:45

Ma questo perché non si candida! Così potrà cambiare il mondo ... con le sue bislacche idee!

dredd

Dom, 21/07/2019 - 13:05

Tristezza, finti cantanti, finta musica, finta contestazione. Sanno solo copiare e non si rendono conto di essere considerati meno di zero. Non sanno comporre, non sanno suonare e non sanno cantare. Imitano penosamente un genere che è nato altrove, non hanno idee proprie e fra poco saranno dimenticati.

kennedy99

Dom, 21/07/2019 - 14:14

si la vera opposizione è fatta dai signori come quello che appare in fotografia. basta solo guardare l'espressione della faccia per capire.

carlottacharlie

Dom, 21/07/2019 - 15:46

Sai che intelletto possono avere i rapper? Un partito che s'appoggia a loro per contrastare il governo fa capire quali genti siano: deficienti a tutto spiano.

sibieski

Dom, 21/07/2019 - 18:30

opposizione? quattro drogati tatuati?

BoycottPolitica...

Dom, 21/07/2019 - 21:21

Ci vuole pazienza. Questa gente (per altro il 90% dei citati non ho idea chi siano e non mi interessa nemmeno scoprirlo) fa due lire con i ragazzetti che li vivono come una fase della vita, che dura poco. In pratica sono come i brufoli, chi più chi meno ne soffrono tutti, ma in pochi anni vanno nel dimenticatoio. Non ne farei un dramma.

faman

Dom, 21/07/2019 - 21:34

carlottacharlie-Dom, 21/07/2019 - 15:46: io non amo i rapper, alla mia età ci mancherebbe, ma la differenza fra me e te, è che io li tollero, mentre tu sei offensivo intollerante, Salviniano tipico.