Viaggio tra i veneti infuriati: "Siamo invasi dai profughi"

Non solo Quinto di Treviso: anche Eraclea e Portogruaro stanno per esplodere sotto il peso dei nuovi arrivi

Portogruaro - I profughi si rigirano sui materassini gonfiabili, cercando di trovare un po’ di scampo all’afa. Dai finestroni della palestra non entra un filo d’aria, tutta la Laguna veneta sembra sprofondata in una cappa di calore e umidità.

È Portogruaro, in provincia di Venezia ma a una manciata di chilometri dal Friuli, il palcoscenico dell’ultimo, demenziale capitolo della gestione schizofrenica dell’emergenza immigrazione. Ai primi di luglio la prefettura ha assegnato all’Istituto tecnico commerciale “Gino Luzzatto” una quindicina di profughi da sistemare in palestra. Della logistica si sarebbe occupata la cooperativa “Solaris” di Carpi, nel Modenese, già al lavoro nel Triveneto in altri contesti analoghi.

I profughi, che ormai sono più di sessanta, dormono su materassi buttati per terra nella palestra di ginnastica, un lenzuolo per detergere il sudore, i vestiti bagnati stesi ad asciugare sulle spalliere a muro.

Già dopo la prima notte, dieci immigrati su quindici erano scappati. “Da allora, però, continuano ad aumentare di numero - dice sconsolata la preside Michela Borin – Io dovrei essere in ferie, ma do una mano volentieri. La disorganizzazione però è totale: io stessa ho portato mobili e suppellettili private per sopperire alle prime necessità”.

Il problema, però, sta a monte: la struttura è priva di acqua calda e il ricambio d’aria, specie in questi giorni di canicola, non esiste. Domenica l’Ulss ha comunicato che la palestra è inadeguata e che entro quarantotto ore la prefettura avrebbe dovuto trovare un’altra sistemazione. A metà giornata di lunedì, però, al “Luttazzo” nessuno crede seriamente che se ne andranno e anzi la preside teme per la ripresa delle attività scolastiche a fine agosto: “Mi hanno detto che per il 15 se ne sarebbero andati, ma io non ci credo. Si figuri che del rapporto dell’Ulss l’ho saputo dal telegiornale perché nessuno si era preso la briga di avvisarmi…”

A Eraclea la situazione è anche peggiore

Trenta chilometri più a ovest, sul mare, va in scena un’altra commedia dell’assurdo. Nel residence “Le Mimose” di Eraclea Mare sono stati ospitati circa 250 migranti, perlopiù africani e bengalesi. La frazione, d’inverno, non conta più di duecento abitanti.

I profughi sono alloggiati in 64 appartamenti affittati dalla “Solaris” per otto anni. L’obiettivo è quello di fare del residence una sorta di hub del sociale, che in futuro possa ospitare anche disabili, famiglie in difficoltà economica e ogni genere di soggetti a rischio.

Un progetto osteggiato dai quei proprietari che nei mesi scorsi avevano comprato un appartamento alle Mimose e che ora vedono crollare vertiginosamente il valore del proprio investimento. Sabato è arrivato qui Matteo Salvini e mille persone, giunte anche dai paesi vicini, hanno protestato contro la decisione della prefettura.

Dalla coop, però, affermano che più che la presenza dei profughi ad allontanare i turisti è l’allarmismo leghista. “I ragazzi sono contenti di stare qui e il rapporto con la popolazione locale è buono”, ci spiegano impiegati e volontari.

Quando ci incamminiamo verso l’interno della struttura, però, veniamo seguiti a trenta passi da un impiegato della Solaris: hanno il terrore che possiamo vedere o ascoltare le storie sbagliate.

Sappiamo che pochi giorni fa gli immigrati hanno inscenato una protesta di massa per chiedere migliori condizioni, arrivando anche a bloccare la strada. Evidentemente sono stati ben istruiti, perché ora rispondono compatti di essere felicissimi di trovarsi ad Eraclea.

Vivono in piccoli bilocali a gruppi di sei o di sette: due stanze ed un bagno dotati di aria condizionata, balcone e in qualche caso di televisione. Sentiamo un impiegato della Solaris che chiede la possibilità di installare il wifi. Non si tratta di sistemazioni di lusso, ma rispetto a Portogruaro è un paradiso.

Il residence dispone anche di solarium e piscina, ma i responsabili ci spiegano di aver lasciato aperto solo il campo sportivo, “per non creare tensioni sociali.” In un’ala del complesso soggiornano dei vacanzieri italiani, ai balconi striscioni di protesta contro la prefettura. Incontriamo un’anziana coppia veneta, qui per qualche giorno al mare. Non vogliono farsi riprendere, ma sono furibondi: “La sera ho paura a uscire di casa, siamo soli nel palazzo. Mio genero voleva comprare un appartamento, ma ha cambiato idea”.

La soluzione escogitata per Eraclea è assurda, il paese rischia di trasformarsi in una nuova Quinto di Treviso. Persino l’ex sindaco di Venezia Massimo Cacciari ha attaccato il governo, proponendo di alloggiare i profughi nelle caserme vuote. Nelle città, evidentemente no.

Fuori dalle Mimose di Eraclea, intanto, gli africani cercano un po’ di riparo dal sole, entrano ed escono dalle camere con l’aria condizionata. Gli impiegati della coop allungano il collo per sorvegliare i giornalisti. Il teatrino va avanti.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 22/07/2015 - 16:45

Ed intanto a Roma le strade si riempono di Italiani senza casa.

rampy

Mer, 22/07/2015 - 16:46

Ma sono solo 85 mila, 10 per ogni comune italiano, è la favola di certi politici che ci credono cretini. 85 mila quelli sbarcati i 6 mesi, fanno 170 mila in un anno, oltre quelli arrivati via terra, totale 200 mila. Poi a fine anno cosa c'è il reset, quelli arrivato sono tornati a casa? Evidentemente si sommano ai 200 mila del 2014, agli altrettanti del 2013 e così via. In altri termini l'italia oltre a circa un 10% di immigrati regolari ha circa 600 mila persone di cui non conosce neanche l'identità. Raccontate ai f***i la favola degli 85 mila.

freeride

Mer, 22/07/2015 - 16:51

E' ora che gli Italiani si organizzino e prendano in mano la situazione per stoppare questa follia unica al mondo.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 22/07/2015 - 16:52

Hanno ragione ad essere infuriati. Le dimensioni di questa invasione di clandestini, tale da modificare le condizioni di vita in molti luoghi, non è conseguente ad una scelta democratica di esercitare l'accoglienza, ma una misura imposta dall'alto, dal duo gatto e volpe, cioè Alfano e Renzi, che per loro inconfessabili interessi di bottega stanno abusando della pazienza degli italiani. Basta!

settemillo

Mer, 22/07/2015 - 16:54

L'ho già SCRITTO nel recente passato; i nostri governanti hanno l'intelligenza delle GALLINE, alle quali chiedo le mie scuse, perché sono convinto che quest'ultime NON hanno ancora dato il cervello all'ammasso, mentre i nostri amministratori lo hanno già fatto e magari non se ne sono accorti. VERGOGNA, VERGOGNA ed ancora VERGOGNA !

jeanlage

Mer, 22/07/2015 - 16:58

E la tranviera voleva vincere le elezioni renzeggiando del più e del meno

roberto zanella

Mer, 22/07/2015 - 17:00

Bisogna protestare davanti al Viminale fino a quando Alfano va a casa...i Prefetti ormai non c'entrano più nulla , è lui il somaro e Renzi il suo capo che vanno contestati....

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 22/07/2015 - 17:01

Prima Parte- Ma perchè il Sud Africa, il Paese "liberato" dalla Tirannia della Apartheid dal Comunista e Premio Nobel per la Pace Nelson Mandella nel 1993, non lo sentiamo mai nominare quale Paese ospitante dei Fratelli Africani che scappano dalle "guerre"? Qualcuno sa dirmi, ora che in quel grande Paese Democratico è stato spazzato via il RAZZISMO dei Bianchi, come mai Il Sud Africa, compresi Costa d'Avorio, Ghana, Kenya, Nigeria, Tanzania e Zambia non compaiono mai alla ribalta delle cronache quotidiane che vedono coinvolti Migranti Economici, Profughi e Rifugiati di Guerre tutti Africani?

eloi

Mer, 22/07/2015 - 17:02

prossimamente scenderanno in piazza con tanto di bandiere rosse. Chi se i prefetti ordineranno alle forze dell'ordine di caricare loro od altri.

HorstBierbrauer

Mer, 22/07/2015 - 17:05

Non abbiamo la forza di reagire. I nostri politicanti lo sanno bene. La Nazione Italiana è inesorabilmente votata alla rovina.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 22/07/2015 - 17:09

Quanti italiani non hanno l'aria condizionata,un ventilatore, una doccia per rinfrescarsi e soprattutto una cooperativa Solaris che li coccoli vergogna, vergogna e ancora vergogna un governo peggiore razzista verso gli italiani bisognosi, buonista verso degli sconosciuti e pappamolle nei confronti dell'Europa!

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Mer, 22/07/2015 - 17:09

Quando il contenitore straborda c'è solo 1 soluzione.....solo il governo NON eletto sembra non volersi rendere conto che oramai gli Italiani hanno superato anche l'ultima barriera, 1 nulla può far scoppiare tutto

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 22/07/2015 - 17:15

Quando gli Italiani riusciranno finalmente a capire il BUSINESS esentasse,che si nasconde dietro questo TRAFFICO DI SCHIAVI,SARA TROPPO TARDI!!!! TUTTE ste COOPERATIVE come la SOLARIS qui citata DEVONO pagare le tasse come qualsiasi altra attivita imprenditoriale!!!! Troppo comodo dare la colpa agli EVASORI, LORO sono i piu grandi EVASORI!!! Capito COCOMERIOTAS che Vi stracciate le vesti contro chi secondo Voi non paga le tasse Saludos dal Nicaragua

Imbry

Mer, 22/07/2015 - 17:16

Ma come? La Boldrini sostiene che sono pochissimi e che dobbiamo accogliere anche chi scappa da situazioni climatiche difficili. MA VI RENDETE CONTO????

nonnoaldo

Mer, 22/07/2015 - 17:19

COOP Solaris di Carpi (MO), chissà che tessera hanno in tasca? Difficile da indovinare. Poi, non hanno dalle loro parti delle sistemazioni da affittare? A quanto pare no e devono venire fin quassù nel Veneto. Comunque lo fanno solo per filantropia a loro il profitto non interessa.. o si?

RobertRolla

Mer, 22/07/2015 - 17:19

Sono contenti di stare qui. Bella forza: mangiare a sbafo, fumo, giochi e magari chissà (di nascosto) qualche donnina. Tutto sulle spalle degli italiani. "Tu paghi, io godere, ah, ah, ah, scemo di italiano." Tutto in attesa del programma (sponsor il ministero degli interni) dimcriminalità diffusa: stupri, rapine, spaccio, ecc. Fra parentesi: chissà come mai anche qui spunta una coop emiliana? Specialisti inm uzzi-Businness?

Blueray

Mer, 22/07/2015 - 17:26

Siamo di fronte a tre emergenze. Una è l'invasione dei clandestini. La seconda è l'incapacità dei sinistri di prendere qualunque decisione diversa dall'accoglienza sfrenata. La terza, che è una vera maledizione, è l'Ue. Dall'Ue non ci si libera, e se si vuol contare bisogna ridurre il debito pubblico, quindi qui siamo senza speranza. Dai sinistri ci si può liberare, si spera, ma non v'è la matematica certezza che i sostituti abbiano la formula del controllo migratorio. L'invasione dei clandestini si può fermare ma a patto di comportarsi con la decisione di uno stato sovrano e con metodi piuttosto forti che il ns Paese di rammolliti non sa adottare. Ergo mi sa che non abbiamo un futuro

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 22/07/2015 - 17:29

e questo è niente, la boldrini, se è vera la notizia, vorrebbe riempirci pure di quelli che hanno un disagio in luoghi caldissimi. Alè! Venite che vi offriamo solo alberghi con aria condizionata! Ma a proposito nel comune di Cortina d'Ampezzo vi risulta dei profughi? Un alberghetto che non ha clienti? Improbabile! Là ci sono anche i figli e parenti dei ministri.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mer, 22/07/2015 - 17:42

Teste di k@___. Governano secondo criteri ideologici e non si rendono conto che la situazione gli sta esplodendo fra le mani.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mer, 22/07/2015 - 17:45

Non si rendono conto, questi idioti di governo che i numeri si sommano?

linoalo1

Mer, 22/07/2015 - 17:50

Il Problema è sempre lo stesso!!Siamo Governati da un'Armata Brancaleone che non ha mai lavorato un solo giorno come Dipendente,in regola!!I lavoratori Dipendenti,che sono la maggior parte degli Italiani,sanno bene cosa vuol dire mantenere una famiglia e,quindi,cosa vuol dire,arrivare a fine mese!!!!Questi,sono quelli che protestano!E ne hanno tutto il diritto!!

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mer, 22/07/2015 - 18:13

Avanti di quwesto passo l'imbecillità di Renzi arriverà a far rimpiangere i comunisti del PCI

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Mer, 22/07/2015 - 18:32

abbiamo dei governanti ridicoli e scandalosi, nonche' traditori della patria e del popolo. fate schifo, siete riluttanti parassiti capitanati da un bullo bugiardo tra i peggiori in circolazione.

Ritratto di Zohan

Zohan

Mer, 22/07/2015 - 18:43

ma i negri pagano il canone RAI ?

Giorgio Rubiu

Mer, 22/07/2015 - 18:48

Ci si deve ribellare. NON contro i profughi ma contro questo governo che non ha ancora capito che l'Italia è un barile di dinamite pronto ad esplodere. Il furore popolare, se generale, non può essere contenuto dalla cariche delle forze dell'ordine. Non l'ha fermato la monarchia Francese, nulla ha potuto l'esercito inglese nella guerra di indipendenza delle colonie Americane, non l'ha potuto fermare lo Zar durante la Rivoluzione Bolscevica del 1917, e non l'ha potuto fare Battista contro la rivoluzione Castrista. Purtroppo le rivoluzioni diventano sacre e giuste solo quando riescono. Quando falliscono sono solo l'opera di facinorosi. Proviamo a farglielo capire coi fatti.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 22/07/2015 - 18:54

E i più bastardi sono stati quel 30% di elettori che volutamente non sono andati a votare nelle elezioni del 2013: hanno lasciato via libera ai voti pilotati e si sono fregati pure loro. Furbissimi!!!

El_kun

Mer, 22/07/2015 - 18:56

Con questa banda di pazzi e criminali al governo, c'è da aspettarsi di tutto. arrivano a manganellare anche donne e bambini pur di continuare il lucroso affare. Sono CRIMINALI che vanno fermati AD OGNI COSTO! Ne va della nostra vita e soprattutto dei nostri figli perché stanno trasformando l'Italia in una palestra di guerra.

Antares-60

Mer, 22/07/2015 - 19:11

Due poveri anziani sono morte per il gran caldo a Venezia, chiaro che dei due poveracci alla cooperativa Solaris non fregava niente, mica avevano 80 euro al giorno per la stanza al residence con l'aria condizionata. VERGOGNA STATO SCHIFOSO E ASSASSINO!

antiom

Mer, 22/07/2015 - 19:16

"Cooperativa Solaris di Carpi nel Modenese, già al lavoro nel triveneto" Quindi lascio a voi immaginare il colore della stessa e quali interessi possa avere per gli italiani, visto il businiss che ne ricava da questa invasione.

FRANZJOSEFF

Mer, 22/07/2015 - 19:25

AVETE ONOREVOLI E SINDACI DI SINISTRA PEGGIO PER VOI.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 22/07/2015 - 19:38

Mah i miei post vengono cestinati!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 22/07/2015 - 20:09

APRITE ANCHE LE DISCARICHE...E' PIENO DI IMMONDIZIA IN GIRO PER LE STRADE.

magnum357

Mer, 22/07/2015 - 20:10

Arrivano da tutto il mondo finti profughi !!!!!!!!! BASTA BASTA BASTA

ziobeppe1951

Mer, 22/07/2015 - 20:11

Io che non posso permettermi l'aria condizionata devo pure pagare l'energia elettrica al mangiapane a tradimento diversamente bianco Sinistra di mxxxa andate tutti axxxxxxxo

@ollel63

Mer, 22/07/2015 - 20:43

addio Italia governata da branchi di komunisti e abitata da greggi di caprette e buoi!! Come potrai mai salvarti!

timoty martin

Mer, 22/07/2015 - 21:02

Dove stiamo andando? dove stiamo andando? Il governo ha sbagliato tutto, gli incapaci al governo stanno affondando l'Italia e affamando gli Italiani. Vergognatevi tutti voi che avete optato per l'accoglienza senza pesarne le conseguenze. E non è colpa dell'Europa se non vi aiuta, è colpa vostra e solo vostra voi Boldrini, Alfano, Renzi, e voi del PD. Siete una banda di irresponsabili. Io ho pagato un mutuo per 27 anni per avere un appartamento e mi aumentate anche le tasse per accogliere GRATIS in alberghi centinaia di profughi?! E dovrei pure essere contento? Scandaloso. SALVINI, ci aiuti lei. Lei è l'unico che riesce ancora a ragionare in modo "normale" e coerente, in questo governo di matti irresponsabili.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 22/07/2015 - 21:38

Tutti i POST INUTILI vengono cestinati OMAR il POLIGLOTTA!!!lol lol Cosi come vengono "CESTINATE" le proteste degli Italiani contro questo S/governo. Stai buono li in KRUKKOLANDIA e prega il tuo dio che NON TI SBATTANO FUORI!!! Saludos dal Leghista Monzese

Ritratto di PICONE43

PICONE43

Mer, 22/07/2015 - 21:40

E' una manovra di quei delinquenti del pd e del governo renzi- Riempire di clandestini le regioni governate dal Centro destra! C'è una sola cosa da fare RESISTERE, RESISTERE, RESISTERE! Attaccare le prefetture!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 22/07/2015 - 22:41

I Veneti sono stitici: se defecassero regolarmente forse sarebbero meno infuriati. Guardate i Siculi, usando molto olio di oliva sono regolarissimi di corpo, e pur avendo il 300% dei profughi che approdano in Veneto li accolgono con grandi sorrisi, abbracci e baci e tanta solidarietà. Insomma vuol dire che defecano benissimo!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mer, 22/07/2015 - 23:58

VENETI, FRIULANI, ITALIANI TUTTI e ora di dire BASTA a questi POLITICI LADRI, MERCANTI DI UOMINI. Basta, basta, basta, SIAMO STANCHI. Ma perchè aspettare il PEGGIO?? Perchè attendere ancora per prendere PROVVEDIMENTI?? Aspettano, per caso, che qualcuno sale al Quirinale per cambiare??? Ma ALFANO, RENZI, ALIBRANDI, MOGHERINI, BOLDRINI vogliono questo???? Poi NON CHIAMATECI RAZZISTI O FASCISTI!!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 23/07/2015 - 00:30

Tutti i cittadini italiani stanno pagando di persona l'ottusità di personaggi miserabili che si sono dati alla politica perché erano dei falliti nelle loro professioni. IL PEGGIOR MISERABILE È QUELL'UTILE IDIOTA CHE DOPO AVER TRADITO MILIONI DI ELETTORI ORA TRADISCE TUTTA L'ITALIA.

curatola

Gio, 23/07/2015 - 00:48

meglio centri di accoglienza che covi di serpi rosse come sono le scuole!

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Gio, 23/07/2015 - 06:44

prendeteli a calci nel didietro e mandateli a roma dalla presidenta boldrina che tanto li ama e dai loro sponsor napolitano grasso alfango e dal ballista fiorentino.

lento

Gio, 23/07/2015 - 07:08

Per fermare l'afflusso di clandestini ,Bisogna colpire le cooperative.

Thor88

Gio, 23/07/2015 - 07:59

Muktar vai a parlare ai cammelli.I beduini qui dentro non hanno diritto alla parola.

Andreadivillarzino

Gio, 23/07/2015 - 08:04

guerra civile! l'unica arma contro l'inciviltà di un governo inetto e ottuso. Retorica demagogia trita e ritrita? forse, ma se non facciamo qualcosa sarà la rovina! Sveglia pecore!

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Gio, 23/07/2015 - 08:14

Ci vuole un pò di tempo e pazienza. Presto arriverà l'inverno, e dato che in quella regione freddo e nebbia non mancano......

goldrake72

Gio, 23/07/2015 - 20:07

https://youtu.be/xOGktrqyA74 ECCO COME SIAMO RIDOTTI .. ASCOLTATELA BENE E CONDIVIDETELA !!

fedeverità

Gio, 14/01/2016 - 17:38

Gente che mangia alle spalle nostre....e non sono i profughi!

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Ven, 04/11/2016 - 18:03

Boni...state boni...che presto scoppieranno casini.E di quelli grossi.Abbiate Fede e state sereni.