Visco all'attacco: "Noi vecchi? I presunti giovani fanno solo disastri"

L'ex ministro attacca il Pd di Renzi: "Chi se ne fotte che siamo vecchi. Siamo comunque meglio di questi giovani incompetenti"

"Chi se ne fotte della vecchiaia". In una lunga intervista al Fatto Quotidiano Vincenzo Visco torna all'attacco. "Cosa ci posso far io se questi hanno rovinato la sinistra e creato le premesse per l'inizio di una deriva a coloriture fascistoidi dell'Italia - tuona l'ex ministro - questi giovani dinamici, gioviali e a la page sono degli incompetenti. Non solo non combinano nulla ma fanno disastri".

Secondo Visco, il Pd di Matteo Renzi che secondo gli ultimi sondaggi si aggira attorno al 20% "è destinato a implodere". "È stato un matrimonio di convenienza e i rapporti di forza puoi comprimerli quanto vuoi, confonderli quanto vuoi, alla fine riemergono - incalza ai microfoni del Fatto Quotidiano - la sinistra deve fare la sinistra, quelli di centro rifaranno una nuova Margherita". Visco ha deciso di chiudere con Renzi e con il Pd. E ha seguito gli scissionisti. Adesso prevede che con l'ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia e con le altre isole di sinistra la nuova formazione potrebbe arrivare al 10%, forse anche al 15%.

"Dopo la sconfitta alle amministrative di giugno si aprirà un grande dibattito nel Pd - spiega Visco - perché Renzi vincerà le primarie ma perderà le amministrative e troverà un partito sfibrato, sfiduciato, che gli scapperà dalle mani. Èbastata la nostra uscita per far emergere le divisioni. Se Andrea Orlando si fosse mosso prima, ci avrebbe risparmiato la scissione". Secondo l'ex ministro, ci sono due modi per governare: "La sinistra mette al centro la società e le dinamiche sociali. La destra l'individuo. Renzi, inconsapevolmente o no (temo più a sua insaputa) ha spostato l'asse della sua politica dalla gestione e dal governo delle dinamiche sociali ai problemi dei singoli, dell'individuo. E il baricentro del Pd è andato a farsi friggere". E conclude: "Le parole d'ordine sono rimaste di sinistra, ma la pratica quotidiana e legislativa è andata a intersecare le grandi aspettative di ceti sociali conservatori e destrorsi, se l'attenzione del governo si sposta dalla condizione del lavoro a quella dell'impresa, immaginando che si debba favorire l'imprenditore e non il lavoratore perché il secondo fatica solo mentre il primo crea lavoro, lo spostamento politico e concettuale è completo. Porti la sinistra verso destra".

Commenti

cgf

Lun, 20/03/2017 - 10:02

proprio Vincenzo Visco ha coraggio di parlare? crede che abbiano perso la memoria così come sicuramente l'ha persa lui? Questo essere dovrebbe tacere, anzi.. perché non parla dell'eliporto personale su terreno demaniale, proprio lui, il persecutore dei PROBABILI evasori...

fisis

Lun, 20/03/2017 - 10:07

E questo criptocomunista è stato anche ministro! Orrore! Ecco perchè l'Italia va male.

pc64

Lun, 20/03/2017 - 10:19

E costui osa parlare di disastri? Visco, il conte dracula che ha prosciugato le risorse private degli italiani? Visco che ha depresso, forse definitivamente, l'economia italiana? Ma che stia zitto, piuttosto, e vada a vergognarsi!!!!

umbe65it

Lun, 20/03/2017 - 10:22

Taglieggiatori alla riscossa.

hellas

Lun, 20/03/2017 - 10:26

Ogni volta che questa gentaccia di sinistra, che ha costituito la casta che ha devastato il paese ( in combutta naturalmente con i democristiani , nascosti sotto le varie sigle ben tristemente note ), apre la bocca, escono delle frescacce incommensurabili! A parte che Visco poteva fare il ministro delle finanze solo in Unione sovietica e...purtroppo in Italia ( ossessionato dall'idea che siano tutti evasori fiscali, meno lui - sanzionato però per abuso edilizio a Pantelleria, ma questo conta poco....) , dire che Renzi ha spostato l'attenzione politica dalle dinamiche sociali all'individuo è una tale cazzata che basterebbe per un sonoro pernacchio, a meno che per individuo non si intendano lo stesso Renzi, il babbo , Maria Etruria e Lotti e Carrai.... Questi sono gli individui cari a Matteo....Spero che i giovani che Visco dimostra di non amare, se ne vadano da questo paese infestato dai vischi.......

Una-mattina-mi-...

Lun, 20/03/2017 - 10:50

SCONTRO TRA TITANI

guerrinofe

Lun, 20/03/2017 - 11:21

..... I MIGLIORI CERVELLI SONO EMIGRATI ..... bisogna accontentarsi con quello che rimane!

kallen1

Lun, 20/03/2017 - 11:53

Visco: un bel tacer non fu mai scritto.........cioè era meglio se stavi zitto, ma siccome siamo, per il momento, ancora in democrazia parla, parla, parla, bla bla bla

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 20/03/2017 - 11:56

@ hellas AHAHAHAH OTTIMO COMMENTO !!

Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 20/03/2017 - 12:02

Che Renzi destasse qualche sospetto di "bleffare" si era gia' visto quando digitava sulla tastiera di un notebook con ambo le mani alla velocita' superiore a quella di un campione di dattilografia, contemporaneamente parlando e guardando altrove.Un mostro di bravura qualcuno penso'...

fifaus

Lun, 20/03/2017 - 12:17

che spudorato, e il caso del gen. Speciale?..

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 20/03/2017 - 13:48

Visco, ti sposti ancora più a sinistra? O lo sei sempre stato ultrà? Abbiamo visto come è andata l'Italia con ministri come voi! Ma avete il coraggio di ripresentarvi?

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Lun, 20/03/2017 - 15:19

che queste "presunti giovani" siano incompetenti e presuntuosi (oltrechè ladri) è vero. n questo, ha ragione. il problema è che anche lui di disastri ne ha combinati a bizzeffe

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 20/03/2017 - 17:07

Eletto con il P.C.I. nel 1983. Con Napolitano, D'Alema, Bersani ed altri compagni avrebbero voluto che l'Italia diventasse un paese comunista come la Bulgaria o la Polonia. Oggi hanno ancora l'ardire di parlare.... Gentaglia senza pudore!!!

Giorgio5819

Lun, 20/03/2017 - 18:27

Una volta, quando si voleva insultare qualcuno, si diceva " ha la faccia come il culo", questi sono di una razza a parte, hanno il culo al posto della faccia.

mifra77

Lun, 20/03/2017 - 18:31

Giovani disastrosi e vecchi imbroglioni di sinistra che non guardano né ai problemi sociali e tanto meno a quelli della singola persona. E visto che non si può scegliere né i primi e tanto meno gli altri, gli italiani devono ricusare la sinistra intera e smettere di votarla. chiunque è migliore di questi pagliacci amorali.

libertà38

Lun, 20/03/2017 - 18:34

Grande Visco, l'unico che è riuscito in un anno a recuperare 30 miliardi, tutti i signori che lo criticano mi fanno gioire, evidentemente ha colto nel segno. Ma troppo ci sarebbe da fare ancora, se l'Italia va male ringraziate BERLUSCONI e RENZI il suo doppione, quello che avete votato alle primarie , intrufolandovi nelle sedi altrui. Opportunisti che vi siete attaccati alla corrente abusivamante facendola pagare agli altri. MA DOVRA' FINIRE

settemillo

Lun, 20/03/2017 - 18:39

Certi soggetti dovrebbero andare a scopare il mare. Siete incapaci e arruffapopoli. Italiani....S V E G L I A !

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 20/03/2017 - 19:20

@libertà38 - questa te la sei inventata - Non risultano 30 miliardi recuperati da Visco, provane un'altra o porta la prova, conti alla mano. pare minchiate sono capaci tutti.

cgf

Lun, 20/03/2017 - 23:42

@libertà38 si riferisce al periodo 25 aprile 2000 – 11 giugno 2001? Guardi che erano LIRE che, divise per 1936.27, fanno 15milioni493milarotti euro. Il fatturato di una neanche molto grande azienda italiana.