Prevenzione Ant, 108mila euro dalla Fabbrica del Sorriso Mediafriends Onlus

Al centro dell'iniziativa il Progetto Melanoma per bimbi in Ant. Saranno 1.140 le visite dermatologiche offerte gratuitamente ad alunni di scuole primarie e secondarie di primo grado in sei diverse località italiane: Bari, Bologna, Brescia, Cologno Monzese (Milano), Lendinara (Rovigo) e Milano.

Saranno 1.140 le visite dermatologiche offerte gratuitamente ad alunni di scuole primarie e secondarie di primo grado in sei diverse località italiane: Bari, Bologna, Brescia, Cologno Monzese (Milano), Lendinara (Rovigo) e Milano. Ha preso il via, in coincidenza del nuovo anno scolastico, il Progetto Melanoma per Bimbi in Ant per la prevenzione dei tumori della cute, rivolto ai bambini delle scuole primarie e secondarie di primo grado, reso possibile dal contributo di Mediafriends Onlus e della sua edizione 2010 della maratona televisiva benefica La Fabbrica del Sorriso, che si è svolta nello scorso mese di marzo con il coinvolgimento di tutto il palinsesto delle reti Mediaset, del digitale terrestre Mediaset e di Radio 101.
Grazie alle tante donazioni di privati cittadini raccolte nel periodo dell'evento televisivo e nei mesi immediatamente successivi e al sostegno di Mediafriends Onlus, è stato possibile pianificare ben 1.140 visite dermatologiche gratuite finalizzate all'identificazione precoce dei tumori della cute, che saranno svolte da personale medico Ant specializzato, con l'ausilio di un videodermatoscopio.
Il Progetto, necessariamente condiviso anche dalle famiglie degli alunni, costituirà un momento di riflessione sull'importanza della cultura della prevenzione oncologica: a tale riguardo sono stati pianificati incontri preliminari con le Scuole coinvolte, quale ulteriore impegno di Ant nell'ambito formativo.
Grazie al contributo di Mediafriends Onlus sarà inoltre possibile coprire una rilevante quota del costo dell'ambulatorio mobile attrezzato, un nuovo progetto itinerante che permetterà ad Ant di svolgere il proprio impegno nel campo della prevenzione oncologica.
Il Progetto Melanoma Ant, nato nel 2004, completamente gratuito per i cittadini, prevede l'esecuzione di visite dermatologiche con l'ausilio del videodermatoscopio portatile. Al 30 giugno è stato realizzato in 30 province italiane e 179 sono stati i Comuni coinvolti. Complessivamente sono state visitate 28.472 persone e di queste 2.794 sono state inviate al chirurgo per l'asportazione della lesione sospetta.
La Fondazione Ant, nasce a Bologna come Associazione nazionale per lo studio e la cura dei tumori solidi nel 1978 per volontà del prof. Franco Pannuti con lo scopo di assistere gratuitamente i sofferenti di tumore a domicilio. A oggi sono stati costruiti diversi Ospedali domiciliari oncologici (Odo) in 10 regioni d'Italia: medici, infermieri e psicologi organizzati in èquipe, forniscono assistenza 24 ore su 24, sette giorni la settimana.