Prostituzione: romeni compravano ragazze

E' finita in manette una banda di romeni per violenza sessuale, sequestro di persona e sfruttamento della prostituzione. Quattro arresti. Compravano le ragazze in Romani le portavano in Italia per poi costringerle a prostituirsi

Milano - In manette una banda di romeni per violenza sessuale, sequestro di persona e sfruttamento della prostituzione, al termine di un’operazione della squadra mobile di Milano, condotta tra Romania e Italia. Quattro le persone arrestate. L’attività investigativa, avviata nel mese di dicembre per la cattura di un latitante condannato per sequestro di persona e violenza sessuale aggravata ha portato a scoprire l’esistenza di un gruppo familiare che comprava ragazze in Romania, anche minorenni, e le costringeva poi a prostituirsi.