Provincia Dopo la «denuncia» arrivano i voti del concorso

La Provincia mette i voti ai partecipanti al concorso. Dopo, ma li mette. E intanto l’opposizione chiede chiarezza sull’assunzione dei nuovi tecnici che hanno superato le selezioni rispettando perfettamente le previsioni pubblicate dal sito www.destradipopolo.net già prima degli esami. La denuncia pubblicata su internet di cui ha dato conto ieri il Giornale, si arricchisce di un nuovo piccolo giallo. Dopo la prova scritta che ha «scremato» i pretendenti all’assunzione (erano 1200 iscritti, se ne sono presentati circa 300 alla prova fissata l’antivigilia di Natale) la Provincia aveva diffuso l’elenco di coloro che erano stati ammessi alla seconda parte dell’esame. Già il giorno dopo, il 24 dicembre, era stata firmata la graduatoria con i 18 «promossi». Accanto a ogni nome non c’era però il voto con il quale avevano superato la prova, ma solo un giudizio uguale per tutti: «sufficiente». Un’anomalia denunciata dal sito che intanto aveva già previsto i nomi di 4 dei sei vincitori finali. Successivamente alla segnalazione, il 13 gennaio, è stata redatta e firmata una seconda graduatoria con tutti i voti, precisi al decimale. «Stiamo cercando di capire se qualcosa non funziona e chiederemo chiarimenti all’amministrazione», fa sapere intanto ni, capogruppo di Forza Italia.