Raccolta fondi, Cristiana Capotondi legge Calvino per i bimbi cardiopatici

Appuntamento domani alle 20 alla galleria di corso Magenta 10 per una serata di beneficenza a favore della onlus Bambini cardiopatici nel mondo. Madrina dell'iniziativa l'attrice che è stata il mese scorso al Festival di Cannes per il film di Terry Gilliam

Ci sarà anche l'attrice Cristiana Capotondi, fresca protagonista dell'ultimo lavoro di Terry Gilliam presentato il mese scorso al Festival di Cannes, a lanciare la raccolta fondi per i Bambini cardiopatici nel mondo. L'appuntamento è domani sera alla galleria d'arte di corso Magenta 10. In occasione dell'uscita del terzo quaderno «CorsoMagenta10 per l'arte», dedicato alle opere della ceramista Adriana Albertini, dalle ore 20 si terrà una serata di beneficienza il cui ricavato sarà devoluto alla onlus Bambini Cardiopatici nel Mondo. Cristiana Capotondi accompagnerà la serata leggendo testi di Italo Calvino.
Con quest'appuntamento prosegue la campagna di raccolta fondi e di sensibilizzazione per la cura delle cardiopatie congenite nei Paesi in via di sviluppo. Ogni anno nel mondo nascono 1milione di bambini affetti da malformazioni cardiache, 800mila di questi neonati non hanno speranza di vita perché venuti alla luce in condizioni di estrema povertà. Nata nel 1993 a Milano per volontà dei professori Alessandro Frigiola e Silvia Cirri, l'associazione ogni mese organizza missioni di speranza in diversi Paesi, forma i medici e costruisce centri di cardiochirurgia pediatrica nelle aree più depresse, per sviluppare il sistema sanitario locale e abbattere il tasso di mortalità infantile. Bambini Cardiopatici nel Mondo è un'organizzazione non profit laica e indipendente che, grazie alla collaborazione volontaria di oltre 150 chirurghi, medici, infermieri e tecnici dei più importanti centri italiani e stranieri opera nei Paesi in difficoltà per dare una speranza di vita ai bambini malati di cuore.