Regate Pirelli, c’è la sfida Alinghi-Red Bull

YACHT CLUB ITALIANO, IL CALENDARIO 2012 DELLA GRANDE VELA Lorenzo Bressani "Velista dell’Anno". Alla Zorzi il "Marincovich -Azimut Wealth Management"

Marco Tronchetti Provera annuncia le Regate Pirelli - XXXIV Coppa Carlo Negri - in programma tra Portofino e Santa Margherita Ligure dal 28 aprile al 1° maggio e aggiunge: «Quest’anno nelle acque del Tigullio si sfideranno due “Extreme 40”, Alinghi e Red Bull, scafi molto veloci e di forte impatto mediatico che attirano partecipanti e pubblico». Il numero uno di Pirelli è intervenuto mercoledì scorso alla presentazione del «Calendario Sportivo Yci 2012», il cui presidente, Carlo Croce - con battuta al vetriolo: «Genova è una città triste» - a sua volta, ha annunciato un’altra novità: una spettacolare regata che dovrebbe stabilire il record di velocità sul percorso Genova-Trieste (o viceversa), lungo circa 1.280 miglia.

La stagione si apre con il Grand Prix d’Italie, riservato ai Mini 6.50. La sesta edizione della regata si svolgerà dal 14 al 21 aprile sul percorso Genova-Capraia-La Caletta-Giannutri-Genova per un totale di 530 miglia. Quindi si prosegue con le Regate Pirelli - Coppa Carlo Negri - che richiama ogni anno più di 100 partecipanti. Dal 18 al 20 maggio, invece, prende il via a Portofino il XVI Trofeo Siad Bombola d’Oro, regata riservata ai dinghy 12 piedi. Il 2 giugno Genova sarà il teatro di Millevele, la grande festa della vela dedicata a barche di ogni dimensione. E ancora: Millevele Young, una regata per i più giovani aperta a tutte le classi (ragazzi dagli 8 ai 14 anni) e della prova di canottaggio costiero Millevele Coastal Rowing. L’8 giugno è la volta della Giraglia Rolex Cup, regata d’altura tra le più affascinanti del Mediterraneo. Per l’importante anniversario sono attese centinaia di imbarcazioni in arrivo da ogni parte del mondo. Dal 27 al 30 settembre si torna a Santa Margherita Ligure con Rolex Mba’s Conference & Regatta. Rolex affianca per il terzo anno consecutivo questa sfida tra gli studenti master delle più importanti business school del mondo, organizzata in collaborazione con Sda Bocconi. Prosegue anche nel 2012 l’appuntamento con Bmw Match Race Academy, la scuola di perfezionamento creata da una collaborazione tra Bmw Italia e lo Yacht Club Italiano.

L’OSCAR DELLA VELA ITALIANA

Lunedì scorso, infine, Lorenzo “Rufo” Bressani, campione del mondo Melges 24, ha ricevuto l’Oscar della vela italiana, ovvero il premio «Velista dell’Anno Intermatica 2011» (ideato da Acciari Consulting nel 1991). Con questo successo, Bressani, premiato dal presidente di Federvela, Carlo Croce, e da Claudio Castellani, presidente di Intermatica, ha bissato il successo del 2001, raggiungendo Giovanni Soldini e Vasco Vascotto. Il premio «Barca dell’Anno-Marina di Loano» è andato a «Luna Rossa». Uno sguardo al futuro lo hanno offerto i talenti della vela, con il premio «Velista Under 25 Carlo Marincovich -Azimut Wealth Management». Ha vinto Cecilia Zorzi, 17 anni, campionessa del mondo nel Laser 4.7, premiata da Paolo Marini, responsabile della divisione Wealth Management di Azimut, e da Patrizia Marincovich. «Dedico questo successo al mio allenatore - ha detto la Zorzi - Lui è una figura fondamentale nei momenti difficili. Il mio sogno nel cassetto? Partecipare a un olimpiade».
AR