«Roma ladrona, giù le mani dal Gran Premio»

Roma nel 2012 avrà il suo gran premio di formula uno e ben pochi a Monza credono che non possa danneggiare lo storico appuntamento di settembre sul circuito monzese. Già in passato il Gp di Monza ha dovuto convivere con quello di Imola, che valeva come gran premio di San Marino, ma Roma ha un ben diverso impatto su sponsor, opinione pubblica e mondo politico per non preoccupare monzesi e brianzoli che accusano Roma di furto. Nessuno infatti crede alle parole di Gianni Alemanno, primo cittadino dell’Urbe: «Non è vero che il gran premio di Roma è in alternativa a Monza. Monza è un gran premio sul circuito; quello di Roma (un circuito cittadino, ndr) è integrativo al primo, non è sostitutivo». Ma i timori rimangono, come ad esempio dichiarato dal deputato del Pd Enrico Farinone, eletto in Piemonte: «Roma non deve interferire col Gp di Monza. Capisco la voglia di prestigio della capitale, ma la città mi sembra già abbastanza caotica per ospitare la formula uno».
Furibonde le reazioni monzesi: «Questa storia mi ha stufato», firmato Dario Allevi, presidente della Provincia di Monza (...)