Prendono a bastonate migrante: ​arrestati due ragazzi ad Anzio

Il migrante, un 24enne che vive nel centro di accoglienza, è stato preso a bastonate da due giovani

Violenta aggressione in pieno giorno in provincia di Roma. Un 24enne nigeriano è stato picchiato da due ragazzi italiani che lo hanno preso a bastonate. I due aggressori sarebbero un ragazzo di 18 anni, poi arrestato, e un minorenne di 17, denunciato a piede libero. Entrambi sono stati fermati con l’accusa di lesioni personali aggravate dalla discriminazione razziale. La loro vittima ha avuto una prognosi di sette giorni.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti erano circa le 13 di oggi, sabato 21 settembre, quando l’immigrato stava passeggiando per Anzio e due giovani, dopo averlo notato dalla finestra di casa, lo hanno raggiunto in strada armati di bastone. Il 24enne, ospite in un centro di accoglienza per migranti della zona vicino alla stazione ferroviaria, è stato bloccato dai due italiani che hanno iniziato a prenderlo a bastonate. Nelle vicinanze vi erano due carabinieri in borghese che hanno chiamato i rinforzi.

Sul posto sono intervenuti i militari della stazione di Anzio e dell’Aliquota operativa della compagnia di Anzio. I due aggressori sono stati presi proprio mentre stavano picchiando il nigeriano. Il maggiorenne è stato arrestato, mentre il 17enne è stato denunciato a piede libero. La vittima è stata trasportata al pronto soccorso per essere medicata. In seguito all'aggressione l'uomo ha riportato una ferita alla testa e una contusione alla spalla. Le ferite sono state giudicate guaribili in una settimana.

Segui già la pagina di Roma de ilGiornale.it?

Commenti

EliSerena

Sab, 21/09/2019 - 21:47

grazie felpino. sarai felice questa sere

Totonno58

Sab, 21/09/2019 - 22:39

In galera

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Sab, 21/09/2019 - 22:50

Dipende dal punto di vista col quale si guarda il fatto: se sei disoccupato e senza prospettive o se sei ancora capace di ragionare con la tua testa e sei giovanissimo, se ami la tua nazione e la vedi invasa, se capisci chiaramente lo sporco gioco di chi la vuole distruggere, allora i due giovani hanno solo reagito a ciò che sentono quale degrado del loro mondo vitale vedendo andare a zonzo un effettivo lazzarone mantenuto dallo stato alla loro faccia.

hallogram

Dom, 22/09/2019 - 06:56

Forse è meglio aspettare l’esito delle indagini prima di esprimere un parere sulla vicenda.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 22/09/2019 - 08:19

EliSerena Sab, 21/09/2019 - 21:47 grazie felpino. sarai felice questa sere .....grazie felpino cosa? QUANDO I VIOLENTI SONO EXTRACOMUNITARI E COMMETTONO REATO VERSO GLI ITALIANE A CHI RINGRAZI,LA MAGISTRATURA?

pilandi

Dom, 22/09/2019 - 08:20

@EliSerena come già dissi: il problema non è salvini ma il livello culturale di quelli che lo votano e la propaganda distorta di giornali come questo.

ilcapitano1954

Dom, 22/09/2019 - 08:23

EliSerena, forse sarai felice tu e tutta la sinistra quando sarai preso a pugni da un clandestino nella metropolitana? Sono contrario assolutamente all'uso delle mani verso altre persone o animali, mi domando perchè quando sono italiani che colpiscono gli stranieri allora è razzismo, mentre quando lo straniero colpisce l'italiano allora non è razzismo, qualcuno può spiegarmi come funziona?

mark_

Dom, 22/09/2019 - 08:26

Cara Eli stai Serena...di certo è una azione non condivisibili...quei ragazzi vanno rieducati..ma la politica sull'immigrazione...anzi l'assenza di questa è la vera colpevole. La gente non ne può più. ..uno stato degno di qs nome dovrebbe difendendere confini e cittadini. ...invece noi accogliamo tutti...senza distinzione e tra chi ne ha il diritto e chi no....poi la gente non ne può più. ...e qlc fa gesti insensati

Ritratto di danutaki

danutaki

Dom, 22/09/2019 - 08:30

@ EliSerena....siamo in tanti !!

lappola

Dom, 22/09/2019 - 08:32

E' vero, non è un gesto corretto, e questi due andranno in galera; ma se fosse stato il contrario il gesto rimarrebbe e sarebbe, stato solo un gesto, e il giudice lo avrebbe considerato solo un gesto e gli immigrati per un gesto non sarebbero andati in galera. La differenza è minima, difficile da individuare, ma c'è.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 22/09/2019 - 08:42

Ma smettete di chiamare ragazzo un diciottene! E' un uomo. E' maggiorenne. Poi ci sono i giovani e infine i ragazzi!

Ritratto di nordest

nordest

Dom, 22/09/2019 - 08:48

La sinistra e i giudici comunisti sono la causa di queste prime avvisaglie ; il popolo ha capito chiaramente il vostro comportamento volete la sostituzione di noi bianchi con i neri ,nessuno di voi dice aiutiamoli a casa loro ,pensate solo alle coop questo è il primo e unico scopo, soldi soldi soldi.

wrights

Dom, 22/09/2019 - 09:11

Il motivo?

sparviero51

Dom, 22/09/2019 - 09:11

NON PUÒ ESSERE COSÌ SEMPLICE .DIETRO C'È QUALCOSA DI PREGRESSO !!!

FD06

Dom, 22/09/2019 - 09:13

Subito galera a vita per questi due fannulloni e cittadinanza ad honorem e lavoro assicurato per il povero malcapitato *rifugiato*

giovanni951

Dom, 22/09/2019 - 10:08

colpa di chi li ha fatti arrivare e che ancora li fa arrivare e poi non li da gestire. Questi si che dovrebbero finire in galera.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 22/09/2019 - 10:11

FD06 Dom, 22/09/2019 - 09:13 La cittadinanza solo perché ha subito violenza? Mi sembra troppo esagerata la cosa detta così...

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 22/09/2019 - 10:13

FD06 Dom, 22/09/2019 - 09:13 visto che ci siamo chiediamo la revoca della cittadinanza verso i violenti... Credo che non funzioni così in Italia.

Ezeckiel

Dom, 22/09/2019 - 10:49

È curioso che tutte queste persone amanti dell'invasione dell'Europa siano le stesse che amano il terrorista "palestinese" che uccide il "colono ebreo". perché noi possiamo essere invasi e gli arabi no?