Donna accoltellata in strada dall'ex: fermato un romeno

L'aggressione è avvenuta in pieno giorno a Roma Nord. I commercianti impauriti non avrebbero aiutato la vittima. L'uomo era già stato arrestato più volte

Ha cercato di tagliarle la gola per la strada, in pieno giorno. È accaduto a Vigna Clara (Roma). Un uomo romeno di 40 anni ha preso l'ex compagna e ha tentato di ucciderla con un coltello. La 50enne, sua connazionale, è riuscita a spostare la testa e la lama le ha provocato una profonda ferita al naso.

Non è la prima volta che l'uomo cerca di uccidere la 50enne, rea di averlo lasciato. Come riporta il Messaggero, il romeno è già stato arrestato due volte dalla polizia, tre e due anni fa, ma una volta uscito di galera ha sempre continuato a minacciare la compagna. Fino al tentato omicidio di ieri mattina a Roma Nord.

Secondo quanto emerso, i commercianti impauriti dal sangue e dalle grida si sarebbero chiusi dentro i loro negozi. La donna avrebbe provato a chiedere aiuto, come dimostrano anche le impronte insanguinate lasciate su alcune vetrate dei locali vicini al luogo dell'aggressione, ma tutti avrebbero fatto finta di niente.

Prima di scappare, l'uomo avrebbe inoltre urlato alla donna che le avrebbe ucciso la figlia. Subito informate, le forze dell'ordine hanno iniziato una caccia all'uomo senza sosta. Il 40enne è stato poi fermato in tarda serata.