"Ha i capelli scuri e felpa nera". Ecco chi è il killer del carabiniere ucciso a Roma

Caccia all'uomo in tutta Roma dopo l'omicidio del carabiniere. Lo straniero è fuggito dopo aver sferrato 8 coltellate

L'ha colpito con violenza con otto coltellate. Senza pietà. L'omicidio del carabiniere a Roma di questa notte ha lasciato sotto choc tutta l'Arma e gli uomini delle forze dell'ordine. Mario Circiello, 35 anni, è stato colpito da diversi fendenti, uno fatale al cuore, mentre cercava di fermare, insieme ad un collega, due ladri stranieri. Di fatto l'omicidio è scaturito da una colluttazione tra il militare e uno dei due ladri. I ladri erano stati contattati dalla vittima di uno scippo per procedere a uno scambio: 100 euro in cambio di un borsello rubato. All'appuntamento con i rapinatori, la vittima si è presentata in compagnia dei due carabinieri che hanno tentato di fermare gli stranieri. Immediatamente ne è nata una violenta colluttazione terminata poi con il gesto choc di uno dei due balordi: ha estratto il coltello e ha iniziato a colpire i carabinieri accanendosi su Cerciello. L'ha colpito per otto volte. Una coltellata ha preso in pieno il torace raggiungendo il cuore. Il militare è morto poi all'ospedale Santo Spirito di Roma.

Adesso in tutta la Capitale è caccia all'uomo. Iniziano ad emergere i primi particolari sull'identikit dell'assassino: capelli scuri, con le meches, alto circa un metro e ottanta. E una felpa nera. In base a queste informazioni va avanti la ricerca in tutta la città dell'uomo che con un atto vile ha di fatto spezzato la vita di un carabiniere che svolgeva il suo lavoro. Un ricordo è apparso sulla pagina Facebook dell'Arma dei carabinieri: "Nella sua nuda essenza anche la tragedia più grande è fatta di numeri: il Vice Brigadiere Mario Cerciello Rega aveva 35 anni, era sposato da 43 giorni e 13 ne erano passati dal suo ultimo compleanno. È morto stanotte a Roma per 8 coltellate, inferte per i 100 euro che i 2 autori di 1 furto pretendevano in cambio della restituzione di 1 borsello rubato. In gergo si chiama 'cavallo di ritorno'. Ma quei numeri non sono freddi - continua il post -, sono il conto di un'esistenza consacrata agli altri e al dovere, di una dedizione incondizionata e coraggiosa, di un amore pieno di speranze e di promesse. E la tragedia reca la cifra più alta: l'infinito. Il più vivo dolore per una mancanza che affligge 110 mila Carabinieri. Il più vivo cordoglio ai Suoi cari, che stringiamo in un immenso, unico abbraccio".

Su quanto accaduto è anche intervenuto il ministro degli Interni, Matteo Salvini che non ha usato giri di parole per definire l'autore di un atto così feroce: "Caccia all'uomo a Roma, per fermare il bastardo che stanotte ha ucciso un Carabiniere a coltellate. Sono sicuro che lo prenderanno, e che pagherà fino in fondo la sua violenza: lavori forzati in carcere finché campa". Dolore e sgomento anche da parte del ministro della Difesa, Elisabetta Trenta: "Mi stringo in un forte abbraccio alla moglie e alla mamma del vice brigadiere Mario Cerciello Rega e all’Arma dei Carabinieri e chiedo tolleranza zero per i delinquenti autori del vile atto". L'assassino ha le ore contate.

Commenti

antonioarezzo

Ven, 26/07/2019 - 11:21

ma non poteva avvicinarsi a un paio di metri pistola in pugno ?????

Ritratto di pao58

pao58

Ven, 26/07/2019 - 11:22

L'assassino ha le ore contate? Ci credo poco...certo lo beccheranno presto, come peraltro spesso succede, ma che paghi interamente il misfatto ci credo poco. Quelli hanno troppi santi in paradiso mentre noi (forze dell'ordine comprese...) viviamo in un inferno quotidiano...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 26/07/2019 - 11:22

le lamentele dei babbei comunisti grulli non serviranno a nulla, nemmeno restituirà la vita al disgraziato carabiniere! quello che poteva forse salvare la vita era la chiusura delle frontiere e le ammissioni in territorio italiano solo chi dimostra di essersi meritato la nostra ospitalità! assenza di precedenti penali, un lavoro in italia, un proprio patrimonio sufficiente a vivere decentemente, conoscenza della lingua italiana, e il rispetto della religione! semplice e banale! ma se continuate a lamentarvi di tutto e soprattutto di Berlusconi, allora avete vissuto malissimo la vostra vita :-)

Pietro43

Ven, 26/07/2019 - 11:30

Finchè agli agenti di polizia non si permetterà di puntare un'arma durante i controlli, le risorse umane della Boldrini o i protetti di Nessuno tocchi Caino, avranno la meglio. Onore e pace al carabiniere.

Ritratto di ...macCatTagirone...

...macCatTagirone...

Ven, 26/07/2019 - 11:30

povera li TaGlietta, PATTUMIERA d'europa, tutta qua la SPAZZATURA

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 26/07/2019 - 11:35

sara' rintanato in qualche covo sovvenzionato da una ong in attesa di tempi piu' tranquilli.

giovanni951

Ven, 26/07/2019 - 11:35

i killer sono coloro che non li fermano, coloro che continuano a menarla col fatto che dobbiamo salvarli, che abbiamo bisogno di loro ecc ecc.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Ven, 26/07/2019 - 11:41

Gradirei conoscere i commenti dei buonisti e della boldrina uniti a quelli di franceschiello

Vigar

Ven, 26/07/2019 - 11:49

Fatti del genere, purtroppo sempre più frequenti, sono la conseguenza della politica buonista e tollerante portata avanti dal pensiero unico imposto dalle sinistre. Salvini e Meloni siete l'ultima speranza per questo paese ormai perduto!

Ritratto di AQUILAVOLSE

AQUILAVOLSE

Ven, 26/07/2019 - 11:54

Prima o poi bisognerà addestrarli questi ragazzi o si lasceranno ammazzare tutti uno alla volta. Com'p che in U.S.A. muore sempre il cattivo e da noi muore sempre il buono?

perroviejo50

Ven, 26/07/2019 - 11:56

Caccia all'uomo,si,un delinquente armato.Ci vorra` tempo,impegno e rischio di avere altre vittime per prenderne uno.Mentre grazie a "quelli buoni"ne sbarcano a decine.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Ven, 26/07/2019 - 11:58

ANTONIOAREZZO, 11.21 - Certo che si, per farsi poi arrestare per tentato omicidio!

Ritratto di charlye08

charlye08

Ven, 26/07/2019 - 11:59

Una preghiera per il giovane Carabiniere.

Jesse_James

Ven, 26/07/2019 - 12:02

Scommetto che anche questi due assassini erano sbarcati con il gommone o con qualche ONG ed erano poveri disperati fuggiti dalle guerre e bisognosi di protezione, vero?....ancora di più un sentito grazie al PD e a Papa Bergoglio!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 26/07/2019 - 12:04

Bisogna cambiare le regole d'ingaggio. Basta sentire di questi fatti solo perché le forze dell'ordine hanno il timore di utilizzare le armi in dotazione. Basta.

Jesse_James

Ven, 26/07/2019 - 12:06

"capelli scuri e felpa nera" ?....complimenti per la minuziosa descrizione, darà una svolta nelle indagini! La felpa la getti quando vuoi, in quanto ai capelli neri se è vero che sono nordafricani come dovevano essere? Biondi e con le treccine tipo vichinghi?

Ritratto di nando49

nando49

Ven, 26/07/2019 - 12:08

Il timore di usare l'arma in dotazione per non essere incriminato è costata la vita al carabiniere. Il risultato di leggi assurde e di una magistratura schierata mettono a rischio la vita delle forze dell'ordine. E quando le sinistre danno del "forcaiolo" a Salvini adesso lo vadano a dire anche ai parenti e colleghi del carabiniere.

Divoll

Ven, 26/07/2019 - 12:10

Che bella coppia, che tristezza! E che rabbia! E su altre testate tutti a dare la colpa a Salvini, che e' l'unico a combattere contro l'invasione, non contro i portapertisti-accoglientisti-scarolisti

SPADINO

Ven, 26/07/2019 - 12:24

PROPONGO DI FARE IL FUNERALE DELL'EROE CARABINIERE "IN VATICANO" A SAN PIETRO.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 26/07/2019 - 12:25

antonioarezzo Sarebbe stato immediatamente incriminato e cacciato in galera. Era un Carabiniere, mica un marocchino che gode di totale immunità!

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 26/07/2019 - 12:27

Mi sono chiesto spesso: perché gli extra-cosi girano sempre, estate e inverno, col cappuccio in testa? Hanno paura di rovinarsi la permanente, o ci sono altri motivi? Io diffido per principio di chi si nasconde la faccia, sia per motivi pseudo-religiosi che per altri motivi.

gianrico45

Ven, 26/07/2019 - 12:28

LA COLPA PRINCIPALE è DI CHI GLI HA FATTO CREDERE DI ESSERE I PADRONI DELL'ITALIA.

Ernestinho

Ven, 26/07/2019 - 12:29

Cosa dice Librandi?

savonarola.it

Ven, 26/07/2019 - 12:32

Se almeno la pseudoministra 30 avesse il coraggio di tacere

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Ven, 26/07/2019 - 12:33

Ora è caccia ai due sospettati. Secondo le prime ricostruzioni si tratterebbe di due uomini alti circa 1 metro e ottanta. Uno dei due uomini è biondo, ha le meches, indossa un paio di jeans e una camicia a scacchi; l’altro ha un vistoso tatuaggio sul braccio destro. Elementi che potrebbero comportare ulteriori approfondimenti per stabilire la loro identità e provenienza. La procura ha aperto un'inchiesta per omicidio.

Avv

Ven, 26/07/2019 - 12:39

Su Repubblica e sull' ANSA non trovate una sola parola sull'identità (razza colore della pelle) dell'assassino, ma non sarebbe opportuno dirlo, visto che bisogna cercarlo, che era un nordafricano?

Italy4ever

Ven, 26/07/2019 - 12:41

Lo prenderanno, gli daranno gli arresti domiciliari (dove non è dato saperlo) e in tempo zero sarà ancora a spasso. Dopotutto è una "risorsa", "è nella sua cultura", "è in stato di necessità" e chi più ne ha più ne metta. Mai che capiti ai capoccioni buonisti!!! Resto in attesa della valutazione da parte di tutti i "pro accoglienza" che si appelleranno al fatto che certe cose vengono fatte anche dagli italiani senza creare tanto scalpore (???). E io dico: abbiamo già i nostri delinquenti da gestire, dobbiamo proprio occuparci anche dei "poveri profughi"??? Che li accolgano in casa i ricchi e famosi sinistrorsi, poi vediamo che succede!!!

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Ven, 26/07/2019 - 13:41

Però quando capita che un poliziotto spara per difendersi, si scatenano tutti i dem, le lacrime della boldrini, mattarella che parla di far west, l'altro che ricorda di amare il prossimo come tuo fratello... e adesso che hanno ucciso un bravo ragazzo, dove sono questi signori? Muti? Nessuno che esprime cordoglio per un carabiniere? Magari stanno festeggiando la fuga del clandestino.