Passeggero chiede di usare il tassametro: tassista gli rompe il naso

Lo sfortunato cliente, appena atterrato nell’aeroporto di Fiumicino da Madrid, è stato portato in ospedale. Ne avrà per almeno trenta giorni

Stende il malcapitato con un colpo da karate kid. Un’azione che getta nello sconforto e nella paura i migliaia di turisti e pendolari che ogni giorno popolano l’aeroporto romano. La polizia di stato di Fiumicino ha individuato un tassista colpevole di lesioni per futili motivi nei confronti di un passeggero italiano appena sbarcato a Roma da Madrid.

Il passeggero, rivoltosi a un tassista in regolare servizio presso l’aeroporto di Fiumicino, al fine di ottenere l’applicazione del tassametro per la corsa dallo scalo romano alla capitale, è stato aggredito e colpito con un violento pugno in pieno volto che ha causato al malcapitato la frattura del setto nasale. La scena violenta, ripresa dalle telecamere posizionate nell’area esterna Arrivi del terminal 3, è avvenuta di fronte alla totale indifferenza sia degli altri tassisti e degli addetti volontari del “Taxi Service” che si occupano di assistere i passeggeri che richiedono il servizio di trasporto, sia da parte delle altre persone in transito.

Dalle immagini si nota l’uomo che si rivolge al tassista, che a sua volta appare fin da subito visibilmente irritato, al punto tale da rifiutare il carico dei bagagli a bordo del taxi e in più di un’occasione respinge una delle valigie. Nel frattempo, mentre è in corso la discussione fra i due, un assistente del servizio taxi con indosso un gilet giallo fa salire a bordo della stessa vettura un altro cliente, mentre il tassista risale a bordo dell’auto.

Il primo viaggiatore, probabilmente infastidito, bussa più volte sul vetro posteriore del taxi per chiedere spiegazioni all’autista. Ed è qui che accade l’irreparabile. Il tassista infuriato, scende e a passo spedito va incontro al viaggiatore e lo colpisce con un pugno in pieno volto. L’aggredito a quel punto cade all’indietro, mentre il conducente riparte alla guida dell’auto con l’altro passeggero a bordo. L’uomo colpito riesce faticosamente a rimettersi in piedi. La terribile scena avviene di fronte a diverse persone che guardano, ma senza intervenire.

Pochi minuti dopo l'uomo aggredito viene assistito e medicato nel vicino pronto soccorso aeroportuale di Adr e poi trasferito all’ospedale Cto di Roma, dove gli è stata diagnosticata la frattura del setto nasale giudicata guaribile in 30 giorni. La polizia di Stato di Fiumicino ha poi individuato e fermato il tassista colpevole di lesioni per futili motivi. È così che si conclude questa spiacevole storia. Con un criminale che risponderà del reato commesso e il povero passeggero che dovrà rimanere a riposo per circa un mese. Tempo in cui ripenserà a quegli attimi, a quel gesto sconsiderato messo a segno da un tassista pericoloso.

Commenti
Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Sab, 07/12/2019 - 12:33

A individui violenti come questo dovrebbe essere revocata d'emblée la licenza.

mcm3

Sab, 07/12/2019 - 12:52

Questi sarebbero i personaggi che fanno servizio publico, a Roma prendere un taxi significa quasi sempre dover discutere, la destinazione, uso tassametro, tentativo di truffa...questi signori dovrebbero essere la prima immagine della citta' dove si arriva, da noi sono solo elementi ignoranti, cafoni ed impuniti

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 07/12/2019 - 13:27

Siamo diventati come il Nicaragua,forse peggio.

maxxena

Sab, 07/12/2019 - 14:39

Trasporti pubblici , scuola e sanità sono lo specchio dei popoli.

bernardo47

Sab, 07/12/2019 - 15:46

Ritirare licenza e processare questo energumeno che vuole derubare i clienti,non usando il tassametro!

cgf

Sab, 07/12/2019 - 16:09

da revocare IMMEDIATAMENTE e per sempre la licenza

ELZEVIRO47

Sab, 07/12/2019 - 16:13

Energumeno con licenza di trasporto passeggeri....

Alessandro10

Sab, 07/12/2019 - 17:00

Non si tratta di energumeni, tizio o Caio, si tratta del problema tipico del centro sud Italia. La zavorra che rende il paese un disastro. Ci sono criticità al Nord, ma giù è tutta una criticità.

01Claude45

Sab, 07/12/2019 - 17:07

Ma la "revoca della licenza" a vita NO?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 07/12/2019 - 17:08

...paese che vai,tassista che trovi!

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 07/12/2019 - 17:19

L'Italia dei compagni e' anche questa. Caos e la liberta' di fare il ca@@o che si vuole coscienti di passarla sempre liscia.

Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Sab, 07/12/2019 - 17:19

risorse boldriniane...

cicocichetti

Sab, 07/12/2019 - 17:23

Alessandro10 L'unico problema dell'Italia sei tu. Sparisci

bernardo47

Sab, 07/12/2019 - 17:29

alessandro 10..se cominciano a stangarli duramente...si svegliano eh?

Ettore41

Sab, 07/12/2019 - 17:42

Alessandro 10. Brutto terrone (ti chiamo cosi perche'come la metti la metti io comunque sono sempre più a NORD di te), tu con quel commento sei peggio del Tassista.

frabelli1

Sab, 07/12/2019 - 17:43

Che vergogna! Ma in che paese viviamo? Perché questi tassisti già protetti dai vari comuni, non rispettano le più normai norme. In più sono violenti, oltre che nella normale circolazione - avere a che fare con un tassista si vivono pessime esperienze - in più lo sono coi clienti? Pazzesco. Evitare i taxi.

Ettore41

Sab, 07/12/2019 - 17:46

Non so cosa succedera' in Italia ma qui il tassista perderebbe la licenza è verrebbe radiato dall'associazione tassisti

Brutio63

Sab, 07/12/2019 - 18:02

Alessandro10 la criticità è la tua testa demenziale

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 07/12/2019 - 18:05

Alessandro10, centro sud?? LOL La Toscana ti pisc@ia in testa come civilta' e senso civico e se non sei lombardo o emiliano anche come pil pro-capite.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 07/12/2019 - 18:15

Tassista pericoloso de che ... gli hanno sbattuto sulla vettura ma poi quei tassisti rapinati da pseudo passeggeri sono anche quelli pericolosi?

sbrigati

Sab, 07/12/2019 - 18:16

Come minimo ciao, ciao licenza.

sparviero51

Sab, 07/12/2019 - 18:37

MOLTI TASSINARI SONO DEI BALORDI SENZA NE ARTE NE PARTE . QUESTO IN TUTTO IL MONDO DOVE HANNO ,INSIEME A BANCHE E ASSICURAZIONI ,IL PRIMATO DEL FURTO !!!

colian

Sab, 07/12/2019 - 18:48

Non capisco.... il tragitto Fiumicino-Roma è sempre stato a forfait, senza tassametro.... circa 40 euro.

ST6

Sab, 07/12/2019 - 18:50

Tassisti. Notoriamente fascisti - particolarmente i romanacci, poi.

ziobeppe1951

Sab, 07/12/2019 - 18:51

TAMARRO...cosi accontento tutti

Gion49

Sab, 07/12/2019 - 19:02

Molti tassisti, non tutti per fortuna, hanno un'indole violenta da veri farabutti, su strada poi meglio non parlarne.

Ritratto di RedNet

RedNet

Sab, 07/12/2019 - 19:39

ROMA la capitale dei str0nzi. Sono stato una volta al aeroporto di Roma e non ci torno mai piu'.

magnum357

Sab, 07/12/2019 - 19:54

Si prepari a pagare il conto !!!!!!!!!!!

MOSTARDELLIS

Sab, 07/12/2019 - 19:55

Purtroppo la categoria dei tassisti dovrebbe andare a scuola di buone maniere. Una volta per aver preso una corsa da 10 euro sono stato insultato anche io. Sono molto meglio gli uber, educati e con giacca e cravatta, non scamiciati e maleducati come alcuni tassisti.

ziobeppe1951

Sab, 07/12/2019 - 20:12

TSO ...Perché i tassisti romani, sono notoriamente fascisti?...non fanno salire i n.e.g.r.i?

overspin67

Sab, 07/12/2019 - 20:33

Alessandro10 perfettamente d'accordo con te!... unica soluzione: liberarci dalla zavorra. Ma non ci lasceranno mai andare: siamo il loro salvadanaio :-(

venco

Sab, 07/12/2019 - 20:58

Alessandro10 17,00 parole giuste, certo che la verità fa male ai maligni.

nunavut

Sab, 07/12/2019 - 21:41

Tutto il mondo é paese,una decina d'anni orsonosono sceso a Nizza,ho chiesto un Taxi quando gli diedi l'indirizzo si rifiutò, perché l'albergo era troppo vicino e lui perdeva il posto come primo taxi della fila. Ho dovuto traversare la Promenade des Anglais fra i cespugli che dividono le due strade,tutto con due valigie e la moglie al seguito con le borse (senza contare il pericolo di farsi investire),ho odiato la città da morire,non ci sono più ritornato pur se era una meta,la quale mi permetteva d'andare al mio villaggio facilmente con il forfait achat- rachat.

Ritratto di mailaico

mailaico

Sab, 07/12/2019 - 21:49

sai come si chiamava il tassista ?

ruggerobarretti

Sab, 07/12/2019 - 22:34

Ma si può dare del cretino a tal ST6??? Beh anche se non ho l' autorizzazione lo faccio lo stesso. Anzi cretino senza speranza.

Vincenzo65

Sab, 07/12/2019 - 22:50

Nerone mio ! Dove stai !?

Vincenzo65

Sab, 07/12/2019 - 22:52

Se dico di revocargli la licenza, risarcire il malcapitato e un paio di anni di galera passo per fascista ?

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Dom, 08/12/2019 - 00:47

Che il tassista dovrebbe andare in galera e gli andrebbe tolta la licenza per aver fratturato il setto nasale al cliente, non ci piove. In fondo, non si è comportato diversamente da Roberto Spada a Ostia (condanna a sei anni, con l'aggravante del metodo mafioso, tra cui il fatto che nessuna delle persone presenti nella palestra davanti alla quale si è svolta l'aggressione è intervenuta in favore della vittima). Rimane il fatto che la corsa in taxi da Fiumicino a Roma è a prezzo fisso, come indicato sulle portiere di tutti i taxi, e quindi la pretesa del cliente di usare il tassametro era infondata.

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 08/12/2019 - 09:09

I tassisti di Roma sono una casta temuta e protetta a cui la destra fa da sempre il filo. Liberalizzaziamo il servizio (anche senza Uber) e eliminiamo senza pietà quei personaggi disonesti e, come in questo caso, violenti che gettano discredito sul nostro paese e sulla sua capitale.

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 08/12/2019 - 11:55

o fanciulli, che i tassiti a Roma siano da sempre di destra é cosa nota e non discussa. Il gesto esuberante del conduttore capitolino va in questa direzione e giustificarlo come fanno alcuni sul forum é semplicemente indecente. Mettetevi nei panni del malcapitato viaggiaotre e ditemi se non vi sentiereste molto ma molto arrabbiati. Il tassista dovrebbe perdere la licenza e essere punito per quello che ha fatto e gli altri tassisti anziche nicchiare dovrebbero condannare un gesto che é a prescindere inaccettabilee che infanga la categoria e tutta la città.

kucciolo60

Lun, 09/12/2019 - 23:43

Per questo individuo occorre la revoca della licenza ed alcuni mesi di reclusione . Serve una punizione esemplare perchè questi episodi non dovranno mai piu' accadere .Sono indignato