Pancia piatta senza fare ginnastica: ecco come

Pancia piatta e tonica senza sport e ginnastica è possibile: ecco i trucchi più efficaci e validi per ottenere un addome perfetto

Avere pancia piatta e snella senza ginnastica è possibile, anche per chi non ama lo sport e le sessioni sfiancanti legate a flessioni e addominali. Basta mettere in pratica qualche piccolo e semplice trucco utile così da perdere il gonfiore accumulato, snellendo l'addome e il girovita.

  • Sale: responsabile della ritenzione idrica corporea il sale va consumato con moderazione e, se possibile, sostituito da spezie e erbe aromatiche. Meglio posizionarlo lontano dalla tavola o all'interno dell'armadietto, così da impedirne l'utilizzo.
  • Masticazione: meglio evitare una masticazione a bocca aperta, perché la pratica favorisce l'ingestione di troppa aria complice del gonfiore addominale. Una pessima abitudine è quella di masticare il chewingum, che permette l'ingestione di aria, e se contiene sorbitolo anche della fermentazione addominale.
  • Fibre e ormoni: l'assunzione quotidiana di fibre agevola una corretta igiene intestinale e meno gonfiore addominale. Inoltre, una dieta corretta permette un buon equilibrio ormonale, fondamentale per le donne durante la menopausa responsabile di favorire il ventre gonfio.
  • Verdura: alcune verdure considerate salutari e benefiche incentivano contemporaneamente il gonfiore addominale, un esempio sono le crucifere responsabili di una lunga digestione con tanto di fermentazione. Meglio quindi moderare l'assunzione di cavoli, cavolfiori, broccoli, rape e tutte le verdure della stessa famiglia.
  • Cibo: i prodotti in scatola e confezionati, quindi pronti per l'assunzione, sono una soluzione rapida per chi ha poco tempo ma al contempo risultano dannosi per il corpo. Ricchi di sale e particolarmente lavorati agiscono sulla salute del girovita.
  • Sonno e riposo: è importante permettere al corpo di dormire e riposare completamente, così da recuperare le energie spese abbracciando un ciclo salutare e completo di sonno. Stop ai dispositivi elettronici prima di dormire, la luce blu incide sui ritmi circadiani disturbando il relax.
  • Bevande: moderazione con le bevande gassate, gli alcolici come la birra e il latte prima di andare a dormire, spesso difficile da digerire e in grado di produrre il gonfiore addominale. Meglio preferire l'assunzione di acqua naturale, amica contro i liquidi in eccesso e utile per garantire un maggiore senso di sazietà.
  • Frutta: ottimo spuntino da consumare per placare la fame ma anche per ricaricare il corpo di energia, offrendo una buona dose di fibre e acqua.
  • Digestione: alcuni alimenti favoriscono una digestione più rapida e salutare, sgonfiando al contempo la pancia. Un esempio sono lo zenzero, la menta piperita e il finocchio, ottimi contro le infiammazioni, utili per eliminare aria e acqua in eccesso.
  • Fumo: fumare agevola l'aumento di grasso addominale, smettere è una buona soluzione anche per la salute generale de corpo.
  • Camminare: una buona regola è quella di dedicare del tempo di qualità alla passeggiata quotidiana, magari in compagnia del cane di affezione, mantenendo una buona postura corporea così da impedire il rilassamento addominale.