Tutti i benefici dell’olio di cocco

L’olio di cocco è un prodotto alimentare ricco di proprietà medicinali dimostrate da numerosi studi scientifici in tutto il mondo. Scopriamo insieme i suoi principali effetti benefici per la salute di cuore, cervello, ossa e capelli

L’olio di cocco offre molte proprietà medicinali dimostrate dai più di 1500 studi scientifici fatti fino ad oggi.

L’olio di cocco viene utilizzato da secoli nei paesi tropicali della sud-est asiatico, dove le piantagioni di cocco sono abbondanti. Alla luce delle recenti ricerche mediche è ormai onnipresente negli negozi salutistici e supermercati di tutta Europa. Le persone stanno scoprendo i benefici che questo olio può offrire. Sta, infatti, diventando sempre più popolare in tutto il mondo.

L'utilizzo dell'olio di cocco per via esterna non presenta particolari controindicazioni salvo una eventuale ipersensibilità. Diversa la situazione se si utilizza olio di cocco per uso alimentare. È un prodotto alimentare molto calorico (circa 850 calorie ogni 100 grammi). Presenta alte concentrazioni di grassi saturi. Importante è acquistarlo di buona qualità.

Ecco i suoi principali benefici al nostro organismo:

1) Aiuta a bruciare i grassi: I grassi saturi dell’olio di cocco accelerano la perdita di grasso sul busto. Gli studi mostrano come solo due cucchiai al giorno (30 ml) di olio di cocco, sia negli uomini che nelle donne, è in grado di ridurre il grasso della pancia in 1-3 mesi;

2) Contrasta l’Alzheimer: uno studio pubblicato nel 2006 sulla rivista Neurobiology of Aging, ha dimostrato che la somministrazione di trigliceridi a catena media (più abbondante si trova nell’olio di cocco) in 20 soggetti con malattia di Alzheimer o decadimento cognitivo lieve, ha determinato un aumento significativo in corpi chetonici. I chetoni forniscono energia al cervello senza la necessità dell’insulina di trasformare il glucosio in energia. Il cervello di un paziente di Alzheimer perde la capacità di creare la propria insulina, i chetoni dall’olio di cocco possono creare una fonte alternativa di energia per aiutare a riparare la funzione del cervello;

3) Guarisce efficacemente le ferite: la noce di cocco è stata utilizzata per la guarigione delle ferite in poco tempo. Essa è in grado di migliorare l’attività degli enzimi antiossidanti. Stimola un maggiore afflusso di collagene all’interno del tessuto in fase di riparazione;

4) È un antinfiammatorio naturale: l’olio di cocco ha proprietà antinfiammatorie, analgesiche. Riduce tempestivamente la febbre;

5) Anti-fungino e antibatterico e antivirale: Nel 2004, 52 specie isolate di Candida sono state esposte all’olio di cocco. La forma più nota, la Candida albicans, ha dimostrato di avere la massima sensibilità. I ricercatori sono giunti alla conclusione che l’olio di cocco deve essere usato nel trattamento di infezioni fungine;

6) Potenzia l’assorbimento di vitamine: le vitamine A, D, E e K sono fondamentali per l’essere umano. Hanno bisogno dell’ambiente adeguato per essere assorbite. L’olio di cocco ne permette il corretto assorbimento ed assimilazione. Ne consegue un miglioramento della salute di ossa, denti, capelli, pelle e umore e sistema immunitario;

7) Rimedio contro l’osteoporosi: L’olio di cocco riduce lo stress ossidativo all’interno dell’osso. È in grado di aumentare il volume e la struttura dell’osso stesso;

8) Protegge il cuore. L’olio di cocco si è dimostrato in grado aumentare il colesterolo buono HDL. Diminuisce l’eccesso di peso e pancia nei pazienti cardiovascolari;