Salvini contro i cattivi maestri: "Sbagliato non fare il presepe in classe"

Nuova ondata di presidi che negano il presepe a scuola per "rispetto dei bimbi delle altre religioni". Ma Salvini: "Gesù Bambino non va tenuto fuori da scuola"

Come ogni anno, mentre l'Avvento ci perta verso il Santo Natale, spuntano presidi e dirigenti scolastici che vogliono tenere il presepe fuori dalla propria scuola. "Non vogliamo disturbare la sensibilità dei bambini di altre religioni", è la scusa adottata e riversata addosso ai genitori che hanno ovviamente protestato contro questa assurda decisione. "Siamo in Italia, penso che nessun bambino di qualunque religione si offenda per il bue, l'asinello e Gesù Bambino - ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini - io, il presepe, lo faccio e spero che non ci sia un educatore che pensa che Gesù Bambino dia fastidio a qualcuno...".

A Padova è polemica per un post pubblicato sulla propria pagina Facebook da don Luca Favarin. Il prete, noto anche internazionalmente per le sue posizioni "fuori dal coro", soprattutto sulle tematiche relative all'accoglienza e alla gestione dei flussi migratori, ha invitato a "non fare il presepe" per "rispetto dei poveri". A Ivrea, invece, alcune scuole hanno deciso di ritirarsi dal concorso per presepi per "rispettare i bambini delle altre religioni". A Favaro Veneto, nell'entroterra veneziano, la Natività è salta perché, a detta del dirigente scolastico, erano venuti a mancare i fondi per comprare la grotta e la Sacra Famiglia. Peccato che, quando un consigliere regionale della Lista Zaia, Gabriele Michieletto, ha comprato e portato personalmente un presepe all'Istituto Alpi, il dirigente lo abbia rifiutato. La lista, insomma, è lunga. E tenderà ad allungarsi con l'approssimarsi del Santo Natale.

In difesa del presepe si è schierato, come già negli anni passati, anche Salvini. Che questa mattina, ai microfoni di No Stop News su Rtl 102.5, ha lanciato un appello ai maestri e agli educatori che lavorano nelle nostre scuole: "Non penso che Gesù Bambino o Tu scendi dalle stelle possa dare fastidio a nessuno. Il Natale è una festa che può abbracciare tutte le fedi e le religioni- ha, poi, continuato - chi tiene Gesù Bambino fuori della porta della classe, non è un educatore".

Commenti

onroda

Lun, 03/12/2018 - 10:49

Questa difesa-caro SALVINI- della nostra tradizione è bene che sia tu a portarla avanti.Oggi,ma è da tempo che anche il PAPA FRANCESCO non ha nessun interesse a difendere GESU,il nostro Caro Bambinello,lo conferma anche SCALFARI,che oggi sul sul settimanale espresso dice che il papa è interessato ad un unico dio mondiale,che confusione ........

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 03/12/2018 - 11:06

Fuori dale balle questi invertebrate rossi,la scuola va assolutamente RIFORMATA!

chiara63

Lun, 03/12/2018 - 11:36

A me sta benissimo il presepe non mi va che ne prenda le difese uno come Salvini che di cristiano non ha nulla. Ci ha veramente rotto i maroni con i Rosari le imaginette e crocifisso nelle sue mani sono bestemmie..comincia dall'accoglienza che oltre tutto è un diritto costituzionale e non parlare più di invasione

Ritratto di adl

adl

Lun, 03/12/2018 - 11:38

Capitano lo hai detto alla Giggino Giammaio - Ficoboldrino & co. ????!!!!

graffio2018

Lun, 03/12/2018 - 12:04

chiara63.. l'accoglienza è un diritto costituzionale se riguarda profughi e bisognosi, non significa importare delinquenza senza alcuna regola. Un DOVERE dei governi è difendere i propri confini e la propria popolazione

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 03/12/2018 - 12:22

Il Presepe, terza puntata: e come poteva mancare Felpini nella polemica? Ancora non abbiamo capito chi abbia mai detto "Non vogliamo disturbare la sensibilità dei bambini di altre religioni". "La lista, insomma, è lunga" scrivete voi, sembrano tanti i casi sul "presepe rubato" ma in realtà sono sempre le stesse notizie che vengono ripetute a tormentone.

orphen55

Lun, 03/12/2018 - 12:32

x chiara63 almeno lui difende le nostre tradizioni e non quei fannulloni che arrivano qui solo per farsi mantenere e voglia di lavorare non né hanno (p.s. non scappano ne da fame né da guerre e sono istruiti di cio' che devono dire da personcine come te e non è un diritto costituzionale accettarli e pronarsi a 90 gradi studia inoltre perché non ti li porti a casa tua senza obolo dello stato?

Ritratto di 98NARE

98NARE

Lun, 03/12/2018 - 12:49

chiara63, Costituzione...... ma mi faccia il piacere, non sapete + a cosa attaccarvi VOI . Accolga chi vuole lei, ma non obblighi nessuno ad se non la pensa come LEI. Questo VOI non volete capirlo ma ve lo faremo capire.

Nick2

Lun, 03/12/2018 - 14:02

Chiara 63, Salvini è il più becero, il più opportunista, il più pericoloso dei politici del dopoguerra. Il fatto che milioni di persone stiano dalla sua parte e lo esaltino dimostra che, purtroppo, siamo a serio rischio dittatura. Se non riusciamo a stare attaccati all'Europa, siamo fritti...

Treg

Lun, 03/12/2018 - 18:49

Non mi pare di aver sentito su questo argomento il parere di Papa Ciccio, eppure è il capo della Chiesa. Quanto al costo dei presepi, se ne possono fare di bellissimi spendendo solo pochi spiccioli, come faccio io da sempre per me e per gli altri.