Il social network più amato dagli italiani? Il vecchio bar

Il social network più amato dagli italiani rimane il bar. Tra un caffè e una brioche nascono le opinioni, fioriscono le idee e le notizie passano di bocca in bocca

Milano - Altro che Facebook e Twitter, il social network più amato dagli italiani è il caro e vecchio bar. Tra un aperitivo, un espresso o un panino, dal lunedì alla domenica sono all'incirca 15 milioni gli italiani (dati Fipe 2009) che vanno al bar ed è lì che ancora oggi "si fa l’Italia".

Social network tricolore Il bar (121 mila in Italia) è il luogo dove la gente si crea una vera opinione su tutto ciò che succede nel mondo. Ma quali sono gli argomenti più discussi? Sulla bocca di tutti c’è al primo posto la politica (48%), che batte il calcio (42%) e lavoro (37%), oltre ad argomenti più leggeri come il gossip (35%), che ha la meglio persino sullo shopping (33%) e sul cinema (25%). Attraverso gli argomenti e le abitudini, è possibile dividere i clienti in varie “tribù”, che svolgono un ruolo diverso all’interno del bar.

La fucina delle opinioni È il bar il luogo dove ancora oggi nascono le opinioni in Italia. La politica batte a sorpresa il calcio, mentre tra le figure più chiacchierate il capufficio ha più successo dei divi di Hollywood e personaggi televisivi al bar Il bar rimane ancora oggi il locale più frequentato per 365 giorni all’anno: da chi ci va due-tre volte a settimana (15%), chi una volta al giorno (31%) e chi non può fare a meno di andarci finanche tre/quattro volte in un giorno (43%).

Un posto di libertà? Ma perché la gente va al bar? Da chi lo considera il luogo dove la gente può chiacchierare di tutto e si sente libera di esprimere le proprie opinioni (67%), a chi per staccare dal ritmo frenetico del lavoro (51%) o semplicemente per chiacchierare con gli amici (45%). A sorpresa solamente il 33% va al bar esclusivamente per mangiare o prendere qualcosa da bere. Ecco che grazie a questa importanza sociale che ricopre, il bar è ancora oggi il vero ripetitore di opinione moderno, più di tv, radio e qualunque altro media, che si limitano solamente a diffondere le notizie (73%).

I luoghi comuni al bar Ma quali sono gli argomenti di cui si parla maggiormente al bar? Sulla bocca di tutti c’è la politica (48%), che a sorpresa batte il calcio (42%) e il lavoro (37%). Tra gli argomenti più “leggeri”, le chiacchiere sullo shopping tour (35%) battono invece addirittura quelle sul gossip (33%), sui film più belli da guardare al cinema (21%). Oltre agli argomenti, quali sono le figure e i personaggi più chiacchierati al bar? I politici sono sempre i più discussi: da chi dichiara di sapere già chi sarà il prossimo presidente del consiglio (29%) a chi sa quale tra questo e quel politico risolverà tutti i problemi della nazione (41%). Sono poi i calciatori e allenatori ad essere molto chiacchierati: è al bar che si diventa tutti allenatori (27%), si fanno sempre le formazioni vincenti (31%), o si decide chi va sostituito e qual è la squadra da battere (23%). Dopo personaggi del mondo calcistico e politico, a sorpresa emerge che il capoufficio (36%) è più discusso addirittura dei divi di Hollywood (27%) e personaggi tv (21%).