Spari contro romeni: 5 arresti

Aggressione razzista ai danni di due uomini ed una donna dell'est Europa: botte e colpi di pistola. I fermati sono il titolare di un chiosco di Settimo Milanese e i suoi amici

Milano - Cinque italiani sono stati arrestati, a Milano, con l’accusa di tentato omicidio dopo aver dato vita - secondo la ricostruzione dei carabinieri di Rho - a un’aggressione razzista, nella notte tra sabato e domenica, nel Milanese. I cinque sono il titolare di un chiosco a Settimo Milanese e quattro suoi amici che, alla vista dei clienti romeni, due ragazzi e una ragazza, li hanno insultati apostrofandoli, senza apparente motivo, come "ladri". I romeni hanno replicato e allora sono stati picchiati, bersagliati da colpi di pistola e hanno avuto l’auto sfasciata a colpi di mazza, riportando qualche contusione. I tre hanno poi sporto denuncia.