Brian De Palma, il caso Weinstein diventa un film horror

Secondo il settimanale francese, Brian De Palma sta lavorando ad un film ispirato al caso giudiziario che ha sconvolto il mondo del cinema americano

La finzione supera la realtà quando si parla di Brian De Palma. Il regista di Carrie e Mission: Impossible sta pensando di realizzare un film ispirato ai recenti fatti di cronaca giudiziaria che hanno scosso tutta l’industria cinematografica di Hollywood.

Come riporta Le Parisien, il regista sta lavorando ad una riscrittura in chiave horror di quanto accaduto al produttore Harvey Weinstein. La vicenda che popola ancora le prime pagine dei giornali, potrebbe rivivere in un film scritto e diretto dal visionario regista. “In questi ultimi giorni sto discutendo con un produttore francese del film a cui sto lavorando,” afferma Brian De Palma. “Il protagonista non sarà Harvey Weinstein, ma la storia che ho intenzione di raccontare, è molto vicina alla realtà. Sarà un horror incentrato su un predatore sessuale e sarà ambientato all’interno dell’industria cinematografica.”

E incalzato durante l’intervista, il regista ha affermato che, in quest’ultimo periodo, sta seguendo molto attentamente la vicenda, dato che conosce molte persone che sono state vittime degli abusi e delle vessazioni da parte del produttore. “Ho ascoltato molti aneddoti e ancora oggi sono sconvolto per tutto quello che è accaduto,” conclude il regista.

Fin dalle primissime fasi della realizzazione, il film di Brina De Palma è molto discusso, soprattutto perché c’è molta curiosità sul tema e come verrà contestualizzato secondi i prismi di un horror movie. Attualmente il caso Weinsten non è ancora concluso, anzi il processo ai danni del produttore è alle battute iniziali. Accusato di stupro e altri reati sessuali, sulle sue accuse stanno indagando le procure di New York, Londra e Los Angeles. Ora è agli arresti domiciliari.

Commenti

tonipier

Mar, 05/06/2018 - 08:31

"TROPPO FACILE CREARE UN FILM SU PROSTITUTE" basta dirigersi in strada per trovarne milioni? dove, ognuno di queste, tiene una storia pesante da raccontare...Lei, egregio ispiratore di film fantasia...non a niente di tutto questo nella sua vita privata? oppure non conosce il sistema di vita dalla sua nascita.... ignorando completamente il mondo aperto della prostituzione? faccia un film, dove Lei si gira dall'altra parte guardando un muro, vedrà, il suo grande successo avverarsi.