Droga e carcere: le rivelazioni (scottanti) di Valentina Dallari su Andrea Melchiorre

L'ex tronista di Uomini e Donne ha svelato un retroscena inedito su Andrea Melchiorre nel suo primo libro. L'ex corteggiatore avrebbe portato della droga in un’esterna senza telecamere

Il libro di Valentina Dallari "Non mi sono mai piaciuta" è in vendita da pochi giorni ma ha già creato scalpore. Come già era successo poche settimane fa a Giulia De Lellis, che con il suo primo libro ha raccontato particolari inediti della rottura con l'ex Andrea Damante, oggi anche la deejay bolognese ha svelato alcuni retroscena scottanti della frequentazione con Andrea Melchiorre durante il programma di Maria De Filippi, Uomini e Donne.

Nell'autobiografia dell'ex tronista, dove racconta la dura battaglia contro l'anoressia e il difficile rapporto con il suo corpo, Valentina Dallari ha rivelato che, durante le esterne con Melchiorre, il giovane le raccontò di avere avuto problemi con la giustizia a causa della droga. "Mi disse che aveva avuto problemi con la legge - si legge nel suo libro -e che era stato arrestato, per spaccio. Io fui molto comprensiva, avevo altri amici e altre esperienze del genere, per me non cambiava nulla. Anzi, ho sempre avuto un po’ il debole per i bad boy. Decisi di credergli". La Dallari nel suo libro si spinge però oltre, arrivando a fare una rivelazione scottante su quanto successo durante un'esterna a telecamente spente. Un episodio mai raccontato. Andrea Melchiorre avrebbe messo nelle scarpe della tronista della droga (marijuana) di nascosto dai cameraman, regalandola alla Dallari e dando per scontato che lei la fumasse.

Episodi che, a quell'epoca, non le tolsero dalla testa Andrea Melchiorre, che lei scelse a fine stagione e con il quale iniziò una relazione durata però pochi mesi. Nel libro l'ex tronista racconta, infatti, della rottura a causa delle continue bugie di Melchiorre: "Quasi senza voce gli chiesi se per caso mi avesse mentito anche riguardo alla prigione e lui mi confermò anche quella frottola. A quel punto ero arrabbiata, confusa e completamente disorientata". Un momento difficile della sua vita che la fece scivolare nel tunnel dell'anoressia. Arrivata a pesare 37 chili, Valentina Dallari è stata ricoverata un anno in una clinica specializzata per superare i suoi disturbi alimentari e oggi, con il suo libro, racconta che vincere l'anoressia è possibile. C'è però da scommetere che si tornerà ancora a parlare della droga e di Andrea Melchiorre.