Finite le vacanze anche per la Regina Elisabetta

Anche quest'anno la Regina Elisabetta ha soggiornato a Balmoral, nel suo castello in Scozia. Tra una cavalcata e un picnic in famiglia ha avuto il tempo di riposarsi dopo la crisi di governo

Sta arrivando l’autunno. Con le prime foglie che cadono e l’arrivo del freddo per la Regina Elisabetta II è tempo di tornare a Londra. Come tutti gli anni, per tre mesi la Royal family si è trasferita in Scozia, nella lontana residenza di Balmoral, probabilmente il posto preferito dei monarchi.

Il castello fu acquistato nel 1848 dalla regina Vittoria e il principe Albert. Da allora è sinonimo di vacanza e relax. Qui la regina Elisabetta abbandona gli scomodi tailleur, i cappellini, le diete povere di grassi e il rigido protocollo per abbracciare solitamente uno stile di vita più “rilassato”.

Anche quest’anno ha potuto preparare le valigie, arrivare in Scozia e dedicarsi alle attività che più preferisce: cavalcare, passeggiare nei boschi e concedersi dei lunghi picnic con la sua famiglia. Ogni estate a Balmoral c’è un grosso via vai di gente: il principe Carlo e Camilla Parker, così come William e Kate Middleton, sono ospiti abituali della tenuta scozzese. Anche i figli Andrea ed Edoardo hanno fatto visita alla mamma con le rispettive famiglie. La permanenza di Sarah Ferguson sembra sia stata più breve del solito: la ex moglie del principe Andrea, dopo il divorzio, non sarebbe molto gradita a Balmoral, specie dall’ex suocero Filippo che non gradisce incontrarla.

Assenti, invece, il principe Harry e la consorte Meghan Markle che per ben tre mesi non hanno trovato un momento per far visita alla nonna, rimasta molto delusa dalla loro scelta. Secondo le voci di corte, i duchi di Sussex avrebbero dichiarato che il figlio Archie fosse ancora troppo piccolo per fare questo viaggio, ma non per volare a Ibiza e Nizza, scatenando così la polemica.

Parenti serpenti a parte, la regina Elisabetta ha dovuto rinunciare all’amata caccia al gallo cedrone, sostituita con quella ai pipistrelli, che hanno infestato il salone del suo palazzo, come riportato dalla rivista Vanity fair. “Anche se i valletti preferirebbero di gran lunga non averli più nei paraggi, penso si possa dire che i pipistrelli, dopo i cavalli e i corgi, siano ormai diventati i terzi animali preferiti dalla regina”, ha dichiarato l’esperto di affari reali Adam Helliker.

Per fortuna esiste il buon cibo, grande consolazione per la Regina Elisabetta, che ha potuto colmare le sue mancanze con una scorpacciata di fish and chips, preparato a Ballater nel suo ristorante preferito.