È finita tra Ambra Lombardo e Kikò Nalli?

Pare sia giunta al capolinea la relazione tra Ambra Lombardo e Kikò Nalli, coppia che si era formata durante l'ultima edizione del Grande Fratello

Sembra sia giunta al capolinea la storia d'amore tra Ambra Lombardo e Kikò Nalli. Il rumor circola da qualche ora e nasce dalla copertina del settimanale Nuovo, pubblicata in anteprima dal direttore Riccardo Signoretti. Quella formata dal parrucchiere e dall'insegnante siciliana sembrava essere una coppia destinata a durare ma, probabilmente, i mesi fuori dalla casa hanno fatto cambiare idea ai due.

“Lui non mi dimostra amore!” ha titolato Riccardo Signoretti nella cover del suo giornale, virgolettando quello che dovrebbe essere uno stralcio dell'intervista interna alla ragazza. Il loro è stato quasi amore a prima vista all'interno della casa del Grande Fratello 16, dove si sono conosciuti lo scorso aprile. Kikò Nalli è reduce dal fallimento del matrimonio con Tina Cipollari, la quale l'ha reso padre di tre figli, ormai ragazzi. Ambra Lombardo è entrata fidanzata all'interno della casa ma l'attrazione per il parrucchiere di Sabaudia è stata molto forte fin dall'inizio, tanto che non appena uscita, la ragazza ha lasciato il suo fidanzato. Per rispetto nei confronti dei suoi figli e della sua ex moglie, oltre che nei confronti della situazione sentimentale di Ambra, tra i due non c'è stato nulla all'interno della casa. Solo quando l'ex insegnante è uscita e ha risolto la situazione precedente, tornando poi in casa per comunicarlo a Kikò, tra loro c'è finalmente stato il primo bacio.

Quella tra Kikò e Ambra sembrava una favola a lieto a fine, con il classico “e vissero felici e contenti.” Quest'estate la coppia ha trascorso tutto il tempo insieme, in giro per l'Italia, dimostrando grande affiatamento. Che sia successo qualcosa in questi ultimi giorni? Intanto Ambra Lombardo è molto criptica e nelle sue storie di Instagram ha condiviso la domanda di un fan che le chiedeva delucidazioni ha preferito glissare, lasciando il sospeso, probabilmente per non scoprire le carte prima della pubblicazione del settimanale Nuovo.