Immagine choc del principe Harry, BBC si scusa per servizio su neonazismo

Arrivano le scuse della BBC al principe Harry, dopo che la rete televisiva britannica aveva mandato in onda un servizio sul neonazismo, in cui compariva un'immagine scioccante del principe, definito "traditore della razza"

La rete britannica BBC ha inviato in questi giorni una lettera di scuse al principe Harry, a proposito di un documentario andato in onda a dicembre scorso. Come riporta il The Sun, il reportage trattava il tema dell’estremismo di destra in Inghilterra, con un focus particolare sui gruppi neonazisti ancora presenti sul territorio britannico.

Ma ai reali, ed in particolare ad Harry, non era andata giù un’immagine scioccante di un gruppo neonazista, che lo ritraeva con una pistola puntata alla testa e la scritta: “Ci vediamo traditore della razza”. L’immagine faceva riferimento al matrimonio del principe con Meghan, la cui madre ha origini afroamericane. Un disegno raccapricciante, che il duca di Sussex non aveva per nulla gradito, accusando la rete televisiva di averlo mandata in onda senza avvisarlo e di aver causato momenti di angoscia alla moglie Meghan.

Dal canto suo, la BBC si era difesa sostenendo che il servizio era un importante pezzo giornalistico e che proprio grazie ad esso, i due estremisti che progettavano di sparare al duca erano stati arrestati. Ma ecco che oggi la nota rete televisiva fa un passo indietro, inviando al principe dai capelli rossi una lettera di scuse per non averlo avvertito prima che il documentario andasse in onda. Nella nota della BBC si legge: “Il nostro era un grande pezzo di giornalismo. Ci dispiace aver causato angoscia e chiediamo scusa per non aver avvisato in anticipo”. Un portavoce del duca tuttavia, ha risposto di aver gradito la lettera di scuse, ma che “un argomento del genere dovrebbe essere mostrato soltanto a pochi”.