Jake La Furia a lezione nella scuola di Amici 2018

Jake La Furia, rapper e conduttore radiofonico, si è calato (per un giorno) nei panni del professore entrando nella scuola di Amici 2018. L’ex componente dei Club Dogo ha tenuto una Masteclass con i cantanti della trasmissione di Maria De Filippi, un’occasione d’oro per raccontare aneddoti e dispensare consigli in vista del Serale

Alla fine, anche il cantante rap Jake La Furia ha ceduto al fascino di Maria De Filippi ed è entrato nella scuola di Amici 2018 rendendosi protagonista di una lezione speciale. L’ex componente dei Club Dogo ha tenuto una masterclass con i cantanti che saliranno sul palco del Serale. Un’occasione, più unica che rara, per gli studenti della trasmissione per raccogliere consigli, fare domande e ascoltare aneddoti.

“Vengo da un’epoca che è molto lontana da quella in cui vivete voi, soprattutto per i mezzi che ci sono a disposizione oggi per emergere”. Ha esordito Jake La Furia levandosi le scarpe in gesto di solidarietà verso i ragazzi (tutti scalzi a causa di un misterioso furto avvenuto nella scuola poche ore prima). “Oggi – ha proseguito il rapper - bisogna fare un altro tipo di gavetta, che è comunque dura, ma voi avete più mezzi per farvi conoscere, come Amici e la televisione, il mezzo più grande, il migliore e strutturato. Fuori, ai miei tempi, non le avreste studiate o imparate queste cose, se non con bastonate tra capo e collo”.

Jake La Furia, tra una domanda e l’altra, ha avuto modo di confrontarsi con un volto a lui familiare, quello del cantante Alessandro Casillo, ex bambino prodigio della musica ai tempi dei Club Dog. “Per noi era la mascotte del Radio Tour – spiega La Furia di Casillo - lo portavamo in giro con noi e direi che sei sopravvissuto”. Poi qualcosa è andato storto, come racconta proprio il giovane cantante di Amici 2018: “Mi sono divertito in quel periodo – spiega Casillo - poi nella musica può andare bene o male, io dopo il successo sono annegato dopo poco e mi son dovuto rimboccare le maniche e fare altro, l’idraulico, ma ho cercato di non abbandonare la musica. E’ difficile, quando cadi, rialzarsi”.

Jake La Furia, prendendo spunto dal passato di Alessandro Casillo, ha voluto spronare i ragazzi: “Questi sono i tempi della grande rivalsa, una volta se sbagliavi era finita, sulla scena non ci tornavi. Ora invece è possibile ritornare (vedi Irama). Essere qui adesso, in questa epoca, è una grande risorsa, poter collaborare con tanti artisti, mischiare generi musicali, è una cosa molto forte, un’onda da cavalcare”. E li ammonisce: “Se pensate di svegliarvi alle 2 di pomeriggio e andare in studio a non far un cazzo non è la strada giusta”.

Prima di terminare la lezione Jake La Furia (oggi in uscita con il nuovo singolo, F.A.K.E. in collaborazione con Don Joe e Marracash) ha voluto dare un grande consiglio ai giovani cantanti di Amici 2018, proprio in vista del Serale: “Se volete spaccare, dovete fare una cosa nuova, il mercato è saturo. Bisogna rischiare, mischiare le carte, solo chi si fa il culo emerge nella competizione a reggere la pressione. Producete tanta musica, imparate a stare sul palco, affrontate le interviste, solo così potrete dire ce l’ho fatta”.