Il dramma: "Luke Perry avrebbe dovuto sposarsi"

La morte di Luke Perry ha sconvolto milioni di fan sparsi per tutto il mondo. Ora la notizia della sua dipartita si fa ancora più dolorosa nello scoprire che l'attore era pronto a sposarsi

Luke Perry non ce l'ha fatta. L'attore cinquantaduenne divenuto famoso per aver interpretato Dylan McKay in Beverly Hills 90210 si è spento a seguito delle complicazioni dovute all'ictus che lo aveva colpito la scorsa settimana.

Mentre il mondo dello spettacolo si è fermato per piangere la dipartita dell'attore, il sito di spettacoli Just Jared ha rilanciato una notizia che ha reso la morte di Luke Perry ancora più dolorosa da accettare. L'attore di Riverdale era prossimo alle nozze quando l'ictus lo ha costretto ad essere ricoverato d'urgenza a Los Angeles, prima di perdere la vita. La compagna Wendy Madison Bauer era al suo capezzale quando l'attore è morto, insieme ai figli di lui Jake (21 anni) e Sophie (18 anni).

I due sono stati fotografati insieme per la prima volta nel 2017 sul red carpet dei GLAAD Media Awards, dove l'attore ha presentato uno dei premi. Wendy Madison Bauer è apparsa in alcune serie TV come The Mentalist e Dottor House, ma ormai da anni si occupava di terapia di coppia a Los Angeles.


Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Commenti
Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Mar, 05/03/2019 - 21:35

Che strano, è la prima volta che una notizia come questa riguardante un attore o un'attrice mi sconvolge. Era una persona che mi stava simpatica, forse anche perché la mia ex diceva sempre che gli ricordavo Luke Perry. Se ne vanno sempre i migliori (mai i mostri come Giorgio Napolitano, Angela Merkel, Martin Schulz o Macron). Riposa in pace, grande uomo!