Marco Rissa a Le Iene: "L’addio di Tommaso Paradiso? Immagino per soldi"

Le Iene hanno raggiunto Marco Rissa e Tommaso Paradiso per chiedere loro ulteriori delucidazioni sullo scioglimento de TheGiornalisti

Lo scioglimento de TheGiornalisti continua a far discutere e Le Iene hanno raggiunto Marco Rissa e Tommaso Paradiso per mettere a confronto la loro versione dei fatti.

Solo alcuni giorni fa, l’ex frontman della band spiegava che “il feeling sul palco lo avevamo, ma è stato un anno difficilissimo che ha portato strascichi che si sono sempre più amplificati fino a che la rottura è stata qualcosa di fisiologico e normale”. La iena Nicolò De Devitiis, però, ha voluto approfondire il discorso e ha raggiunto Paradiso e Rissa per chiedere ulteriori chiarimenti sulla fine di una delle band che sembrava potesse far davvero sognare le nuove generazioni.

Era una decisione che dovevamo prendere. Quando si chiude un rapporto, farlo finire non è mai semplice e in qualche modo deve avvenire – ha detto Tommaso Paradiso ai microfoni de Le Iene - . Aver fatto l’annuncio tramite Instagram ha permesso una chiarezza tale che non ci potevano essere altre interpretazioni”. Non dello stesso parere, però, Marco Rissa che ha confermato che avrebbe preferito parlarne. “Tommy mi aveva mandato un messaggio un giorno prima dicendo che aveva deciso di fare una carriera da solista”, ha raccontato il musicista de TheGiornalisti a De Devitiis, spiegando di non aver avuto più la possibilità di accedere alle pagine social del gruppo.

Incalzato dalla iena, Paradiso ha spiegato di non aver litigato con gli altri componenti del gruppo. Così, è arrivato l’invito a contattare telefonicamente Marco Rissa che, però, non ha “fatto in tempo a rispondere”. I due, tuttavia, hanno promesso che si incontreranno un giorno per chiarirsi ma, almeno per il momento, il musicista continua a credere che la scelta del cantante di dire addio a TheGiornalisti sia dovuta solo a motivi economici. “Finchè non mi dice che il motivo è un altro, io continuo a credere che sia per soldi”, ha ribadito Rissa.