Mercedesz e Eva Henger fanno pace, ma le scuse a Lucas Peracchi non arrivano

Pace a metà tra Eva Henger, la figlia Mercedesz e Lucas Peracchi: durante il confronto a Live! Non è la d'Urso, la ex attrice a luci rosse non ha ritrattato le accuse nei confronti del genero

La lite tra Mercedez ed Eva Henger continua nell’ascensore di Live! dove la ex attrice a luci rosse ha avuto modo di ritrovare anche il genero, accusato precedentemente di essere stato violento con la figlia.

Le pesanti accuse della Henger hanno creato estrema tensione in famiglia e l’incontro a Live! doveva servire per ristabilire la pace. In realtà, l’obiettivo è stato raggiunto solo parzialmente perché Eva non ha ritrattato le dichiarazioni nei confronti di Lucas Peracchi, né si è voluta scusare con lui. Certa di dover affrontare faccia a faccia solo il fidanzato della figlia, Eva si è mostrata sorpresa nel vedere arrivare nell’ascensore la figlia Mercedesz. La giovane, infatti, ha chiesto di poter intervenire prima di assistere al chiarimento tra la madre e Lucas. Alla fine, però, non si è detta felice di quanto accaduto.

Ti prego, dimmi perché? – ha chiesto Mercedesz alla madre - . Mamma, per favore: io voglio finirla qui con un abbraccio, è vero che abbiamo litigato ma lui non mi mena”. L’invito della ragazza, però, non è stato accolto da Eva, che ha ribadito la sua versione dei fatti pur dimostrandosi più conciliante nei confronti dei due ragazzi. “Io lo so che forse non è giusto quello che ho fatto, ma me l'hai detto tu che ti ha dato un ceffone in faccia – ha ribadito la Henger - . Memi io ti capisco perfettamente, l'importante è che tu stia bene”.

Lucas Peracchi, quindi, è intervenuto nel confronto tra madre e figlia ribadendo le sue ragioni e chiarendo di non aver voluto denunciare Eva per rispetto verso la fidanzata. “Non ti ho denunciato perché io sono contento che avete fatto pace, voglio una famiglia e spero tu possa essere la nonna dei nostri figli – le ha fatto sapere il personal trainer - . Faccio un passo indietro, mi spiace che hai fatto questo nei miei confronti, non me lo meritavo, avrò tanti difetti ma non puoi dire che ho picchiato le donne”.

Su richiesta della d’Urso, quindi, la Henger ha stretto in un abbraccio la figlia e poi si è avvicinata a Lucas per quello che la stessa Mercedesz ha definito un avvicinamento a favore di telecamere. “Non dirò bugie per nessuno, ma ci tengo a mia figlia, l'importante è che loro stiano bene e che sia una storia d'amore vera e che venga trattata come una principessa – ha puntualizzato la donna - . Lucas si è comportato benissimo per tanto tempo, può ancora dimostrare di essere una brava persona”. Peracchi, quindi, disturbato per non aver ricevuto le scuse e ancora afflitto per essere stato definito violento, ha abbandonato l’ascensore e si è allontanato dalla suocera. La pace in famiglia, dunque, sembra essere ancora molto lontana.