Morto Pino Daniele

Il cantante stroncato da un infarto nella notte. Si è sentito male nella sua casa in Maremma, ma è morto in un ospedale di Roma. A marzo avrebbe compiuto 60 anni

È morto nella notte stroncato da un infarto, il cantautore napoletano Pino Daniele. La notizia è stata diffusa intorno alle tre del mattino sul web da Eros Ramazzotti e poi via via confermata dai colleghi Giuliano Sangiorgi dei "Negramaro", da Fiorella Mannoia, Laura Pausini ed in ultimo dal suo stesso staff.

Pino Daniele avrebbe compiuto 60 anni a marzo. Lascia moglie e cinque figli. "È un momento terribile", ha commentato la figlia Sara. Pino Daniele si sarebbe sentito male nella sua casa di campagna nella maremma toscana tra i comuni di Magliano e Orbetello (Grosseto), ma è morto in un ospedale romano dove secondo il cardiologo sarebbe arrivato già morto. Intorno alle 21.15 è stato chiamato il 118 che, spiega la Asl di Grosseto, ha inviato un’ambulanza con un medico che però, prima di arrivare a casa del cantante, è stata fermata quando si trovava non lontano dall’abitazione. Nel corso di una telefonata fatta dai sanitari dell’equipaggio, che chiedevano precisazioni sull’indirizzo, una decina di minuti dopo la richiesta di soccorso al numero che aveva allertato il 118, è stato spiegato che la persona che doveva essere soccorsa aveva deciso di andare a Roma. Da tempo Pino Daniele era malato di cuore e voleva essere assistito dal suo cardiologo.

Il primo a dare la tragica notizia sul web è stato l'amico e collega Eros Ramazzotti che, postando una foto del cantante sorridente, ha scritto: "Anche Pino ci ha lasciato. Grande amico mio, ti voglio ricordare con il sorriso mentre io, scrivendo, sto piangendo. Ti vorrò sempre bene perchè eri un puro ed una persona vera oltre che un grandissimo artista. Grazie per tutto quello che mi hai dato fratellone, sarai sempre accanto al mio cuore. Ciao Pinuzzo?".

Dopo il concerto-evento del 1 settembre, Pino Daniele era tornato in tour a dicembre con il live "Nero a metà": l'11 a Bari (Pala Florio), il 13 a Roma (Palalottomatica), il 16 e il 17 a Napoli (PalaPartenope), il 22 a Milano (Mediolanum Forum Assago). Ad accompagnarlo c'era la band originale del 1980. Il 30 dicembre la straordinaria carriera di Pino Daniele era stata omaggiata da una puntata monografica di "Canzone" su Rai1.

Era stato protagonista, la notte di Capodanno, dello show in diretta da Courmayeur su Rai1 (mentre su Canale 5 da Napoli si esibivano Gigi D'Alessio and ftiends). Commuove l'ultimo tweet di Pino sul suo profilo ufficiale. È del 1 gennaio alle 17,38, con la scritta: "Back home... In viaggio per casa" e l'immagine della strada, in bianco e nero, scattata dall'auto in corsa.

Commenti
Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Lun, 05/01/2015 - 07:56

Periodo nero per cantautori e dintorni.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 05/01/2015 - 08:13

Questo sì che era un grande musicista. L'unico che grazie alla cadenza del napoletano è riuscito a cantare R&B in Italiano e che canzoni!!

edo1969

Lun, 05/01/2015 - 08:21

Immenso. RIP.

Ritratto di daybreak

daybreak

Lun, 05/01/2015 - 08:31

Ciao Pino, ricordo ancora quando nel 1986 risiedevi in un albergo a Milazzo dove io trascorsi un periodo di vacanze e tu invece eri in tour fu allora che io ti conobbi e imparai ad apprezzarti come artista.Un grande artista e un uomo riservato.CIAO RIP.

unosolo

Lun, 05/01/2015 - 08:37

Un Grande e serio del mondo della canzone , un abbraccio ai familiari tutti.

bruna.amorosi

Lun, 05/01/2015 - 08:37

va bene mi dispiace ma allora date la notizia di quanti giovani sono morti in ITALIA tra ieri e adesso . morire fa parte della vita si nasce e si muore . una prece ma sarò cinica con queste notizie non si mangia .

Ritratto di sepen

sepen

Lun, 05/01/2015 - 08:39

A me non è mai piaciuto...

Ritratto di enzo33

enzo33

Lun, 05/01/2015 - 08:41

Caro Pino, sei sempre il solito burlone, ma se m'accorgo che è tutto uno scherzo, sai che ti faccio, ma sai che ti faccio...ti abbraccio, mentre ancora mi chiedo come fosse mai possibile che tu avessi scelto di nascere nella nostra terra. Addio Pino, grazie di aver voluto trascorrere la tua gioventù tra noi, grazie per tutto l'amore che ci hai dato, se addio significa arrivederci da Dio, che bella speranza, allora addio piccolo grande uomo, non so quando potremo mai rivederci, ma quando questo mistero sarà svelato,sarà un grande giorno per tutta l'umanità. Grazie nostro piccolo Re.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 05/01/2015 - 08:47

UN; GRANDE LUTTO HA COLPITO ME É LA MIA CITTÁ!É IO DA NAPOLETANO DOC POSSO SOLO RIMPIANGERE UN GRANDE NAPOLETANO; CHE HA SEMPRE DATO ONORE ALLA MIA CITTÁ! STATTÉ BUON PINUCC;I!!!.

Giacinto49

Lun, 05/01/2015 - 08:56

Da Napoli un esempio per tutti. Ciao Pino, buon viaggio.

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Lun, 05/01/2015 - 08:57

questa è un'enorme perdita per questo paese bistrattato

scala A int. 7

Lun, 05/01/2015 - 09:21

Allieterai Coloro che Lassu' verranno numerosi a prenderti e ad Ascoltarti ; tra Tutte scelgo : io so' pazz ( per il messaggio ) e....quando ( per la musicalita' ) Ciao Pino

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Lun, 05/01/2015 - 09:25

Grande artista e grandissimo uomo! Cose che la cinica amorosa naturalmente non può capire...

zingozongo

Lun, 05/01/2015 - 09:43

questo 2015 inizia male, lo voglio immaginare in cielo a suonare con joe cocker, jimi hendrix, whitney houston,e tutti i grandi R.I.P

odifrep

Lun, 05/01/2015 - 09:55

@ sepen (08:39) - ha perso l'occasione per tacere.

odifrep

Lun, 05/01/2015 - 09:59

Addio Pino, sei stato 'o scarrafone e Napule. Sentite condoglianze alla Tua Famiglia, vincenzo scotti.

Ritratto di lurabo

lurabo

Lun, 05/01/2015 - 10:13

bruna.amorosi il tuo commento potevi anche risparmircelo. Un saluto e una preghiera per un grandissimo artista ciao Pino RIP

Ernestinho

Lun, 05/01/2015 - 10:20

Anche in questo momento triste ci sono i soliti imbecilli che affermano: A me non è mai piaciuto! Muoiono tanti giovani!

poitelodico

Lun, 05/01/2015 - 10:30

@ odifrep (09:55): E perchè poi a chi Pino Daniela non è mai piaciuto dovrebbe tacere e non dirlo? Quando muore un contante o un attore occorre sempre e solo dire che è piaciuto a tutti? Se la musica di Pino Daniela non mi è mai piaciuta, perchè non dovrei dirlo? Mah...Boh...Non siamo in Corea del nord!

Ritratto di sepen

sepen

Lun, 05/01/2015 - 10:34

Scusate: il fatto che sia morto deve farmi cambiare idea? Non mi piaceva da vivo e non mi piace ora. Ma andate a quel paese!!!

Ernestinho

Lun, 05/01/2015 - 10:35

X bruna.amorosi. Guarda che anche noi pensiamo a TUTTI coloro che muoiono, tutti i giorni. E specie in questi particolari momenti, quando muore una persona celebre, non facciamo a meno di pensare anche a tutti loro. Che la vita, e la morte, sono uguali per TUTTI.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 05/01/2015 - 10:55

bruna.amorosi riesci a scrivere dei commenti vergognosi non solo quando commenti i fatti politici , ma anche con i fatti di cronaca. Sei proprio una Bananas dovresti solo vergognarti.

Ritratto di Italiano_a_Monaco

Italiano_a_Monaco

Lun, 05/01/2015 - 10:58

.... un altr grande cantante e musicista, che se ne va, peccato che nn nascono più questo tipo di artisti, ma forse è questo che li rende unici, ciao Pino, e grazie che con la tua musica, hai dato quel valore a un sud che nn ha quasi piu niente.... hai fatto sognare, piu di una generazione, resterai nei cuori di molti....... sempre i soliti, si è perso il senso del rispetto, buonismo realistico a tutti i costi.....mah

Ernestinho

Lun, 05/01/2015 - 10:59

X sepen ed altri commenti similari. Vi sembra questo il momento per dire che non vi piaceva! Non potete aspettare almeno qualche giorno! Nessuno vi ha chiesto se vi piaceva oppure no!

Ritratto di Italiano_a_Monaco

Italiano_a_Monaco

Lun, 05/01/2015 - 11:01

ognuno può esprimere il proprio parere, ma in questi momenti sarebbe sensato e educato, astenersene per rispetto, magari in un altro momento potrebbe andare bene, ma ora sti discorsi so fuori luogo.... RISPETTOOOOO

Ritratto di frank.

frank.

Lun, 05/01/2015 - 11:01

Poitelodico, ci mancava proprio un bel riferimento alla Corea del Nord per questa notizia. 2 righe anche su Prodi o sui magistrati comunisti non le vogliamo scrivere?

Ritratto di ashton68

ashton68

Lun, 05/01/2015 - 11:35

addio, artista immenso

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 05/01/2015 - 11:39

Artista indiscusso che aveva suonato con i big della musica blues & rock a livello mondiale. Non ultimo il concerto nel quale suonò con sua maestà "Slowhand" al secolo, Eric Clapton dal quale era molto stimato ed apprezzato proprio nella sua grandissima napoletanità! Grave perdita per Napoli, l'Italia ed il mondo musicale in genere. RIP. Una prece

Ritratto di caribou

caribou

Lun, 05/01/2015 - 11:39

bruna.amorosi: leggendo il suo commento si capisce solo una cosa, che a morire sono sempre i migliori, mentre la gente inutile continua ad invecchiare nel loro nulla di aria fritta.

demoral

Lun, 05/01/2015 - 11:41

Reputato nel suo genere tra i più GRANDI al mondo. Detto ciò può piacere o no, ma il rispetto x un persona che "se ne va" dovrebbe essere doveroso.

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 05/01/2015 - 11:44

bruna.amorosi hai la delicatezza di un elefante in un negozio di porcellane. Non capisco ciò che vuoi dire. Anche io come te e tutti di questa generazione siamo destinati agli "alberi pizzuti", per cui il tuo intervento è come se avessi mangiato i cavoli a merenda. Di una stupidità più unica che rara. Qui si parla della morte di un grande musicista. Di qualcuno che ha offerto al mondo che lo circonda delle emozioni importanti. Tutto qui

simonetta della...

Lun, 05/01/2015 - 11:48

Bruna Amorosi questa volta non sono d'accordo con te. Ogni volta che una persona, famosa o meno,muore inevitabilmente il pensiero va a qualcuno di molto caro e/o vicino a noi. Se è una persona famosa fà più notizia naturalmente, oggi quando ho saputo ho pensato a mio fratello, al mio vicino di casa, a conoscenti..... per chi poi come marino.birrocco che nei suoi commenti riesce a farci entrare la politica beh è uno sciacallo, monotematico e non aggiungo altro perché non ne vale la pena!!!

odifrep

Lun, 05/01/2015 - 12:08

@ sepen e poiglielodico, dove dovete andare entrambi.

odifrep

Lun, 05/01/2015 - 12:14

@ bruna.amorosi - come potrà ricordare, sono stato sempre un Suo sostenitore nelle diatribe altrui. Oggi, le dico che mi spiace per averlo fatto.

pc1966

Lun, 05/01/2015 - 12:20

Arrivederci PINO e grazie per tutte le emozioni che ci hai dato un grande lutto per NAPOLI e per tutta l'ITALIA. un posto ci sarà per essere felici ciao Pietro

titina

Lun, 05/01/2015 - 12:27

Mi dispiace, ma dico solo questo: una persona ammalata di cuore , con bypass si mette a fare 4 concerti in un mese? O ho capito male? Cantanti, riguardatevi, lo dico per voi.

Ernestinho

Lun, 05/01/2015 - 12:28

Allora, "bruna amorosi", tutto sommato forse è meglio se sparisci. E con te tutti i polemici anche in questo triste momento!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 05/01/2015 - 12:31

Un grande della musica.Condoglianze alla famiglia.bruna.amorosi davanti alla morte ed al dolore che essa comporta,il silenzio,in certe occasioni,ci evita tante,tantissime brutte figure.

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 05/01/2015 - 13:01

titina, conosci la parola passione? Pino Daniele amava la musica e amava il pubblico, unico suo padrone e giudice. Il resto è tutta fuffa!

mariolino50

Lun, 05/01/2015 - 13:01

Mi dispiace molto della prematura morte di un così grande artista, eppure cè gente che riesce a buttare in politica anche la morte, che di sicuro ci attende tutti.

Cowpuncher

Lun, 05/01/2015 - 13:04

Il suo sound mi è sempre sembrato la copia di Stevie Wonder. Ciò non toglie che umanamente gli auguro di cuore di riposare in pace.

rokko

Lun, 05/01/2015 - 13:04

salvo qualche eccezione non è che le sue canzoni mi piacessero moltissimo, ma adoravo la tua musica. Chiunque dedica un minimo di tempo all'ascolto musicale sarà perfettamente in grado di capire cosa intendo. Addio pino, eri un grande e mi eri un grande e mi mancherai

xgerico

Lun, 05/01/2015 - 13:11

@odifrep - Lun, 05/01/2015 - 12:14 Un po di tempo ne è passato, ma finalmente ha capito con chi aveva a che fare! Saluti.

compitese

Lun, 05/01/2015 - 13:18

Non amo le canzoni napoletane, però era bravo.

poitelodico

Lun, 05/01/2015 - 13:47

Chi si incavola oggi con chi scrive che la musica di Pino Daniele non è piaciuta si scandalizzerà anche quando il giorno della morte di Berlusconi ci sarà QUALCHE commento negativo, vero?? Certamente... Questa è la democrazia all'italiana: muore uno di sinistra, tutti in piedi e guai a chi osa dire una parolina di traverso. Muore uno di destra, apriti cielo, tutto è ammesso.

Armandoestebanquito

Lun, 05/01/2015 - 13:52

Senza dubbi Pino Daniele era il migliore, forse l'unico a suonare R&B in Italia. Grande feeling! R.I.P.

Ernestinho

Lun, 05/01/2015 - 13:53

Le canzoni napoletane sono note in tutto il mondo. Ma c'è qualcuno. come "compitese", a cui non piacciono!

rokko

Lun, 05/01/2015 - 13:55

Invito la redazione de "il Giornale" ad accogliere il suggerimento di Bruna Amorosi, cioè di astenersi dal pubblicare notizie relative alla morte di qualsiasi personaggio famoso senza aver precedentemente pubblicato i necrologi completi relativi all'intera popolazione italiana e, perché no, mondiale.

Ernestinho

Lun, 05/01/2015 - 13:56

E' proprio vero. Se ne vanno sempre i migliori! I peggiori, come "poitelodico", purtroppo restano! Ma le pare il momento di fare politica?

Ernestinho

Lun, 05/01/2015 - 14:12

Chiedo scusa a "rokko" soltanto se ha scritto quel commento con ironia!

Ritratto di caribou

caribou

Lun, 05/01/2015 - 14:19

"In questa vita c'è bisogno di più Anima" ...anche per sopportare certi commenti!

vince50_19

Lun, 05/01/2015 - 14:21

Un cantante di pregio, sicuramente. Mi torna in mente 'A livella del grande Totò, però non è il caso di fare polemiche: Ciao Pino, R.I.P.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Lun, 05/01/2015 - 14:27

Certo non mi fa piacere la notizia di una morte. Non potendo però citare alcuna sua opera, chiedo se fosse un artista così importante, questo signore, da essere tanto rimpianto. Se sì, chiedo scusa a tutti. P.S. Cosa vuol dire "cantare R&B in italiano"?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 05/01/2015 - 15:05

Napoli in lutto cittadino per il cantante Pino Daniele, non per la "MONNEZZA" che arriva al 3° piano dei palazzi e per la galoppante disoccupazione!

odifrep

Lun, 05/01/2015 - 15:07

@ poiglielodico, anzi, perché non adesso. Quando venne ricoverato d'urgenza il Bersani, fummo Noi di destra i primi ad augurargli una pronta guarigione. Cambi pusher.

Gibulca

Lun, 05/01/2015 - 15:07

Secondo me aveva una voce orrenda ma faceva della bellissima musica

FRANCK56

Lun, 05/01/2015 - 15:09

Se ne e' andato un grandissimo artista,come del resto era Mango,grandi personaggi ma schivi,antidivi,per questo ancora piu' grandi,fa tristezza sentire certi commenti di persone meschine che in qualunque caso,sia politico che altro riescono a sparare le loro idiozie,non e' che per caso fosse anche comunista?Rispettiamo il dolore dei suoi cari e lasciamo da parte certi commenti.

babilonia

Lun, 05/01/2015 - 15:14

Sarà anche giusto, ma a me, umile essere umano mi è completamente incomprensibile. Quando l'ho letto al computer mi sono scese le lacrime agli occhi, pensa un pò, piangere per un napoletano....

Ritratto di caribou

caribou

Lun, 05/01/2015 - 15:15

wilfredoc47: R&B = Rhythm and Blues, anche se sinceramente Pino è andato molto spesso oltre il R&B, fusionando jazz, musica mediterranea, latin, e a volte anche rock, un`artista completo! Grande chitarrista che ha avuto al suo fianco musicisti di spessore internazionale come pochi in Italia! Da E.Clapton, a molti componenti della mitica band Weather Report. Un capitolo importante della musica italiana! O almeno per chi è appassionato di musica.

Ritratto di lenin

lenin

Lun, 05/01/2015 - 15:16

bruna.amorosi Lun, 05/01/2015 - 08:37 va bene mi dispiace ma allora date la notizia di quanti giovani sono morti in ITALIA tra ieri e adesso . morire fa parte della vita si nasce e si muore . una prece ma sarò cinica con queste notizie non si mangia . ...ma lei è ancora viva???..managgia le scorzette...per quanto tempo le dobbiamo pagare anocra la pensine??..faccia infretta perchè altre persone hanno bisogno di mangire, più di lei.Si riguradii ne!!!

rokko

Lun, 05/01/2015 - 15:18

wilfredoc47 si fidi era un artista molto importante. Come ho già scritto in un commento precedente a me la maggior parte delle sue canzone non piacevano mala sua musica era di altissimo livello

rokko

Lun, 05/01/2015 - 15:28

Gibulca sono d'accordo con lei nella sostanza ma l'aggettivo orrenda mi sembra un tantino eccessivo. Scriverei piuttosto non all'altezza della Musica

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Lun, 05/01/2015 - 15:31

Perche' non si parla di suicidio? Anche volendo volare a quattro ruote, minimo sono stati buttati 90 minuti.

Ernestinho

Lun, 05/01/2015 - 15:35

Lascio per oggi. Sentire tanti commenti dioti per una persona che, nonostante tutto, era celebre, fa veramente tristezza. Ricordate che, quando qualcuno ci lascia per sempre, anche se nemico, è come se se ne andasse per sempre una parte di noi! E non metteteci la politica anche in questa triste vicenda!

Ritratto di lenin

lenin

Lun, 05/01/2015 - 15:36

Luigi.Morettini Lun, 05/01/2015 - 15:05 Napoli in lutto cittadino per il cantante Pino Daniele, non per la "MONNEZZA" che arriva al 3° piano dei palazzi e per la galoppante disoccupazione!...caro signore(è chiamarti cosi è un eufemismo)..ti sei fermato nel tempo con la monnezza.Al terzo piano,arriverà a casa tua la monnezza, da premettere,che io lo dica, senza che io coscona la discarica in cui tu vivi.Mi raccomando chiudi la finestra...

rokko

Lun, 05/01/2015 - 15:39

Ernestinho si spieghi meglio scusa di che cosa?

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 05/01/2015 - 15:42

Non sono napoletano, ma Pino Daniele è stato veramente un grande artista, con le sue splendide melodie si è orgogliosi di essere italiani. Nel mio cuore per sempre.

giovauriem

Lun, 05/01/2015 - 15:47

è ovvio che per i leghisti le canzoni di daniele erano indigeste,pino quello che aveva da dire su di voi l'ha scolpito sul granito e voi per vendicarvi vorreste dire peste e corna di colui che scriveva e suonava la miglior musica blues europea,secondo solo agli afro americanni

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 05/01/2015 - 15:49

Abbiamo perso due poeti e grandi musicisti, lui è Francesco Di Giacomo. E cammina, cammina vicino ò puorto e rirenno pensa a' morte se venisse mò fosse cchiù cuntento tanto io parlo e nisciuno me sento

rokko

Lun, 05/01/2015 - 15:52

Chissà si arriva più in alto la monnezza di Napoli o le super balle di Luigi Morettini. Ho la netta sensazione che queste ultime siano ben avviate verso lo spazio siderale o vuoto cosmico che dir si voglia

bruna.amorosi

Lun, 05/01/2015 - 15:55

LENIN io al contrario di te non sono una IPOCRITA dico quello che penso e finchè cè DEMOCRAZIA LO DIRO' poi quando morirò io sa che lti dico ? chissene frega presto o tardi con la mia pensione tranquillo tu proprio tu moriresti di fame dato che ammonta a 450 euro al mese . ecco magari se crepasse qualche pezzo di novanta di questo parlamento allora qualche asilo si creerebbe . . state pregando la morte di BERLUSCONI notte e giorno e vi riscaldate che a qualcuno NON GLI FREGA NIENTE DI PINO DANIELE . CHE SARà ANCHE UN CANTANTE MA HA FATTO SOLO IL SUO MESTIERE . NON OSO PENSARE CHE DIRETE QUANDO MORIRA' ANCHE UNO COME NAPOLITANO .io invece non sono ipocrita e dirò sempre quello che penso .che vi piaccia oppure no alla faccia vostra .

Ritratto di caribou

caribou

Lun, 05/01/2015 - 15:58

Luigi.Morettini: Pino nelle sue canzoni cantava spesso di tutto il male di Napoli! Attraverso la sua musica ha protestato più volte sulla situazione della sua città! Dando voce anche ai cittadini onesti (ci sono anche a Napoli) che altrimenti non sarebbero mai stati ascoltati da nessuno! Che Napoli non sia cambiata molto è un dato di fatto (non spettava a Pino cambiarla), ma questo non toglie ai napoletani il ringraziamento, e la tristezza di aver perso un grande artista di cui essere fieri!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 05/01/2015 - 16:04

RICORDO che questo ha scritto una canzone tanti anni fa che diceva "questa Lega è una vergognaaa" per la quale è stato querelato ed ha pagato. Cio non vuol dire che non sia stato un grande musicista, però ANCHE LUI come tanti altri POLITICIZATO.!!!Ed ora vedo che alcuni hanno qui scritto di tenersi fuori con i commenti dalla politica. Poi umanamente mi sento anch'io di pregare per Lui. Feliz viaje Pino. Buenas tardes dal Leghista Monzese

odifrep

Lun, 05/01/2015 - 16:19

@ luigipiso (15:49) - ha incominciato un buon anno - Auguri.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 05/01/2015 - 17:34

E smettetela di dare addosso alla signora Bruna Amorosi.Essa non riesce a commuoversi come voi per la scomparsa di un cantante, la cui morte non la lascia indifferente, come quella di tanti altri esseri umani, ma preferirebbe che altrettanta attenzione e partecipazione fosse rivolta anche a problemi molto importanti.D'altra parte non ha offeso nessuno, quindi perché tanta acredine nei suoi confronti? Solo perché con sincerità ha espresso il suo pensiero? Avete rivolto a lei parole pesanti, solo perché è viva credete che ciò sia permesso?

giovauriem

Lun, 05/01/2015 - 18:08

ci mancava la scema del villaggio ed è arrivata

ilbarzo

Lun, 05/01/2015 - 18:19

Ciao Pino.Dio ti ha accolto nelle sue grazie.Sei stato un grande.Rimarrai per sempre nei nostri cuori.

bruna.amorosi

Lun, 05/01/2015 - 18:29

grazie signora EUTERPE ma non stia a difendere una come me che di quello che pensano gli altri non ne ha MAI fatto un dramma . sono una che NON SI E' MAI VENDUTA e mai sono andata contro la mia integrita' morale ho detto quello che penso . e se personaggi squallidi vedono il male in parole mai pronunciate sono fatti loro . ma daltronde non hanno cervello neanche per pensare con le loro teste figuriamoci quale dignità abbiano nel giudicare chi non la pensa come loro .

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Lun, 05/01/2015 - 18:49

Quando il mio Giovane fratello, morto prematuramente all'età di 28 anni... (e molto più piccolo del cantautore scomparso e se mi concedete prematuramente anche Lui)non si pensava alla politica, ma a ciò che, emotivamente il cantautore ti donava, in termini di emozioni; sia che fossero positive o negative, quando le dicevo scherzando: Madonna quanto è brutto, Lui mi rispondeva: non guardare l'aspetto fisico, cogline solo, l'aspetto squisitamente musicale...beh questo ho fatto, aldilà delle appartenenze politiche ed estetiche...d'altronde, pur seguendolo solo dal punto di vista musicale:Lui stesso dice della sua Città, "NAPULE è na carta sporca e niscuino sè nè importa" ad iniziare dai vari politicanti, che invece di preoccuparsi di questo popolo, pensano alla "risorse" che arrivano sui barconi...e preferisco non aggiungere altro!!! GRAZIE!!

Ernestinho

Lun, 05/01/2015 - 18:52

"euterpe". Un nome così importante per un essere senz'altro insulso. Lei, "bruna amorosi" ed altri avete mancato ad una persona, celebre, ma umana. E mancate di rispetto anche a coloro a cui dispiace la perdita di una persona che non ha fatto male a nessuno. Potete almeno astenervi dal fare commenti in casi come questi, nessuno ve li ha chiesti!

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Lun, 05/01/2015 - 18:52

@ROKKO e CARIBOU: Il tenore del mio commento è dovuto al fatto che sono musica dipendente, ma esclusivamente di musica cosiddetta classica con qualche deroga verso alcuni, pochi, classici leggeri, se così si può dire. Mi sono totalmente ignoti, quindi, cantanti, complessi ed altri che invece costituiscono oggetto di culto da parte di mio genero e famiglia, per esempio. Non prometto nulla, ma vedrò di porre rimedio , tempo permettendo, a quello che pare essere un mio limite.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 05/01/2015 - 19:46

@lenin- Tu sei il simbolo della MONNEZZA: Nomen Omen!!!

angelomaria

Lun, 05/01/2015 - 19:51

ANCHE LUI COME I TANTI CHE L'HANNO PRECEDUTO C'HA LASCIATI CHE RIPOSI IN PACE UNA VOCE ROCK POPO YAZZ CHE MANCHERA A TUTTI UN VERO PECCATO!!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 05/01/2015 - 19:53

@caribou- Pino Daniele lo cantava così spesso e convinto il male di Napoli che ha preferito andarsene a stare nel "buen ritiro" dorato della Maremma. Che lo piangano i Napoletani mi sta bene, ma che sia la prima notizia di tutti I TG Nazionali fa davvero vomitare!

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Lun, 05/01/2015 - 20:12

San Gennaro ha fatto la grazia

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 05/01/2015 - 21:00

@lenin- Nomen Omen:Tu sei la "MONNEZZA" fatta persona!

Ritratto di scandalo

scandalo

Lun, 05/01/2015 - 21:04

e poi dicono che dio esiste !! un grande artista napoletano crepa a sessanta anni mentre un vecchio porco ultranovantenne , della stessa razza , continua a campare !!

gluca72

Lun, 05/01/2015 - 21:46

Grande autore e musicista. Amava la sua Napoli e i napoletani, a volte in modo malinconico e nostalgico.Viveva però in toscana e si faceva curare a Roma. Una cosa su cui meditare

eras

Lun, 05/01/2015 - 21:58

Ciao Pino!

rokko

Lun, 05/01/2015 - 23:46

Euterpe,non si scaldi. Io ho perfino suggerito alla redazione di accontentare Bruna Amorosi pubblicando ogni giorno i necrologi completi italici o meglio ancora mondiali, in modo da avere la coscienza a posto quando si pubblica la notizia della morte di qualche personaggio famoso. Diamine, occorre easere comunisti anche con la morte.

Ritratto di Castigamatti

Castigamatti

Mar, 06/01/2015 - 00:14

Ma ha segnato ancora Ramsey???

james baker

Mar, 06/01/2015 - 00:17

'A LIVELLA DI TOTO' ... anche questo aveva la tessera, ma non per questo la sua musica non mi piace proprio. Davanti alla morte il mio rispetto, ma ieri é morta anche tanta gente liberale e per bene, di cui il panegirico ai media non c'é stato e nemmeno é stato offerto a loro il colosseo per la camera ardente. Soltanto un senso di pietà e rispetto cristiano, per il resto adesso é uguale a tutti gli altri. -james baker-.

Ritratto di Castigamatti

Castigamatti

Mar, 06/01/2015 - 00:18

Ma com'e' che muoiono solo i cantanti? I politici non muoiono mai? Com'e' che un infartino non viene a Renzi, D'alema, Prodi, Grillo (che non fa ridere nemmono il diavolo), Berlusca, Monti ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc ecc......................................................................................................................................................

james baker

Mar, 06/01/2015 - 00:42

Domando perdono a tutti per la mia ingenuità. Soltanto adesso ho capito che é stata profanata anche la mia memoria del Divino Amore vicino Roma. Infatti ho sempre saputo che il Divino Amore é un luogo dove ci sta un Saltuario della Madonna del Divino Amore, caro alla memoria di tante persone che ci sono state in pellegrinaggio. Adesso ho capito che qualcuno ci va a farsi bruciare da morto insieme alle ferrari ed insieme alle chitarre e spartiti. Scusatemi, ma non lo avevo capito. (( Viviamo un tempo veramente oscuro, sinceramente che non mi piace e che non é della mia storia. )) -james baker-.

Ritratto di antonio vivaldi

antonio vivaldi

Mar, 06/01/2015 - 00:48

Ho smesso di partecipare a questi dibattiti su questi giornali a causa della partecipazione di elementi come la Sig.ra Amorosi, la quale non smette mai di stupirci per la sua ignoranza. Ma forse all'ignoranza aggiunge meschinità che solo una persona stupida sa esternare. Sig.ra Amorosi, me lo consenta perchè non riesco a trattenermi nel dirle che lei è una IDIOTA!

Holmert

Mar, 06/01/2015 - 09:05

C'è qualcosa che non mi convince nella tragedia che ha colpito il grande artista Pino Daniele. Non riesco a capire come mai uno colpito da infarto venga trasportato a più di 150 km di distanza. Per un evento che richiede soccorsi immediati ed i più vicini possibili. Qualcuno potrebbe spiegarmi l'arcano senza dietrologia? Grazie.

Holmert

Mar, 06/01/2015 - 09:51

Eh no caro Vivaldi, lei deve continuare a partecipare. Non lo diceva anche Gaber, che la democrazia è partecipazione? E poi alla Amorosi ,bastava rispondere pacatamente così: "fatti non foste a viver come bruti.."(molti giovani che muoiono come dice lei),oppure "sol chi non lascia eredità d'affetti poca gioia ha dell'urna".. oppure: non omnis moriar,(non morirò del tutto) questo lo diceva Orazio satiro, ben sapendo che la sua opera sarebbe passata ai posteri. Ecco perché tanti morti non si ricordano e pochi morti si ricordano, perché la loro vita è stata utile in un modo o nell'altro alla società, perchè in fondo hanno lasciato un'impronta. In sepoltura è vero la morte è "a livella", ma nel ricordo siamo diversi e tanto.

bruna.amorosi

Mar, 06/01/2015 - 10:52

ERNSTIGNHO scusa ma allora perchè commenti ? stanne fuori . non piangerà nessuno . .

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 06/01/2015 - 14:08

@Holmert - Tralascio di rispondere a tutti coloro che si sono cimentati al tiro al bersaglio nei miei confronti solo perché mi sono permessa di spendere una parola in favore di una signora ferocemente attaccata. A lei solo voglio rivolgermi, perché ha colto l'alto messaggio foscoliano, che è un incitamento a vivere con civiltà e comprensione per il prossimo, a compiere 'egregie cose',perchè il ricordo dei vivi è l'unica forma di immortalità a cui l'uomo può aspirare(come lei ben sa, il Foscolo era ateo).segue...

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 06/01/2015 - 14:09

@Holmert - Non vorrei fare del moralismo spicciolo,ma, pur ritenendo comprensibile l'esternare sommo dolore per la scomparsa di un cantante, tuttavia non finisco di stupirmi per la scarsa partecipazione allorché muore uno scienziato o una personalità eminente della cultura e da parte dei media e da parte di coloro che per altre dipartite si disperano a mo' di prefiche.Pertanto anche il verso dantesco dovrebbe essere rivisitato criticamente e interpretarlo concludendo che oggi, per non vivere come bruti, basti piangere solo per coloro che fanno parte del mondo dello spettacolo. Cordiali saluti.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 06/01/2015 - 14:32

@ernestignho- Io non ho offeso nessuno, il mio commento tentava solo un'interpretazione delle parole della signora Amorosi.Ma capisco che quelli come lei colgono ogni occasione per manifestare la loro scarsa obiettività e per dare libero sfogo alle loro pulsioni peggiori.Ripeto: la sua delicata sensibilità si dirige solo verso i morti, mentre ritiene legittimo offendere i vivi senza ragionevole motivo?

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Mar, 06/01/2015 - 18:34

Noi abbiamo avuto Vivaldi e Verdi, loro Pino Daniele.

odifrep

Mar, 06/01/2015 - 19:23

Pino Daniele, perché sei morto!!!!!! Mi auguro sia l'ultimo commento prima di una prece.

Holmert

Mar, 06/01/2015 - 19:39

Lei Euterpe è una persona intelligente e capisce la differenza che c'è tra la massa e l'élite. Pino Daniele appartiene alla schiera dei personaggi(sempre personaggio è) che appartiene alle masse, come per esempio Maradona, Cristiano Ronaldo, Celentano, Alberto Sordi etc. Un Muti per esempio appartiene all'élite, come un Sabin, un Fermi, e perché no un Durand de La Penne(chi lo conosce?). Però resta il fatto che ognuno nel suo campo lascia un'orma e la storia lo ricordi. Saluti.

rokko

Mer, 07/01/2015 - 10:43

Nordici o Sudici, ... e per compensare, hanno avuto purtroppo anche te. Mi spiace.

RobertoPozzi

Mer, 07/01/2015 - 12:33

Pino Daniele è un Musicista dall'eccezionale talento artistico e dotato di una squisita sensibilità musicale. Grazie Pino per le stupende emozioni che ci hai donato in tutti questi anni.

Holmert

Mer, 07/01/2015 - 13:31

@nordici e sudici. Tenga presente che la musica si può dire ,sia nata a Napoli. Molti musicisti europei venivano a Napoli, a studiare musica e ad apprendere composizione agli albori del 1600. Sono napoletani compositori del calibro di Domenico ed Alessandro Scarlatti, della grande scuola musicale napoletana. Pergolesi, Cimarosa,, etc. etc "Napule è mille culure, napule è mille paure"....Insomma una città affascinante ed allo stesso tempo spaventevole....Tutto ed il contrario di tutto.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 07/01/2015 - 13:54

Gentile Holmert,è vero quanto lei ha detto,ma, preso atto di ciò che è, bisogna rinunciare a distinguere i vari livelli qualitativi, porre tutto sullo stesso piano? Nella nostra società temo stia verificandosi proprio questo, cioè l'omologazione verso il basso, che viene richiesta con tracotanza e presunzione,favorita, alimentata da tutta la rete d'informazione, per cui un Durand de la Penne è meno conosciuto di uno schettino,al quale alla fine verranno forse tributati anche onori.Napoli è una città caleidoscopica,ma il positivo è da riportarsi solo al passato,almeno nel campo delle arti, sul piano civile è una 'débacle'.

Holmert

Mer, 07/01/2015 - 19:33

Cara Euterpe, in tempi lontani, ai tempi del liceo classico(bei tempi) il professore di italiano (quelli di una volta, colti e severi al punto giusto) ci assegnò un tema che aveva come titolo qualcosa del genere, come dire la differenza tra la grande notorietà di gente di piccolo calibro e la scarsa notorietà di persone importanti, persone di scienza e d'arte e di cultura . Voleva sapere il nostro pensiero. Quanto grandi uomini ,giganti del pensiero e della cultura in vita sono morti di fame? Rammenta la frase del panem et circensem? Ecco, la massa, il popolo ama il circensem. La cultura non paga, non ha mai pagato. Mozart morì miserabile, Beethoven non aveva di che pagare l'affitto di casa, Modigliani morì di stenti etc etc. I primi che mi sono venuti in mente. Non se ne faccia un cruccio, ma il frivolo ha sempre trionfato. Non lo diceva già Orazio Satiro? "odi profanum vulgu et arceo". Best regards.

Holmert

Gio, 08/01/2015 - 09:43

Chiedo scusa: dicasi profanum vulgus etc.. Ci mancherebbe, dopo il liceo classico...A volta la tastiera potrebbe farti passare per "ignorante".

odifrep

Gio, 08/01/2015 - 13:03

@@ Holmert - Euterpe, signori egregi, io non ho nulla a che fare con la cultura, ma sono convinto che essa alla fine paga, e come, allo stesso modo dell'onestà. Comunque, attenendoci al tema, Vi invito a leggere il mio pensiero di qualche anno fa sull'articolo di Vittorio FELTRI - Lun, 21/01/2013 - 16:46 "Orologi e Fiat, il falso mito dell'Avvocato". Cordialità.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 08/01/2015 - 16:41

Gentile odifrep,certamente la cultura paga, soprattutto a livello personale, in quanto rende l'uomo consapevole di se stesso e della realtà e lo migliora nel suo relazionarsi con gli altri membri della società (non sempre ciò avviene e, se lei legge i Cucù di Veneziani, sul forum ne avrà qualche significativo esempio) Avevo scritto ad @Holmert riguardo al 'vulgus' del passato e a quello del presente, ma il post non è stato pubblicato.Perché lei si mostra sempre così modesto nel definirsi? Lei ha la dote dell'onestà soprattutto , senza la quale tutto il resto perde valore. Cari saluti.