Pamela Anderson: "Hugh Hefner mi ha amato"

Pamela Anderson ricorda Hugh Hefner, pubblicando alcune immagini su Instagram e un video toccante: in lacrime, ricorda quanto sia stato importante l'ideatore di Playboy

Sono momenti di cordoglio per Pamela Anderson: in queste ore, l'attrice ha ricordato più volte su Instagram il suo pigmalione: Hugh Hefner. Il fondatore di Playboy è infatti scomparso ieri e l'ex playmate ha voluto celebrarlo con tantissime immagini. In una c'è Hefner bambino, in un'altra l'attrice gioca con lui a scacchi, mentre la guarda affascinato. Vi è quindi un tenero tenero bacio sulla guancia, un tuffo di Pamela nelle piscine della Playboy Mansion, infine una delle copertine del magazine maschile che vide l'ex Baywatch come protagonista.

In un video, l'affascinante ex coniglietta non riesce a trattenere le lacrime. "Mi hai insegnato tutto ciò che è importante sulla libertà e il rispetto - ha scritto Anderson - Oltre alla mia famiglia, sei stato la persona più importante della mia vita. Mi hai dato la vita... La gente mi dice di continuo io sia la tua preferita... sono profondamente sconvolta".

Anderson ha cercato di ricordare a se stessa quanto Hefner fosse anziano - aveva 91 anni - e come gli acciacchi gli avessero causato importanti problemi di movimento. Tuttavia, l'ultima volta che si sono visti - ha ricordato l'attrice - il creatore di Playboy aveva un biglietto in tasca: un biglietto con un grande cuore e un nome scritto sopra: Pamela.

L'ex playmate ha anche sottolineato come Hefner le abbia permesso di diventare, a livello umano, la persona che è oggi: "Mi ha accettata e incoraggiata a essere me stessa. Mi ha amata come nessun altro. [...] Mi hai detto che la rivista parlava di una ragazza come me. Che impersonavo lo spirito sul quale avevi fantasticato. Che ero la sola".