Pecoraro Scanio: "Io, primo ministro a fare coming out"

Diciotto anni fa la confessione dell'ex leader del "Sole che ride" ha fatto il giro dei media internazionali. Oggi è tornato a parlarne

Alfonso Pecoraro Scanio, ex ministro dell'Ambiente e dell'Agricoltura, oggi a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è tornato a parlare di quel celebre coming out, fatto nel lontano 2000, che ebbe un'eco internazionale. "Era il 2000, ero Ministro e quell'anno a Roma - racconta il politico - c'erano sia il Giubileo che il World Pride, che io dissi andava celebrato. E, in un'intervista ad una domanda sulla libertà sessuale dissi: in un paese come il nostro, di tradizione greco romana, la bisessualità c'è sempre stata e la condividevo".

Scanio ammise di essere bisessuale e per una settimana non si parlò d'altro. Oggi, racconta, riconosce che le donne "sono una favola", ma conferma di preferire gli uomini. L'avvocato sembra pensare anche a delle possibili nozze:"Una volta avrei detto una donna per fare un matrimonio, visto che sono anche cattolico. Oggi però ci sono le unioni civili quindi forse preferirei queste".

Commenti

giovanni235

Mer, 13/06/2018 - 20:14

Oltre all'onore al prestigio richiesto per poter diventare ministro della Repubblica occorrerebbe aggiungere di non essere un maiale.Eh,Pecoraio!!!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 13/06/2018 - 22:21

Io sono il Signore dio tuo e ti rimarrò sempre attaccato al cavallo dei calzoni ... il priapismo è un'arte nobile.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Mer, 13/06/2018 - 22:56

sembra che in un anno che esiste sta legge, le unioni civili siano state 2800 e non i "milioni di italiani " che blaterava la monica cirinnà. Se ne usufruisce anche questo allora diventerebbero 2801.

uberalles

Mer, 13/06/2018 - 23:07

Già faceva schifo, poi, con la confessione del vizietto...

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Gio, 14/06/2018 - 00:22

E' necessario sapere i fatti tuoi che, almeno a me non interessano, pure questo che ha fatto l'articolo.......

krgferr

Gio, 14/06/2018 - 04:47

Beh, che dire....é uno che oltre all'hotel a sette stelle in trasferta in America ha deciso di non rinunciare ad alcuna esperienza. Saluti. Piero

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Gio, 14/06/2018 - 07:25

Vade retro, sto ancora digerendo la montagna di palle catastrofiste che ci ha propinato per anni, superlativa quella della temperatura in Italia superiore 4 volte rispetto a quella mondiale, forse l'aveva misurata nel cratere della solfatara. Da uno così non comprerei nemmeno una caramella alla menta biologica.

Duka

Gio, 14/06/2018 - 07:44

Eccolo risorto!!!! Avrà le tasche vuote e siccome sa dove si trova la cuccagna ci riprova.

jenab

Gio, 14/06/2018 - 08:04

non frega niente a nessuno, era meglio se non diventavi ministro