Principe Andrea, la Royal Army lo mette al bando dagli impegni militari onorari

Come in un domino, nuove conseguenze ricadono sul duca di York dopo la disastrosa intervista alla BBC. Ora anche le forze militari britanniche non lo vogliono agli eventi ufficiali

Proseguono le pesanti ripercussioni sulla vita del principe Andrea dopo la sua intervista a Newsnight sulla Bbc. Anche gli alti dirigenti militari della Royal Army, le forze militari inglesi, hanno chiesto che il duca di York venga allontanato dagli eventi ufficiali militari, dove il primogenito della Regina Elisabetta II ricopriva un ruolo onorario.

La notizia è stata resa nota dal quotidiano inglese Daily Mail, che riporta da fonti di servizio che il duca di York, che è stato pilota di elicotteri durante la guerra delle Falkland, è diventato un imbarazzo anche per la marina militare britannica, tanto da dover essere allontanato da tutti gli impegni ed eventi onorari. Troppo grande il disagio creatosi intorno alla sua amicizia con il magnate accusato di abusi, Jeffrey Epstein, come troppo imbarazzanti sono state le sue dichiarazioni rilasciate alla Bbc poche settimane fa. Nonostante l'intera famiglia reale si fosse schierata contro l'uscita pubblica del principe Andrea (prima sua Maestà e poi anche l'ex moglie e la figlia Beatrice), quest'ultimo è andato controcorrente, peggiorando la sua posizione in merito allo scandalo.

Il ritiro ufficiale dalla scena pubblica, impostogli dalla regina e dal fratello, il principe Carlo, non sono stati però sufficienti. Ora anche gli alti dirigenti militari vorrebbero la sua testa. Il principe Andrea ricopre ben 59 posizioni onorarie tra le quali: Colonnello delle Guardie dei granatieri e detiene, Ammiraglio del corpo dei cadetti della Royal Navy e Comandante in capo della flotta aerea armata. Le forze armate britanniche, però, sono vincolate dalla fedeltà alla regina e questo potrebbe rendere loro difficile impedire al duca di York di presenziare agli eventi militari, come spiega il Daily Mail.

Si tratterebbe di un disonore troppo grande anche per la Regina. "Come servizio non avremmo fretta di invitarlo a nulla – afferma una fonte vicina al quotidiano - È sicuro di dire che ci sono stati dei brontolii e che il principe era diventato fonte di derisione. È imbarazzante essere rappresentati da qualcuno del genere". Sempre il quotidiano inglese ha riportato poi che, tra le ragioni del desiderio di allontanare il principe Andrea dagli eventi militari, ci sarebbe anche una mancanza di valori. La sua riluttanza ad aiutare le autorità nelle loro indagini non sarebbe in linea con i valori dell'esercito di Sua Maestà. Nonostante ciò, una fonte vicina a Buckingam Palace ha dichiarato al Times che: "Il principe Andrew è attualmente distaccato al ministero della Difesa e manterrà i suoi comandi militari".