Il principe Andrea si ritira dalla scena pubblica: ​"La regina d'accordo"

Attraverso una nota ufficiale, il duca di York ha annunciato che si allontanerà dai doveri pubblici per il prossimo futuro, con il benestare della regina Elisabetta

È di poche ore fa l'annuncio ufficiale che il principe Andrea ha deciso, con il consenso della regina Elisabetta II, di ritirarsi dai doveri istituzionali per il prossimo futuro. Dopo l'intervista rilasciata alla BBC, che sarebbe dovuta servire a chiarire la sua posizione in merito all'amicizia con Jeffrey Epstein, la famiglia reale è piombata nel caos più totale. La regina ha preso le distanze dall'intervista esclusiva rilasciata dal figlio a "Newsnights", la sua accusatrice, Virginia Giuffre, ha colto la palla al balzo per affondare il duca con nuove pesanti accuse e i giornali di mezzo mondo hanno screditato la sua verità. Insomma l'essersi presentato in televisione davanti al suo popolo non ha giovato alla sua reputazione, anzi.

Per questo il principe Andrea ha deciso di allontanarsi, per il momento, dalla scena pubblica e dagli impegni reali, evitando così di danneggiare ulteriormente la famiglia reale. In una nota ufficiale, pubblicata poche ore fa sui profili social della Royal Family, il duca di York ha dichiarato: "Negli ultimi giorni mi è diventato chiaro che le circostanze relative alla mia precedente associazione con Jeffrey Epstein sono diventate una grave disagio per il lavoro della mia famiglia e per il prezioso lavoro svolto nelle molte organizzazioni e associazioni di beneficenza che sono orgoglioso di supportare. Pertanto, ho chiesto a Sua Maestà di poter fare un passo indietro dai doveri pubblici per il prossimo futuro, e lei ha dato il suo permesso".

Alla fine, l'intervista rilasciata alla BBC, che avrebbe dovuto ripulire la sua immagine e chiarire la sua posizione in merito allo scandalo sessuale legato al magnate Epstein, gli si è rivoltata contro. Il duca ha così preferito farsi da parte e lasciare che le acque si calmino. "Continuo a rimpiangere inequivocabilmente la mia mal giudicata associazione con Jeffrey Epstein. - prosegue il principe Andrea nella nota ufficiale - Il suo suicidio ha lasciato molte domande senza risposta, in particolare per le sue vittime, e sono profondamente solidale con tutti coloro che sono stati colpiti e desiderano una qualche forma di chiusura. Posso solo sperare che, col tempo, saranno in grado di ricostruire le loro vite. Sicuramente, sono disposto ad aiutare qualsiasi autorità competente nelle loro indagini, se necessario". L'annuncio arriva, purtroppo, in un giorno che sarebbe dovuto essere di felice e festoso per la regina Elisabetta II e per il consorte il principe Filippo, che oggi festeggiano 72 anni di matrimonio.

A statement by His Royal Highness The Duke of York KG.

Un post condiviso da The Royal Family (@theroyalfamily) in data:

Commenti
Ritratto di cicopico

cicopico

Mer, 20/11/2019 - 22:12

che brutta famiglia,di ricchi viziati.