Raffaella Fico e gli insulti razzisti alla figlia Pia: "All’asilo le hanno detto 'negra di m...'"

Raffaella Fico, ospite di Storie Italiane, racconta che la figlia Pia è stata vittima di insulti razzisti all'asilo: "Porti le infezioni"

Domenica 3 novembre scorso, Mario Balottelli interrompeva il match Verona-Brescia per gli insulti razzisti nei suoi confronti. Anche la figlia del calciatore, però, è stata vittima di atteggiamenti simili e, come raccontato da Raffaella Fico a Storie Italiane, la piccola Pia è stata pesantemente insultata all’asilo.

Ospite di Eleonora Daniele nel salotto televisivo di Rai 1, la Fico ha spiegato di aver partecipato alla partita di domenica scorsa insieme alla bambina ma, fortunatamente, si è allontanata dagli spalti alla fine del primo tempo impedendo a Pia di osservare cosa accaduto poco dopo al padre. Eppure, quanto successo durante quell’incontro di calcio, non è del tutto nuovo. Raffaella, che è stata legata a Mario Balotelli per alcuni anni, ha raccontato di essere stata lei stessa vittima di insulti razzisti ai tempi del suo fidanzamento con il calciatore.

Quando stavo con lui e facevo le serate in discoteca, mi è capitato che quando e entravo mi facevano il verso della scimmia – ha svelato la showgirl prima di soffermarsi su un triste episodio che ha coinvolto la figlia - .È capitato un episodio bruttissimo all'asilo qualche anno fa. Una bambina si è rivolta in malo modo a mia figlia: ‘Tu sei una negra di me..a, tu porti le infezioni, non ti posso dare la mano e prestare i miei giocattoli’. Pia mi chiese cosa significava 'negra'. Come puoi spiegare tutto ciò ad una bambina così piccola?”.

Queste cose sono così tristi nel 2019 – ha aggiunto Raffaella Fico - .Fa male, è brutto. Credo in un cambiamento e nella maturità delle persone. Altre volte, ho paura che Pia possa imbattersi ancora in queste cose”. Eppure, proprio la figlia Pia ha tentato di consolare il papà alla fine della partita tra Verona e Brescia. Nonostante non abbia avuto modo di assistere al momento in cui Balotelli ha interrotto il gioco, la bambina ha appreso dalla tv i tristi insulti razzisti rivolti al padre e gli ha mandato un messaggio per risollevargli il morale. “Noi la scena di Mario che ha tirato il pallone e ha fermato il gioco non l'abbiamo visto – ha spiegato la Fico - .La bambina ha visto un'intervista, subito dopo la partita, voleva consolarlo. Gli ha mandato un messaggio: 'Sono stupidi, non ascoltarli'”.

Commenti
Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 07/11/2019 - 18:35

Vale citare, in questa faccenda, il noto aforisma di A. Einstein "Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi."

DIAPASON

Gio, 07/11/2019 - 19:10

a sentire quello che dice, dovrebbe essere un bel fenomeno questa fico, d'altronde per stare con balottelli non può essere diversamente

pilandi

Gio, 07/11/2019 - 20:10

Il fatto che non vi turbi l'insulto ad un bambino ma dissertiate sulla madre vi qualifica.

uberalles

Gio, 07/11/2019 - 20:10

Raffaella...Fico? Sarà mica parente del "fine dicitore"? Poteva scegliere Ronaldo, come qualcuno ha consigliato, l'effetto sarebbe stato lo stesso, ma Cristiano sgancia bei soldoni...Eh, non avere esperienza...

oracolodidelfo

Gio, 07/11/2019 - 21:55

Per esperienza personale, essendo stata assistete di doposcuola per i bambini delle elementari, penso che tutte queste affermazioni sui bambini che chiamano "nxxxo" ecc. i compagni di scuola, provengono in realtà dai parenti in quanto i bambini non si vedono nè bianchi, nè neri, nè gialli, nè rossi....si vedono solo compagni di asilo, di scuola, di merende....e di marachelle!

Divoll

Gio, 07/11/2019 - 22:20

Ma sara' che in alcuni casi sono decisivi i soldi???.........

Alfa2020

Ven, 08/11/2019 - 07:31

Non e una cosa bella per una bambina ma se guardiamo come si trattono tra loro quello e vero razzismo e poi si lamentano dei bianchi ce stato sempre la cosa della diversita e ci sara sempre

Palumbo

Ven, 08/11/2019 - 08:06

Dò piena ragione a oracolodidelfo, Tra bambini certe cose non avvengono, credo che tutte queste fandonie siano riportate per mettersi in mostra.

ruggerobarretti

Ven, 08/11/2019 - 08:15

Quando mia figlia andava all'asilo c''era un bimbetto, marocchino che le diceva "irlandese di mxxxa" per via dei capelli rossicci. C'era poi un bimbo albanese che a quello rumeno diceva "vai via maledetto mangia aglio che mi fai schifo". C'era poi il figlio di un nigeriano che semplicemente diceva ai compagnetti, di tutte le etnie, "lasciatemi stare senno' chiamo il babbo che vi cucina per le feste"

ricktheram

Ven, 08/11/2019 - 12:21

certo come no.. e viene fuori adesso, proprio dopo quello che è successo al sig. mario. a parte questo...cosa ha detto il/la dirigente dell'asilo, le maestre, ecc.? o forse hai lasciato passare la cosa semplicemente perchè non è mai successo? se fosse capitato a me avrei denunciato e querelato, tanti i soldi non ti mancano. indi per cui, le balle valle a raccontare al tuo ex.

Willer09

Ven, 08/11/2019 - 14:10

ho l'impressione che si stia strumentalizzando il fenomeno. se ci fate caso, adesso c'è la corsa a denunciare episodi (presunti o no) di razzismo. l'episodio in questione è avvenuto "all'asilo qualche anno fa). perché lo dice solo adesso?

hilda

Lun, 11/11/2019 - 23:31

non è l'unica anche io quando andavo a scuola mi insultavano quindi non è che lei sia piu speciale solo perchè si tratta di raffaella fico