Rita Dalla Chiesa: "Fabrizio mi chiamò di notte per dirmi di Carlotta"

Rita Dalla Chiesa torna a parlare di Fabrizio Frizzi. Il conduttore scomparso due settimane fa ha avuto un ruolo importante nella vita dell'ex conduttrice di Forum

Rita Dalla Chiesa torna a parlare di Fabrizio Frizzi. Il conduttore scomparso due settimane fa ha avuto un ruolo importante nella vita dell'ex conduttrice di Forum. Prima il matrimonio, poi un rapporto solido di amicizia durato nel corso degli anni, anche quando Frizzi aveva scelto un'altra strada sposando Carlotta Mantovan. E proprio sulla seconda moglie del conduttore, la Dalla Chiesa svela un retroscena al Maurizio Costanzo Show: "Fabrizio mi chiamò alle due di notte per dirmi che si era innamorato di Carlotta… Perché l’amore va oltre, non è solo amicizia e va trattato bene, con delicatezza".

Una telefonata che mostra quanto fosse intenso il rapporto di amicizia tra la stessa conduttrice e il suo ex marito. Poi Costanzo ha chiesto alla Dalla Chiesa di raccontare come è nata la sua storia con Frizzi. Ma la conduttrice ha rifiutato di svelare questo retroscena con eleganza: "No Maurizio, non è carino". Infine lancia un messaggio proprio alla Mantovan spegnendo le polemiche degli ultimi giorni: "Oggi si deve rispettare la figura della moglie e della figlia che Fabrizio amava moltissimo. Carlotta lo ha conosciuto che aveva 19 anni. Fino ad oggi ha vissuto con un uomo che l’ha amata e protetta. Quello che la gente non riesce a capire è che si può vivere nel bene globale di una famiglia pur essendosi lasciati. Io e Carlotta ci sentiamo tutti i giorni, ci siamo rispettate sempre”.

Commenti
Ritratto di guga

guga

Lun, 09/04/2018 - 14:53

Non dovevi evitare di strumentalizzare...ecc ecc ??

demetrio_tirinnante

Lun, 09/04/2018 - 17:51

Quest'oca giuliva sarebbe ora che la smettesse di triturarci i cabasisi con i suoi aneddoti da ex moglie sul conto di Fabrizio Frizzi. Rispetto per i Morti, gentile signora. E anche per i Vivi.

Vigar

Lun, 09/04/2018 - 18:22

Ma basta! Non se ne può più.....E' incredibile quanta gente vuole farsi pubblicità sulle spalle di un morto. Un assurdo, vergognoso balletto sostenuto da tutti i media e dalla stampa. Vergognatevi!

Nick2

Lun, 09/04/2018 - 20:38

Io ho nulla contro Frizzi, che ritengo sia stato un ottimo presentatore e che mi era anche simpatico, ma questo processo di beatificazione incomincia a stufarmi. In fondo, è entrato in RAI da ragazzino, non certo per suoi meriti; a 25 anni ha conosciuto la Dalla Chiesa e ha fatto il salto di qualità come presentatore. L’ha sposata nel 92 e nove anni dopo, quando cominciava ad essere un po’ troppo stagionata, si è messo con una ragazzina di 18 anni, che aveva conosciuto mentre conduceva Miss Italia. Avessi fatto così io, mi avrebbero dato del porco…

Ritratto di pinox

Anonimo (non verificato)