Sanremo, bufera su Achille Lauro. Striscia: "Canzone è inno all'ecstasy". Ma lui smentisce

Secondo Striscia la Notizia la canzone di Achille Lauro, Rolls Royce, sarebbe "un inno all’ecstasy": "Il direttore artistico era in sé quando l’ha ascoltata?"

Scoppia la polemica sul testo di Achille Lauro. Dopo le accuse di plagio per la sua canzone al Festival di Sanremo, ora è il testo a finire nel mirino. A sollevare i dubbi è Striscia la Notizia, secondo cui il singolo "Rolls Royce" in gara all'Ariston è "un inno all'ecstasy".

Il motivo, spiegano dal giornale satirico di Mediaset, è che Rolls Royce è il nome con cui viene definita una pasticca di ecstasy. Il simbolo della casa automobilistica, infatti, è chiamato anche "Spirit of Ecstasy" (Spirito dell'estasi) e rappresenta una figura femminile con le ali gonfiate dal vento. Il suo nome sarebbe però finito col diventare anche un nome per le pasticche di Mdma.

"Il direttore artistico era in sé quando l’ha ascoltata e scelta per il Festival di Sanremo?", si chiede ironicamente la redazione di Striscia la Notizia che in questi giorni ha dedicato ampio spazio alla kermesse della musica italiana.

È davvero così? È davvero la droga il significato nascosto della canzone di Achille Lauro? Lui, in una intervista al Giorno, diceva che "conoscendo il problema della droga, mi guardo bene dal propagandarla", ma "ne uso un po’ solo per comporre".

Il diretto interessato però si difende: "Io non ho mai sentito neanche parlare di questa cosa, la Rolls Royce è l'icona principale e mondiale di eleganza, ed è a questo che mi sono ispirato", dice all'Adnkronos. "Non avevo mai nemmeno sentito parlare di questa cosa, l'ho sentito dai giornali -dice il trapper- e comunque sono contento che, almeno, non critichino la canzone"

Commenti
Ritratto di elkid

elkid

Gio, 07/02/2019 - 13:14

---le critiche moraliste di striscia sul trapper mi ricordano quelle del primo periodo di carriera fatte a vasco--oggi vasco è stato sdoganato pure dai vescovi---se i moralisti avessero vinto negli anni 60 ---Lucy In The Sky With Diamonds--dei beatles ce la saremmo sognata---vai achille lauro che hai spaccato di brutto---swag

sparviero51

Gio, 07/02/2019 - 13:25

TUTTA QUESTA MERXA TATUATA ANDREBBE SCARICATA IN UN POZZO NERO !!!

Redfrank

Gio, 07/02/2019 - 13:48

ma che ha spaccato........meglio non dirlo.......

Reziario

Gio, 07/02/2019 - 14:25

Stavolta quoto @elkid e aggiungo: pensare che censurare una canzone diminuisca l’uso di droghe è come sperare di risolvere gli incidenti stradali vietando la Formula 1, o credere che censurando Arancia Meccanica scoraggi gli psicopatici. PS: anziché guardare il dito, guardiamo la luna, cioè che ogni piazza d’italia è una piazza di spaccio. Altro che sanremo.

dagoleo

Gio, 07/02/2019 - 14:34

Un marcione pieno fino al midollo che canta come è bella la bamba? A Sanremo? Ascolti al massimo

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Gio, 07/02/2019 - 14:34

Si definisce trapper, ma non ha la più pallida idea di chi fossero i trapper, coloro che esplorarono il continente americano, con un mulo un coltello e una borraccia. Altri tempi... Anche se a bambocci di questo tipo sarebbero bastati 12 mesi negli alpini e vi assicuro che di tatuaggi in faccia e inni alla droga non ci sarebbe traccia.

frabelli1

Gio, 07/02/2019 - 15:40

Striscia ultimamente soffre di forte gelosia e non capisce più nulla. STRAPARLA

Silpar

Gio, 07/02/2019 - 16:01

il brutto il marcio il trash fa sempre moda nei cervelli di drogati!! basta guardare come si conciano, fa rabbrividire!!!!!!

de barba rossano

Gio, 07/02/2019 - 17:01

L'HO VISTO A PRANZO DURANTE L' ENNESIMA CELEBRAZIONE DEL FESTIVAL DI SANREMO. INGUARDABILE COM'E' CONCIATO. COME SONO CAMBIATI I TEMPI. E DIRE CHE QUANDO ERAVAMO RAGAZZI SEMBRAVANO COSI' "STRANI" I DEEP PURPLE, I LED ZEPPELIN, I PINK FLOYD.. HAHAHA

Fjr

Gio, 07/02/2019 - 17:25

E pensare che una volta si scandalizzavano per gli Hippies da noi chiamati anche capelloni,è vero anche allora girava droga,LSD eroina ,oggi abbiamo questi personaggi che si spacciano per musicisti,ma evidentemente prendono roba avariata visto cosa producono,altri prima di loro si facevano ma se pensiamo a quanti pezzi di storia della musica ci hanno lasciato,amen passerà anche questa con poco da ricordare

venco

Gio, 07/02/2019 - 17:43

A me è parso un festival dei drogati, altroché della canzone italiana. Achille Lauro orrendo in tutto, non capisco come facciano ad esaltarlo. Spero passi questo scritto

i-taglianibravagente

Gio, 07/02/2019 - 18:32

ci prende anche per il xxxx.

giottin

Gio, 07/02/2019 - 18:56

Al di là dell'inno alla droga o no, ci sono stati 10 milioni di càòààoni, fa pure rima, che lo hanno guardato.

ziobeppe1951

Gio, 07/02/2019 - 20:47

redfrank..13.48...chiedilo a pirlotto..lui lo sa

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 07/02/2019 - 22:40

@Elkid - anche tu inneggi alla droga? Ma quando lavori? Mai?